Carta da parati lavabile per la cucina

La cucina è il luogo della casa dove la padrona di casa trascorre molto tempo preparando cibi gustosi e salutari per tutta la famiglia. Naturalmente, sulle pareti cadono schizzi di pentole bollenti, minuscole goccioline di olio e altri prodotti. Per mantenere efficacemente la pulizia in cucina, è stata inventata la carta da parati lavabile..

Caratteristiche e vantaggi

  • Il vantaggio principale della carta da parati lavabile è la sua resistenza all’umidità e la possibilità di pulirla con acqua, spugna e detersivo. Alcuni tipi di carta da parati sono persino resistenti ai pennelli;
  • Le carte da parati lavabili per la cucina sono abbastanza resistenti e, con la cura adeguata, ti serviranno per molti anni;
  • Grazie a una vasta selezione di colori e trame di carta da parati lavabile, puoi facilmente scegliere quelli che si adattano perfettamente al tuo interno e non colpiranno il tuo portafoglio.

varietà

  • Carta. Poiché la carta non è un rivestimento resistente all’umidità, tali carte da parati vengono utilizzate raramente per la decorazione della cucina. L’unica opzione accettabile potrebbe essere la carta da parati composta da più strati di carta “per dipingere” – in questo caso, è necessario scegliere una vernice speciale in grado di resistere alla lavorazione a umido;

  • Acrilico. Carta da parati a base di carta, con un rivestimento polimerico applicato sulla superficie. La tela è piuttosto densa, con uno strato superiore vellutato, che ha sufficiente resistenza all’usura e all’umidità. Si raccomanda solo di non utilizzare detersivi e spazzole con setole sintetiche per la loro pulizia;

  • Vinile. Sono basati su carta o tessuto, con uno strato di cloruro di polivinile applicato sopra. Questi sfondi sono altamente durevoli e resistenti all’umidità; alcuni dei loro tipi sono utilizzati anche nella decorazione del bagno. Non sono soggetti a scolorimento dovuto a frequenti lavaggi o esposizione alla luce diretta del sole. Sono queste carte da parati che sono chiamate super-lavabili, perché quando li pulisci, puoi usare quasi tutti i detersivi e persino spugne e spazzole dure;

  • Non tessuto. Sono una specie di carta da parati in vinile. Per la loro fabbricazione viene utilizzato un tessuto non tessuto costituito da una miscela di cellulosa e fibre minerali, chiamato interlining. Tali sfondi non si deformano quando vengono incollati, migliorano l’isolamento acustico e resistono anche fino a 15 colori. Si consiglia di dipingere con vernice a base d’acqua, acrilica o al lattice;

  • Fibra di vetro o il cosiddetto “matting”. Carta da parati lavabile molto bella e molto resistente. I componenti utilizzati nella loro fabbricazione: dolomite, soda, sabbia di quarzo, calce sono rispettosi dell’ambiente. Questi sfondi sono famosi per la loro resistenza all’umidità e al calore, non compaiono graffi e buchi; sono molto facili da incollare. Altamente resistente ai detergenti acidi e alcalini. Preserva la trama durante la verniciatura;

  • Metallizzato. Carta da parati lavabile moderna e molto insolita. Sono costituiti da una base di carta o tessuto e da un sottile foglio di alluminio con un motivo in rilievo applicato sulla sua superficie. Tali sfondi sembrano molto aristocratici e costosi, tollerano bene il lavaggio con qualsiasi detersivo. Tuttavia, va ricordato che sono ermetici, quindi la stanza coperta con tale carta da parati deve essere frequentemente e accuratamente ventilata;

  • Liquido. Queste carte da parati si differenziano dalle altre in quanto sono realizzate sotto forma di un impasto secco, che deve essere diluito con acqua e poi ricoperto con essa sulle pareti. In modo che dopo l’asciugatura possano essere lavati, viene applicato uno strato di vernice acrilica per proteggere il rivestimento;

  • sughero. Sono realizzati in sughero pressato. Le pareti sono incollate con fogli, dopodiché vengono verniciati. Tali sfondi mantengono a lungo il loro aspetto originale, sono facili da pulire e servono a lungo;

  • Carta da parati in plastica autoadesiva. La loro caratteristica è la presenza di una base adesiva (tessuto o carta), su cui viene applicato uno strato di rivestimento polimerico. Per la cucina, viene spesso utilizzata la carta da parati in plastica con un motivo in rilievo per la pittura..

Arredamento e colori negli interni

Nei moderni negozi di ferramenta, la scelta dei tipi e dei colori della carta da parati lavabile disperde i tuoi occhi! Qualunque sia il tuo interno, semplice o sofisticato, puoi sempre scegliere il motivo e la trama richiesti della carta da parati lavabile..

Quando scegli i colori della carta da parati per la tua cucina, considera le seguenti linee guida:

  • Non dovresti sovraccaricare l’interno con varie trame e colori variegati: posiziona gli accenti. Se vuoi concentrarti su carte da parati interessanti, scegli mobili di colore neutro e senza decorazioni inutili; se il tuo set da cucina è progettato per attirare tutta l’attenzione su di te, usa uno sfondo semplice per creare uno sfondo neutro;
  • Non dovresti mescolare sfumature di colori caldi e freddi all’interno. Quando scegli una combinazione di colori armoniosa, dovresti prestare attenzione a dove si affacciano le finestre della tua cucina. Se sono diretti a nord oa ovest, sono preferite le tonalità calde: crema, beige, giallo, arancione. Se a sud oa est, scegli le sfumature dello spettro freddo: argento, blu, verde;
  • Esistono molti modelli speciali di “cucina” per la carta da parati lavabile: ci sono carta da parati con cibo, bevande, frutta e verdura, nonché teiere, tazze, cucchiai e forchette. Puoi scegliere un tale colore per la carta da parati se la tua cucina non è decorata in uno stile speciale, ma è solo un posto per cucinare e decorazioni perché sono presine appese alle pareti, set di pentole o tazze e piatti luminosi;
  • Per cambiare lo spazio visivo della cucina, scegli la carta da parati a righe. Quello verticale allungherà le pareti, quello orizzontale le allargherà. Si preferisce una piccola striscia;
  • Se hai decorato la tua cucina in stile rustico – hai installato mobili in legno massello, usi soprammobili e stoviglie di argilla per la decorazione – allora puoi incollare la carta da parati con un motivo “come un mattone” o “come una pietra naturale”. Questa combinazione avrà molto successo, si creerà l’effetto della muratura grezza delle pareti e una certa incursione di rustico chic..

7foto

Come scegliere

Quando scegli la carta da parati lavabile per la cucina, segui queste linee guida:

  • Guarda l’etichetta del rotolo. Dovrebbe contenere informazioni sulle caratteristiche tecniche e operative del modello selezionato. È meglio scegliere carta da parati con maggiore resistenza all’umidità e alla luce, a prova di vapore e con un’elevata densità di rivestimento;
  • Si consiglia di non acquistare carta da parati con un motivo convesso: lo sporco si accumulerà nel rilievo e sarà abbastanza difficile rimuoverlo da lì;
  • Distinguere tra carte da parati impermeabili e lavabili: le prime non possono essere lavate! Per le pareti della cucina, scegli solo quei tipi di carta da parati che possono essere lavati con acqua e detergenti;
  • La carta da parati deve essere resistente all’assorbimento di una varietà di odori.

7foto

Come incollare

  • Assicurati di preparare le pareti con un primer: più sono lisce, più facile sarà incollare la carta da parati in modo bello ed efficiente;
  • Lo sfondo inizia dalla finestra;
  • La carta da parati spessa è incollata solo da un capo all’altro, idealmente la cucitura dovrebbe essere praticamente invisibile;
  • È molto importante scegliere la colla giusta: per la carta da parati lavabile è adatta solo una composizione affidabile di alta qualità progettata per reti pesanti.

Cura

Di tanto in tanto, le pareti della cucina devono essere pulite da depositi di grasso accumulati, fuliggine, polvere, macchie di cibo. Ecco alcuni trucchi per mantenere la tua carta da parati lavabile:

  • Prima di lavare completamente le pareti della cucina, è necessario verificare l’effetto del detersivo selezionato sulla carta da parati. Per fare ciò, applicare il prodotto su una piccola area poco appariscente del muro e attendere che si asciughi completamente. Se lo sfondo non ha cambiato colore e consistenza, procedere alla pulizia dell’intera superficie;
  • Puoi lavare diversi tipi di carta da parati in modi diversi: si consiglia di pulire la carta da parati più sottile a base di carta solo con un panno morbido e un po’ d’acqua; mentre la carta da parati più spessa può essere trattata con vari detergenti utilizzando una spugna e, in alcuni casi, una spazzola. Dai un’occhiata alle peculiarità della cura della tua carta da parati in modo che duri a lungo e non si deteriori;
  • Se hai una carta da parati con un motivo tridimensionale nella tua cucina, devi lavare accuratamente tutto lo sporco e la polvere che si sono depositati nel rilievo. Usa una piccola spugna e un detersivo per farlo. Dopo – sciacquare accuratamente il disegno con acqua pulita;
  • Anche la carta da parati pesante non dovrebbe essere lavata troppo spesso: fallo non appena si sporca. Ricorda che qualsiasi impatto meccanico in un modo o nell’altro riduce la vita della tua carta da parati..

Quanti sono

Il costo della carta da parati lavabile per la cucina dipende da molti fattori, dai materiali di fabbricazione al produttore. La carta da parati lavabile più economica è la carta da parati in carta impregnata idrorepellente. Il loro prezzo è molto basso – circa 90 rubli per rotolo, ma va ricordato che anche la loro durata è breve (circa 3 anni). I prossimi nell’elenco sono gli sfondi di carta con contenuto in vinile: il loro costo varia da 120 a 500 rubli per rotolo. Le carte da parati spesse in vinile e non tessuto sono più costose: da 400 rubli per rotolo, tuttavia, dureranno più a lungo. Il prezzo delle bellissime carte da parati metallizzate arriva fino a diverse migliaia per rotolo..

Anche il produttore è importante. Le carte da parati “Slavyanskie” nazionali e prodotte in Ucraina sono di un ordine di grandezza inferiori rispetto alle carte da parati prodotte in Europa.

Recensioni

Leggendo le recensioni delle persone che hanno scelto la carta da parati lavabile per la cucina, possiamo trarre la seguente conclusione: tutti, come uno, notano facilità d’uso, facilità di incollaggio, una vasta selezione di trame e colori, la possibilità di ridipingere ripetutamente . Le persone sono contente della loro scelta.

Interessanti soluzioni per interni

La carta da parati lavabile ben scelta può essere un’ottima aggiunta all’interno della tua cucina, rendendola luminosa e distintiva. In precedenza abbiamo esaminato diversi tipi di carta da parati e le regole per la selezione dei colori in base al design della cucina. C’è un altro tipo molto interessante di carta da parati lavabile per la cucina, che aggiungerà sicuramente una svolta a qualsiasi interno: la carta da parati fotografica.

La carta da parati lavabile per la cucina è meglio prendere vinile o tessuto non tessuto, poiché sarà necessario lavarli da vari contaminanti. È meglio posizionarli su un muro lontano dalla zona di cottura.. Il tema dell’immagine sullo sfondo della foto dovrebbe essere in armonia con la soluzione di stile generale per il design della cucina:

  • Per decorare una cucina in stile classico e country, scegli la carta da parati con motivi rustici, nature morte e paesaggi. Allo stesso tempo, il “grembiule” della cucina può essere decorato con carta da parati fotografica che imita un rivestimento in materiali naturali: mattoni o muratura, legno, sughero, bambù;

  • Uno stile high-tech straordinario e molto interessante assume immagini volumetriche insolite su sfondi per foto: figure astratte, dipinti nello stile del “surrealismo”, spazio ed elementi urbani.

I murales diventano spesso l’obiettivo principale all’interno, quindi è meglio posizionarli dove l’intera immagine sarà visibile nella sua interezza e non ingombra di mobili o elettrodomestici.

Una piccola cucina sarà decorata con carta da parati che occupa l’intera parete: questa tecnica espanderà visivamente i confini della stanza, dandole volume. Ma in una grande cucina, puoi sperimentare la disposizione delle tele in un’unica combinazione di colori e tema simmetricamente l’una rispetto all’altra: una sarà nella zona cottura, l’altra nella zona pranzo. Puoi anche incollare con carta da parati fotografica parti di mobili da cucina o una porta. In generale, non aver paura di fantasticare, sperimentare e attrezzare la cucina secondo i tuoi gusti e desideri..