Design cucina-soggiorno con una superficie di 20 mq. m

Idee di pianificazione moderna 2021: esempi

In una metropoli moderna, i residenti sono abituati allo spazio confortevole e funzionale degli appartamenti. La pianificazione della casa è diventata un compito arduo per gli architetti che hanno dovuto considerare molti fattori come il budget, l’ergonomia, la vita moderna e veloce. I layout moderni combinano sempre più le zone. Questo accade non solo nei monolocali, ma anche negli appartamenti con più stanze. Ad esempio, combinando un soggiorno e un ingresso o un soggiorno e una zona notte, molto spesso c’è un layout in cui sono combinati la cucina e la zona giorno.

Progettare una cucina-soggiorno 19-20 mq. metri consente di posizionare in modo corretto ed ergonomico due zone, inoltre crea l’impressione di una maggiore libertà di spazio. Questo layout si trova spesso in una versione già pronta, ma può essere eseguito in modo indipendente, in accordo con le autorità competenti..

Una delle opzioni per il layout della cucina-soggiorno è parallela. Questa soluzione si inserisce perfettamente in una stanza rettangolare e allo stesso tempo lascia spazio libero al centro della stanza. Da un lato c’è lo spazio di lavoro della cucina, e sul parallelo c’è l’area salotto. Spesso tali layout sono integrati con un'”isola” – un elemento di suddivisione in zone dello spazio, può essere un bancone da bar, un divano morbido, un caminetto o la stessa superficie di lavoro con un lavandino. Tali layout sono chiamati isola.

La disposizione ad U è simile a quella parallela, ma può essere applicata sia alla disposizione della cucina che alla disposizione della cucina-soggiorno. Ad esempio, posizionando un piano di lavoro e un’area salotto su lati paralleli, in una sezione aggiuntiva puoi posizionare una zona pranzo a forma di tavolo o un bar con sedie. In un altro caso, una delle superfici parallele non aderisce alla parete, ma funge da schermo divisorio per la zona giorno combinata.

I piani degli appartamenti moderni a volte comportano layout non standard o asimmetrici. Mobili e superfici di lavoro in tali stanze si trovano spesso attorno al perimetro, che ricorda un layout a forma di U..

Un altro esempio è il layout a L, perfetto per le stanze di forma quadrata. La superficie di cottura in un unico pezzo può essere completata con un tavolo da pranzo o un bancone da bar. In questa versione è preferibile posizionare la zona giorno parallela al piano di lavoro..

7foto

Zonizzazione interna

La parte del leone degli sforzi dovrebbe essere dedicata alla suddivisione in zone della cucina-soggiorno. Ecco alcuni esempi di integrazione confortevole:

  1. Installazione di una partizione in vari materiali. Molto spesso, questa opzione prevede una struttura in cartongesso che separa le zone dal pavimento al centro dell’altezza della parete o dal pavimento al soffitto. La seconda opzione può essere utilizzata come base per allegare dipinti, scaffali, TV o fotografie incorniciate commemorative. Puoi sperimentare e dare al design una forma insolita o farcela.
  2. Divisori scorrevoli. Questa opzione di design è più mobile e, se necessario, ti consentirà di separare la cucina e il soggiorno. In modo che una tale struttura non sembri “pesante”, puoi usare vetro colorato o semplice vetro opaco, un colore e un motivo ben scelti possono diventare una vera decorazione degli interni.
  3. Bancone da bar. Un mobile moderno e alla moda si adatterà bene agli interni. Una superficie del bancone abbastanza ampia può sostituire un tavolo da pranzo.
  4. Disposizione dell’isola. Il piano di lavoro della cucina aiuterà a dividere visivamente lo spazio. Il piano cottura e il lavello, rigorosamente abbinati agli interni, si inseriranno organicamente nello spazio. Ma con un tale layout, la cucina dovrebbe essere perfettamente pulita. Questa disposizione è adatta solo per stanze con una dimensione di 20 mq. metri, altrimenti non creerà molta comodità.
  5. Bordo a contrasto. Una tecnica usata di frequente ti permetterà di sperimentare con la tavolozza dei colori, le trame e i materiali. Questa tecnica ti consentirà di evitare strutture di grandi dimensioni, è sufficiente evidenziare la zona centrale con un colore brillante di carta da parati o vernice applicata su intonaco strutturato, i murales saranno una buona soluzione. Completa il resto degli interni con accessori che si abbinano al colore o alla trama o con utensili da cucina. Non dimenticare l’uso giudizioso dei contrasti.
  6. Leggero. Posizionando plafoniere o applique al confine delle aree funzionali, puoi facilmente dividere lo spazio. Sperimenta il posizionamento della luce nelle zone stesse, evidenzia ciascuna secondo le caratteristiche dell’ergonomia.
  7. Arredamento. Un grande divano accogliente, rivolto verso la cucina, lo separerà razionalmente dal soggiorno. Anche una rastrelliera in legno, completata da oggetti decorativi sotto forma di vasi, scatole, cornici con foto, avrà un bell’aspetto..

Sfumature di design

Un buon design ha lo scopo di rendere la vita di una persona migliore e più piacevole. Questo design tiene conto di molte sottigliezze che ti consentono di risparmiare tempo, mantenere il buon umore e aumentare la funzionalità. Per combinare correttamente il soggiorno e lo spazio della cucina, dovresti conoscere alcune delle sfumature.

Per una cucina-soggiorno con una superficie di circa 20 mq. metri, non dovresti usare molti colori scuri: nero, sfumature scure di marrone, viola, blu. Questo riduce visivamente lo spazio. Sfumature di blu, beige, giallo, verde caldo, al contrario, renderanno la stanza più spaziosa. Le tonalità calde renderanno la stanza più accogliente e luminosa..

La selezione dell’attrezzatura in questo caso è molto importante. Vale sicuramente la pena installare una cappa aspirante, quindi gli odori della cucina penetreranno meno nel soggiorno. Non dovresti scegliere cappe molto rumorose, non è sempre conveniente quando ricevi ospiti e a tarda ora, quando vuoi rilassarti. Questo vale anche per il resto della tecnica. Un’ottima soluzione stilistica sarebbe una tecnica realizzata nello stesso o simile stile, materiale, perché nella cucina-soggiorno tanti elettrodomestici saranno in bella vista.

I mobili assorbono anche l’odore della cucina. I tessuti facilmente lavabili sono una buona soluzione e consentono una migliore pulizia. Tende, tovaglie e tutti gli altri elementi tessili devono essere abbinati per densità, colore e qualità. Ciò non significa che valga la pena interrompere la scelta solo su un colore, utilizzare combinazioni di sfumature compatibili.

I progettisti prestano grande attenzione all’illuminazione nel progetto. In caso di combinazione di soggiorno e cucina, una sola fonte di luce potrebbe non essere sufficiente. I faretti funzionali sono adatti per superfici di lavoro, lampade da terra e applique creeranno un’atmosfera accogliente nell’area del soggiorno, ed è meglio illuminare la zona pranzo con un lampadario luminoso.

Per il design più conveniente dell’area cucina, esiste una regola del triangolo funzionante. Ciò significa che l’area è suddivisa in tre aree principali: cottura ai fornelli, frigorifero per la conservazione dei cibi e lavaggio dei piatti nel lavello. Meno ostacoli e passaggi da un punto all’altro, più funzionale è la stanza.

7foto

Per cucina rettangolare

I layout peninsulari, a isola e a forma di U sono perfetti per stanze rettangolari con una superficie di 19-20 metri quadrati. Uno dei lati paralleli nell’esempio di una disposizione a forma di U può essere realizzato sotto forma di bancone bar o piano di lavoro, che fungerà da transizione verso la zona giorno.

La disposizione dell’isola ti darà più libertà di movimento e di sperimentazione. In questo caso, il layout combinato ti consente di costruire un “triangolo di lavoro” e continuare a comunicare con gli ospiti e la famiglia mentre cucini. Quando si sceglie un piano cottura e un lavandino come isola, sarà difficile trasferire l’approvvigionamento idrico e condurre un tubo del gas.

Anche un layout ad angolo sarebbe una buona opzione. Questa disposizione lascia abbastanza spazio per la zona pranzo e soggiorno. Nell’angolo del piano di lavoro, il lavabo si integra perfettamente con un ampio mobiletto.

Se la stanza rettangolare è troppo stretta per l’espansione visiva, puoi usare:

  • Elementi di specchi. Gli specchi continuano lo spazio dell’interno opposto. Specchi opposti e grandi specchi dal pavimento al soffitto hanno un effetto speciale..
  • carta da parati 3D. Campioni di carta da parati 3D di alta qualità creeranno l’illusione di essere nell’immagine, espandendo lo spazio in un modo interessante..
  • Frontali mobili lucidi. Le facciate laccate o vetrate fungono da specchi.
  • Colori chiari. I colori chiari, a differenza di quelli scuri, hanno la capacità di emettere luce, grazie a questa illusione ottica, l’occhio riconosce tali oggetti come più grandi.

Un’ottima soluzione di zonizzazione sarebbero le partizioni scorrevoli, questa opzione è adatta a famiglie con bambini. Gli adulti possono socializzare in cucina mentre i bambini guardano la TV o giocano in soggiorno. Con un layout peninsulare, un bancone bar con sedie si adatterà bene.

7foto

Per una stanza quadrata

Per le stanze di forma quadrata, sono adatte una disposizione angolare e una a forma di U. Questa disposizione lascia spazio libero al centro della stanza, che può ospitare un soffice tappeto o un tavolo da pranzo rotondo. Vale la pena considerare che la disposizione a forma di U delle stanze non implica la presenza di un balcone. Al coperto con una superficie di 20 mq. metri o più, puoi sperimentare il layout dell’isola.

7foto

In una stanza quadrata, se si sceglie un layout ad isola, è meglio rendere l’isola quadrata o rotonda, nel qual caso la posizione diventa molto più funzionale. L’isola si trova sempre ad una distanza di 100 cm da qualsiasi altro mobile, con una superficie di 20 mq. m è abbastanza.

In modo che lo spazio in un tale interno non sembri “intasato”, puoi scegliere mobili e una serie di tonalità chiare o sostituire i pensili con scaffali.

Cosa fare non è raccomandato

Affinché la riparazione abbia successo, è necessario considerare attentamente le regole di una progettazione competente ed evitare errori comuni..

Le stanze combinate non sono sempre fornite dagli edifici e, in caso di riqualificazione, vale la pena coordinare le azioni di riparazione con un servizio speciale. La demolizione di un muro portante è molto pericolosa e può causare gravi danni alla tua casa..

Non rinunciare alla suddivisione in zone della stanza. La separazione visiva renderà lo spazio più interessante e funzionale. Le partizioni fisse o mobili possono diventare un vero punto culminante degli interni..

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all’igiene della stanza. La cucina è l’area più frequentemente pulita. Quando si combinano il soggiorno e la cucina, vale la pena ricordare che è impossibile pulirne solo uno. Non dovresti scegliere un materiale eccessivamente capriccioso, leggero e assorbente per i mobili imbottiti. Il potente cappuccio impedisce la diffusione degli odori e la superficie liscia dell’area di lavoro della cucina è facile da pulire.

8foto

È un errore utilizzare lo stesso pavimento. Le piastrelle sono più adatte per la cucina e il laminato o il parquet per la zona pranzo o il soggiorno..

Non è consigliabile utilizzare una sola fonte di luce. L’illuminazione insufficiente influisce sulla vista e può causare sonnolenza. Un’atmosfera calda e accogliente nel soggiorno sarà creata da lampade da terra con luce soffusa, l’illuminazione dall’alto sarà più comoda nella zona pranzo e un’attenzione particolare dovrebbe essere prestata all’area di lavoro, le lampade integrate con luce intensa sono buone qui..

Per rendere armoniose le zone combinate, non dovresti usare stili diversi durante la loro progettazione. Questa regola si applica anche alla combinazione di colori: le combinazioni di colori dovrebbero essere armoniose, adatte all’illuminazione artificiale e naturale. Un’eccezione può essere solo il bianco, qualsiasi colore può essere combinato con esso.

9foto