Come scegliere un mixer: una panoramica dei migliori modelli della classe “economy”

Come scegliere un mixer: una panoramica dei migliori modelli

Il mixer è uno degli aiutanti in cucina più popolari. Ci sono sia modelli di classe economica che professionali in vendita. Oggi ci concentreremo sul primo gruppo in modo più dettagliato..

Caratteristiche e vantaggi

Il mixer è un dispositivo con due battitori rotanti. Questo mobile da cucina è progettato per montare e mescolare prodotti liquidi e semiliquidi. Molte persone confondono erroneamente questo dispositivo con un frullatore. Un mixer, a differenza di un frullatore, non può macinare e sminuzzare i prodotti. E ha un aspetto diverso..

Al momento, ci sono due tipi di questo dispositivo: manuale e fisso. A volte puoi trovare un tipo misto. Durante il funzionamento, un dispositivo portatile non deve solo essere tenuto costantemente tra le mani, ma anche tenere premuto il pulsante “Start” con le dita. Il modello stazionario è fissato al piano di lavoro mediante speciali ventose. Devi solo caricare gli ingredienti nella ciotola, abbassare la frusta e chiudere il coperchio.

Il miscelatore di tipo misto è un modello di tipo manuale con supporto rimovibile.

Al rango "economia" è consuetudine classificare i dispositivi portatili. Possono svolgere meno funzioni e, di regola, hanno una potenza inferiore rispetto ai modelli fissi e combinati..

Dispositivo e principio di funzionamento

Il design di quasi tutti i mixer è lo stesso. È costituito da una custodia in plastica, all’interno della quale si trovano il motore e la trasmissione elettrica. All’esterno sono presenti apposite borchie per il fissaggio degli allegati. A seconda della configurazione, potrebbero esserci diversi di questi attacchi per le palette. Come puoi vedere, è progettato in modo molto semplice, ma, nonostante ciò, è in grado di eseguire molte operazioni..

Il principio di funzionamento è che il motore trasferisce energia di rotazione agli accessori e, a seconda del loro tipo, mescolano e montano i prodotti.

Alcuni apparecchi di questo tipo possono includere una ciotola e un misurino aggiuntivi, ma questo vale per i modelli manuali. I modelli fissi sono un pallone di plastica, sulla cui base è fissata una ciotola speciale, e sulla parte superiore del dispositivo sono presenti i seni per il fissaggio degli ugelli e una copertura protettiva. Il principio di funzionamento è lo stesso di un frullatore a immersione, l’energia viene trasferita dal motore agli accessori e la frusta inizia il suo lavoro.

Quando pianifichi di acquistare un mixer, devi prima decidere per quale scopo e dove verrà utilizzato..

Come scegliere quello giusto: consigli

Quando acquisti un mixer per la tua casa, dovresti prendere in considerazione le seguenti sfumature:

  • La dimensione del dispositivo stesso. Concordo sul fatto che un elettrodomestico di grandi dimensioni difficilmente è adatto per una piccola cucina. Pertanto, si dovrebbe dare la preferenza a un’unità che soddisfi non solo i parametri tecnici desiderati, ma anche l’area su cui verrà utilizzata..

  • Visto che oggi parliamo di impastatrici "economia" classe, quindi nel caso di acquisizione di un modello stazionario, si dovrebbe dare la preferenza a quelli che ha una ciotola di plastica o un bicchiere. I dispositivi con una brocca di metallo costeranno un ordine di grandezza in più, ma nessuno garantisce che dureranno più a lungo.

  • Anche il volume della ciotola gioca un ruolo importante.. Quindi, per un pasticcere di casa, è meglio un modello con un volume di un litro e mezzo e per i normali cittadini potrebbe essere sufficiente un modello con una capacità di un litro o più.

  • Potenza è anche un fatto decisivo al momento dell’acquisto. Per l’uso quotidiano e anche più volte è meglio acquistare un’unità potente. Ma se prevedi di usarlo di tanto in tanto, sarà sufficiente un dispositivo a bassa potenza.

  • Dai un’occhiata più da vicino, Di che materiale sono fatti i portainserti?: metallo o plastica. I primi sono considerati più durevoli, mentre i secondi sono più economici. Ma come dimostra la pratica, anche un’opzione economica può durare diversi anni..

  • Numero di allegati inclusi, più ce ne sono, più costoso è il dispositivo. Ma per l’uso domestico ne basta un paio.

  • I mixer differiscono e per parametri tecnici, che incidono anche sul prezzo. Più funzioni svolge il mixer e più velocità ha, più costoso e costoso sarà. Ma vale la pena notare che un buon mixer può avere solo due velocità operative e allo stesso tempo svolgere perfettamente le sue funzioni..

  • E non dimenticare che ogni sorta di bonus aggiuntivi sotto forma di una prolunga, o un sistema di montaggio a parete aumenta anche il prezzo. Pertanto, decidi immediatamente se tali sciocchezze sono così importanti per te..

Vale la pena notare che un mixer con una tazza costerà di più che senza, questo vale per i modelli sommergibili. Alcuni apparecchi fissi possono includere ciotole aggiuntive nel loro set. Prima di acquistarli, pensa se ne hai davvero bisogno, perché il prezzo per loro è molto più alto e non c’è molto uso pratico.

Se acquisti davvero una classe “economica” di mixer, allora da un noto produttore. In questo caso, puoi acquistare un dispositivo davvero economico, ma di alta qualità..

Come usare

Affinché anche il modello di mixer più costoso possa servirti a lungo e svolgere le sue funzioni con alta qualità, devi gestirlo correttamente, per non parlare dei mixer più economici.

Non importa quanto possa sembrare banale, prima devi studiare attentamente le istruzioni. A volte i proprietari di mixer ignorano questo fatto e invano. È da lei che puoi raccogliere molte informazioni utili..

Inoltre, vale la pena capire che gli ugelli per un mixer sono diversi e ognuno di essi ha il suo scopo specifico.. Quindi, la frusta per montare il purè di patate non può essere utilizzata categoricamente per fare l’impasto. Se parliamo di come utilizzare correttamente il dispositivo, è necessario tenerne conto e quale pagaia viene utilizzata per questo:

  • Ci sono ugelli ondulati speciali. Sono utilizzati nella preparazione della pasta. Sono spesso chiamati ganci. Possono anche essere usati per fare il purè di patate, risulta essere molto rigoglioso e arioso..

  • Per frullati e creme da montare e tutti i prodotti liquidi ci sono fruste speciali, che nella forma ricordano in qualche modo una normale paletta.

  • Se il mixer appartiene alla categoria stazionario, può anche avere accessori come un coltello per tritare e trituratori frullatore. Nei modelli palmari non è prevista la presenza di tali componenti. Con il loro aiuto, puoi tritare carne macinata, verdure e frutta, mescolarli e batterli..

  • C’è anche disco speciale, adatto anche per montare passati di verdura, salse e mousse.

Che tipo di allegati sono inclusi con il dispositivo e per quali scopi sono previsti è spesso descritto in dettaglio nelle istruzioni. Ma non dimenticare che puoi realizzare questo dispositivo con le tue mani..

Come farlo da soli

Se ancora non hai un mixer, non scoraggiarti, perché puoi farlo da solo senza uscire di casa.. Certo, è improbabile che sia possibile realizzare un modello a tutti gli effetti con un’elevata potenza senza abilità e strumenti speciali, ma è del tutto possibile realizzare un mini-mixer. Per fare ciò, avrai bisogno di:

  • Alimentazione elettrica.
  • Cacciavite e interruttore.
  • Motore e coltello.
  • Due tazze in plastica resistente.
  • Coperchio per lattine e lattine di plastica.
  • Filo di rame e saldatore.
  • Ugello in silicone.
  • Spillo.

Ora procediamo direttamente alla raccolta del nostro mini-mixer di classe economica:

  • È necessario praticare un piccolo foro sul fondo di una delle tazze con un cacciavite riscaldato sul fuoco.

  • Applichiamo il nostro motore al foro risultante e disegniamo un pennarello attorno ad esso. Quindi rimuove delicatamente dal vetro.

  • Ora, con un coltello affilato, ritaglia il cerchio delineato. Questo deve essere fatto in modo che il motore entri liberamente in questo foro, ma non ne cada..
  • Misuriamo l’altezza del motore e lasciamo la stessa altezza e il vetro, tagliamo tutto il superfluo.

  • Nel vetro risultante facciamo dei fori per il filo e l’interruttore.
  • Ora prendiamo un blocco di alimentazione con due fili, uno dei quali colleghiamo con un saldatore al blocco e il secondo direttamente all’interruttore.
  • Usando un filo di rame aggiuntivo, stabilisce il contatto tra l’unità e l’interruttore, collegandoli attraverso di esso.
  • Per fissare saldamente il motore e l’interruttore, devono essere incollati alla base.

  • Ora dividiamo il nostro pezzo di latta in due parti. Ne pieghiamo uno più sottile a forma di anello e avvolgiamo il secondo pezzo al centro. Il risultato dovrebbe essere una farfalla improvvisata..
  • Incolliamo un ugello in silicone sul bordo della struttura risultante, che verrà successivamente fissato sul perno.
  • Mentre la colla si asciuga, finiamo il pezzo con il motore. Capovolgiamo il bicchiere in modo da poter vedere il motore inserito nel foro.

  • Nel secondo bicchiere facciamo un buco al centro e lo posizioniamo sul primo pezzo. Di conseguenza, dovrebbe esserci un bicchiere sul tavolo, posto su un supporto, al centro del quale c’è un perno.
  • In conclusione, su questo perno che sporge dal corpo, mettiamo un beccuccio in silicone con una vite e il gioco è fatto, il mini-mixer è pronto.

Il processo di assemblaggio è mostrato più chiaramente nel video..

Un tale elettrodomestico non può essere utilizzato per montare e mescolare un gran numero di prodotti, ma per ottenere una massa proteica soffice o fare una piccola quantità di yogurt, tornerà utile. Ma se non vuoi metterti alla prova nel ruolo di Samodelkin, presta attenzione alla nostra mini valutazione di mixer economici di noti produttori.

Valutazione dei migliori modelli "economia" classe

Se desideri acquistare un mixer economico, ma davvero di alta qualità e durevole, ti consigliamo di prestare attenzione ai produttori noti..

Apprezzano la loro reputazione e quindi cercano di realizzare anche un prodotto economico di altissima qualità.. Quindi, il nostro top è 5:

  • Polaris PHM 5014 mixer di buona qualità che frullerà e mescolerà i prodotti liquidi in pochi secondi. È un modello manuale, ha cinque velocità di funzionamento e una modalità turbo. Come svantaggio, si possono solo individuare allegati non troppo lunghi, quindi è più conveniente utilizzare questo dispositivo in piatti poco profondi.

  • Un altro miscelatore sommergibile Philips HR1457 / 00. Potente modello a 5 velocità. In caso di surriscaldamento, il dispositivo può spegnersi da solo, il che non gli consentirà di bruciarsi. Funziona velocemente, praticamente non fa rumore con alta qualità. Lo svantaggio è che è abbastanza pesante.

  • Vitek VT-1409 W – questo è un modello di miscelatore stazionario con ingranaggi in ferro, ha 5 velocità, modalità turbo e due accessori aggiuntivi inclusi. Affronta perfettamente tutte le sue funzioni, frusta tutto in modo rapido ed efficiente. Non ha svantaggi significativi.

  • Polaris RHM 3013 è il modello di mixer più economico e facile da usare. Non ha funzioni e accessori aggiuntivi, è solo in grado di frullare rapidamente prodotti liquidi, emette un basso livello di rumore durante il funzionamento.Allo stesso tempo, questo mixer è leggero, comodo da impugnare e il corpo è fatto di abbastanza resistente plastica. In generale, questa è una vera scoperta per gli amanti del minimalismo..

  • Panasonic MK-GH1 un altro rappresentante del mixer budget. Ha una bassa potenza pari a soli 220 W, ma allo stesso tempo svolge le sue funzioni in modo rapido ed efficiente, basso livello di rumorosità durante il funzionamento, design durevole, due tipi di accessori e basso costo: questo è esattamente ciò da cui è caratterizzato questo mixer..

Come puoi vedere, i modelli di miscelatori economici non presentano in linea di principio alcun inconveniente significativo nel loro lavoro. Ma scopriamo cosa dicono ancora i proprietari di tali unità nelle recensioni..

recensioni dei clienti

In generale, tutti i proprietari di mixer di classe “economy” sono soddisfatti dei loro aiutanti. Questi mobili da cucina acquistati a basso prezzo possono durare più di un giorno. Secondo le persone, cinque o anche tre velocità operative sono sufficienti per l’uso domestico personale di questo dispositivo e, se necessario, è possibile acquistare accessori aggiuntivi separatamente. La cosa principale è scegliere un prodotto di un marchio noto, quindi la qualità del suo lavoro ti delizierà..

Allo stesso tempo, tutti i proprietari di mixer economici notano la loro potenza, forza del corpo e velocità di funzionamento piuttosto elevate. È inoltre importante che tutte le unità, soggette alle istruzioni, possano funzionare correttamente per almeno 3 anni..