Dimensioni del tavolo da cucina

Arredare una cucina è impossibile senza metterci un tavolo. E conoscerne le dimensioni è abbastanza importante anche nella fase del progetto di design di questa stanza. Quali sono le dimensioni dei tavoli da cucina e come scegliere un mobile adatto: proviamo a capirlo.

Standard

Un numero abbastanza elevato di aziende produce tavoli da cucina e molti di questi prodotti sono di dimensioni simili. E questo non è un caso. In epoca sovietica, c’erano standard per le dimensioni dei tavoli da cucina..

La dimensione standard del tavolo dipende da, per quante persone è progettato questo attributo di arredamento. Inoltre, è influenzato dalla forma di questo prodotto, ovvero dalla forma del piano del tavolo: un cerchio, un ovale o un rettangolo. Le dimensioni standard sono misurate su tre piani.

Altezza

Questo parametro dipende principalmente dalla crescita di una determinata persona ed è selezionato individualmente. Per una famiglia specifica, può essere calcolato come segue:

  • Poiché in casa vivono persone di diverse altezze, è necessario scegliere quella più alta. Se gli inquilini di un appartamento di bassa statura troveranno scomodo sedersi a un tavolo del genere, questa sfumatura può sempre essere regolata usando un cuscino del sedile o l’aumento della lunghezza delle gambe dalla sedia.
  • Poiché l’altezza di una persona di 160-180 cm è considerata la norma per il momento, la maggior parte dei modelli di tavoli da cucina sono progettati per questa crescita. L’altezza del prodotto in questo caso sarà pari a 87-90 cm.Questa dimensione sarà la più comoda per uomini e donne e puoi assumere una posizione comoda quando mangi.
  • Se la tua famiglia non è molto alta e non sei più alto di 160 cm, in questo caso le gambe del tavolo dovrebbero essere leggermente più basse e l’altezza del prodotto dovrebbe essere limitata a 82 cm dalla superficie del piano del tavolo.
  • Ma l’altezza di una persona può essere anche più bassa. Se non supera i 150 cm, l’altezza del tavolo da cucina deve essere scelta non superiore a 76 cm.Solo con questo parametro del tavolo da pranzo, ti siederai comodamente e non dovrai raggiungere gli utensili da pranzo che sono posto al centro di questo mobile.
  • Con una crescita superiore a 180 cm, vale la pena scegliere questi arredi per una cucina di altezza maggiore. Dovrebbe essere a 1 m dal piano del tavolo al pavimento. Solo a un tavolo del genere una persona non dovrà curvarsi e le sue gambe non poggeranno contro il coperchio..

Larghezza

Un altro parametro piuttosto importante nella scelta di un tavolo da cucina. Viene calcolato da un indicatore di 60 cm per persona. Quindi, se nella tua casa vivono 4 persone, che siedono su entrambi i lati del tavolo, la sua larghezza dovrebbe essere di almeno 120 cm.Solo in questo caso puoi prendere comodamente una posizione, non ti spingerai a vicenda con i gomiti mentre mangiare.

Profondità

Per la profondità del tavolo, la dimensione standard per una persona è di 40 cm.Ma quando si calcola questo parametro, è necessario tenere conto del fatto che zuppiere, insalatiere, piatti di pane vengono posti al centro del prodotto durante un pasto. A tal fine, al calcolo devono essere aggiunti almeno 20 cm.. Cioè, la profondità del tavolo, se è attaccata al muro, per una persona non dovrebbe essere inferiore a 60-65 cm.Ma se si siedono al tavolo da entrambi i lati, questo parametro aumenta a 1 metro.

Anche la forma conta!

Ma le dimensioni del tavolo da pranzo dipendono non solo dal numero di persone in famiglia. Anche qui la forma non è di ultima importanza. I calcoli di cui sopra sono più applicabili per le tabelle rettangolari. Le fabbriche di solito producono tavoli di questo tipo nelle seguenti dimensioni del piano del tavolo:

  • 6 persone – 150×90 cm.
  • 8 persone – 200×110 cm.
  • 10 persone – 260×110 cm.
  • 12 persone – 320×110 cm.

In questo caso la profondità non aumenta a partire da otto posti. Ciò è dovuto al fatto che solo una persona di solito si siede alla fine del prodotto secondo l’etichetta..

Per i mobili rotondi, le dimensioni del piano di lavoro sono calcolate come segue:

  • 4 persone – diametro non inferiore a 110 cm.
  • 6 persone – diametro non inferiore a 130 cm.
  • 8 persone – diametro non inferiore a 150 cm.
  • 10 persone – diametro non inferiore a 170 cm.

La dimensione standard di un tavolo quadrato, nonostante la larghezza del sedile dovrebbe essere di circa 60 cm, non dovrebbe essere inferiore a 90 cm, in questo caso, 4 persone possono stare comodamente dietro di esso. Con una dimensione del piano di 120×120 cm, possono già sedersi 6 persone. I tavoli da cucina quadrati di grandi dimensioni non sono praticamente disponibili, perché non sono molto comodi da usare e occupano troppo spazio, mentre l’area del piano di lavoro rimane nel mezzo degli utensili da cucina non occupati.

Come scegliere?

La scelta della dimensione del tavolo della cucina, fatta eccezione per il numero di persone che vivono in casa e mangiano contemporaneamente, dipende da molti altri fattori:

  • Il parametro più importante qui è l’area della stanza stessa. Dopo aver installato questo mobile in cucina, dovrebbe esserci spazio per il corridoio. E anche per l’apertura di cassetti e ante cuffia.
  • Anche la scelta della forma giusta per il tavolo da pranzo in cucina è molto importante. Oggi, i produttori e i designer di mobili spesso si discostano dalle forme rettangolari e arrotondate standard di questo articolo, utilizzando tipi di controsoffitti completamente fantasiosi, ma ciò potrebbe non essere sempre appropriato..
  • L’attributo rettangolare è un’opzione classica che può essere posizionata ovunque nella stanza. Questo mobile può essere posizionato al centro, spostato leggermente di lato o appoggiato al muro. Sembrerà ugualmente bello ovunque e non nasconderà spazio aggiuntivo..
  • Un tavolo quadrato aiuterà a risparmiare notevolmente spazio utile in cucina. Incassato nell’angolo, diventerà un posto dove mangiare una giovane famiglia di due persone. Ma vale la pena spingerlo nel mezzo della stanza, poiché quattro di loro saranno già sistemati dietro di esso. E questo con una lunghezza laterale di soli 90 cm.

  • L’attributo rotondo aggiungerà originalità all’interno, inoltre, l’assenza di spigoli vivi diventerà molto rilevante se ci sono bambini in casa. Questa forma del piano del tavolo aiuterà a far sedere le persone al tavolo molto più di, diciamo, uno quadrato della stessa area. Ma questa forma ha anche degli svantaggi. E uno dei principali è l’impossibilità di spostare questo tavolo sul muro. Inoltre, i grandi tavoli diventano scomodi per la comunicazione e i giochi da tavolo..
  • I tavoli ovali possono anche essere definiti una forma classica. Sono indispensabili nelle famiglie numerose, inoltre, creano un’atmosfera speciale in cucina, poiché per la maggior parte hanno un bell’aspetto..
  • Per piccoli appartamenti, dove la zona cucina non supera i 6 mq. m, è abbastanza popolare installare tavoli da cucina semicircolari. Un tale mobile, accostato al muro, occuperà un minimo di spazio e allo stesso tempo permetterà a tutta la famiglia di ospitare comodamente.

Per le grandi cucine, i mobili dovrebbero avere dimensioni immodeste, altrimenti il ​​tavolo potrebbe semplicemente perdersi e l’interno di questa stanza sembrerà piuttosto scarso.

Cos’altro considerare??

Quando si sceglie la dimensione del tavolo per la cucina, non dimenticare che i produttori moderni hanno tenuto conto dell’amore dei russi per riunirsi a un grande tavolo e hanno sviluppato modelli che ne aumentano le dimensioni. In questo caso, non solo la lunghezza dell’attributo può cambiare, ma anche la sua altezza. Quindi, da un semplice tavolino da caffè con un solo movimento della mano, puoi ottenere un tavolo da pranzo a tutti gli effetti..

Inoltre, molto spesso i tavoli si trasformano da rotondi a ovali o da quadrati a rettangolari. Questo viene fatto aprendo le pareti laterali o applicando al centro della struttura del rivestimento. Questo metodo può raddoppiare il numero di persone che possono stare dietro un determinato mobile..

Inoltre, quando acquisti un tavolo, dovresti concentrarti sulle gambe:

  • Quindi, un prodotto su un supporto è considerato il più conveniente e abbastanza stabile. A tali tavoli, nulla interferirà con le tue gambe e puoi assumere una posizione comoda per te..
  • Un tavolo con due gambe è l’opzione più scomoda, poiché rende impossibile far accomodare comodamente qualcuno alle estremità di questo mobile.
  • Le tre gambe vengono utilizzate solo nei prodotti rotondi. Un tavolo del genere sembra piuttosto impressionante, mentre non perde la sua funzionalità..
  • Quattro gambe – un classico che è stato testato per il comfort nel corso degli anni.

Indipendentemente dalle dimensioni del tavolo in cucina che scegli, non esitare a sederti in un negozio di mobili. Questo è l’unico modo per determinare se questo attributo di mobili è adatto a te e se ti sentirai a tuo agio dietro di esso..

Imparerai di più su come determinare la dimensione del tavolo della cucina nel seguente video..