Interno della sala: scegli la carta da parati

Interno della sala: scegli la carta da parati

L’interno della stanza principale dell’abitazione richiede un approccio speciale alla scelta di ogni elemento. La carta da parati è uno dei dettagli significativi degli arredi. Sono loro che determinano l’atmosfera e danno il tono giusto a qualsiasi design, riempiendo la stanza di un’atmosfera di comfort domestico..

Affinché creino davvero armonia all’interno della sala, l’approccio alla loro scelta deve essere accurato: è necessario prendere in considerazione una serie di fattori, tra cui le caratteristiche della stanza, la composizione del materiale, la sua struttura, larghezza, metodo di applicazione e tecniche di progettazione. In questo articolo, vedremo come scegliere la carta da parati e i metodi di rivestimento moderno con tecniche di design alla moda..

Caratteristiche della camera

Una sala o un soggiorno è una stanza speciale in un’abitazione. Questo è un luogo dove si riunisce tutta la famiglia, una stanza dove gli ospiti sono invitati per una piacevole comunicazione. Questa è un’area festiva per le feste di famiglia, una sala comune per tutti coloro che vivono in casa, quindi l’interno della sala dovrebbe tenere conto degli interessi di tutti. La stanza dovrebbe essere confortevole, confortevole, con un’atmosfera piacevole. Non importa se è in un appartamento di città, in una casa di campagna o in una residenza estiva: l’armonia è appropriata ovunque.

Lo spazio del soggiorno non è sempre sufficiente. Nella maggior parte dei casi, la sala è una piccola stanza, a volte è anche una stanza “Krusciov” che è lontana dalla migliore disposizione. La stanza può avere angoli, sporgenze, prospettiva spezzata, il che complica la sua percezione e richiede l’uso competente del rivestimento.

Spesso è possibile notare pareti chiaramente curve con una differenza fino a 10 cm. Inoltre, la sala spesso ha una mancanza di posizione di finestre e porte, il che può essere sorprendente.

In alcuni casi, la difficoltà risiede nell’altezza insufficiente del soffitto, che crea un’atmosfera opprimente, riduce visivamente l’area utilizzabile e rende difficile la scelta della carta da parati..

Tuttavia, qualunque siano le caratteristiche dei locali, non è sempre necessario disporre di una riparazione globale della sala con la demolizione delle pareti portanti, un aumento delle porte. Questo può portare a cedimenti delle pareti e ad un maggiore aggravamento della percezione negativa dello spazio. Spesso per rendere piacevole la stanza, è sufficiente scegliere la carta da parati e i mobili giusti. Inoltre, la base per l’interno è quasi sempre posta dal rivestimento: indica quale degli elementi interni è appropriato in una determinata stanza.

La decorazione della sala, a sua volta, accenna al tema di altri ambienti della casa, che può essere espresso nelle sfumature della tavolozza dei colori, nella trama del rivestimento utilizzato e in altri fattori, a seconda del caso specifico..

Vantaggi del rivestimento

Il rivestimento delle pareti con carta da parati presenta molti vantaggi.. Questo materiale:

  • fabbricato su moderne attrezzature tecnologiche, grazie alle quali si distingue per l’alta qualità e le caratteristiche pratiche;
  • cambia la percezione estetica dello spazio della sala, dandogli la direzione stilistica desiderata, tenendo conto delle possibilità di una particolare stanza;

  • ti permette di superare gli inconvenienti della stanza, distogliere l’attenzione da loro o enfatizzare in modo speciale con una tecnica di progettazione speciale, trasformandoli nei vantaggi del design della stanza;
  • non è limitato al tema della stampa, che consente di utilizzare la carta da parati come elemento di decorazione dello spazio, attraverso il quale è possibile portare l’individualità e l’atmosfera desiderata nella sala;

  • a seconda del tipo di materia prima, della sua tonalità e delle dimensioni della stampa, è in grado di giocare visivamente con la mancanza di spazio e illuminazione, riempiendo la sala di spazio e luce;
  • si differenzia per il tipo di trama, grazie alla quale è in grado di conferire lo stato richiesto agli arredi esistenti;
  • non si limita alle sfumature della tavolozza dei colori, che consente di scegliere il materiale da abbinare ai mobili o agli accessori interni aggiuntivi;

  • ha una variabilità di larghezza, grazie alla quale è sempre possibile incollare la superficie con un numero minimo di giunti, risparmiando materiale nei punti in cui sono incollati angoli, sporgenze, nicchie;
  • a seconda dello spessore e del tipo di struttura, è un’alternativa all’insonorizzazione delle pareti, riducendo i fastidiosi rumori estranei provenienti dagli appartamenti vicini;
  • nelle varietà con una struttura densa, è l’isolamento termico delle pareti, che è particolarmente evidente nella stagione fredda;
  • in base alle caratteristiche della composizione, è in grado di mascherare piccole irregolarità nelle pareti, il che è conveniente e semplifica il processo di preparazione della base dove non ce n’è una particolare necessità;

  • rinforza le pareti, che è particolarmente importante nelle stanze dove in precedenza c’era intonaco o intonaco sulle pareti;
  • attraverso la tonalità utilizzata e il tema di stampa prescelto, è in grado di avere un effetto positivo sulle famiglie, portando nell’atmosfera la giusta atmosfera e la giusta temperatura;

  • in molte varietà ha impregnazioni aggiuntive, attraverso le quali acquisisce resistenza al fuoco, all’inquinamento e all’umidità, la formazione di un ambiente per la comparsa di microrganismi, funghi e muffe;
  • a seconda del tipo di materiale utilizzato, del metodo di applicazione del motivo, della complessità del motivo, della trama, della larghezza e degli effetti aggiuntivi, differisce nel costo, il che aumenta la cerchia degli acquirenti e consente a tutti di acquistare il rivestimento, tenendo conto le proprie preferenze e il budget disponibile.

svantaggi

Tappezzare la sala con carta da parati ha diversi inconvenienti.. Carta da parati per la sala:

  • non sono sempre selezionati correttamente, quindi sembrano inappropriati o interrompono la composizione interna, avendo un’abbondanza di variegature e creando una sensazione di disordine;
  • a seconda del tipo di materiale, richiedono la corretta scelta della colla, altrimenti possono aderire molto meno alle superfici verticali delle pareti;
  • non sono selezionati esclusivamente su indicatori esterni, poiché potrebbero non essere adatti, tenendo conto dell’umidità o del grado di praticità, in un particolare interno;
  • nella maggior parte dei casi, hanno bisogno di regolare il disegno, il che aumenta il consumo di materiale, lasciando dopo il lavoro residui non adatti alla finitura anche di piccole pialle;
  • è difficile combinare tra loro se lo spazio della stanza è piccolo o vengono scelti come base due compagni con disegni che non corrispondono tra loro;

  • in alcune varietà, sono instabili all’umidità e all’acqua, il che rovina l’aspetto della superficie incollata, lasciando macchie dopo l’essiccazione, ritardando il materiale dal muro, forzando regolazioni o incollando completamente la carta da parati;
  • non sempre hanno una struttura traspirante, che negli appartamenti con elevata umidità porta alla formazione di muffe e funghi, che hanno un effetto dannoso sul corpo delle famiglie.

Tipi di carta da parati

Oggi il mercato delle costruzioni offre una vasta gamma di finiture interne su basi diverse. La carta da parati è un materiale versatile a disposizione di ogni acquirente, quindi sono loro che sono molto richiesti insieme ad altri rivestimenti.. In base alla forma di rilascio, i migliori tipi di questi prodotti sono suddivisi in tre tipi:

  • rotolo, la cui larghezza è 53, 60, 70, 90, 100, 106 cm, la lunghezza varia in media fino a 10 – 15 m;
  • polvere, venduta in sacchi da 1 kg per autodiluizione e preparazione del materiale;
  • bagnato, che è un materiale di rivestimento pronto che non deve essere regolato prima del lavoro.

Ci sono molti rivestimenti murali nelle collezioni di marchi di successo, ma non tutti sono degni di essere selezionati come decorazione per le pareti della sala. Vale la pena escludere immediatamente dall’elenco le varietà fluorescenti e olografiche che sono inadeguate nel design della sala, indipendentemente dallo stile scelto. Tra gli altri tipi di carta da parati, vale la pena notare diversi gruppi che hanno punti di forza e di debolezza..

Carta

Questa categoria di carta da parati in rotolo è divisa in due tipi:

  • simplex – un materiale costituito da uno strato, caratterizzato da una superficie liscia;
  • duplex – carta da parati composta da due o più strati di cellulosa, con uno strato superiore più attraente, a volte fibra grossolana, costituita da trucioli di legno compressi.

Tali sfondi sono molto diffusi a causa del loro prezzo basso, consentono di risparmiare sull’acquisto di materiale, sono convenienti dove vengono spesso eseguite le riparazioni.

I tipi sottili di tele sono piuttosto capricciosi nell’incollare, quindi spesso formano bolle, essendo incollate alla superficie delle pareti. Le varietà dense sono un po’ ruvide. Le articolazioni di queste categorie si staccano più spesso.. La carta da parati in carta è caratterizzata da motivi semplici, una trama rustica e una breve durata (fino a 5 anni). Hanno paura dell’umidità, si inzuppano se l’acqua sale in superficie, nel tempo rimangono indipendentemente dietro le pareti, anche se la preparazione della base è stata eseguita con cura.

Vinile

Questo rivestimento è considerato uno dei più popolari, caratterizzato da un aspetto premium e dalla presenza di diverse varietà.. La categoria comprende sfondi:

  • in vinile espanso;
  • tele pesanti;
  • vinile compatto;
  • serigrafia.

Le più semplici sono le varietà espanse, carte da parati realizzate mediante stampa a caldo con una struttura di seta, attraverso le quali creano alcuni dei motivi più delicati e richiesti, sono riconosciute come premium..

Il rivestimento in vinile è ottimo per decorare le pareti delle sale: la carta da parati realizzata sulla base di vinile o materiale non tessuto maschera perfettamente piccole irregolarità nelle pareti.

La categoria si differenzia per i diversi spessori del materiale, le eccellenti caratteristiche prestazionali e la presenza di effetti aggiuntivi, che le controparti in carta non hanno. Hanno un’impregnazione ignifuga, resistente all’umidità e antibatterica, sono in grado di decorare le pareti di un soggiorno fino a 15 anni senza la necessità di incollare i giunti. Nel funzionamento, sono semplici, non formano onde, bolle, a causa dello spessore del metro, consentono di ridurre al minimo il numero di giunti tra le tele. La mancanza di materiale è la presenza di componenti dannosi che alla fine si fanno sentire (i vapori di formaldeide vengono rilasciati nell’aria).

Non tessuto

La carta da parati non tessuta è più popolare delle controparti in vinile. Al contrario, sono una finitura ecologica che è innocua per il corpo umano, quindi possono essere posizionati in sicurezza nella stanza chiave della casa.. Sono elastici e sottili. Ciò consente di incollare anche un piano verticale curvo in modo che non ci siano spazi tra le strisce di carta da parati, se necessario, allungando leggermente il materiale.

Le stampe di questo rivestimento sono una delle migliori tra tutte le varietà, spiccando notevolmente sullo sfondo di altri analoghi..

I vantaggi della carta da parati non tessuta includono una grande larghezza di tessuti, resistenza all’assorbimento di vari odori e un buon ricambio d’aria. Il materiale è 70% cellulosa e 30% additivi chimici. La carta da parati in tessuto non tessuto creata dalla pressatura di fibre non tessute e di cellulosa legate con polimeri non si restringe durante l’incollaggio.

Sembrano tessuti di carta, aderiscono perfettamente alle pareti in cartongesso, compensato, cemento poroso e sono ignifughi. Questi sfondi non sbiadiscono sotto il sole, durano più di 15 anni, sono più costosi delle controparti in vinile, accumulano gradualmente polvere sulla superficie, quindi devono essere puliti.

Fibra di vetro

Questa decorazione arrotolabile per la sala è unica nella sua origine: la carta da parati è letteralmente tessuta da fili di fibra di vetro, dando loro una fissazione chiara mediante speciali impregnazioni. La fibra di vetro è creata da soda, sabbia, dolomite e calce, combinata con la carta. Ogni volta il motivo è diverso: può assomigliare a una spina di pesce, ragnatele, rombi, linee caotiche, una specie di pizzo.

La resistenza al fuoco è inerente a queste tele: i produttori lavorano il materiale in fibra di vetro con una speciale impregnazione.

Secondo le assicurazioni dei produttori, il materiale è progettato per 20-30 anni di servizio, ha una densità diversa, una buona permeabilità al vapore: non è soggetto a sbalzi di temperatura e può essere tinto fino a 20 volte.

Il materiale si distingue per elevati indicatori di qualità e resistenza, le carte da parati in vetro sono resistenti, hanno un bell’aspetto sul muro della sala. Tuttavia, non possono essere incollati sulla colla normale. Soggetto alla tecnologia di incollaggio, questo rivestimento aderirà saldamente alle pareti, soprattutto nei luoghi di massimo carico operativo: questo materiale è resistente alla pulizia, prevede la cura con un panno umido.

Rimuoverlo dalle pareti è problematico. La fibra di vetro differisce dalla fibra di vetro, contiene amido modificato, che aumenta l’adesione alla superficie della parete durante l’incollaggio. Sono realizzati su telai tradizionali di tessitura e jacquard, che determinano il modello e la trama del materiale..

Tessile

Questa finitura è uno dei migliori materiali per decorare le pareti delle sale. È principalmente una carta da parati lunga un metro con un aspetto di tessuto premium. La superficie del rivestimento è realizzata incollando fili tessili alla base di carta, che possono essere paralleli tra loro alla minima distanza possibile o a forma di intreccio.

Il materiale può essere realizzato con un supporto in tessuto non tessuto. La finitura stessa si distingue per piacevoli sensazioni tattili, isola le pareti.

Nello sviluppo della superficie frontale, i marchi utilizzano cotone, seta, fibre di lana, tela, juta e poliestere. Le carte da parati tessili sono ottimo isolamento acustico: assorbono il suono meglio delle controparti in carta e vinile. Nel loro lavoro, sono piuttosto capricciosi: è inaccettabile che l’adesivo colpisca la superficie tessuta, questo ne rovina la struttura. Per incollare la carta da parati in tessuto, è necessario incollare solo il muro con la colla, fortunatamente il substrato lo consente. Nella cura, il materiale consente una lavorazione poco frequente della superficie frontale con un aspirapolvere o una spugna semi-asciutta. Questi sfondi sono resistenti, durano fino a 15 anni.

Liquido

Questo rivestimento della sala è una carta da parati confezionata, che viene venduta sotto forma di polvere o di una miscela già pronta, per cui quest’ultima viene spesso chiamata “carta da parati bagnata”. Non sono intonaci decorativi, in quanto non contengono sabbia o gesso. La carta da parati liquida, che sembra una massa simile alla panna acida, è divisa in varietà colorate e analoghi per la pittura. Rispetto alla carta da parati in rotolo questo rivestimento è più voluminoso, è più spesso, maschera perfettamente le irregolarità delle pareti, non necessita di un’accurata levigatura della superficie di base, in quanto ciò interferisce con la forte adesione del materiale alla base.

Il materiale è diviso in tre tipi: cellulosa, seta, carta da parati in cellulosa-seta. Di queste, le varietà tessili con fibre di seta sono le migliori rifiniture..

La carta da parati liquida viene applicata in diversi modi:

  • per mezzo di una pistola a spruzzo;
  • usando un rullo di costruzione;
  • a mano con una spatola sezione per sezione.

Le modalità di applicazione dipendono dal tipo di decorazione murale. Influiscono sul grado di consumo di materiale, che, con il rivestimento convenzionale, richiede 1 kg per 3 – 4 metri quadrati. m.superficie di lavoro. Il consumo dipende anche dal metodo di preparazione del materiale, che nel caso di una polvere viene immerso in acqua tiepida e lasciato in infusione per circa 12 ore. La carta da parati bagnata non ha bisogno di essere diluita, il loro consumo è maggiore.

I vantaggi del materiale includono l’unicità dell’aspetto, l’eccellente isolamento acustico delle pareti, l’originalità dei disegni, la possibilità di utilizzarlo sul soffitto. La carta da parati liquida consente di regolare il rivestimento fino a quando non è asciutto. Inoltre, il materiale consente lo smantellamento di un’area problematica che è stata contaminata durante il funzionamento. Lo svantaggio è la necessità di coprire il rivestimento finito con una speciale vernice acrilica, altrimenti la carta da parati è instabile a danni meccanici e umidità. È importante mantenere lo stesso spessore dello strato durante l’applicazione, altrimenti il ​​rilievo potrebbe perdere il senso di solidità.

Sfondo

La stampa fotografica è una delle tecniche universali per decorare le pareti di un soggiorno. Photowall-paper è un rivestimento con un motivo a tutti gli effetti di vari soggetti. Più spesso si tratta di una composizione specifica, che può essere realizzata sotto forma di un pezzo unico o tele composite di diverse dimensioni..

La dimensione della carta da parati fotografica può variare da 1 m o più, fino all’area di un’intera parete.

In effetti, i murales sono strumento di zonizzazione spaziale. Sono incollati esclusivamente come decorazione murale, quindi questo rivestimento necessita di carta da parati aggiuntiva per appianare il motivo a contrasto. I murales sono spesso capricciosi nell’incollare, soprattutto se il materiale è sottile. Se incollati su una superficie verticale, possono strapparsi, quindi l’incollaggio deve essere il più delicato possibile.

Acrilico

La carta da parati acrilica è analoga ai rivestimenti murali in schiuma di vinile. La differenza è l’applicazione di uno strato di acrilico a spruzzo su un supporto di carta o non tessuto, per mezzo del quale viene creato il rilievo della trama. Il metodo di applicazione dell’acrilico è puntiforme: questo permette al materiale di essere traspirante e lo rende adatto al rivestimento murale della sala. Questi sfondi sono più economici e più sottili delle controparti in vinile, differiscono buona resistenza all’umidità e resistenza all’usura ai danni meccanici, non limitato nelle caratteristiche decorative, prevedere la pulizia della superficie mediante spugne bagnate senza l’utilizzo di sostanze abrasive.

La trama della carta da parati acrilica spesso ricorda ampie pennellate o punti in rilievo. Nel rivestimento, il materiale è un po ‘più complicato della carta da parati in vinile, sebbene siano anche incollati da un capo all’altro. Dopo aver applicato la colla per carta da parati sulla superficie posteriore, lasciare che la colla si impregni nella carta da parati, dopodiché la carta da parati deve essere incollata al muro.

Con molti vantaggi, il materiale non è adatto per il rivestimento di ambienti con elevata umidità.

Per la pittura

Questa categoria comprende tele di una serie di varietà di carta: duplex, raufaser, fibra di vetro, anaglipta. L’unicità di tali sfondi sta nel fatto che non è necessario regolare il motivo per coprirli.. Il consumo di materiale è economico, le cuciture sono quasi invisibili. La verniciatura viene eseguita a rullo utilizzando vernici acriliche, al lattice o a base d’acqua. L’intera linea di carta da parati per dipingere maschera bene le irregolarità delle pareti dovute alla trama in rilievo. Tali sfondi sono tele multistrato. Ogni strato di qualsiasi materiale è impregnato di una sostanza speciale.

Tra le varietà di carta, è particolarmente apprezzata la carta da parati a fibra grossa con una superficie in rilievo creata posizionando trucioli di legno tra due strati di carta..

Tali materiali sono facili da lavorare, aderiscono bene alla superficie di pareti e soffitti, livellati con un rullo di gomma. Le varietà non tessute per la pittura sono incollate non peggio delle controparti di carta. In questo caso, non è necessario incollare la carta da parati stessa: è sufficiente incollare la superficie del muro da trattare con la colla. Tuttavia, il rivestimento deve essere pulito in modo da non rimuovere accidentalmente la polvere di vinile dalla superficie anteriore..

Autoadesiva

Oggi, la carta da parati con un supporto adesivo ha trovato ampia applicazione nella decorazione di alcuni piani verticali del soggiorno. Non è solo un autoadesivo per la ristrutturazione di mobili: un approccio moderno a rivestimenti insoliti permette battere facilmente le caratteristiche dei locali con una prospettiva rotta. A causa della varietà di strutture, decorano perfettamente sporgenze, nicchie, ripristinano o semplicemente aggiornano i pannelli delle pareti del soggiorno, poiché forniscono un diverso tipo di base a muro accettabile.

La carta da parati autoadesiva è un materiale multistrato, in cui, oltre alla base e all’adesivo, è presente l’antiadesione e la protezione.

Questo rivestimento di finitura è flessibile, durevole, resistente all’acqua e all’umidità, non influenzato da soluzioni alcaline, mantiene a lungo la luminosità delle tonalità originali. Avendo larghezze diverse, la carta da parati è uno strumento per unire gli arredi in un insieme integrale incollando piccole facciate in un unico disegno con un muro di accento.

Essi innocuo per la salute umana, si abbinano perfettamente a pannelli laminati o plastici, sostituiscono la verniciatura e non necessitano di asciugatura dopo l’incollaggio. Lo svantaggio del rivestimento è la dimostrazione dei difetti di una superficie della parete non preparata: su di essa saranno visibili buche e protuberanze. Inoltre, il processo di rivestimento non prevede il reincollaggio della carta da parati: il materiale incollato in modo errato viene rimosso dalla superficie e sostituito con uno nuovo..

Texture di rivestimento

La trama della carta da parati è una delle caratteristiche significative dei rivestimenti murali, attraverso i quali è possibile trasmettere lo stato, suggerire il gusto speciale dei proprietari della casa e dimostrare la capacità di creare un design elegante e alla moda. È il tipo di superficie che determina il grado di comfort e la qualità premium degli interni. Può assomigliare alla struttura della carta, essere ruvida, ruvida o avere una piacevole sensazione tattile.. Gli sfondi più popolari sono:

  • Opaco;
  • ruvido;
  • in rilievo;
  • deliberatamente maleducato;
  • intrecciata.

Alcune delle tecniche di design più popolari sono materiali con una superficie morbida e vellutata, una struttura in tela..

Le superfici intrecciate attirano l’attenzione, disegnano qualsiasi interno, indipendentemente da come sono decorate le pareti, che si tratti di suddivisione in zone o incollaggio di tutti i piani verticali.

Spettro dei colori

La tavolozza dei colori della carta da parati per decorare la sala è multiforme. Oggi, ogni colore è presentato in una varietà di toni, attraverso i quali è possibile trasmettere l’effetto dell’atmosfera desiderato. Spesso è possibile utilizzare fino a 5 tonalità dello stesso colore in un motivo per l’effetto di profondità e volume.. Convenzionalmente, la tavolozza dei colori della carta da parati per la sala è suddivisa in diverse categorie:

  • neutro (bianco, grigio, argento, nero);
  • naturale (tonalità di beige e marrone, tra cui cioccolato, caffè, sabbia, senape, una sfumatura di cacao con latte e una mescolanza di toni rosati);
  • pastello (sfumature chiare e delicate, diluite di rosa, blu, menta, pesca, crema, nudo, lilla);
  • combinato (una miscela di due tonalità in un morbido tono sbiancato, ad esempio grigio rosato, blu argento, cioccolato dorato, arancio pesca, rosa corallo, blu fumo);
  • brillante (toni bordeaux, turchese, mattone, verde, menta).

Inoltre, le vernici sono suddivise in:

  • rinfrescante fresco;
  • caldo.

Una caratteristica distintiva della temperatura dell’ombra è la capacità di riempire una stanza speciale di un appartamento con il calore di una casa (tonalità calde del sole) o freschezza (menta, colori del mare).

È inaccettabile incollare toni scuri nella sala: sono in grado di portare il negativo nello spazio della stanza, renderlo visivamente più piccolo e nascondere il grado di illuminazione nella stanza. Inoltre, ci sono sfumature che hanno un cattivo effetto sulla psiche di una certa età. Ad esempio, è inaccettabile incollare carta da parati viola-blu e nera sulle pareti del soggiorno, se ci sono spesso famiglie anziane.. Questi toni provocano letargia, che può portare alla depressione nel tempo..

Questa stagione, l’accento è posto sulla nobiltà dell’ombra. Lo sfondo e i colori principali possono essere qualsiasi. Ancora più importante, i contrasti non dovrebbero essere appariscenti. Poiché le tecniche di progettazione per il rivestimento sono oggi popolari, una tonalità di carta da parati non sarà sufficiente. Anche se scegli un materiale con un’enfasi sull’unicità della trama, non puoi fare a meno di un piccolo accento.

Gli stilisti sottolineano: una combinazione di toni contrastanti è ciò che è necessario per un rivestimento armonioso e alla moda della sala.

Le combinazioni popolari oggi sono i layout:

  • beige sabbia con turchese;
  • caffè con marrone e beige;
  • arancione con grigio;
  • latte con bianco;
  • cioccolato con beige e oliva;
  • argenteo, grigio con bianco;
  • beige con blu e marrone chiaro;
  • senape con marrone e bianco;
  • bianco con beige e dorato;
  • legnoso con grigio e beige;
  • grigio con mattone e bianco;
  • bianco con grigio;
  • sfumature di cacao con latte, beige e blu.

Stampe reali

Molta attenzione è dedicata alla moderna finitura dei rivestimenti in rotoli. Ecco perché i disegni sulla carta da parati oggi differiscono notevolmente dalle loro controparti dell’era sovietica. I modelli moderni sono in grado di trasmettere l’atmosfera desiderata, essere parte integrante di una composizione interna alla moda o del suo accento luminoso, attraverso il quale è possibile suddividere lo spazio.

Ogni marchio di successo si sforza di offrire ai clienti una vasta gamma di modelli, tra i quali i più apprezzati sono:

  • sakura in fiore su alberi e rami;
  • motivi di pizzo con riccioli e foglie;
  • monogrammi monogramma, che sono fiori stilizzati a forma di rombo incorniciati da foglie di liane di vimini;
  • schizzi di fiori sotto forma di pittura artistica, astrazione, stilizzazione;
  • tutti i tipi di rami di alberi e foglie singole;
  • forme geometriche che penetrano nelle tele sotto forma di reti serigrafiche.

Righe, onde, zigzag passano in secondo piano, dando priorità ai motivi floreali. Tuttavia, sono una buona tecnica di disegno se sono in rilievo: di giorno non sono così visibili, ma di sera la carta da parati risplende, rivelando la bellezza del motivo attraverso una stampa di seta. Sembra questo sfondo elegante e costoso, realizzati nei toni delicati della tavolozza dei colori, decoreranno qualsiasi stanza.

Un’interessante tecnica di progettazione è l’uso di grandi disegni nel rivestimento delle pareti della sala. Questi possono essere fiori singoli, tele realistiche di pittura artistica, grandi ritratti o astrazioni. Questa tecnica è rilevante esclusivamente in stanze spaziose come accentuazione di una piccola sezione del muro, altrimenti è in grado di dare al soggiorno una sensazione di disinformazione della piazza, alludendo all’insignificanza delle capacità umane.

Un argomento separato è l’imitazione di materiali da costruzione grezzi. Oggi, questa finitura è all’apice della sua popolarità.. Le stampe più originali di questo tipo sono l’imitazione superficiale sotto:

  • piastrelle di ceramica;
  • mosaico;
  • mattone;
  • una pietra naturale;
  • intonaco grezzo.

Produttori

C’è una vasta gamma di carte da parati di diverse marche sul mercato delle costruzioni. Nelle condizioni di una forte concorrenza, le aziende attirano l’attenzione dell’acquirente con collezioni con colori straordinari, campioni con una trama speciale e un’unicità dei toni, che consente di decorare le pareti del soggiorno con materiali meravigliosi, creando un’atmosfera accogliente. Tra le aziende di successo, si possono notare i prodotti di marchi italiani, europei, produttori di Ucraina e Federazione Russa.. Le carte da parati di alta qualità ed eleganti con un vasto assortimento sono prodotte dai marchi:

  • “Carta da parati slava”;
  • Rivestimenti murali Marburg;
  • ecologico;
  • casa d’arte;
  • Casadeco;
  • omexco;
  • Eruzione cutanea;
  • Erismann;
  • “Operatore”;
  • “Sfondo Saratov”;
  • “Tavolozza”.

Con una scelta accurata in uno qualsiasi di questi marchi, ci sono rivestimenti che ti permettono di decorare le pareti del soggiorno alla moda e con gusto.

Combinazione: pro e contro

L’unicità della carta da parati sta nella possibilità di combinare tra loro e con altri materiali. Se il materiale viene scelto correttamente, una tale tecnica di progettazione consente di portare l’individualità nello spazio della sala. La combinazione di carta da parati è un rivestimento murale con una zona di accento, che più spesso significa l’uso di carta da parati semplice e un compagno con un motivo nella decorazione. In questo caso, la stampa può essere eseguita in diversi modi:

  • vernici;
  • stampa fotografica;
  • in rilievo;
  • sollievo.

La tecnica viene utilizzata in diversi casi quando è importante:

  • distogliere l’attenzione dall’area problematica della stanza;
  • aggiungere organizzazione allo spazio;
  • ammorbidire il motivo della carta da parati colorata e luminosa;
  • libera la stanza dall’abbondanza delle tenebre;
  • ridurre il consumo di materiale per il montaggio dell’immagine;
  • per comporre mobili sparsi con stile;
  • dare allo spazio uno status speciale;
  • salva la stanza dalla routine e dalla noia;
  • dimostrare l’idea di stilistica.

Combinare le pareti con la carta da parati è un ottimo modo per mostrare l’immaginazione, liberare la tua creatività..

Tuttavia, il metodo non è sempre efficace, quindi presenta diversi svantaggi.. Con un approccio goffo al design, lui:

  • è tutt’altro che sempre espressivo, poiché richiede di prendere in considerazione tutti i fattori fino alla disposizione dei mobili e all’installazione dei dispositivi di illuminazione;
  • raramente successo in stanze di piccole dimensioni, poiché ha capacità limitate;
  • dipende dal materiale selezionato, che spesso non è combinato tra loro in termini di tipo di trama, tonalità, qualità premium;
  • non sempre allevia il layout di una stanza con una prospettiva rotta da difetti di progettazione, a volte distorcendo le pareti;
  • è in grado di ridurre visivamente l’altezza del soffitto e frantumare le pareti in parti separate, privando la superficie di solidità.

A volte il problema risiede nel materiale stesso. Non sempre, quando si sceglie un materiale, l’acquirente guarda la finitura da lontano. Da vicino, una piccola striscia, i pois, una gabbia e una stuoia sembrano bellissimi. Ma se li guardi, allontanandoti dalla tela di almeno due metri, l’immagine sarà diversa. In pochi secondi ci saranno delle increspature negli occhi, quindi un tale rivestimento è in grado di violare la regola dell’armonia.

Come evitare gli errori?

Per evitare errori che possono rovinare la base dello stile quando si affrontano le pareti della sala, vale la pena prendere nota di alcune regole.

Acquistare:

  • ispezionare l’area dello spazio: se è piccola, sono accettabili stampe grandi e colori vivaci (in questo modo si esclude la possibilità di creare un’atmosfera opprimente);
  • quando acquisti una carta da parati abbinata, scegli contemporaneamente il materiale: è più facile scegliere toni identici in due tipi di rivestimento;
  • prova a fare un acquisto durante il giorno alla luce naturale: potrai vedere le vere sfumature della carta da parati (acquistare nel pomeriggio è più distratto, quindi è più difficile scegliere esattamente quello che ti serve);
  • prestare attenzione alla compatibilità del materiale per trama: escludere la combinazione di superficie lucida e opaca, questo semplifica la combinazione premium e rende il rivestimento sparso;

  • pensa attentamente al colore e all’intensità del motivo, correlandoli con il grado di illuminazione della sala e le sue dimensioni: escludi colori sgargianti e motivi schiaccianti dall’elenco: inizieranno a irritare abbastanza rapidamente;
  • tieni d’occhio la larghezza del materiale: spesso i marchi sono venduti da carte da parati partner: in questo modo puoi risparmiare sull’acquisto di materiale e rifilatura;
  • presta attenzione a questa sfumatura: la carta da parati per la combinazione non viene presa allo stesso modo, le finiture con un motivo richiedono meno;
  • quando si affrontano pareti con carta da parati con motivi diversi di due tipi, selezionare i colori in modo che non competano tra loro: un compagno dovrebbe ammorbidire l’altro.

Rivestimento

Le tele non sono sempre facili da lavorare. Ciò è in parte dovuto a con l’inosservanza della tecnologia di incollaggio:

  • le pareti sono preparate per l’incollaggio in ogni caso, questa è una fase di lavoro obbligatoria, che include la levigatura della superficie, la copertura di crepe, buche, l’eliminazione delle protuberanze dal piano e l’applicazione di un primer in uno strato, seguito dall’asciugatura;
  • la carta da parati sottile, dopo aver applicato la colla sul lato posteriore, dovrebbe essere leggermente saturata con la composizione: lasciarli per 10 – 15 minuti, durante questo periodo è possibile applicare la colla sul muro stesso (la carta da parati ammorbidita non formerà bolle dopo aver premuto il materiale con un rullo speciale);

  • ogni materiale ha la sua colla, se ti sembra che non sia in grado di far fronte al fissaggio di specifiche carte da parati strutturate, usa la collaudata colla per carta da parati Moment Extra per carte da parati strutturate e tessili con una formula rinforzata, metilcellulosa e additivi antibatterici;
  • prestare attenzione, la carta da parati è incollata dopo il soffitto, questo esclude danni al rivestimento nel processo di decorazione del soffitto e non è necessario strappare il basamento del soffitto, se ce n’è uno: il bordo superiore viene portato nella linea del plinto, o tagliato con un coltello clericale proprio al confine del giunto.

stilistica:

  • se come base viene scelto uno stile con un’imitazione di superfici ruvide (ad esempio, muratura sotto una pietra decorativa, mattoni), si prega di notare: la finitura può essere solo su alcune sporgenze (se presenti) o su una parete, è eccessivo inaccettabile, sembra brutto, privando l’interno dell’individualità e dello stile del sentimento;
  • non provare mai a combinare stili diversi nella sala eseguendo una tecnica di suddivisione in zone: è impossibile combinare l’incongruo, questo è privo di gusto e distruggerà qualsiasi idea di design;
  • non dovresti decorare la stanza con carta da parati nel tono della maggior parte degli oggetti interni esistenti: in questo modo diventerà senza volto, è meglio mostrare l’unicità della situazione per mezzo di un tono contrastante (se i mobili sono scuri, il la carta da parati dovrebbe essere leggera, con mobili bianchi, sono preferibili le tonalità pastello);

  • cerca di non usare gli sfondi dei partner in combinazione con i toni del bianco e del nero all’interno della sala: mettono sotto pressione la psiche, se ci sono molti toni neri, privano la percezione estetica della gioia, suggerendo depressione e sventura;
  • non ignorare il principio delle quattro sfumature nel disegnare un interno, concentrandosi sui mobili: se le sfumature di stile non sono sufficienti, hai bisogno di carta da parati con un motivo a contrasto; con un’abbondanza di toni della tavolozza dei colori, sono appropriati i rivestimenti murali semplici ;

  • utilizzando la tecnica di decorare le pareti con carta da parati, non perdere di vista l’illuminazione: è essa che può dare alla carta da parati l’aspetto desiderato o rovinare la percezione estetica.

Inoltre, si prega di notare: non importa quanto sia bello il design del design approssimativo delle pareti del soggiorno selezionato dal catalogo fotografico, deve corrispondere alle abitudini e alle preferenze specifiche dei membri della famiglia. Altrimenti, non sarai in grado di sentirti a tuo agio e a tuo agio..

Se viene preso come base uno schizzo o una foto specifici, correggilo in modo tale che tutti desiderino il colore, la trama, il disegno. Poiché il soggiorno è un luogo ad alto traffico, pensa al rivestimento delle superfici più sensibili allo sporco. Prenditi cura della praticità della carta da parati, che può essere eseguita utilizzando varietà lavabili.

Combinazioni e opzioni di design

Decorare l’interno della sala in modi moderni include diverse tecniche interessanti. L’approccio progettuale si basa sul principio di disporre la carta da parati tra loro e altri materiali di rivestimento, utilizzando il colore, la trama e l’utilizzo di elementi di stampa. La sala è esattamente il luogo in cui possono essere applicati tutti, indipendentemente dal materiale di carta da parati utilizzato. Una caratteristica distintiva del layout è moderazione dell’uso degli accenti, che significa carta da parati con un motivo.

Orizzontale

Una delle tecniche complesse, che consiste nell’accostare la carta da parati incollando tele parallele al pavimento. Questa non è una semplice alternanza di strisce della stessa larghezza: è importante aumentare correttamente l’altezza delle pareti combinando due carte da parati con una transizione graduale del motivo o utilizzando la trama del materiale con strisce leggermente in rilievo.

È inaccettabile combinare strisce piccole o accattivanti, giocare con un’altezza insufficiente dovrebbe essere impercettibile.

Verticale

Questa tecnica di decorazione dello spazio della sala prevede l’uso di carta da parati abbinata: a volte il layout viene eseguito incollando tre pareti con carta da parati semplice, con l’accento sulla quarta parete. Affinché la finitura appaia monolitica, una delle tonalità sullo sfondo dei due tipi deve essere identica. Inoltre, lo sfondo è importante: l’opzione più armoniosa è con la stessa base di due tipi di carta da parati. In altri casi, la carta da parati viene incollata con una tecnica di alternanza. Ad esempio, posizionando due strisce agli angoli di una parete.

Zonizzazione

Una tecnica di suddivisione in zone della sala più popolare è l’opzione che utilizza un piccolo accento. Allo stesso tempo, la carta da parati con una stampa viene posizionata in un determinato luogo, che non è coperto da mobili.. La dimensione dell’accento è attentamente considerata: può essere posizionato al centro della parete, accentuare un certo angolo, sporgere, evidenziare il piano multilivello. Spesso, la carta da parati stampata ricorda i dipinti se l’accento è incorniciato con una cornice speciale utilizzando modanature, baguette o plinto a soffitto.

Attraverso questa tecnica, puoi cambiare visivamente lo spazio, spingendo le pareti e dando alla stanza una vasta area..

Tecnica patchwork

Questa tecnica prevede di accentuare una delle pareti della sala nello spirito di un patchwork. Per fare ciò, acquisiscono tele luminose e contrastanti con un motivo, le cui sfumature si sovrappongono l’una con l’altra. Dopo aver tagliato la carta da parati in piccoli quadrati o rettangoli, vengono incollati al muro, riempiendo l’accento o incollando l’intera parete secondo il principio della muratura piastrellata classica o diagonale. I piani rimanenti sono decorati con carta da parati semplice per ammorbidire il design accattivante..

Questa tecnica implica accentuazione di una delle pareti della sala nello spirito del patchwork. Per fare ciò, acquisiscono tele luminose e contrastanti con un motivo, le cui sfumature si sovrappongono l’una con l’altra. Dopo aver tagliato la carta da parati in piccoli quadrati o rettangoli, vengono incollati al muro, riempiendo l’accento o incollando l’intera parete secondo il principio della muratura piastrellata classica o diagonale. I piani rimanenti sono decorati con carta da parati semplice per ammorbidire il design accattivante..

Evidenziare le caratteristiche del design

La sala, che ha una prospettiva spezzata, può essere giocata con una tecnica progettuale di voluta enfasi sulle carenze. In questo caso è possibile combinare due tecniche di combinazione. Ad esempio, puoi incollare su un piano con una sporgenza usando la tecnica orizzontale di incollare la carta da parati con un’imitazione di una tavola di legno, evidenziando la sporgenza con un’immagine di carta da parati approssimativamente nella stessa combinazione di colori e in uno stile altrettanto ruvido. Se ci sono due sporgenze, puoi usare la tecnica della simmetria scegliendo un motivo per le sporgenze in modo che da entrambi i lati guardi verso il centro, dove si troverà il compagno contrastante dello sfondo.

Con altri materiali

Una delle tecniche più interessanti per combinare la carta da parati è il principio di combinarli con lamelle di plastica o laminate, muri in mattoni o pietra. In questo caso, l’incollaggio dipende dalle caratteristiche di progettazione dei materiali da costruzione:

  • se i pannelli si trovano nella parte inferiore, la carta da parati viene posizionata verticalmente dal soffitto al livello della sporgenza;
  • quando i pannelli si trovano sulle sporgenze, la tappezzeria delle pareti della sala viene eseguita tra di loro lungo l’intera altezza;
  • se il muro ha più livelli, lo sfondo ne evidenzierà uno.

Quando si combinano, è importante fare affidamento sul materiale dei pannelli: se non ha una trama, monocromatica, la carta da parati dovrebbe essere scelta con una stampa variegata (non ce ne sarà molta). Avendo pannelli per mattoni o muratura, è meglio integrarli con rivestimenti monocromatici. In modo che il livello dei materiali nelle articolazioni non sia diverso, vale la pena usare una baguette o una modanatura. Quando devi realizzare un pannello su una superficie in rilievo, dovresti usare compensato o fibra di legno, incollando su un frammento e incorniciandolo in una cornice.

Carta da parati liquida

L’unicità di questo materiale permette di realizzare diversi pattern su una superficie vellutata e resistente alla luce solare. Allo stesso tempo, puoi utilizzare diversi additivi, integrandoli con la massa della carta da parati. Tra i compagni più popolari della miscela, sono particolarmente richiesti la madreperla, le scaglie di marmo, la lucentezza della mica, il fiocco colorato, i brillantini.. Questa tecnica viene eseguita in tre modi:

  • dopo che il rivestimento finito si è asciugato mediante coloranti;
  • usando gli stampini;
  • regolando manualmente ogni frammento del motivo.

La differenza tra le tecniche è ovvia: creare un motivo nel primo caso è una tecnica di disegno classica, quando dipingono su una tela bianca con vernici speciali, dando espressività alle linee con l’aiuto di speciali pennarelli. Allo stesso tempo, cercano di riempire uniformemente la superficie volumetrica, sebbene ciò non sia così semplice e richieda una notevole quantità di tempo per dipingere completamente su ogni area.

Le sagome utilizzate per decorare le pareti della sala possono essere acquistate già pronte o realizzate da soli con cartone spesso.

Sono convenzionalmente divisi in diversi tipi:

  • monocromatico: modelli per decorare una parete con un pigmento dello stesso colore;
  • composito separato: stencil per il disegno a fasi con carta da parati (ad esempio singole foglie, fiori, riccioli) sovrapponendo uno strato all’altro;
  • volumetrico – modelli, il cui utilizzo implica la presenza di uno stucco con un motivo evidenziato sopra il livello generale del rivestimento di 2 – 4 mm;
  • anti-stencil – modelli effetto retroilluminazione, che sono forme per dipingere il muro all’esterno degli stencil (per lo sfondo).

Oggi, le stampe attuali di questa decorazione, che sono appropriate nella decorazione delle pareti della sala, sono:

  • alberi solitari dal verde delicato;
  • farfalle svolazzanti;
  • forme geometriche semplici;
  • grandi fiori e foglie per la stilizzazione;
  • grappoli d’uva;
  • una varietà di riccioli che collegano due toni contrastanti.

Il terzo metodo per decorare con carta da parati liquida non è altro che riempire ogni frammento del motivo precedentemente applicato al muro. La ricezione viene eseguita con una spatola tagliando contemporaneamente i bordi dell’area di contrasto ed è inaccettabile riempire le aree vicine del motivo, poiché in questo caso il motivo potrebbe spostarsi ed è difficile ottenere contorni espressivi.

Per informazioni su come applicare correttamente la carta da parati liquida sul muro, guarda il prossimo video..

Design in diversi stili

Oggi non c’è stile che non possa essere supportato dalla carta da parati. Questo rivestimento consente di decorare l’interno della sala in stili di design classico, etnico e moderno. La scelta della carta da parati sarà determinata dalle caratteristiche classiche della carta da parati: motivo, colore, trama. Prendi in considerazione alcune idee moderne pertinenti.

Avanguardia

Lo stile implica l’uso di nuovi materiali tecnologici nella decorazione. La carta da parati liquida è appropriata qui in combinazione con rivestimenti di tipo laminato, pannelli 3D con rilievo, finiture in pelle. Il contrasto vivido è indispensabile: il colore delle pareti dovrebbe essere diverso, si incoraggia l’evidenziazione di eventuali caratteristiche progettuali della stanza attraverso il colore o l’illuminazione artificiale. Sono escluse le sfumature dei colori pastello: lo stile detta luminosità e creatività, tuttavia, non può considerarsi completo senza accenti semantici e stilizzazione.

Stile impero

Lo stile del palazzo, che divenne di moda sotto Napoleone, dovrebbe personificare vittoria e trionfo. Non può contenere carta da parati: costosa, compresa la decorazione murale tessile, la pittura artistica, le tecniche per combinare la carta da parati secondo il principio del pannello, sono benvenute. L’arredamento è di particolare importanza: le tele dovrebbero essere pompose, sempre con dorature, argento o una sfumatura di bronzo. La carta da parati con serigrafia, i materiali strutturati in colori vivaci (bordeaux, vino, blu, tonalità bronzo, una combinazione di bianco e oro) si adatteranno perfettamente allo stile.

Art Deco

Il bohémien, formatosi nell’era dell’industrializzazione, ha le sue differenze. Lo stile accoglie colori vivaci, una combinazione di astrazione con ornamenti geometrici, l’uso di materiali moderni, giochi con la retroilluminazione. I rivestimenti possono essere lucidi o lucidi (importante per la carta da parati liquida).

I colori popolari sono tutti i tipi di zigzag e strisce, i preferiti delle sfumature sono i toni di grigio, marrone, crema e lucentezza metallica. La carta da parati con goffratura geometrica (stampa serigrafica) è appropriata qui, è obbligatorio avere tre o più tonalità nella stampa della carta da parati e combinare le tele con le piastrelle.

Delle tecniche di progettazione, lo stile è caratterizzato da una combinazione nello stile di un pannello (accenti di inquadratura nei contorni e nelle cornici).

Bauhaus

Questo stile si distingue per la sua praticità, una certa semplicità, un minimo di elementi decorativi. La carta da parati è scelta in modo da suddividere lo spazio in zone, conferendogli un’organizzazione discreta, evidenziando ogni area con un grado di illuminazione speciale. Ben vengano le tonalità neutre abbinate a toni accesi (ad esempio beige con verde, grigio con vino). I colori dello stile si basano su forme geometriche, le pareti sono anche incollate con tele monocromatiche, la cui tavolozza di colori è giallo, vino, grigio moderato e meno spesso marrone, verde, blu.

boho

Lo street style un tempo eccentrico della moda oggi è una delle direzioni di design più popolari per le personalità creative che apprezzano il comfort e condannano la monotonia e la noia. Non ci sono restrizioni: gli sfondi possono essere qualsiasi: budget, costoso. La cosa principale è che dovrebbero essere luminosi, con una leggera sfumatura vintage.. L’arredamento delle pareti della sala nella reception della tecnica patchwork è il benvenuto: questo è esattamente ciò di cui hai bisogno per accentuare il boho.

I colori ideali sono le stampe nazionali in ricche sfumature della tavolozza dei colori. Nel classico boho, l’enfasi è sugli ornamenti etnici e una combinazione di moderazione con accenti luminosi. Nella direzione ambientale sono ammesse solo tele di carta o tessuti a base di lino, fibre di cotone.

Vintage ▾

Una delle direzioni straordinarie, che è un’imitazione della situazione del passato, consente a tutti di scegliere da sé in qualsiasi momento della storia. I materiali ricchi di glitter sono esclusi qui, è possibile utilizzare carta da parati semplice discreta o varietà per la pittura. Non dovresti decorare le pareti della sala con tele con un motivo variegato: lo stile implica abbondanza di complementi d’arredo, quindi gli eccessi di una stampa sono inaccettabili.

In effetti, il vintage ricorda il classicismo, che ha aggiunto note retrò e provenzali, ma è legato a un’epoca specifica. Oltre alle tele monocromatiche, è consentita una stampa a forma di striscia, un semplice motivo floreale, una trama per intonaco decorativo.

Se gli arredi abbondano di colori chiari, la carta da parati dovrebbe essere luminosa.

grunge

Una sorta di unità di prosperità e laconicismo è consentita in una stanza spaziosa, baciata dal sole. In un tale soggiorno, è appropriata la carta da parati con imitazione di mattoni o pannelli naturali. Texture di carta da parati semplice o colorata dovrebbe essere naturale, volutamente ruvido, imitando la macinatura incurante, la semplicità e la nudità delle pareti. Allo stesso tempo, possono essere decorati con carta da parati fotografica, creando l’aspetto di un’immagine luminosa. Le sfumature della tavolozza dei colori dello stile sono prevalentemente calme, naturali, calde. Quando si incollano carta da parati in tessuto di lino, lana o fibre di cotone, vale la pena considerare: sono incollati su una determinata area.

Classico

Lo stile degli interni, che ha avuto origine in Europa a metà del XVIII secolo, si basa su una rigida geometria, simmetria e unità di ogni elemento di design. È caratterizzato da armonia, un mix di buon gusto e rispettabilità.. La carta da parati economica è fuori posto qui: hai bisogno di varietà naturali, tessili, non tessute con una base naturale, carta da parati liquida con imitazione di scaglie di marmo, intonaco decorativo.

I colori del rivestimento dovrebbero essere calmi, realizzati principalmente nei toni del beige, latte, oliva e marrone. I rivestimenti possono essere monocromatici, a contrasto, con stampe a forma di righe verticali, monogrammi, forme geometriche che permeano l’intera superficie del materiale, imitazione della muratura piastrellata.

Loft

Uno degli stili più popolari di decorazione della sala, che implica la finitura dei locali conferendogli uno status premium. In una sala senza partizioni interne, che ha un soffitto alto, è necessario utilizzare la suddivisione in zone della carta da parati, delimitando chiaramente lo spazio in determinate zone funzionali. L’enfasi principale è sulla ruvidità della trama della carta da parati.: possono imitare mattoni o muratura con un aspetto consumato, che ricorda l’aspetto di un impianto industriale abbandonato.

È preferibile scegliere il colore del mattone della carta da parati del muro di accento, marrone grigiastro, grigio, marrone scuro. Come accento, puoi usare un pannello con l’imitazione di graffiti o un’astrazione leggera..

Spesso, pareti e carta da parati non hanno bisogno di un ricevimento decorativo: un accento viene creato con l’aiuto di un’immagine attaccata al muro sul pavimento o su un supporto.

Provenza

L’idea di uno stile rustico francese è una combinazione di grazia e semplicità rustica. Le tonalità preferite della carta da parati sono la crema delicata, il latte, il caramello, il miele, i toni del mais, nonché il blu pallido, il lilla, il rosa chiaro, l’oliva sbiancata e il verde pallido. Si adatta perfettamente allo stile tele per la pittura con imitazione di una superficie irregolare, crepe e ragnatele.

La carta da parati beige discreta per muratura o mattoni, le varietà con una stampa floreale, una trama di intonaco sono appropriate qui. È preferibile un rivestimento con un motivo che risalta su uno sfondo chiaro di colore simile tre toni più luminoso.

Quale scegliere?

Per rendere la sala un aspetto elegante, bello e alla moda, vale la pena partire dalle capacità finanziarie, dalla salute della famiglia e dalla scelta disponibile in un particolare negozio. Di gran lunga la migliore carta da parati è sostenibile. Nota: i buoni sfondi non hanno un odore acido. La scelta dovrebbe tenere conto delle sfumature del tuo soggiorno: vale la pena affidarsi a idee moderne ed eleganti che espandono lo spazio per far sembrare la stanza più grande.

Puoi acquistare carta da parati con un effetto 3D che cambia la percezione visiva dello spazio se c’è molto spazio nella stanza, ci sono pochi accessori e il disegno stesso non affatica gli occhi. Altrimenti, dopo un paio di giorni, l’impronta irriterà la retina e il nervo ottico. Se ci sono bambini piccoli in casa, una tale tecnica è indesiderabile, inoltre, è difficile scegliere un colore senza avere esperienza nell’acquisto di un tale materiale di rivestimento..

Per un piccolo soggiorno, è meglio la carta da parati con un motivo di medie dimensioni. Va bene se il disegno non è chiaramente pronunciato: striature, onde, serigrafia sono le migliori tecniche per decorare un piccolo spazio. Questo può essere fatto anche per mezzo della trama: spesso è lei che darà un effetto migliore di fiori voluminosi o di un ornamento nazionale..

Non sovraccaricare le pareti della sala con carta da parati con un motivo a griglia: un tale motivo non crea un’atmosfera accogliente. Non può essere posizionato su tutte le pareti..

Al momento dell’acquisto, prestare attenzione al lotto di materiale: tutti i rotoli o le confezioni devono avere un numero identico per evitare diverse sfumature di carta da parati. Non sarà superfluo chiedere un certificato di qualità e conformità agli standard di sicurezza, ti permetterà di scoprire le condizioni per la cura della carta da parati e la loro durata approssimativa.

Per quanto riguarda il materiale della carta da parati, prestare attenzione alle varietà non tessute, tessili, liquide e fibra di vetro. Fai la scelta a favore di quelli adatti al grado di abrasione e praticità. Se necessario, combinare i materiali tra loro. Questo renderà l’interno unico. La tecnica di progettazione consente la disposizione di carta da parati liquida e carta da parati non tessuta, se separate l’una dall’altra da modanature, cordolo o plinto a soffitto.

Se hai intenzione di zonare l’area degli ospiti, dai un’occhiata alla combinazione di toni naturali del legno e rivestimento bianco per la pittura: in questo modo puoi rendere l’accento più pronunciato, se necessario, aggiornare lo spazio delle pareti bianche in diverse tonalità di beige , blu o crema. Non scegliere toni esclusivamente femminili o maschili.: non tutti i membri della famiglia si sentiranno a proprio agio in una stanza del genere. Se possibile, lascia rosa e blu intensi per la camera da letto..

Bellissimi esempi all’interno

Affinché il rivestimento della parete del soggiorno sia impeccabile, vale la pena dare un’occhiata più da vicino alle idee dei designer professionisti, utilizzando le basi del catalogo fotografico, adeguandolo ai metri quadri disponibili e all’illuminazione:

  • Puoi decorare le pareti del soggiorno con carta da parati che imita il parquet nei toni del grigio-marrone, posato a zigzag: per un aspetto armonioso, è sufficiente incollare su due pareti accanto a un’ampia finestra, completare l’arredamento con mobili bianchi e viola , pavimento sbiancato, un tappeto con un ornamento che si abbina al divano luminoso e ai verdi vivaci;

  • puoi creare un’atmosfera accogliente di una stanza con una grande finestra mediante carta da parati in marmo abbinata nei toni del grigio turchese e un compagno di colori simile con un effetto 3D: in modo che l’interno non sembri scuro, vale la pena aggiungere un’immagine con uno sfondo bianco e sakura turchese, tende di tulle bianco, mobili chiari, lampada da terra bianca e tavolo con piano a specchio;

  • Puoi accentuare la parete del soggiorno combinando una semplice carta da parati chiara e un contrasto nei toni del grigio con un motivo di rami di sakura e uccelli del paradiso, posizionando un motivo colorato su entrambi i lati della porta di una parete (per aggiungere allegria all’atmosfera, tu necessità di aggiungere mobili nei toni del marrone e della sabbia, moquette con ornamenti e cuscini decorativi multicolori in tonalità turchesi, bianche, rosa pallido);

  • la carta da parati rigorosa con un motivo geometrico in toni neutri ha un bell’aspetto negli interni moderni del soggiorno: si stagliano favorevolmente sullo sfondo della decorazione monocromatica della stanza, gli conferiscono intimità, eliminando l’inutile brevità degli arredi, completata da una mensola con figurine e un’immagine insolita;

  • l’incollaggio orizzontale sembra fantastico grazie alla trama insolita e al motivo a strisce tenue: la delicata carta da parati beige può aumentare visivamente l’altezza delle pareti, decorando tutte le pareti del soggiorno e completata da mobili nei colori marrone e senape, poltrone monocromatiche a contrasto e un insolito quadro, tende bianche e pennellate nere sotto forma di lampade da terra, supporti per mobili;

  • l’interno della sala può essere dato un eco-stile usando la carta da parati sotto una tavola di legno, incollandoli orizzontalmente, evidenziando un muro accento: sembreranno appropriati con mobili di tonalità neutre se, come supporto, un tavolo con un’imitazione di la trama della pietra naturale è posta al centro della stanza;

  • se hai bisogno di evidenziare la zona ospiti sulla parete con una sporgenza, dovresti incollare su tutte le altre con carta da parati a tinta unita chiara, e decorare il luogo d’accento con un rivestimento murale nei toni del grigio-turchese con un motivo astratto che risalta sul sfondo di mobili modulari bianchi e un tavolino laconico;

  • per decorare con stile una stanza nello spirito della Provenza o del paese, dovresti scegliere una carta da parati beige a righe verticali per il rivestimento, due o tre tonalità più scure dello sfondo principale, incollando tutte le pareti con esse: con il supporto di semi-antico mobili chiari, piattini decorativi bianchi e cuscini in tessuto in luminosi contrasti, moquette marrone, alluderanno discretamente al gusto speciale dei proprietari della casa;

  • se sono state scelte vernici monocromatiche come base per la stilistica della sala e sono state acquistate ricche carte da parati grigie con una stampa grande scura, accentuando la TV e il sistema acustico, oltre alle tonalità del bianco e del grigio chiaro, è importante aggiungere un contrasto di colore, diluire i limiti del design con cuscini decorativi e un tappeto a pelo lungo nei toni della sabbia o del beige;

  • lo stile vintage aiuterà a creare carta da parati abbinata nei toni turchesi alla moda: una parete può essere decorata con tele con un motivo su uno sfondo bianco, allo stesso tempo battere l’area del camino con un compagno monocromatico in un tono ricco appendendo piccole mensole bianche su questo piano, aggiungendo all’arredamento mobili con rivestimento in tessuto leggero e sostenendo la carta da parati in tonalità abbinate;

  • se l’area della stanza è piccola, ha un muro con un camino a forma di sporgenza, vale la pena attaccare carta da parati chiara con un motivo sul bordo più lontano su entrambi i lati della sporgenza, posizionare i mobili in marrone e beige toni vicino alla zona degli ospiti, appendi un orologio sopra il camino.