Dispositivo rubinetto della cucina

I rubinetti della cucina sono parte integrante di ogni casa. Oggi sul mercato puoi trovare molte modifiche di tali strutture, che differiscono per la qualità del materiale e l’affidabilità del funzionamento..

I progettisti sono anche coinvolti nello sviluppo di gru, che aiutano a creare prodotti non solo pratici, ma anche molto belli. Con il loro aiuto, puoi decorare l’interno della cucina, dandole originalità..

11foto

Due valvole

Una gru di questo tipo è un design speciale in cui l’approvvigionamento idrico è controllato da due punti diversi. Per fare ciò, sul prodotto vengono posizionate valvole speciali, che bloccano il flusso e sono ciascuna responsabile della propria direzione. L’acqua calda viene fornita a uno di essi e l’acqua fredda all’altro..

Le valvole possono essere posizionate sia sullo stesso piano orizzontale che ad angoli diversi l’una rispetto all’altra.

Classificazione

I miscelatori d’acqua di questo tipo possono essere suddivisi in 2 sottospecie:

  • Dispositivi con gru a boccola alternativa. Tale struttura, quando ruota, apre o chiude un certo canale, fornendo così acqua alla sorgente. Questi mixer hanno diversi vantaggi:
  1. costo relativamente basso;
  2. facilità d’uso;
  3. la capacità di ottenere una temperatura dell’acqua impostata con precisione regolando i singoli componenti;
  4. praticità. Le boccole degli assi della gru possono essere sostituite molto facilmente, il che ne prolunga notevolmente la durata.

  • Gru, il cui lavoro è fornito da piastre in ceramica. Questi elementi sono strettamente uniti e possono muoversi solo parallelamente l’uno all’altro. Ogni piastra ha fori che possono essere allineati, aprendo così un percorso di flusso. Il volume dell’acqua passabile dipende da quanto è grande la combinazione..

I vantaggi di tali prodotti includono diverse caratteristiche:

  1. aumento del livello di resistenza all’usura, che consente di utilizzare il miscelatore per lungo tempo senza la necessità di riparazioni;
  2. Facilità di controlli. Le valvole possono essere ruotate sia di 90 che di 180 gradi, il che consente di controllare con precisione il flusso dell’acqua e ottenere la temperatura desiderata.

Leva

I miscelatori di questo tipo sono meccanismi in cui l’acqua viene miscelata all’interno di un’apposita camera. La loro caratteristica distintiva è la presenza di un organo di governo “a una mano”. Questa leva ha la capacità di ruotare sia orizzontalmente che verticalmente allo stesso tempo. È combinando questo approccio che è possibile ottenere diversi indicatori del livello del flusso d’acqua e delle variazioni della sua temperatura..

Considera il dispositivo di un rubinetto della cucina, che consiste nei seguenti elementi strutturali:

  • Leva. La forma e le dimensioni di questo attributo dipendono dal produttore, ma nella maggior parte dei casi viene data una parvenza della lettera “G”. Svolge la funzione di controllo del mixer.
  • Il regolatore del getto è un ugello speciale (aeratore), che si trova all’estremità del tubo di uscita del miscelatore. Fissalo con una connessione filettata.
  • Copertura decorativa.
  • Cartuccia. Si trova all’interno del miscelatore ed è fissato con una connessione dado-bullone. È in questa parte del sistema che l’acqua calda e fredda viene miscelata..
  • Staffa di fissaggio.

Classificazione

I miscelatori a una corsia differiscono solo per il principio di miscelazione, che dipende dal design di un’unità simile. Secondo questo criterio, possono essere suddivisi in diversi tipi:

  • Miscelatori a sfera. In tali sistemi, la miscelazione viene eseguita utilizzando uno speciale manicotto a sfera e una sfera di metallo, all’interno della quale vengono praticati tre fori. Due di loro hanno un diametro ridotto, mentre al terzo viene data una dimensione significativa per poter far fuoriuscire il flusso. La miscelazione viene effettuata nella palla stessa, dove entra l’acqua.

Tra i vantaggi di tali strutture, si possono distinguere diverse proprietà:

  1. vita utile significativa;
  2. praticità. Il sistema di controllo è abbastanza semplice e consente di ottenere il livello di miscelazione e le condizioni di temperatura ottimali..

  • Miscelatori a cartuccia. Qui, due piastre in ceramica fungono da corpo di lavoro principale. Sono realizzati sulla base di ossido di alluminio. Questi elementi hanno una superficie piana, con la quale sono uniti tra loro. All’interno di ogni piastra sono presenti appositi fori, che possono essere combinati per ottenere l’approvvigionamento idrico. Se si trovano rigorosamente al centro, questo apre entrambi i passaggi e il liquido è già miscelato..

I miscelatori con cartuccia differiscono per alcune proprietà positive, tra cui si può distinguere un lungo periodo di funzionamento e la possibilità di sostituire il corpo di lavoro. Si prega di notare che per ottenere condizioni di temperatura ottimali, è necessario ruotare la manopola per un certo tempo, poiché non fornisce una precisione sufficiente.

Senza contatto

Costruzioni di questo tipo non implicano la presenza di una maniglia di comando, ed esternamente sono dotate solo della maggior parte del beccuccio. La loro caratteristica distintiva è che l’approvvigionamento idrico viene effettuato automaticamente quando un oggetto viene portato sotto il rubinetto. Tale automazione è assicurata dalla presenza di un apposito sistema che analizza tutte le azioni.

I vantaggi dei meccanismi contactless includono le seguenti caratteristiche:

  1. Il funzionamento del sistema è completamente automatizzato, il che non richiede continue accensioni e spegnimenti del flusso. Ciò consente di ridurre notevolmente il consumo di acqua, poiché verrà utilizzata solo al momento giusto..
  2. Mancanza di maniglia. Una persona non ha bisogno di perdere tempo ad accendere e configurare il sistema, risparmiando anche tempo.
  3. Praticità. Uno dei vantaggi è che il flusso dell’acqua è a una temperatura standard. Ciò consente di impostare un valore su un sensore speciale e già dimenticare l’impostazione, come nel caso dei miscelatori a leva..

Specifiche

Diversi elementi standard sono inclusi nei miscelatori touchless:

  1. Corpo e beccuccio.
  2. Valvola di arresto.
  3. Filtri e tubo di collegamento.
  4. Sistema di controllo elettronico. Questa parte del meccanismo è una delle più importanti, in quanto consente di configurare tutti i parametri di base del flusso..

Alcuni modelli di tali miscelatori sono progettati con un beccuccio girevole, ma questo dipende già dalle decisioni di progettazione. La regolazione della temperatura e della portata viene effettuata tramite uno speciale pannello a sfioramento. Modifiche più moderne possono cambiare automaticamente tali indicatori a seconda della posizione delle mani..

Algoritmo di installazione

Il processo di installazione per miscelatori di questo tipo può essere suddiviso in più fasi sequenziali:

  1. Inizialmente, i tubi di alimentazione di una certa lunghezza devono essere collegati al rubinetto. In questo caso, è necessario tenere conto della posizione del lavandino e della fonte di approvvigionamento idrico..
  2. Successivamente, il mixer viene installato in un foro speciale sull’attributo della cucina. In questo caso, la superficie tra il lavello e il rubinetto è sigillata con un anello di gomma.
  3. Il miscelatore è fissato tramite una staffa speciale, che è avvitata con dadi. Stringerli con cura per non danneggiare la struttura..
  4. L’installazione viene completata collegando i tubi alle fonti d’acqua e verificando le prestazioni del sistema.

Quando acquisti un rubinetto per la cucina, dovresti dare la preferenza alle modifiche di qualità di noti produttori. Ciò ti consentirà di ottenere un prodotto affidabile che durerà molte volte più a lungo di un analogo economico..

17foto