Carta da parati nello stile della “Provenza” per la cucina

Oggi, la provincia francese della Provenza è conosciuta non solo per i suoi splendidi paesaggi dai dipinti di Cézanne e Van Gogh, ma anche per il suo stile interno alla moda. Cominciò ad emergere nel XVII secolo, quando iniziarono a essere costruite case di rappresentanti della borghesia francese in Provenza. La Provenza è chiamata “paese francese”, una sorta di interno rustico. È caratterizzato da colori tenui e tenui, motivi naturali e materiali naturali..

Ci sono canoni generali degli interni in stile provenzale. L’interno evita volutamente la lucentezza e la perfezione. Il design punta alla semplicità, risvegliando sentimenti sinceri. Quando si decorano le pareti, vengono aggiunte irregolarità e rigonfiamenti. I rivestimenti per pavimenti ideali sono tavole e piastrelle; tappeti inadeguati, parquet e pavimenti in laminato. Quindi, se sei un fan di questi rivestimenti, la Provenza non è la tua scelta..

Le porte sono per lo più bianche, le finestre sono grandi, il che, ovviamente, è raro per un appartamento tipico. I soffitti sono dipinti con vernice chiara, a cui sono spesso attaccate travi in ​​legno scuro a contrasto. Questi sono i canoni generali dello stile provenzale, che combina la semplicità rustica con l’eleganza francese..

8foto

Interiore della cucina

Uno degli elementi principali per una cucina è una stufa o un altro focolare al centro della stanza. Nell’appartamento, una normale stufa con cappa svolgerà il suo ruolo. Il piano del tavolo è in pietra o dalla sua imitazione. La stanza può essere decorata con cesti di vimini, piatti di terracotta. Sul tavolo puoi mettere un vaso con fiori che crescono in Provenza e a noi familiari: girasoli, papaveri e iris.

Le sedie possono essere appese con rivestimenti realizzati con tessuti piacevoli al tatto: lino, matlass. Come fonti di luce – paralumi e applique rivestiti in tessuto. Superfici in metallo squallide con ammaccature, superfici in legno squallide di tavoli, comodini e sedie hanno un aspetto organico. Gli articoli dovrebbero apparire come se fossero in servizio da molti anni e avere una storia da raccontare..

Se non ci sono soldi per acquistare nuovi mobili, ma vuoi creare una cucina secondo tutti i canoni della “Provenza”, puoi creare molti oggetti interni con le tue mani:

  • Ridipingi il tuo set da cucina in legno in qualsiasi colore desiderato. Quindi, con l’aiuto della carta vetrata, puoi creare graffi e creare così l’effetto dell’antichità.
  • In “Provenza” non è consuetudine chiudere i mobili della cucina con le ante. Come ultima risorsa, sono chiusi con ante in vetro trasparente. Metti scialli e tessuto sugli scaffali.
  • Carta da parati e tessuti possono essere selezionati in un colore da opzioni economiche. Puoi cucire tende, fodere per sedie, un divano, nonché tovaglie e tovaglioli dal tessuto..
  • Lo spazio della cucina richiede molta luce, completa la luce del lampadario con lampade che si abbinano al design del lampadario e sono realizzate in vetro spesso. Ideale se il lampadario è decorato con legno o ferro battuto. Come ultima risorsa, puoi coprire il paralume del lampadario con un tessuto in tinta con le tende e la carta da parati..
  • Aggiungi cuscini a divani e poltrone. Posiziona la tovaglia ricamata sul tavolo da pranzo. Metti un runner per tappeti sul pavimento. L’abbondanza di tessuti è un attributo obbligatorio dello stile provenzale.

7foto

Nella propria dacia, nella vecchia casa della nonna o da amici si possono acquistare cesti di vimini, vari oggetti di uso rurale; piatti di argilla e ghisa, vecchi orologi. Puoi fare molti reperti interessanti che decoreranno l’interno. Sentiti libero di riempire le superfici di tavoli e comodini con un servizio, fiori freschi, piante, oggetti in legno, figurine e giocattoli.

Quindi, puoi utilizzare vari elementi di design, ad esempio:

  • Utensili dipinti
  • brocche in porcellana o terracotta
  • cesti e scatole di vimini
  • fiori e piante essiccati o freschi
  • gabbie per uccelli
  • Vecchi orologi, ninnoli, che ricordano la vita nel villaggio di una volta.

7foto

Visualizzazioni

Cellulosa – fatto di carta, con vari colori e trame, categoria di prezzo relativamente economica. Purtroppo non sono adatte alla cucina, in quanto sbiadiscono alla luce, si sporcano facilmente, assorbono gli odori e non si possono pulire. Tale sfondo dovrà essere cambiato abbastanza spesso..

Non tessuto – Carta da parati robusta e leggera, resistente al grasso e allo sporco. Non intrappola l’aria, è infiammabile, non assorbe la polvere. Non si deteriorano da temperature estreme. Per la cucina, puoi scegliere una versione lavabile della carta da parati, è facile lavarli con detergenti. Tali sfondi dureranno a lungo.

Vinile – hanno gli stessi vantaggi della carta da parati non tessuta, ma questo vale solo per la carta da parati in vinile più costosa e di alta qualità. Sono facili da incollare, molto spesso sono a due strati e in rilievo, quindi possono nascondere le aree problematiche delle pareti. Sono rispettosi dell’ambiente e sicuri per gli altri.

Liquido – sembrano intonaco, sono facili da applicare e tengono bene, ma per questo devono essere prima rivestiti con un composto speciale. Assorbe e rilascia l’umidità in eccesso. Nascondono la ruvidità e le irregolarità delle pareti, migliorano l’isolamento acustico. Tappezzerie piacevoli al tatto, morbide, con zone bombate, nascondono le imperfezioni delle pareti. Meno in assenza di una varietà di sfumature.

Fibra di vetro – realizzato con materiali naturali. Nasconderanno i problemi con le pareti, sono resistenti all’umidità, non hanno paura delle alte temperature. C’è una scelta di una vasta gamma di colori e trame, ma non sono adatti per la Provenza in quanto non hanno disegni e motivi che contraddistinguono questo stile.

8foto

Come scegliere

Gli sfondi ti faranno risparmiare tempo, perché puoi sceglierli con colori e motivi già pronti. Inoltre, la carta da parati sarà più economica rispetto ad altri metodi di finitura..

La carta da parati in cucina deve essere di alta qualità e resistente, perché il cibo viene costantemente preparato qui, un gran numero di persone si riunisce, sono presenti fattori come odori e umidità del vapore e questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie la carta da parati. Devi capire che la carta da parati richiede un lavaggio e una pulizia regolari. Pertanto, la scelta migliore sarebbe la carta da parati in tessuto non tessuto o in vinile. Come è stato scritto sopra, poiché sono a due strati, sono abbastanza facili da incollare e possono essere incollati con una sovrapposizione. Se lo desideri, puoi incollare le pareti non completamente, ma integrare con rivestimenti come mattoni, mosaico multicolore, piastrelle che imitano un muro di mattoni. Sono consentite varie abrasioni e crepe, creeranno l’effetto dell’antichità. Le immagini di sfondo sono preferibilmente di medie dimensioni, ad esempio vari motivi, strisce o quadri.

Lo sfondo con le immagini è l’ideale per lo stile:

  • Utensili da cucina: teiere, tazze, piattini, forchette e cucchiai;
  • Piccole case di paese;
  • animali.
  • Elementi floreali (fiori di campo come camomilla, lavanda);
  • motivi a scacchi (principalmente piccole celle dai toni delicati della biancheria da letto);
  • Disegni Di Perline.

7foto

I colori tenui della carta da parati si combinano con mobili con tappezzeria ruvida e persino squallida, insieme creano un’aura di pace e tranquillità di una casa rurale.

In una cucina così si sente la presenza della natura, l’atmosfera di una piacevole giornata estiva: il calore del sole, l’erba verde, i fiori di campo, il respiro del vento e la brezza marina. Pertanto, è logico scegliere colori con sfumature morbide: blu, beige, lilla, grigio, rosa, latte, ecc..

Questi colori sono associati alla natura: cielo blu, sole giallo brillante, erba verde. La carta da parati dovrebbe essere combinata con tende, mobili, set da cucina. Puoi acquistare tessuti e realizzare tende, tovaglie, coprisedie. Tutti insieme dovrebbero lavorare per creare un’atmosfera di comfort rustico.

Tuttavia, la calma della cucina dovrebbe essere in qualche modo diluita con colori vivaci. Aggiungi viola o rosso al rosa, verde o blu al giallo sole.

7foto

Consigli

  • Puoi usare tutti i colori e le sfumature tenui e calmi.
  • Devi combinare i motivi della carta da parati con i tessuti della cucina.
  • In “Provenza” sulla carta da parati vengono utilizzate una gabbia o strisce, nonché un ornamento con motivi di fiori, disegni.
  • In “Provenza”, gli oggetti della vita rurale e urbana sono combinati organicamente.
  • L’elemento centrale della cucina è la stufa, il focolare.
  • L’interno evoca piacevoli ricordi del borgo e crea la sensazione di essere in una casa di campagna..

7foto

La Provenza è perfetta per gli amanti della semplicità e della naturalezza, gli amanti dell’antichità e dello stile retrò. È l’opposto degli stili eleganti e raffinati degli interni moderni. Questa è una scelta eccellente per coloro che vogliono portare freschezza e comfort naturali a casa loro e lasciare il caos e la frenesia della città dietro la porta di casa..

7foto