Come incollare la carta da parati in modo corretto e ordinato?

La carta da parati di carta è apparsa molto prima di altri materiali moderni per la decorazione e la decorazione delle pareti negli appartamenti. E ora sono anche richiesti. Le tecnologie di produzione non si fermano e ora, anche nella categoria dei materiali di finitura della carta, sono apparse molte sottospecie di questo tipo di carta da parati..

Affinché la riparazione porti il ​​​​risultato che ti aspettavi, e non la delusione, devi conoscere le caratteristiche di tale carta da parati e le regole per incollarla alle pareti..

Tipi di carta da parati

Gli sfondi di carta non sono affatto gli stessi. A seconda del tipo di materiale e della tecnologia di produzione, esistono diversi tipi di rivestimenti murali in carta:

  • Carta da parati in carta comune (semplice). Il tipo di carta da parati più economico e più semplice. La struttura di queste tele è costituita da uno strato di carta. La tela simplex è molto sottile, leggera. Tuttavia, uno svantaggio significativo è la forza insufficiente di tale carta da parati. Per il loro incollaggio di alta qualità, è desiderabile avere una certa abilità. Questo materiale può strapparsi facilmente, soprattutto se immerso nella colla. Dopo l’incollaggio e l’asciugatura, attraverso tale tela compaiono immediatamente eventuali irregolarità e difetti del muro incollato, anche piuttosto piccoli.

Per una tale carta da parati, è necessario preparare bene la superficie del muro, rendendola quasi perfettamente piatta.

  • Carta da parati duplex in rilievo. Un nastro di questo tipo è costituito da diversi strati di materiale cartaceo, ha un motivo in rilievo sulla superficie. Il lato anteriore del tessuto è ricoperto da uno strato ispessito, che svolge una funzione protettiva per la superficie della carta da parati e conferisce al tessuto un aspetto più solido e bello. Una tale tela è molto più forte dei tipi sottili a strato singolo. La superficie è resistente alle sollecitazioni meccaniche, non sbiadisce e non teme l’elevata umidità nella stanza. La maggior parte di questi sfondi sono lavabili.

Il costo di questo tipo di carta da parati è leggermente superiore. Il foglio duplex è molto più facile da incollare, poiché non è così fragile, non si bagna quando viene applicata la colla.

  • Carta da parati con spruzzatura. Questa è una tela a base di carta, il cui lato anteriore è tinto spruzzando un colorante. La carta da parati spruzzata può essere schiumata. In questo caso, lo strato superiore non ha una struttura liscia uniforme, ma in rilievo. Molto spesso, questo tipo di tela ha un colore monocromatico senza motivi o motivi. Questo tipo di carta da parati viene spesso utilizzato per incollare i soffitti..
  • Carta da parati acrilica con supporto in carta. Lo strato superiore di tale tela è ricoperto da un materiale acrilico. Ciò consente di mantenere una struttura leggera, ma allo stesso tempo rafforzare il lato anteriore e rendere la superficie della tela più resistente ai danni e alle condizioni esterne..

  • Carta da parati per intonaco. Questa è una tela senza motivo o disegno, solitamente multistrato. Il muro viene incollato con tale carta da parati e, dopo che si sono asciugati e fissati al muro, sul foglio di carta viene applicato l’intonaco del tono desiderato. Il foglio di carta consente di rimuovere piccoli difetti della parete e l’applicazione dell’intonaco diventa più comoda e uniforme. Le pareti trattate con intonaco sopra questo tipo di carta da parati hanno un aspetto più estetico e pulito e l’intonaco stesso aderisce molto meglio alla carta spessa che a un muro di cemento.
  • Carta da parati non tessuta molto forte e durevole. Il grande vantaggio è che il processo di incollaggio è molto più conveniente grazie al fatto che la colla viene applicata direttamente sul muro e non sulla tela. Inoltre, questo tipo di carta da parati può essere ridipinto più volte..

  • Recentemente ha guadagnato una grande popolarità sfondo. La loro particolarità sta nel fatto che il lato anteriore della tela è decorato non con un motivo o un motivo ripetuto, ma con una fotografia naturalistica. I paesaggi oi primi piani di fiori, animali e piante esotiche sono più comunemente usati. Tali sfondi svolgono bene una funzione decorativa e la scelta della trama stessa è quasi illimitata..

Molti produttori forniscono il servizio di stampa di tale carta da parati secondo gli schizzi del cliente. In altre parole, puoi scegliere una storia unica che ti piace e ordinare il trasferimento della tua foto sulla tela nelle dimensioni che ti servono..

Strumenti richiesti

Per incollare le pareti con carta da parati, avrai bisogno dei seguenti strumenti e materiali:

  • un grande coltello clericale o forbici grandi e ben affilate;
  • matita, righello lungo;
  • spatola per carta da parati (plastica);
  • pennello largo per colla, pennello per cuciture piccolo;
  • rullo morbido;
  • alcuni piccoli pezzi di tessuto molle non necessario;
  • piccola spugna morbida;
  • colla adatta al tuo tipo di carta da parati e un contenitore di plastica per diluirla;
  • diversi giornali;
  • sgabello, sgabello o scala a pioli.

Come incollare?

Vale la pena toccare la domanda su quale colla è meglio usare per incollare bene e con alta qualità la carta da parati di carta. Il criterio principale per la scelta di una colla adatta è lo spessore e il tipo di carta da parati..

La colla CMC è universale e può essere utilizzata per tutti i tipi di dipinti murali su carta. Per i tipi sottili a strato singolo, l’adesivo deve essere diluito con molta acqua. E per incollare carta da parati da una spessa tela multistrato, ad esempio duplex, viene preparata una soluzione adesiva più concentrata.

Molto spesso, i produttori inseriscono informazioni sulla confezione della colla su quali tipi di carta da parati è adatta..

Quando si diluisce la colla, è necessario osservare rigorosamente le istruzioni e le proporzioni per l’aggiunta di acqua, altrimenti la composizione risultante potrebbe perdere le sue proprietà adesive o rovinare la carta da parati.

I modi

Il modo in cui verrà applicato alle pareti dipenderà anche dallo spessore della carta da parati. Se decidi di farlo da solo, devi decidere il metodo di unione della tela adatto al tuo tipo di carta da parati.

Se hai tele sottili con una superficie liscia e irregolare, quindi possono essere incollate con una sovrapposizione. Con questo metodo, il bordo del nastro per pochi millimetri o centimetri (a seconda della larghezza del bordo) arriva alla superficie del pezzo precedente. Ciò contribuirà a evitare la divergenza della carta da parati in corrispondenza delle giunture dopo l’essiccazione, poiché il nastro sottile si espande quando è bagnato e si restringe nuovamente dopo che la colla si è asciugata..

I tessuti duplex, goffrati, vinilici e non tessuti sono meglio incollati da un capo all’altro, questo aiuterà ad evitare cuciture visibili all’incrocio della tela. Questi tipi di carta da parati non sono soggetti a deformazioni durante la bagnatura e l’asciugatura. Inoltre, a causa dello spessore della tela, l’articolazione sarà notevolmente ispessita e visivamente molto evidente.

Culo

Gli sfondi di carta hanno un bordo attorno al bordo della tela. In alcuni tipi di tele, tale bordo corre lungo un lato, in alcuni è su entrambi i lati. Non contiene un’immagine o un motivo ed è destinato alla sovrapposizione di tele..

Per incollare pareti con carta da parati spessa, tale bordo non è necessario. Dovrebbe essere tagliato con cura lungo l’intera lunghezza di ogni pezzo. È più conveniente farlo attaccando un lungo righello esattamente lungo il bordo del bordo e guidando lungo il righello fisso con un coltello clericale.

Sovrapposizione

Se si dispone di pannelli a parete sottili a strato singolo con una superficie liscia, è meglio sovrapporli. In questo caso, il processo è alquanto semplificato, poiché non è necessario tagliare il bordo lungo i bordi del nastro. Devi solo seguire la vestibilità del modello o del disegno sul lato anteriore.

Tecnologia di incollaggio: cosa considerare?

Per incollare correttamente la carta da parati, è necessario conoscere i principali punti tecnologici di questo processo. Fasi di lavoro:

  • Prima di tutto, è necessario preparare la superficie delle pareti che verranno incollate. La superficie irregolare del muro deve essere levigata prima dell’incollaggio, coperta con uno strato di mastice e innescata. Dovresti iniziare a incollare la carta da parati dopo che il rivestimento del terreno si è completamente asciugato. Gli angoli devono essere puliti da polvere, piccoli detriti e ragnatele..

È particolarmente necessario preparare con cura le superfici delle pareti per i tipi sottili di tele, poiché si asciugano più velocemente dopo l’incollaggio e sono suscettibili alla deformazione del nastro.

Ciò renderà molto evidenti tutte le irregolarità sul muro dopo che la colla si sarà asciugata..

  • Preparare in anticipo la colla per carta da parati seguendo le istruzioni sulla confezione.
  • Prima di incollare, tagliare diverse strisce di carta da parati e ricoprirle di colla, stendendole su un grande tavolo o sul pavimento. La carta da parati deve essere imbrattata con cura di colla, prestando particolare attenzione ai bordi della tela. Spesso rimangono non abbastanza bene mancanti e per questo si allontanano dalle pareti dopo l’incollaggio..
  • La carta da parati spessa multistrato dovrebbe essere lasciata per alcuni minuti in modo che la tela sia meglio saturata con la colla. L’incollaggio della carta da parati sottile deve essere eseguito il prima possibile dopo l’applicazione dell’adesivo. Ciò contribuirà ad evitare un’eccessiva bagnatura del nastro di carta sottile, che è spesso irto di strappi della carta da parati..

  • Per un’adesione più duratura di una tela spessa multistrato, dovresti anche applicare uno strato di colla alle pareti con un pennello o un rullo..
  • Quando si utilizza carta da parati non tessuta, è sufficiente applicare la colla solo sul muro.
  • Dopo l’impregnazione della carta da parati tagliata, puoi procedere all’incollaggio. La prima striscia viene applicata all’angolo più vicino alla finestra. Se l’incollaggio viene eseguito con una sovrapposizione, la prima striscia viene incollata dalla finestra.

  • La tela attaccata viene livellata dal centro verso i bordi, per evitare la parziale separazione della tela dal muro o la formazione di bolle. È conveniente farlo con un rullo morbido asciutto.
  • La colla in eccesso sui bordi del pezzo deve essere rimossa con una spugna o un pezzo di stoffa.

  • Successivamente, i pezzi devono essere incollati da un capo all’altro o sovrapposti, tenendo conto dell’adattamento del modello.
  • Le giunture delle tele devono essere levigate con particolare attenzione. Per fare questo, dovresti anche usare un rullo. Arrotolare più volte per tutta la lunghezza del giunto, rimuovendo la colla in eccesso che sporge.
  • È necessario tenere conto di diversi centimetri per il giunto con il pavimento e il soffitto. Dopo che il foglio incollato si asciuga, l’indennità viene tagliata con un coltello clericale.
  • Si consiglia di evitare correnti d’aria nella stanza mentre la carta da parati si asciuga dopo l’incollaggio. La carta a strato singolo si asciuga più velocemente. La carta da parati duplex pesante e spessa può asciugare da un giorno e mezzo a due giorni.

Tipi di superficie

La qualità, la durata e l’estetica della superficie tappezzata dipendono in gran parte dalla corretta preparazione delle pareti. Sebbene questa fase del lavoro sia spesso la più dispendiosa in termini di tempo, non dovresti essere pigro. Le superfici delle pareti devono essere preparate con cura, osservando le seguenti raccomandazioni:

  • Muri di cemento deve essere ben pulito fino alla base. La vecchia carta da parati, l’intonaco, l’intonaco o la pittura devono essere rimossi. La vernice viene rimossa con un solvente. La calce o l’intonaco possono essere lavati via con una spugna bagnata o raschiati con una spatola metallica.
  • Per incollare lo sfondo su cartongesso o fibra di legno, devi prima riempire tutte le irregolarità e i buchi di chiodi o viti. Successivamente, la superficie preparata viene accuratamente levigata e primerizzata.
  • Se la superficie su cui incollare la carta da parati è di colore molto diverso, quindi, dopo che la tela incollata si è asciugata, potrebbe apparire una tonalità più scura attraverso la carta da parati. Ciò è particolarmente probabile se si sceglie una carta da parati sottile a strato singolo per l’incollaggio. In una situazione del genere, sarà utile incollare il giornale sulla superficie del muro, in contrasto con il tono della carta da parati..

Spessore rivestimento parete

La carta da parati spessa multistrato, come il duplex o il vinile, è piuttosto pesante. Per incollarli bene, devi usare una soluzione di colla più concentrata. Non lesinare sulla colla, i pezzi preparati devono essere accuratamente e abbondantemente rivestiti. Per un’adesione più duratura, si consiglia di applicare la soluzione adesiva non solo sulle strisce di carta da parati, ma anche sulla superficie della parete..

Gli sfondi di carta sottile, d’altra parte, non tollerano il contatto a lungo termine con la colla. Dopo aver coperto il pezzo preparato con la colla, la striscia deve essere immediatamente applicata al muro.. La carta da parati sottile non ha bisogno di molta colla, questo può far sì che la carta da parati si bagni e si strappi durante l’incollaggio. Inoltre, il materiale cartaceo sottile non può assorbire molta soluzione di colla e la colla sporgerà dalle giunture in grandi quantità.

Dimensioni (modifica)

La larghezza della carta da parati può essere di 1 metro o 0,5 metri.

I tipi di tela spessa duplex, goffrata o vinilica sono solitamente lunghi un metro. Questa larghezza del nastro è particolarmente comoda per incollare stanze di grandi dimensioni, poiché sono necessarie meno strisce di carta da parati per coprire l’area della parete..

Le tele di carta comune sono prodotte in una larghezza di mezzo metro. Questa larghezza è anche dovuta al fatto che a contatto con la colla, un sottile nastro di carta diventa molto fragile e incollare un pezzo largo sarebbe scomodo e irto di lacrime.

Suggerimenti e trucchi

Come puoi vedere, un adesivo per carta da parati fai-da-te di alta qualità è abbastanza fattibile. Basta ricordare le caratteristiche di questo tipo di tela e seguire le regole sopra descritte.. Ecco alcuni altri suggerimenti per aiutarti a fare ristrutturazioni di alta qualità nel tuo appartamento:

  • Durante l’asciugatura dei pezzi incollati, non dovresti aumentare la temperatura nella stanza con l’aiuto di dispositivi di riscaldamento. Chiudi le prese d’aria e la porta della stanza. La carta da parati non deve essere esposta a correnti d’aria o alte temperature.
  • Non incollare la nuova tela sulla vecchia carta da parati. Potresti risparmiare tempo, ma molto probabilmente pagherai per la tua pigrizia in seguito. Quando si incolla al vecchio strato, dopo un po ‘, la nuova carta da parati si allontanerà dalle pareti insieme a quelle precedenti. Ciò accade particolarmente spesso se gli sfondi multistrato pesanti sono stati incollati sopra quelli vecchi..

  • Non cercare di incollare gli angoli in un unico pezzo. Tali aree sono sempre incollate end-to-end o sovrapposte..
  • Per attaccare la tela senza bolle, devi premerla con cura contro il muro e lisciarla con un rullo dal centro ai bordi. Piccole bolle si levigano e scompaiono dopo che la tela è completamente asciutta. Se, tuttavia, rimane ancora una grande bolla sulla carta da parati essiccata, dovresti inserire una piccola soluzione adesiva liquida con una siringa. Appianare la bolla e rimuovere la massa adesiva in eccesso con una spugna o un panno asciutti.
  • Non applicare troppa colla sui nastri di carta. La superficie di questo tipo di tela non è lavabile ed è suscettibile di danni meccanici. Sarà abbastanza difficile rimuovere la colla in eccesso che è uscita dalle giunture senza rovinare l’aspetto della carta da parati. La carta da parati lavabile in tessuto non tessuto o in vinile può essere pulita con una spugna o un panno senza danneggiare la superficie. Inoltre, la colla rimanente e indurita può essere lavata via dopo l’asciugatura..

Per informazioni su come incollare la carta da parati, guarda il prossimo video..