Veranda sauna

Il bagno è un attributo insostituibile della tua stessa casa. I bagni sono accessibili solo attraverso il portico, che a volte funge da funzione decorativa. Inoltre, sotto il portico, una terrazza per il relax è molto spesso ben organizzata..

Peculiarità

Lo stabilimento balneare è spesso costruito in legno, nella maggior parte dei casi è un piccolo edificio. Ha uno scopo preciso, quindi viene installato su un piccolo zoccolo, la cui altezza minima è di 30-50 cm. Quindi il portico è disposto in soli 2-3 gradini. Non sono installate ringhiere sulle scale. La superficie totale del portico deve essere di dimensioni sufficienti per garantire la normale apertura del portone d’ingresso.

Durante il funzionamento, il bagno viene sottoposto a un test di elevata umidità. Il portico per il bagno deve essere costruito con materiali naturali che normalmente reagiscono alle influenze biologiche e chimiche, oltre a resistere alle sollecitazioni meccaniche.

I materiali più adatti per lo stabilimento balneare e il portico possono essere travi e assi di legno, malta cementizia e mattoni. Questo design è facile da fare con le tue mani..

Il grande portico può essere realizzato in due versioni.

  1. Sulla stessa fondazione con uno stabilimento balneare sotto un tetto comune. Si sta preparando un unico progetto, si sta ponendo una base comune a strisce. In questo caso anche un porticato basso è delimitato da una ringhiera..
  2. La struttura del bagno viene eseguita separatamente, quindi il portico viene completato su una fondazione diversa. Tali disegni differiscono per dimensioni. Sia la visiera che la terrazza sono montate separatamente in base alle dimensioni della vasca.

Visualizzazioni

A seconda delle dimensioni, dello scopo e del grado di sicurezza, il portico può essere aperto o chiuso.

Il portico aperto non ha un serio riparo dalla pioggia o dalla neve e sopra i suoi gradini è sistemata una piccola visiera. Tali strutture con tettoia sono installate più spesso su edifici da bagno, che vengono utilizzati solo nella stagione calda.

Il lato positivo dell’installazione di un portico aperto con una visiera è il suo costo minimo e la capacità di eseguire il lavoro con le proprie mani.

Un portico chiuso può avere varie opzioni.

  • Vestibolo chiuso che mantiene il calore nella stanza. Progettato contemporaneamente allo stabilimento balneare, viene spesso eseguito sotto lo stesso tetto con l’intera struttura. In questo caso, il tetto del vestibolo sembra spesso una continuazione della sovrapposizione del bagno. Se il vestibolo ha dimensioni più modeste, la sovrapposizione del vestibolo viene eseguita separatamente. Va tenuto presente che le porte del vestibolo e il bagno stesso si aprono liberamente, la distanza tra loro dovrebbe essere di almeno 1,2 metri.

  • A volte un portico chiuso è attaccato per tutta la lunghezza della sauna con una terrazza dove puoi sederti e rinfrescarti dopo il bagno turco. L’estensione della terrazza sul lato anteriore del bagno viene eseguita su una fondazione separata (l’opzione più semplice è con un tetto a falde).

  • La terza opzione può essere una veranda chiusa attaccata a parte del bagno o per tutta la sua lunghezza.. È un’estensione che protegge bene da pioggia, vento e neve. Installato allo stesso livello della struttura della vasca o con una leggera diminuzione.

Materiali (modifica)

Il materiale più comune per una vasca da bagno è il legno. Più spesso è un legno, a volte – un legno rotondo.

Per costruire un piccolo portico aperto per un piccolo stabilimento balneare in campagna, puoi utilizzare una delle opzioni:

  • travi e assi di legno;
  • malta cementizia e laterizio;
  • una combinazione di cemento e legno.

Una struttura più massiccia, lungo l’intera larghezza della facciata, è realizzata con un sottofondo di materiali diversi.

Potrebbe essere un portico:

  • da tronchi e schede (assemblati separatamente e quindi installati in posizione);
  • da legname e assi;
  • da mattoni e malta cementizia (realizzata direttamente in cantiere);
  • una combinazione di legno, malta e mattoni;
  • molto raramente – in metallo (in questo caso, una struttura completamente rifinita mediante saldatura è installata davanti all’ingresso del bagno.

Il materiale più economico e facile da lavorare è il legno. Questo materiale leggero, ecologico e molto facile da lavorare è ampiamente utilizzato nella costruzione fai-da-te. Lavorare con cemento o metallo richiede determinate conoscenze e abilità. Prima di iniziare a lavorare con loro, devi ottenere almeno un po’ di formazione. Lavorare con frammenti di metallo richiede un intervento specialistico. Solo un professionista può realizzare grate per ringhiere forgiate in modo indipendente e installarle..

Come fare?

Prima di tutto, devi decidere quale tipo di portico sarà lo stabilimento balneare e anche scegliere il materiale per esso. Quindi dovrebbero essere realizzati i disegni di progettazione della struttura, annotando le dimensioni esatte della struttura. Molto probabilmente, una domanda del genere viene risolta anche quando si progetta la costruzione del bagno stesso, ma capita che i proprietari inizino a occuparsene un po ‘più tardi o abbiano il desiderio di cambiare in qualche modo il portico esistente (ad esempio, fare è più capiente, di tipo diverso, di materiale diverso). La creazione di un progetto per qualsiasi esecuzione è la fase più importante.

È più facile costruire un piccolo portico in uno stabilimento balneare in legno in campagna, un bagno a botte o un piccolo edificio in pietra e cemento espanso in un modesto cortile cittadino.. Su una trama solida, puoi allegare una veranda o una terrazza per il resto di tutta la famiglia o un gruppo di amici.

Il lavoro fai-da-te richiede determinate conoscenze, alcune delle quali sono riportate di seguito..

  • L’angolo di inclinazione della rampa di scale può variare da 27 gradi al massimo possibile per questa struttura – 45 gradi. Potrebbe essere presente un angolo più piccolo, ma uno più grande non sarà sicuro e sarà piuttosto difficile per le persone anziane salire e scendere.
  • Il più conveniente per una persona è l’altezza del gradino da 15 a 20 cm, l’opzione migliore è 17-18 cm.
  • La larghezza (profondità) del gradino varia tra 25-32 cm, ma puoi comunque consigliare di optare per 30 cm.
  • La larghezza del passaggio delle scale dovrebbe essere comoda per consentire a una persona di muoversi – almeno 90 cm (ottimale – 110 cm).
  • Quando si calcola il numero di gradini, è necessario tenere conto del restringimento della porta, quindi è necessario sottrarre 3-4 cm dall’altezza totale del portico in modo che la porta non tocchi la piattaforma superiore in caso di cedimento di l’anta della porta.

Dopo aver eseguito correttamente i calcoli, oltre ad aver aderito al progetto durante l’installazione dell’edificio, è possibile ottenere un ottimo posto per rilassarsi o una breve pausa dopo un bagno di vapore caldo..

Fondazione

La posa delle fondamenta è il secondo passo nella costruzione di un ampio portico o veranda aggiuntiva. Può essere uno dei tanti tipi esistenti. Descriviamoli brevemente.

  1. Nastro. Utilizzato su terreni stabili. Resiste a carichi elevati. L’opzione economica e più semplice per la posa: un telaio rinforzato viene posato in una trincea scavata lungo il perimetro della struttura, quindi tutto viene colato con cemento.
  2. colonnare. Installato in aree dove c’è il congelamento del suolo. Le fosse per i pali si approfondiscono appena sotto il livello di congelamento del terreno.
  3. Mucchio. Viene utilizzato in luoghi in cui la falda freatica è alta. Un tipo di fondazione molto costoso che richiede l’uso di attrezzature speciali, quindi raramente si trova nella costruzione di case.

La fondazione a nastro resiste a carichi pesanti, adatta per la costruzione di edifici in pietra, mattoni e cemento. In questo caso, viene scavata una trincea attorno al perimetro dell’estensione, la cui profondità dovrebbe essere selezionata in base agli indicatori di congelamento del suolo. Viene versato uno strato di pietrisco, quindi sabbia (ogni strato ha uno spessore massimo di 20 cm), tutto viene accuratamente compattato.

Una cassa di legno viene posta su un cuscino di sabbia e ghiaia, all’interno viene posata una struttura rinforzata e versata con malta cementizia.

I lavori successivi su tale base possono essere eseguiti solo dopo 28 giorni..

Per riempire la fondazione colonnare, vengono scavati o praticati dei fori alla profondità appropriata lungo l’intero perimetro della futura estensione. La distanza tra due montanti non deve superare i 2 m. Sul fondo della fossa vengono anche versati strati di pietrisco e sabbia dello spessore di 20-25 cm ciascuno, quindi compattati e chiusi con impermeabilizzazione (materiale di copertura a due strati, una speciale barriera idraulica o uno strato di bitume liquido). I pali possono essere installati già pronti o possono essere versati direttamente nelle fosse, avendo precedentemente installati telai realizzati con filo di maglia spesso e rinforzo. Le colonne sono fissate con strati di rinforzo trasversali.

L’intero telaio è avvolto in uno strato di materiale di copertura e installato nella fossa. Successivamente, il livello verticale della colonna viene controllato e colato con cemento. Dopo 10 giorni, quando le colonne dovrebbero indurirsi bene, le fosse vengono ricoperte di terra. L’altezza della fondazione colonnare dal suolo non deve superare i 50 cm.

Montaggio

L’assemblaggio del portico su una fondazione a strisce è possibile in due modi.

Il primo modo

Versare il portico con malta cementizia, avendo precedentemente installato una cassaforma in legno, all’interno della quale è installato un telaio di rinforzo. La fondazione è chiusa con una guarnizione impermeabilizzante (materiale di copertura, uno strato di bitume liquido). Un telaio per il portico è montato direttamente sulla fondazione.

È possibile un’opzione combinata, quando un portico in legno da una barra e assi (o da una barra e tronchi segati a metà) viene installato sulla fondazione della veranda.

Per fare ciò, è necessario installare i 2 tronchi più lunghi con un angolo di 90 gradi rispetto alla fondazione, che fungerà da kosoura

Quelli più corti dovrebbero essere posati su di loro a turno. Di conseguenza, si ottengono due pareti di tronchi, situate a una distanza di circa 80 cm l’una dall’altra, che si elevano ugualmente a gradini fino alla fondazione. I gradini della tavola sono montati su di essi..

Affinché il legno da cui sono fatti i gradini duri più a lungo, è meglio usare tipi di legno duri.. Per garantire un funzionamento a lungo termine, è necessario impregnare l’albero con un antisettico che protegga dalla putrefazione dei funghi, quindi trattarlo con un composto protettivo e vernice..

Secondo modo

Montare il portico su una base colonnare, avendo precedentemente assemblato a terra una struttura in legno o metallo. Il telaio è fissato utilizzando elementi di fissaggio preparati. I ponticelli sono montati all’interno del rettangolo di legno ogni 70-80 cm. Dopo aver fissato il telaio alla fondazione, il pavimento viene cucito con una tavola da terrazza, quindi inizia l’assemblaggio del portico:

  • le traverse sono posizionate, gli elementi di fissaggio non sono serrati fino all’estremità;
  • il livello controlla la correttezza dell’installazione delle traverse, dopo di che gli elementi di fissaggio vengono bloccati completamente;
  • il primo gradino è l’alzata del gradino inferiore, poi il gradino e così via fino in cima.

Dopo la fine dell’assemblaggio, le parti in legno vengono trattate con un antisettico e un primer, seguito dalla verniciatura.