Come realizzare una carta da parati liquida con le tue mani?

Come realizzare una carta da parati liquida con le tue mani?

La carta da parati liquida è uno dei materiali di finitura più moderni e versatili per pareti e soffitti. Si distinguono per una trama interessante, un bell’aspetto e eccellenti caratteristiche prestazionali. Un’altra caratteristica della carta da parati liquida di qualità europea è il suo prezzo elevato. Nel tempo, il loro costo si ripaga a causa delle proprietà uniche del materiale, ma le riparazioni difficilmente possono essere definite economiche..

È possibile sostituire il materiale di fabbrica con un analogo fatto in casa, oltre a come realizzare una carta da parati liquida con le proprie mani, verrà discusso in questo articolo. Dopotutto, la carta da parati liquida è facile da realizzare, usando materiali improvvisati e di scarto.

La carta da parati liquida è una simbiosi di due materiali di finitura: carta da parati e gesso. In alcuni paesi, questo rivestimento decorativo è etichettato come “intonaco decorativo”, “intonaco danese”, “intonaco di seta” e “carta da parati in cotone”. Il nome riflette spesso i componenti principali della composizione. Per la produzione di miscele secche nelle fabbriche vengono utilizzati due componenti: un riempitivo e un legante. Per rendere liquida la carta da parati, immediatamente prima dell’applicazione sulla superficie, aggiungere liquido – acqua della temperatura indicata dal produttore nelle istruzioni.

I componenti principali hanno molte varianti. A seconda di quale sia esattamente la base della carta da parati, si distinguono per alcune caratteristiche operative ed estetiche..

Materiali di riempimento:

  • Fibre di cellulosa. Dal nome è chiaro che questo è un prodotto dell’industria della lavorazione del legno e le fibre nelle loro proprietà sono simili alla carta da parati di carta ad alta densità. La cellulosa è ideale per la produzione di carta da parati liquida a causa del basso costo delle materie prime (questo è scarto di legno), delle dimensioni ridotte e del colore bianco, che è facile da dipingere in qualsiasi tonalità desiderata.
  • Fibre di cotone. O più semplicemente: il familiare cotone bianco sterile. Nella composizione della carta da parati liquida, le fibre di cotone sono responsabili dell’aggiunta di volume al rivestimento decorativo e dell’eliminazione delle irregolarità sulla superficie. Il colore neutro rende il cotone confortevole per ulteriori colorazioni.

  • Fibre di seta. Per lo più distribuito nei paesi della regione asiatica. È alla carta da parati con l’aggiunta di costose fibre di seta invece del cotone che appartiene il nome dell’intonaco di seta. Naturalmente, non è il materiale per la produzione tessile che viene aggiunto alla composizione, ma le “frange” di fibre di bassa qualità. Tale materia prima si chiama – burret.
  • Componenti decorativi. Dal punto di vista tecnologico, non svolgono alcun ruolo e non influiscono sulle proprietà del materiale, ma è l’aggiunta di componenti decorativi che è responsabile delle qualità estetiche del rivestimento. Questi includono: fibre di origine naturale (lana) e sintetica (poliestere), glitter, strass, cristalli, scaglie di pietra, mica, coloranti.

Materiali per la fabbricazione del legante:

  • Base adesiva. Ogni produttore ha i suoi segreti di produzione, ma le proprietà della base sono simili alla normale colla per carta da parati..
  • Plastificanti. Questa è una serie di sostanze che sono incluse nella composizione per facilitare l’applicazione della carta da parati sulla superficie..
  • Integratori antimicotici. Sono progettati per aumentare la biostabilità del rivestimento, perché la carta da parati liquida è in grado di assorbire l’umidità, il che significa che c’è il rischio di funghi, batteri, microrganismi.

La carta da parati liquida è in vendita sotto forma di una miscela colorata o bianca di componenti secchi. Prima dell’uso, vengono allevati secondo le istruzioni. Puoi ripetere questa procedura con la carta da parati di fabbrica molte volte, poiché i leganti tendono a indurirsi senza acqua e assumono nuovamente una consistenza liquida quando vengono aggiunti..

La miscela finita può essere tinta durante la produzione, oppure può avere un colore bianco. Per la carta da parati bianca, è necessario acquistare separatamente i colori speciali per la carta da parati liquida..

Pro e contro della copertura

La combinazione dei due materiali per la finitura decorativa in uno ha dato l’opportuna vantaggi della carta da parati liquida:

  • le riparazioni con “decorativo” o “intonaco di seta” sono più facili e pulite rispetto all’utilizzo di carta da parati in rotolo e intonaco ordinario. Sono necessari solo due contenitori: uno con acqua, il secondo con una miscela diluita. Non è necessario preparare una superficie pulita per misurare la carta da parati e lavare via il rivestimento biancastro dopo aver levigato l’intonaco;
  • non è necessario regolare il motivo della carta da parati, poiché nella carta da parati liquida il colore e gli elementi decorativi sono distribuiti uniformemente sulla superficie del muro con una spatola e una “grattugia” speciale;
  • il lavoro viene svolto con strumenti di facile utilizzo. Puoi applicare il rivestimento con le tue mani. Ciò potrebbe richiedere una certa abilità nel lavorare con una cazzuola, ma è sufficiente esercitarsi su una piccola sezione del muro;
  • difetti facili da correggere durante l’applicazione. Inumidire l’area danneggiata del rivestimento con acqua, rimuovere la soluzione con una spatola e applicarne una nuova. Una volta asciutto, non ci sarà alcun aggiustamento evidente. Vengono eliminati anche i difetti che sono comparsi a causa di danni meccanici già in corso;

  • è conveniente bypassare i punti sporgenti sul muro: prese, interruttori, elementi decorativi non rimovibili;
  • il rivestimento sarà solido, senza giunti;
  • nelle sue proprietà, la carta da parati liquida è vicina all’intonaco in quanto uniforma le irregolarità della superficie di lavoro, può anche riempire crepe e fessure;
  • è possibile creare un arredamento unico, dettagli volumetrici, rilievi, disegni secondo schizzi individuali;

  • può essere utilizzato su pareti e soffitti;
  • una vasta gamma di colori, una varietà di elementi decorativi, che li rende universali per qualsiasi stile di interni e idee di design;
  • il rivestimento è inodore, sicuro per chi soffre di allergie;
  • la carta da parati liquida è buona da usare sotto la vernice, che li proteggerà da graffi, polvere e umidità e li renderà anche lavabili;

  • la composizione della miscela è dominata da componenti di origine organica;
  • la carta da parati liquida migliora l’isolamento acustico e l’isolamento termico nella stanza;
  • Superficie della parete traspirante che assorbe l’umidità.

Non solo i vantaggi, ma anche gli svantaggi della carta da parati liquida sono associati alla combinazione di materiali. Le recensioni dei clienti confermano che in pratica il loro utilizzo non ha sempre successo. Ciò dipende in gran parte dalla coscienziosità del produttore e dalla corretta manipolazione del materiale..

Debolezze della carta da parati liquida:

  • alto prezzo. I leader di mercato in questo settore sono i produttori francesi. Tecnologie di alta produzione e segreti speciali rendono i loro prodotti praticamente senza compromessi, ma il prezzo per loro è molto alto;
  • la carta da parati liquida non è tra i materiali più durevoli. La loro durata è di 5-10 anni. Tuttavia, anche la carta da parati ordinaria deve essere cambiata ogni 5 anni per una nuova ristrutturazione;
  • la polvere si deposita sulla carta da parati. Le recensioni confermano che la superficie non patinata, nonostante le garanzie del produttore, non ha un effetto antistatico e la polvere si accumula nel tempo;

  • la carta da parati liquida senza uno strato protettivo ha paura dell’umidità. Non possono essere lavati, tanto meno utilizzati in bagno o in cucina;
  • la tecnologia applicativa non sembra semplice a tutti. Alcune opinioni di coloro che hanno testato la carta da parati indicano le difficoltà del processo di applicazione della miscela sulla superficie;
  • alti tassi di consumo di materiale. Considerando l’alto costo della carta da parati, questo è uno svantaggio significativo. I produttori promettono che 1 confezione è sufficiente per 6 quadrati. Le recensioni confermano che questa cifra è notevolmente esagerata. Nella migliore delle ipotesi, 4 metri quadrati;
  • c’è il rischio di acquistare un falso.

Cosa si può fare?

Se, confrontando il numero di vantaggi e svantaggi, sorgono dubbi sul fatto che un rivestimento così costoso soddisferà le aspettative, vale la pena utilizzare un’opzione alternativa: realizzare da soli la carta da parati liquida a casa.

Naturalmente, le loro caratteristiche non saranno buone come quelle di un produttore europeo di alta qualità, ma la carta da parati fatta in casa ha una serie di vantaggi:

  • risparmi. La carta da parati liquida è in realtà realizzata con materiali spazzatura: carta da lettere, segatura fine, portauova, rotoli di carta igienica e asciugamani di carta. E se una famiglia non mangia le uova nelle quantità richieste, perché sono necessari molti vassoi di carta e le boccole vengono gettate nel water, allora tutti hanno carta straccia di vecchi giornali e riviste. Tutti questi materiali serviranno come sostituto della fibra di cellulosa. La sostituzione di cotone e seta sarà realizzata con ecowool o normale cotone sterile. Alla fine, invece di un legante, nella composizione vengono introdotte miscele di colla PVA e altri adesivi per carta da parati;
  • il processo di fabbricazione non richiede competenze speciali;
  • applicato allo stesso modo della carta da parati liquida di fabbrica;

  • la composizione è ottenuta rispettosa dell’ambiente attraverso l’utilizzo di componenti di origine organica;
  • la capacità di scegliere autonomamente una tonalità e componenti decorativi;
  • migliora le qualità isolanti della stanza;
  • la carta da parati bagnata è comoda da usare per riempire giunti e crepe;
  • la capacità di correggere le irregolarità della superficie.

Svantaggi della carta da parati liquida domestica:

  • durata del processo;
  • è difficile calcolare il volume richiesto della miscela per l’intera superficie della stanza;
  • se la miscela non è sufficiente, anche con un’esatta ripetizione delle proporzioni, il secondo lotto dopo l’essiccazione può differire di colore;
  • il risultato potrebbe non soddisfare le aspettative;

  • per la densità della miscela, è necessario aggiungere gesso o gesso, ma la loro quantità è difficile da calcolare. Se ne aggiungi troppo, la miscela si indurisce e non può essere diluita di nuovo;
  • la miscela si restringe sull’area. Può risultare che ci siano aree vuote tra gli strati;
  • le frazioni di elementi decorativi nella composizione devono essere finemente frantumate, altrimenti creeranno irregolarità inutili e rovineranno l’aspetto del rivestimento;
  • problematico da applicare ad alcuni tipi di finiture grezze, compreso il cartongesso. Lunga preparazione necessaria per la finitura con carta da parati liquida.

Processo di produzione: master class

Per preparare da soli la carta da parati liquida a casa, è importante osservare le proporzioni dei componenti da miscelare, seguire i passaggi passo dopo passo e calcolare correttamente anche il volume richiesto. La preparazione della soluzione adesiva cellulosica viene eseguita in una certa sequenza:

  • Calcolo delle proporzioni ideali e il volume del materiale con un piccolo margine. Viene considerata una ricetta universale per la preparazione di carta da parati liquida utilizzando fibre di cellulosa (con l’aggiunta di cotone): 5 litri di acqua per 1 chilogrammo di cellulosa. Per questo volume d’acqua, è consentito utilizzare 500-600 g di colla per carta da parati e fino a 500 g di gesso o gesso. Gli additivi decorativi hanno un volume ridotto e vengono utilizzati, come si suol dire, “a occhio”.

Questo volume è sufficiente per coprire 3-3,5 mq. m.

  • test. Questa fase è facoltativa, ma per coloro che si impegnano per la prima volta a produrre materiale di finitura con le proprie mani, si consiglia di prendere diversi contenitori d’acqua, diversi tipi di carta e diversi tipi di componenti aggiuntivi. Preparare consecutivamente più miscele, utilizzando le prime proporzioni universali, quindi regolandole indipendentemente, se necessario, per ottenere una miscela più densa o liquida, ridurre la velocità della sua solidificazione, controllare il colore della carta da parati liquida risultante. Accade spesso che le riviste patinate diano una tinta grigia sporca al posto dei giornali e la carta da parati non possa essere utilizzata, soprattutto se è stata pianificata per rendere le pareti leggere.

  • Preparazione del materiale cellulosico. Quando vengono calcolate le proporzioni e determinata la composizione ideale, è il momento di iniziare a mescolare la composizione. Prima di tutto, è importante elaborare quei materiali che sostituiscono le fibre di cellulosa nella composizione domestica. Se si tratta di giornali, devono essere tagliati o strappati in piccoli pezzi approssimativamente della stessa dimensione, dopo aver rimosso le pagine rigide e le clip e i fili metallici. Se si utilizzano carta igienica, maniche e contenitori per uova, vengono semplicemente tagliati o strappati secondo necessità. La segatura deve prima essere asciugata, poiché l’umidità è più pesante e puoi commettere un errore durante la pesatura, quindi non ci sarà abbastanza carta da parati per tutte le superfici.

Il materiale ideale è la carta bianca per la stampa..

  • Aggiunta di acqua. Può essere fresco di temperatura dal rubinetto. Dopo aver riempito la carta con 5 litri d’acqua, è necessario lasciare fermentare la miscela per 3-5 ore. Più spessa è la carta, più tempo impiegherà per assorbire. Il contenitore deve essere chiuso in modo che l’acqua non evapori.
  • miscelazione. Dopo alcune ore, la cellulosa rigonfia deve essere accuratamente miscelata. Questo può essere fatto a mano, ma per l’effetto migliore vale la pena usare un trapano elettrico. È sufficiente inserire un ugello miscelatore al posto di un trapano, immergerlo in un contenitore e mescolare bene per alcuni minuti. Se l’ugello non raggiunge il fondo del contenitore, la miscela deve essere mescolata periodicamente a mano, sollevando gli strati inferiori verso l’alto.

  • Aggiunta di colla, coloranti e componenti decorativi. Come legante viene utilizzata una colla per carta da parati di alta qualità. I componenti decorativi possono essere qualsiasi, ma non dovrebbero successivamente soccombere a marciume, spargimento, deterioramento. Dovrebbe essere scelto un colore acrilico speciale, aggiunto al contenitore a poco a poco fino ad ottenere la tonalità desiderata. Non sarà superfluo aggiungere una piccola quantità di dispositivi di protezione che proteggano la carta da parati da funghi e microrganismi. Mescolare bene la miscela risultante con un trapano e lasciare fermentare in un contenitore chiuso per 12-14 ore.
  • Aggiunta di gesso, gesso o alabastro. Il gesso e l’alabastro si induriscono più velocemente. Questa fase viene eseguita immediatamente prima di applicare la carta da parati sul piano di lavoro. È necessario mescolare l’ultimo componente nella miscela domestica di carta da parati liquida e iniziare immediatamente il lavoro di finitura, poiché tutte le sostanze in polvere per livellare le pareti tendono a indurirsi rapidamente nell’aria.

Che altro è necessario?

Coprire le pareti con carta da parati liquida è un processo che richiede tempo. Può essere diviso in quattro fasi, ognuna delle quali richiederà il proprio elenco di strumenti e materiali e persino i propri metodi di lavoro..

Lavoro preparatorio

La preparazione della superficie è un passo molto importante verso una finitura decorativa durevole. La sua qualità determinerà la durata della finitura con carta da parati liquida, se compaiono macchie scure, funghi, ammaccature e irregolarità, se iniziano a staccarsi.

La complessità della procedura è determinata dal tipo di pareti:

  • Cemento, mattone o blocco. Tali pareti presentano due inconvenienti per la finitura con carta da parati liquida: un alto livello di assorbenza del materiale e un colore scuro difficile da coprire. Per ripararli, avrai bisogno di: primer incolore o colla PVA, stucco di gesso, vernice bianca, pennelli, spatole di diverse dimensioni, carta vetrata a grana fine.
  • Muri di vecchie case. Sono spesso inclini a scurirsi e marcire, quindi è importante proteggere la carta da parati dalle macchie scure. Strumenti e materiali necessari: impregnazione protettiva contro funghi, microrganismi e marciume, primer universale, stucco se necessario per livellare le pareti, vernice leggera a base di acqua o olio, pennelli, spatola.
  • Cartongesso. È un materiale in fogli che forma giunti durante la decorazione delle pareti. Stuccare e livellare solo loro è una perdita di tempo, è necessario livellare l’intera superficie di lavoro. Per il lavoro avrai bisogno di: primer, stucco, un set di pennelli, “pelli”, un set di spatole, vernice.

  • Legno: pannello lucidato, legno, fibra di legno, truciolare, MDF. Non è necessario stuccare su una superficie di legno liscia. È sufficiente applicare più mani di primer, poiché il legno ha forti proprietà assorbenti, e due mani di vernice. È possibile utilizzare rulli in pile.
  • Vernice colorata. Per dipingere le pareti colorate avrai bisogno di: primer bianco, calce a base di olio, pennelli o rulli.
  • Pareti con parti sporgenti (chiodi, raccordi). Tendono ad arrugginire dall’umidità e c’è molta acqua nella composizione della carta da parati liquida. Il metallo deve essere trattato con vernice bianca, alchidica o olio.

Fare carta da parati liquida con le tue mani

Strumenti e materiali necessari:

  • capacità per 20-30 litri;
  • una pellicola per coprire il contenitore per evitare l’evaporazione dell’umidità;
  • bilancia;
  • carta straccia o per la stampa;
  • acqua e un misurino con divisioni di 0,5 o 1 litro;

  • forbici per tagliare fili e fogli grandi in diversi più piccoli. È più conveniente strappare piccoli fogli in piccoli pezzi;
  • colla per carta da parati;
  • elementi decorativi: lana, seta, fili acrilici di diversi colori, paillettes e glitter, tintura, briciole decorative di diversi materiali;
  • stucco o gesso secco;
  • trapano con accessorio di miscelazione.

Applicazione di carta da parati liquida

Strumenti per il lavoro:

  • pittura “cazzuola” – un dispositivo che ha una superficie piana con una maniglia per una facile presa. Il manico si trova sul retro della grattugia. Durante il lavoro, lo maneggiano come un ferro da stiro, appianando le irregolarità della carta da parati;
  • Spatole di varie dimensioni e forme per livellare l’impasto su grandi superfici e per piegare piccole parti:
  • cappucci o nastri di plastica per sigillare prese e interruttori;
  • giornali o pellicole per proteggere il pavimento;
  • una scala a pioli per un facile lavoro nella parte superiore della superficie;
  • un trapano con beccuccio miscelatore per mescolare di volta in volta la soluzione;
  • un contenitore con acqua e una spatola pulita per una rapida eliminazione dei difetti del rivestimento;
  • guanti, divisa da lavoro, straccio pulito.

La finitura decorativa complessa (volumetrica, multicolore) viene eseguita contemporaneamente o in più fasi, strato per strato. Richiede uno schizzo del modello e degli stampini.

Rivestimento protettivo

Prolunga la vita della carta da parati e consente di pulire a umido la superficie delle pareti e del soffitto. Le vernici di tonalità gialle e le vernici nitro di azione aggressiva non sono adatte a questo scopo: corrodono la carta da parati. La vernice acrilica è considerata l’opzione migliore.. Non danneggia il rivestimento e dopo l’asciugatura diventa invisibile, donando alla superficie solo una leggera lucentezza.

.

Per una verniciatura rapida e di alta qualità, è necessario utilizzare un agente aerosol o versarlo da una lattina in un contenitore con un flacone spray. Durante il lavoro, è necessario proteggere le vie respiratorie con un respiratore e le mani con i guanti. La vernice è innocua, ma sarà problematico lavarla via.

Come applicare?

Prima di iniziare i lavori di riparazione, è necessario preparare tutti i materiali e gli strumenti, calcolandone il consumo. È meglio acquistare materiali con un piccolo margine, poiché è difficile per i non professionisti calcolare correttamente l’applicazione del prodotto sulla superficie di lavoro. Un errore comune: più sono, meglio è. Questo quasi non influisce sulla qualità della finitura, ma il costo dei materiali aumenta in modo significativo.

Il metodo di applicazione è determinato dal tipo di prodotto. Il loro uso corretto a strati è il seguente:

  1. Utilizzando un pennello di medie dimensioni, versando gradualmente dal contenitore generale nel contenitore di lavoro, coprire la parete con due strati sottili di primer. Asciugare la prima mano prima di applicare la seconda. Il pennello può essere utilizzato con setole naturali. È più conveniente, ma la spesa sarà maggiore. La spazzola sintetica è meno comoda, ma non assorbe lo sporco.
  2. Se è necessario livellare il muro e interrompere il colore scuro, vengono applicati due strati di malta biancastra alternativamente con una spatola. Quando lo stucco è asciutto, il muro deve essere carteggiato o carteggiato a mano con carta vetrata fine per ottenere una finitura relativamente liscia. Applicare uno strato sottile di primer trasparente sulla parte superiore.
  3. Applicazione della vernice in 1-2 strati. Per un’applicazione uniforme della vernice, è conveniente utilizzare un rullo in pile largo piuttosto che un pennello, che può lasciare aloni. Bisogna lavorare velocemente, livellando gli strati di vernice con una pressa sul rullo.
  4. La vernice secca può essere trattata con un repellente per funghi e germi.
  5. L’effettiva applicazione della miscela di carta da parati liquida. La massa viene applicata a porzioni sul piano di lavoro e livellata con una grattugia trasparente. È importante lavorare i giunti vicino a pareti, telai di porte, battiscopa e soffitti.
  6. La vernice protettiva di una bomboletta spray viene spruzzata sul muro asciutto come fase di finitura. La lattina va tenuta con la mano tesa, ad una distanza di circa 30 cm dal muro. Spostalo dall’alto verso il basso senza rimanere in un’area.

Per informazioni su come applicare la carta da parati liquida sul muro, guarda il prossimo video..

Disegni con carta da parati liquida

Uno dei vantaggi indiscutibili della carta da parati liquida è la capacità di applicare vari motivi, disegni e dettagli strutturati. Nel design moderno, queste tecniche sono molto popolari, soprattutto nei casi in cui è necessario imitare la modanatura dello stucco, creare immagini 3D con uno sfondo che aumenti visivamente lo spazio e decorare la stanza dei bambini..

Quando decoriamo il muro con carta da parati liquida, è importante ricordare che le possibilità sono praticamente illimitate.. Ci sono fino a 150 finiture possibili e diverse tecnologie per mescolare i colori.

Passando ai professionisti, puoi ottenere carta da parati con finti mattoni o marmo nel soggiorno, fiabe voluminose nella stanza dei bambini, stucchi nella camera da letto.

7foto

Ma il processo di creazione di motivi utilizzando lo sfondo liquido è complesso e richiede tempo. Non può essere eseguito senza una preparazione preliminare, pertanto, si consiglia alle persone che non hanno grandi capacità e talenti artistici di esercitarsi su piccoli formati separati. Ad esempio, su un foglio di fibra di legno.

Deve essere preparato per il lavoro, innescato in 1 strato, quindi mostrare l’immaginazione e padroneggiare la tecnologia. Gli schizzi e la creazione di stencil verranno in soccorso. Gli stencil già pronti possono essere acquistati nei negozi con prodotti da riparare.. Non devono essere per carta da parati liquida.. Puoi acquistare stencil per altri scopi e adattarli alle tue esigenze..

Chi ha fiducia nelle proprie capacità artistiche può iniziare subito.

Per applicare un disegno, è necessario:

  • scegli un’immagine, disegna uno schizzo su carta, quindi trasferiscilo sul piano di lavoro con una matita semplice. Rimuovi le righe extra;
  • determinare il numero di colori utilizzati nell’immagine e scegliere i colori corrispondenti da aggiungere allo sfondo;
  • preparare pasta di carta in ragione di 1 litro di cellulosa per 5 litri di acqua è pari a 4 mq di superficie trattata. Quando la massa viene infusa per 3-5 ore, mescolala e suddividila in più contenitori in base al numero di fiori nell’immagine. Meno colore viene utilizzato, minore è la capacità e il volume delle battaglie. Per 1 mq. m hai bisogno da 1,25 a 1,5 kg di carta da parati;

  • aggiungere i colori e gli elementi decorativi necessari ai contenitori. Mescolare e lasciare in infusione fino a completa cottura, quindi aggiungere il gesso in ogni contenitore appena prima di utilizzarlo;
  • segna sullo schizzo di che colore dovrebbero essere i dettagli. Dopo aver mescolato la massa con il gesso, rifinisci immediatamente tutte le parti che hanno questo colore. Per grandi superfici è conveniente usare una grattugia trapezoidale trasparente, per quelle piccole – una spatola a forma di lancetta;
  • riempire l’immagine colore per colore e allineare le fughe con una spatola o un rullo per carta da parati. I piccoli dettagli volumetrici forniti nell’immagine possono essere modellati a mano, come dalla plastilina.

Per una versione semplificata del disegno, utilizzare stampino. Lo stencil viene posizionato sulla parete e fissato saldamente con nastro adesivo. Se il colore del motivo è uno solo, vengono applicati la base e il livello di colore dello sfondo, se sono due, il numero di livelli viene aumentato a tre e così via..

Tipi di stencil per carta da parati liquida:

  • per un motivo monocolore. Questo è un modello di grandi dimensioni che prevede l’applicazione di un motivo ripetuto in un colore contrastante. Il più facile da usare;
  • anti-stencil. È anche destinato alla creazione di disegni in bicolore, ma qui l’enfasi non è sui dettagli convessi, ma sull’approfondimento del colore di base, poiché tutto ciò che non è coperto da uno stencil è coperto da carta da parati. Il risultato è un effetto “retroilluminato”;
  • multicolore. È costituito da diversi spazi vuoti, che vengono alternativamente applicati al muro e riempiti di materiale. Con il suo aiuto, vengono creati complessi disegni a tutti gli effetti;
  • volume. Ti permette di rendere un pezzo accento più convesso e voluminoso. La carta da parati o l’intonaco vengono utilizzati in più strati. Tali stencil non sono realizzati in cartone, ma in sughero o schiuma..

Esempi spettacolari all’interno

La carta da parati liquida offre un ampio spazio per l’incarnazione di idee di design e idee audaci per la decorazione d’interni. Con il loro aiuto, puoi creare rivestimenti di vari colori, trame e decorazioni. Come piano di lavoro, non solo le pareti sono adatte, ma anche il soffitto, dal bagno al soggiorno.

Sono rilevanti i disegni volumetrici sul tema delle fiabe e dei cartoni animati nelle stanze dei bambini.

7foto

I più semplici sono considerati carta da parati semplice in toni calmi per interni classici e minimalisti: bianco, beige, avorio, crema catalana, pesca, pistacchio, blu, grigio chiaro. L’imitazione della modanatura dello stucco e dei dettagli volumetrici aiuta a conferire loro un aspetto più lussuoso..

Un design brillante è possibile anche con l’aggiunta di pigmenti a contrasto: fili di seta e di lana, frammenti di mica, scaglie di marmo, grandi particelle di glitter. La carta da parati ha un bell’aspetto con scintillii da abbinare o uno o due toni più luminosi, con elementi dorati e argentati.

7foto

Decorazione carta da parati liquida si combina favorevolmente con altri materiali: rivestimento in seta, pannelli in metallo, superfici specchiate, cromate e in vetro, parti in plastica lucida e opaca. L’arredamento con carta da parati liquida consente di modificare visivamente i confini della stanza.

Quindi, decorare le pareti e il soffitto con carta da parati bianca renderà la stanza più luminosa e più grande, e la decorazione a contrasto di una parete con un colore diverso aiuterà ad avvicinarla alla preziosa forma quadrata..