Lavelli da cucina ad incasso in acciaio inossidabile

Il piano cottura e il lavello sono due elementi fondamentali, senza i quali la cucina non è cucina. Inoltre, è con le faccende al lavello che di solito sono associati i due terzi di tutte le nostre faccende in cucina. Pertanto, i proprietari più pratici scelgono i lavelli da cucina a filo in acciaio inossidabile, piacevoli non solo per la loro funzionalità e bellezza, ma anche per la loro capacità di combinarsi facilmente con qualsiasi design, facilità di installazione e un piacevole rapporto qualità-prezzo..

8foto

Caratteristiche e vantaggi

In condizioni operative difficili della zona cucina, i lavelli da incasso in acciaio inossidabile sono indispensabili: elevata umidità, cadute di temperatura, detergenti chimici e detergenti, stress meccanici e ruggine non li temono. È semplicemente impossibile romperlo, perforarlo, piegarlo o almeno graffiarlo. Un lavello in metallo che non è soggetto a corrosione e anche correttamente incorporato nel piano di lavoro, servirà per molti anni senza perdere i suoi principali vantaggi: elevata resistenza, eccellente resistenza al calore, eccellente igiene, estetica durevole e comfort nella manutenzione quotidiana. Ecco perché la maggior parte dei caffè e dei ristoranti di tutto il mondo sono dotati di cucine in acciaio inossidabile..

Un altro vantaggio importante: per un lavello da incasso, a differenza di una fattura, non è necessario selezionare appositamente le dimensioni dei mobili della cucina. Può essere installato in qualsiasi tipo di piano di lavoro e realizzato con qualsiasi materiale che corrisponda alla larghezza. E l’installazione è così semplice che non richiede abilità speciali o strumenti speciali. Forse l’unico inconveniente di un lavello da cucina in acciaio inossidabile è il suo basso assorbimento del rumore. Tuttavia, il rumore dell’acqua che versa o il rumore dei piatti su un tale lavandino viene livellato. se ne scegli uno che è fatto di una lamiera spessa, o uno che ha uno strato di fonoassorbente.

7foto

Dimensioni e forme

I lavelli da cucina in acciaio inossidabile sono generalmente realizzati con una superficie liscia lucida o opaca. Ma l’immaginazione del design, combinata con i moderni metodi di produzione, a volte li trasformano in vere e proprie opere d’arte con texture strutturate, complessi motivi in ​​rilievo o forme insolite. Quindi, oltre ai normali gusci rotondi, quadrati e rettangolari, ci sono triangolari e trapezoidali, ovali, doppi e persino a forma di cuore.

I lavelli rettangolari in acciaio inossidabile sono convenienti per l’installazione in armadi stretti o piani di lavoro, sebbene non siano molto pratici nel funzionamento, poiché le loro dimensioni di 40 x 50 cm o 50 x 60 cm non impediscono completamente gli schizzi all’esterno del lavello. Ma la possibilità di aumentare la lunghezza fino a 130 centimetri consente di completarli con accessori sotto forma di tagliere, tritatutto o cesto per asciugare cibi e stoviglie lavati.

Non sarà facile attrezzare anche un lavello tondo, ma è molto più capiente di uno rettangolare ed è molto ergonomico. Molto spesso, viene scelto un lavello rotondo in acciaio inossidabile con un diametro di 49 cm per l’inserimento nell’angolo di un set da cucina.

Il più comodo e razionale per l’installazione in una cucina standard è un lavello quadrato in acciaio inossidabile (con dimensioni di 60 x 60 cm o 50 x 50 cm). E gli chef professionisti e gli appassionati di high-tech preferiscono i doppi lavelli con vasche della stessa dimensione o di dimensioni diverse con uno o due miscelatori. Questa separazione viene anche utilizzata per equipaggiare vari utili gadget da cucina, trasformando un lavello convenzionale in una moderna unità multifunzionale. Esistono modelli con tre ciotole, ma vengono utilizzati raramente perché richiedono troppo spazio..

Ci sono anche lavelli da cucina “alati” in acciaio inossidabile – questo è quando le superfici di lavoro aggiuntive sono disposte su uno o entrambi i lati del lavello. Di solito i lavelli angolari o rettangolari sono realizzati in questa forma..

7foto

Metodi di installazione

Un lavello da incasso standard in acciaio inossidabile è montato in un foro pretagliato nel mobile della cucina e vi si aggrappa con i lati. La sua installazione è così semplice che tutti possono gestirla senza troppi sforzi e abilità speciali. È vero, di solito questo tipo di installazione non consente di livellare perfettamente le superfici del piano di lavoro e del lavello, che sporge ancora leggermente. Questo crea un’area scomoda per la pulizia, che non contribuisce all’igiene dello spazio e appare presto completamente antiestetica..

Il lavello della cucina integrato aiuta a evitare tali problemi. Non è montato sopra, ma sotto il piano di lavoro e alla fine sembra una singola unità con esso. Ma questo metodo di installazione richiede l’abilità di un artigiano esperto e quindi un pagamento aggiuntivo per il suo lavoro..

In ogni caso, quando si installa un lavello da cucina a filo in acciaio inossidabile, è importante elaborare attentamente il foro per esso. E va ricordato che i controsoffitti in truciolare non sono adatti per l’inserimento di lavelli in acciaio inossidabile..

7foto

Come scegliere

La cosa più importante è il materiale con cui è realizzato il lavello inossidabile. Un lavello con uno spessore della lamiera da 0,6 a 1,2 mm e un grado di acciaio di 18/10 o AISI 304 (08X18H10), il che significa. che il prodotto è realizzato in acciaio legato contenente il 18% di cromo e il 10% di nichel. I produttori senza scrupoli possono utilizzare acciaio più sottile del minimo consentito dalla norma di 0,4 mm, o anche il suo grado tecnico a basso contenuto di nichel (marchi AISI 202 o 12X17G8N), che nel tempo può portare a corrosione superficiale o deformazione della calotta. Quindi, prima di acquistare, studia attentamente il passaporto dell’autolavaggio selezionato..

Quando si sceglie tra lavelli stampati e saldati, è importante confrontare non il loro costo, ma i parametri principali. Quello stampato è abbastanza economico e non ha cuciture che potrebbero fuoriuscire, perché viene pressato su una macchina speciale da un foglio di acciaio inossidabile. Ma se la tecnologia viene violata, le sue pareti spesso risultano irregolari nello spessore. Inoltre, la ciotola di un guscio stampato è raramente profonda (non più di 15 cm) e fa molto rumore durante il funzionamento. Un lavello saldato costerà di più e, al momento dell’acquisto, è necessario controllare attentamente la tenuta delle cuciture con cui la sua ciotola è saldata alla base. Ma questo metodo di produzione consente di creare una varietà di forme e impostare la ciotola a qualsiasi profondità, anche superando significativamente i 22 cm standard.

A giudicare dalle recensioni, la scelta più razionale per attrezzare la zona cucina sarà un doppio lavello in acciaio inossidabile, le cui ciotole profonde e spaziose ti permetteranno di lavare pentole alte e grandi teglie senza schizzi inutili, e inoltre, farà risparmiare tempo e fatica quando si taglia il cibo per cucinare. … E un piccolo lavandino, non importa quanto sia buono il suo prezzo basso, si giustifica solo in una cucina molto piccola, dove un’altra opzione è semplicemente impossibile..

Va tenuto presente che un bellissimo lavello in acciaio inossidabile lucido è efficace, ma tutte le gocce d’acqua e le macchie di grasso sono fortemente visibili sulla sua superficie, che, una volta asciugate, si trasformano rapidamente in una placca sgradevole. Tuttavia, un tale lavandino può essere facilmente pulito e lucidato di nuovo. Il lavello in acciaio inossidabile opaco è meno capriccioso nella vita di tutti i giorni, ma più esigente nella cura.

E un altro piccolo segreto per scegliere un eccellente lavello da cucina in acciaio inossidabile: portaci un magnete – se scorre, ma NON si attrae saldamente, allora è tutto in ordine, l’acciaio è di alta qualità.

9foto

Panoramica dei produttori

Il modo più semplice è scegliere un lavello da cucina in acciaio inossidabile, puntando su un noto produttore con una buona reputazione. Nei mercati piuttosto esigenti di Russia, Germania, Danimarca, Svizzera, Francia e altri paesi europei, i marchi Franke, Ledeme, Teka e altri si sono dimostrati di qualità davvero elevata, degna di attenzione e denaro speso..

Franke è un’azienda svizzera specializzata nella produzione di lavelli e rubinetti con la capacità di sviluppare e produrre design personalizzati.

Teka è un noto marchio tedesco con il più vasto assortimento e la più alta qualità di elettrodomestici da cucina da incasso, che è il secondo più grande al mondo per la sua produzione.

Ledeme è uno dei pochi marchi veramente di alta qualità di lavelli e rubinetti da cucina, la cui produzione è localizzata in Russia e Cina, il che consente loro di mantenere un prezzo estremamente basso per i loro sanitari in acciaio altolegato..

Blanco – questo produttore tedesco seleziona con particolare attenzione il materiale per la fabbricazione dei suoi lavelli, la cui superficie ha maggiori caratteristiche di resistenza alle influenze esterne – MicrotexTM.

Alveus è un giovane marchio sloveno di sanitari dal design unico, facilmente riconoscibile e già apprezzato per i suoi lavelli da cucina..