Cosa c’è di meglio in cucina: piastrelle o laminato

La ristrutturazione della cucina richiede, prima di tutto, un approccio competente. È necessario studiare attentamente tutte le caratteristiche dei vari materiali, scegliere un set da cucina e decidere un sistema di scarico. Ma la massima attenzione dovrebbe essere prestata alla pavimentazione. Di fronte al pavimento in muratura, molti si chiedono quale rivestimento sia meglio per la cucina: piastrella o laminato?

Per fare la scelta giusta, è necessario studiare nel dettaglio le caratteristiche di ogni materiale e i requisiti per la pavimentazione della cucina.

7foto

Requisiti del pavimento della cucina

La zona cucina è il luogo più visitato di tutta la casa. In cucina si ritrovano con gli amici per un caffè o per una cena in famiglia con la famiglia. Ecco perché il pavimento della cucina deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Inizialmente, il pavimento della cucina dovrebbe essere il più confortevole possibile..
  • Il rivestimento deve soddisfare i requisiti igienici.
  • Il pavimento della cucina deve essere molto resistente.
  • Tutta la contaminazione deve essere facilmente rimossa dalla superficie.

Ci sono più richieste sul materiale per il rivestimento della cucina che sul pavimento della camera da letto, del corridoio o del soggiorno. Il fatto è che durante il processo di cottura, il rivestimento della cucina è esposto a più inquinamento, per cui è necessario pulire e lavare il pavimento più spesso. Pertanto, i materiali per pavimenti devono essere resistenti anche a vari detergenti chimici..

Un altro requisito importante è la resistenza del rivestimento all’umidità e la possibilità di impermeabilizzazione. Inoltre, il pavimento della cucina deve essere resistente alle sollecitazioni meccaniche. Infatti, durante la cottura o il lavaggio dei piatti, capita che oggetti appuntiti o pesanti cadano sul pavimento..

E, naturalmente, la copertura della cucina dovrebbe avere un aspetto attraente. Se la stanza è realizzata in una determinata combinazione di colori o stile, è necessario tenerne conto per scegliere il pavimento appropriato..

Caratteristiche del laminato

Il laminato è un rivestimento per pavimenti molto comune oggi. È un truciolato laminato o un pannello di fibra. La struttura del laminato è costituita dai seguenti materiali:

  • Lo strato superiore del rivestimento ha una funzione protettiva. Questo è un film laminato realizzato in melamina o resina acrilica. Il compito principale di questo materiale è prevenire lo sbiadimento e l’abrasione della superficie..
  • Il secondo strato è la carta, sulla quale viene applicato un disegno che imita varie trame..
  • Il terzo strato è quello principale, è presentato da truciolare o fibra di legno.
  • Lo strato di finitura è melaminico impermeabile. Il suo compito è quello di proteggere dalla deformazione.

Il laminato, a seconda del grado di resistenza all’usura, è suddiviso in classi:

21 – perfetto per zona giorno (camera da letto).

22 – ottimo anche per soggiorni con un alto grado di utilizzo (camera dei bambini, soggiorno).

23 – perfetto per ambienti con traffico frequente (cucina, corridoio)

31 – un’ottima opzione per uno spazio ufficio a basso traffico (sala riunioni, ufficio del direttore).

32 è l’opzione migliore per l’ufficio.

33 – per locali commerciali ad alto traffico (hall, reception).

Molti acquirenti credono erroneamente che il pavimento in laminato non sia adatto per il pavimento della cucina. Non è assolutamente così, perché i moderni pavimenti in laminato soddisfano tutti i requisiti per un pavimento da cucina. I vantaggi del pavimento in laminato includono:

  • Installazione semplice e veloce. La parte non idonea del rivestimento del pavimento può essere sostituita con poco sforzo.
  • Costo accettabile. La gamma di prezzi è sufficientemente ampia da consentire a ciascun acquirente di scegliere un’opzione in base alle proprie capacità finanziarie.
  • Durata. Con la cura adeguata, i pavimenti in laminato possono durare a lungo. Il laminato (a partire dal livello 32) può durare decenni!
  • Ampia gamma di. Una ricca tavolozza di colori e la presenza di una varietà di elementi strutturati ti consentono di scegliere un laminato per qualsiasi interno.
  • Superficie calda. A differenza delle piastrelle, il laminato ha una bassa conducibilità termica, il che significa che è in grado di stare al caldo anche nella stagione invernale..
  • La possibilità di combinare. Il laminato può essere posato in sicurezza sopra il sistema di riscaldamento a pavimento.

Sfortunatamente, nessun rivestimento del pavimento è perfetto. Gli svantaggi dei pavimenti in laminato includono:

  • Bassa resistenza all’umidità. Il contatto prolungato con l’acqua, soprattutto in corrispondenza delle giunture, può causare il rigonfiamento del laminato. Numerose recensioni dei clienti dimostrano che questo svantaggio non si applica al laminato impermeabile, non gli danneggerà..
  • Capacità di scorrimento. Il laminato con una superficie scivolosa può essere pericoloso. Quando si sceglie un laminato, è necessario prestare molta attenzione alla trama..

Caratteristiche delle tessere

Le piastrelle del pavimento della cucina sono disponibili in una gamma più ampia rispetto ai pavimenti in laminato. Tra le varietà in commercio per il pavimento della cucina si possono distinguere:

  • Piastrelle di ceramica. Questo rivestimento è sotto forma di lastre di varie dimensioni. Le piastrelle di ceramica sono perfette per il rivestimento di pareti e pavimenti. Tale rivestimento è realizzato con materiali naturali come sabbia e argilla. Le piastrelle di ceramica sono disponibili in un’ampia gamma di colori, il motivo è anche in grado di imitare vari rivestimenti come il laminato o il linoleum.
  • Gres porcellanato. Questo materiale è il più comune per la posa sul pavimento. È caratterizzato da un piccolo numero di pori nella struttura, che fornisce un’elevata protezione contro la penetrazione dell’umidità.
  • Piastrelle in cotto. Il rivestimento in cotto appartiene allo stile Country. Questo pavimento è esclusivamente nei toni del cotto. Queste piastrelle vengono spesso posizionate sul pavimento della cucina, anche se necessitano di ulteriore inceratura dopo l’installazione..
  • Piastrelle di vetro. Recentemente, le piastrelle di vetro sono state utilizzate come pavimento negli interni delle cucine moderne. Questo eccellente materiale è caratterizzato da un basso inquinamento e un’elevata resistenza all’usura. Le piastrelle di vetro con indicatori luminosi incorporati aggiungeranno freschezza e modernità allo spazio della cucina.

?

I principali vantaggi delle piastrelle includono:

  1. Resistente all’umidità. La superficie in ceramica è in grado di trattenere l’umidità a lungo.
  2. Resistenza all’usura. La piastrella è in grado di sorprendere con la sua durata. Senza cure particolari, un tale rivestimento per pavimenti può durare più di una dozzina di anni, pur avendo un aspetto quasi incontaminato..
  3. Manutenzione facile. La piastrella non ha bisogno di molte attenzioni e cure speciali. Per mantenere un aspetto attraente, per lei è sufficiente una lavorazione a umido tempestiva..
  4. Nessuna superficie scivolosa. Questo vale per le piastrelle con una trama ruvida. Tale copertura sarà assolutamente sicura..

Gli svantaggi includono:

  • Fragilità. Nonostante la struttura densa del materiale, la piastrella può deformarsi a causa della caduta di oggetti pesanti su di essa..
  • La rigidità della base. Se i piatti vengono fatti cadere sul pavimento in ceramica, le possibilità di conservazione saranno minime..
  • Superficie fredda. Senza la presenza aggiuntiva di un sistema di pavimento caldo, le piastrelle di ceramica creeranno una sensazione di disagio a causa di una superficie fredda..

Produzione

È impossibile dire inequivocabilmente quale rivestimento è meglio mettere in cucina. Dopotutto, quando si sceglie, dettagli come l’interno, le caratteristiche della cucina e i desideri dei proprietari della casa o dell’appartamento giocano un ruolo importante. I vantaggi e gli svantaggi del laminato e delle piastrelle presentati sopra ti aiuteranno finalmente a decidere sulla scelta del rivestimento per una particolare cucina..