Carta da parati scura: opzioni spettacolari all’interno

È generalmente accettato che le tonalità chiare nel design degli interni siano molto preferibili a quelle scure. Espandono visivamente lo spazio, aumentano la sensazione di volume e ariosità, si adattano a un’atmosfera calma e armoniosa. E, al contrario, le tonalità scure respirano oscurità, rendono la stanza piccola, nascondono la bellezza dei mobili e dell’arredamento e l’atmosfera in tali stanze lascia molto a desiderare. Tuttavia, in una certa misura, questi sono tutti stereotipi e miti comuni della gente comune..

Peculiarità

Designer professionisti e intenditori di bellezza si sono affermati da tempo: un colore scuro all’interno è in grado di scatenare e dare mistero, aggiungere lusso ed eleganza, creare immagini sia stravaganti che rigorose ed eleganti.

La cosa principale, quando si interagisce con un colore scuro, è essere in grado di cercare e utilizzare la media aurea, giocare con una combinazione di sfumature e toni, illuminazione naturale e artificiale. Essere in grado di trovare proporzioni armoniose di chiaro e scuro, luminoso e tenue.

Quando si parla di colori scuri all’interno, è consuetudine prendere in considerazione le superfici più voluminose della stanza: le pareti. Ed è sul rivestimento della parete che ricade la funzione principale di creare l’atmosfera dell’intera stanza. Pertanto, la carta da parati scura sulle pareti è di grande importanza per la percezione estetica degli interni. Dipende dalla correttezza della loro scelta e dalla posizione sul muro., la stanza assomiglierà a un cupo armadio o a una sala squisita ed elegante:

  • Per il soggiorno e la sala negli interni moderni, una combinazione di colori chiari e scuri, nonché la giusta illuminazione e illuminazione può fare miracoli. Lo stesso vale per cucine e bagni..

  • Per una camera da letto, l’arredamento della parete in toni scuri è meglio organizzato sul muro dietro la testata del letto. In questo caso, il colore intenso della carta da parati non interferirà psicologicamente con un buon riposo e la zona notte, guidata dal letto, diventerà l’accento principale dell’interno della stanza..

  • La carta da parati scura in cucina è buona per dividere lo spazio in aree funzionali. Un colore scuro può essere utilizzato per designare una sala da pranzo o un’area di lavoro, a seconda della posizione della cucina e del set da pranzo.

  • Nella stanza dei bambini, è meglio evitare opprimenti sfumature cupe, ma se c’è il desiderio di decorare la stanza del bambino nelle immagini di una foresta fatata o di un cielo notturno stellato, dovresti scegliere le tonalità più chiare dalla tavolozza dei colori scuri.

Un altro posto indesiderabile per gli sfondi di colore scuro sono i piccoli corridoi e corridoi. Nelle stanze in cui è già angusto, è necessario cercare di “illuminare” lo spazio il più possibile in modo da non creare l’impressione di angusto e soffocamento.

Colori

Il comfort del soggiorno nella stanza dipenderà dalla corretta selezione dei colori. Pertanto, è importante prima di soffermarsi su questo o quel colore., presentare visivamente il progetto finale o disegna una stanza usando un programma per computer.

Diamo un’occhiata allo spettro principale dei toni scuri:

  • Nero. Colore elegante e sofisticato che, se usato correttamente e combinato con tonalità chiare, può aggiungere eleganza agli interni. Si abbina bene con sfumature beige, latte, rosa. Può essere utilizzato nelle seguenti varianti:
  1. L’area d’accento di una delle pareti, decorata con motivi di colori chiari (neon, argento, bianco). Perfetto per gli interni delle camere da letto.
  2. La parte inferiore del muro. Protegge lo spazio dallo sporco indesiderato nel corridoio o in cucina.
  3. Motivo a scacchiera – perfetto per un soggiorno in stile art déco.

  • Marrone. Lo spettro di questo colore può essere utilizzato sia su una delle pareti d’accento che in tutto l’interno nel suo insieme. Transizioni fluide dal cioccolato al caffè morbido creeranno un’atmosfera piacevole senza oscurare lo spazio. Adatto per arredare qualsiasi ambiente, crea calore e intimità, abbinato a mobili in legno naturale. Per interni classici o design semi-antichi, le carte da parati marroni ricche con una struttura morbida e porosa, con monogrammi ed elementi di doratura sono l’ideale..

  • rosso. Il colore dell’attività e della passione, tuttavia, dovrebbe essere usato con attenzione: una sovrabbondanza di toni scarlatti può causare superlavoro, aggressività e ansia. I toni più profondi del rosso – ciliegia, bordeaux, corallo, viola staranno bene in cucina, combinati con tonalità chiare, lucentezza metallica e superfici bianche.

  • Blu. Un colore austero che richiede una buona illuminazione. Può essere utilizzato per camere da letto e soggiorni con finestre verso il lato soleggiato. Per evitare che l’interno sia opprimente, il colore blu scuro dovrebbe essere diluito con sfumature chiare della stessa gamma. Per uno stile country mediterraneo o un tema nautico, è adatta una combinazione di bianco e blu, così come l’uso di questi colori nella carta da parati a righe..

  • Verde. Lo spettro dei toni verdi può avere effetti sia tonificanti che calmanti. Sembra ambiguo all’interno, ma con l’approccio corretto può enfatizzare lo stile del soggiorno o della camera da letto. Gli stili naturali di etno ed eco sullo sfondo di un muro con carta da parati verde scuro appariranno molto impressionanti.

  • Bellissimo oliva anche la carta da parati non lascerà indifferenti gli amanti dei temi naturali. E la carta da parati nel colore della malachite o della pietra smeraldo con decorazioni dorate creerà un lussuoso soggiorno in stile classico..

  • Grigio. I toni del grigio scuro possono brillare di colori sorprendenti se diluiti con colori coordinati. L’aggiunta del rosa darà alla scala di grigi il colore di una rosa cenere, la madreperla decorerà la stanza con un luccichio perlato, l’acciaio e l’argento in combinazione con la carta da parati grigio scuro renderanno un interno classico nobile, così come un sala ultramoderna high-tech.

  • Viola. Una delle tonalità più alla moda che sono particolarmente apprezzate dagli appassionati di stravaganza e design insolito. Nonostante il fatto che una sovrabbondanza di viola sia considerata deprimente, con la giusta variazione e combinazione, può aggiungere mistero e fascino all’intero interno..

Come combinare?

Poiché decorare le pareti con carta da parati scura presuppone di per sé la ricchezza della tavolozza dei colori, dovresti considerare attentamente la scelta dei mobili e dell’arredamento d’interni.

Più piccolo è lo spazio della stanza, più chiari devono essere i mobili e il pavimento sullo sfondo della carta da parati scura..

La carta da parati nera può essere un ottimo sfondo per accentuare i mobili bianchi, un pianoforte a coda. Una parete scura alla testata del letto segnerà l’area salotto. La carta da parati color cioccolato o wengé metterà in risalto il soffitto bianco come la neve, le tende beige e i copriletti nella camera da letto. La carta da parati di tonalità scure sul muro di fronte alle porte dello stesso colore sembrerà originale.

Combinazione di rivestimenti chiari e scuri

Per armonizzare lo spazio, gli esperti consigliano di utilizzare la regola dei tre colori: contrasto di chiaro e scuro, dove il buio è un quarto, più un accento luminoso. Designer e artisti usano questa regola per creare collezioni di vestiti e decorare interni eleganti..

Consideriamo alcune opzioni per comprendere l’idea principale della regola:

  • Una combinazione in proporzioni di cioccolato e tonalità latte di carta da parati, wengé e beige. Mobili chiari e tulle bianco come la neve diventeranno un accento luminoso..

  • La tecnica di design yin-yang combinerà il bianco e il nero per la suddivisione in zone di un ampio soggiorno e i mobili arancioni o rossi possono diventare un accento luminoso.

  • Un ricco viola su una parete segnerà la zona di accento, completata da sfumature chiare di perle turchesi, lilla o rosa.

  • La carta da parati di colore arancione brillante è perfetta per la cucina. L’arancia tonificante bilancia i toni del limone o del latte di set di mobili e tende.

Vari stili

Le carte da parati di colore scuro hanno un indubbio vantaggio: sono in grado di ombreggiare qualsiasi decorazione ed enfatizzare il più possibile lo stile della stanza. Come già accennato, i classici incorniciati nei toni del marrone scuro del cioccolato e del wengé sono chic e rispettabili..

Il verde scuro può aggiungere raffinatezza stile inglese, la carta da parati verde farà risaltare le tende di velluto e la costosa stoffa di un tavolo da biliardo, e i monogrammi dorati aggiungeranno un tocco lussuoso all’intero interno. Bordeaux e ciliegia accentueranno perfettamente lo stile moderno. La combinazione di bianco e nero: le basi dello stile Art Deco. Inoltre, le tonalità in bianco e nero hanno un bell’aspetto in uno stile moderno. hi-tech e minimalismo.

Per lo stile Provenza con le sue delicate sfumature di toni pastello, la carta da parati viola con un fiore o un ornamento floreale apparirà luminosa ed elegante. Stile di locali industriali e strade (soppalco) completano perfettamente la carta da parati imitando la muratura grezza in tonalità rosso-rossastre.

Come scegliere?

Tra la varietà di tipi di carta da parati offerti dai produttori, si possono notare alcune delle opzioni più popolari:

  • Carta. La carta da parati è costituita interamente da rete di carta. Sono di breve durata ma economici nel prezzo. Monostrato o multistrato, il più delle volte con superficie liscia, ma anche con rilievo convesso.
  • Non tessuto. Tessuto non tessuto elastico che può nascondere piccoli difetti della parete. Non si gonfia con colla e acqua, mantiene la sua forma dopo l’asciugatura. La texture può essere molto diversa: lucida, goffrata, con motivi tridimensionali o goffrata. È disponibile in due versioni: colore e “per verniciatura”.
  • Vinile. Prodotto sulla base di carta o materiali non tessuti con un sottile rivestimento in PVC (cloruro di polivinile). La pellicola protettiva conferisce al materiale robustezza, resistenza all’umidità ed elimina il burnout dalla luce solare.

  • Acrilico. Questa è una carta da parati in carta con rivestimento acrilico, che rende la superficie del materiale ruvida e ruvida al tatto.
  • Tessile. Uno dei tipi di carta da parati più costosi. Tuttavia, se tali sfondi sono realizzati sulla base di carta o tessuto non tessuto, ciò riduce significativamente il loro costo. In questa versione, sulla carta viene applicato un sottile strato di lino intrecciato, seta, poliestere. Può essere liscio o vellutato.
  • Carta da parati fotografica. Un modo ideale per aggiungere colore e volume a una stanza con un’immagine a tutta parete. La scala e la prospettiva nella sala creeranno un’immagine della natura: montagne, paesaggi marini, foto di città di tutto il mondo. Le stagioni daranno un’atmosfera speciale alle stanze che si abbinano alla combinazione di colori. Può essere primavera o estate con fiori grandi, autunno con foglie dorate, aghi verdi in una cornice innevata..

Come decorare?

Non sempre e non per tutti gli interni, può essere adatta una carta da parati semplice in toni scuri. Se la stanza è piccola e non ti consente di creare una composizione completa di tele monocromatiche di diversi colori, puoi ricorrere ai materiali, serve come decorazione d’interni. La stessa opzione è adatta a coloro che sono contrari alla monotonia scura sulle pareti e il colore, tuttavia, vorrebbe essere incluso nella tavolozza degli interni..

La soluzione può essere forme geometriche o astrazione di colori chiari su carta da parati scura. Le strisce verticali dello stesso spettro aumenteranno visivamente l’altezza dei soffitti e rinfresceranno l’interno. Il motivo a scacchi è adatto per una cucina di campagna inglese o una cameretta per bambini..

Spesso, strisce decorative – modanature vengono utilizzate per decorare semplici carte da parati scure. I motivi astratti in uno stile minimalista possono essere un arredamento rinfrescante e discreto.

Carta da parati pittura

La carta da parati non tessuta è un’opzione conveniente ed economica per la carta da parati verniciabile che consente di aggiornare l’interno senza modificare la base della tela. Questo tipo di carta da parati di solito è disponibile in un’ampia varietà di trame e motivi in ​​rilievo. La carta da parati speciale dipinta con vernice a base d’acqua può essere ridipinta: aggiorna il colore precedente o prendi una tonalità insolita completamente diversa.

Prima di iniziare a lavorare sull’aggiornamento, Assicurati che il tipo di carta da parati nell’appartamento è adatto per la pittura, e leggi anche le regole e le sfumature di questa procedura.

Per informazioni su come dipingere correttamente la carta da parati non tessuta, guarda il prossimo video.

Opzioni interne

Le carte da parati scure evidenzieranno armoniosamente l’area relax nell’ampio soggiorno in stile classico. I dipinti murali incorniciati, come decorazione, non interferiranno con l’atmosfera generale, ma gli daranno rispettabilità.

La carta da parati strutturata in cucina evidenzierà la zona pranzo e aggiungerà romanticismo agli interni..

La carta da parati nelle calde tonalità del marrone con retroilluminazione nella camera da letto creerà intimità e ti inviterà a un soggiorno rilassante..

La carta da parati verde scuro per abbinare il colore delle porte, in combinazione con elementi decorativi chiari enfatizzerà il gusto e la raffinatezza dello stile.

I toni del blu scuro e del lilla metteranno in risalto la cameretta della ragazza, mentre la prevalenza del rosa creerà un’atmosfera romantica. Un adolescente adorerà una carta da parati di colore scuro su un tema sportivo.