Carta da parati nei toni del viola in un interno moderno

Nella decorazione delle pareti con carta da parati, il colore della tela è di particolare importanza. Come elemento chiave dello stile, determina l’atmosfera della stanza, trasmette l’atmosfera desiderata e ha il giusto impatto sull’utente. Una delle soluzioni non standard e belle per la composizione interna è la finitura interna viola.

Gli sfondi nei toni del viola in un interno moderno sembrano eleganti, si distinguono favorevolmente sullo sfondo di analoghi di altre tonalità, hanno molti vantaggi, sebbene non siano privi di contraddizioni.

Caratteristiche del colore

La carta da parati viola è una tecnica di design sofisticata. Questo colore è multiforme ed è composto da due colori forti: rosso e blu (femminile e maschile). Questa è una combinazione di forza e pace, un’unità di contraddizioni, un vortice di emozioni e moderazione. Sin dai tempi antichi, il tono era considerato privilegio degli aristocratici, gli veniva attribuito un effetto magico, dotato di potere magico e rispetto. Oggi il tono parla di un gusto straordinario, vulnerabilità, autorità e un oceano di sentimenti nascosti agli occhi degli altri..

La complessità della doppia tonalità sta nell’impatto reale su una persona, in base alla concentrazione delle vernici e alla predominanza di una di esse. Il tono blu-viola evoca tristezza. Il sottotono rosato è rilassante, ma tali sfumature di carta da parati non sono appropriate per la decorazione della casa di un uomo o di un ragazzo. Inoltre, l’età conta: il colore viola della carta da parati è un’ottima soluzione per le stanze di giovani nature..

Per le persone anziane, è controindicato, poiché crea un ambiente depressivo negativo. In questo caso, invece di tele con una tonalità fredda e scura, è meglio acquistare carta da parati con vernice a luce calda per la decorazione della parete..

Il viola può portare un senso di freschezza, armonia nell’atmosfera, rilassare, calmare o ispirare la creatività. Ci sono diverse sfumature nella tavolozza dei colori viola (scuro, luminoso, delicato, chiaro, diluito con il bianco). Le tonalità principali del viola sono lilla, lavanda, viola, melanzana e fucsia..

Per evitare che l’abbondanza di colore crei un’atmosfera opprimente, la tappezzeria dovrebbe essere ponderata, tenendo conto delle dimensioni della stanza, delle sue caratteristiche di design e dell’illuminazione.

Vantaggi

Gli sfondi viola sono unici e presentano una serie di vantaggi, i principali dei quali sono:

  • Freschezza dell’idea: questo colore allude sempre al gusto speciale e allo stato della famiglia;
  • Realizzati con materiali diversi, diversi per una varietà di modelli e sfumature;
  • Eccellente adesione alle superfici murarie;
  • Compatibilità con diverse tonalità della tavolozza dei colori supportando il colore viola nel motivo degli elementi interni;
  • Rilevanza nello stile: la tonalità viola è appropriata in diversi stili, permettendoti di battere le caratteristiche dello spazio;

  • La pertinenza della finitura in diverse stanze dell’abitazione (appropriata all’interno di una camera da letto, cucina, camera dei bambini, loggia, corridoio, corridoio);
  • Calcolo per una diversa cerchia dell’acquirente, a seconda del tipo di materie prime utilizzate e del colore premium;
  • Accentuazione delle pareti e delle singole aree vincenti della stanza;
  • Compatibilità tra le tonalità del viola: un tono scuro sembra bello con fucsia, lilla;

contro

Gli sfondi viola non possono essere definiti universali. Non possono essere acquistati in base esclusivamente a metriche esterne. La scelta dell’ombra dovrebbe essere giustificata per una stanza particolare, altrimenti, invece di un interno elegante, potrebbe risultare un’atmosfera cupa e depressiva. Non tutte le tele sembrano positive. A volte i colori lasciano molto a desiderare., soprattutto se al tono viola si aggiunge un contrasto grigio sporco.

È il colore della carta da parati che dà il tono all’intero interno. Per non perdere il senso del gusto, gli arredi devono corrispondere allo stato della decorazione murale..

Il colore viola nasconde l’illuminazione di qualsiasi stanza. Decorando le pareti con tale carta da parati, è importante occuparsi di ulteriori fonti di luce, aggiungendo l’illuminazione a parete all’illuminazione centrale. Se c’è molto viola, l’aspetto della situazione diventa difficile. I designer consigliano di combinare questa tonalità con altri toni della tavolozza dei colori o di diluire le sfumature di viola tra loro (ad esempio viola e fucsia, viola e lilla).

Gli svantaggi includono il prezzo della carta da parati prestigiosa. La versione classica costa da 1300 rubli per rotolo 100×1000 cm, tuttavia, la sua trama e il suo motivo sono inferiori alle controparti per 8000-8300 rubli, che si distinguono per la ricchezza del tono e la qualità premium del motivo. La carta da parati costosa si adatta perfettamente al muro, si attacca senza rigonfiamenti e bolle. A causa del colore e del motivo, nella maggior parte dei casi, è possibile nascondere piccole irregolarità nelle pareti..

Struttura

L’industria moderna consente di decorare una casa con materiali diversi che si differenziano per caratteristiche pratiche e operative, pertanto la finitura differisce per spessore e strato superiore. A seconda del tipo di carta da parati, la trama delle tele può essere la seguente:

  • Liscio;
  • in rilievo;
  • Lucido;
  • Opaco;
  • Ruvido;
  • velluto;
  • peluche;
  • Seta.

La differenza è spiegata dalla struttura e dalla composizione della carta da parati:

  • Le varietà di carta (a uno strato ea due strati) hanno principalmente un motivo stampato, quindi la superficie della carta da parati è spesso liscia, opaca o lucida;
  • La carta da parati vinilica, composta da due strati (parte superiore in vinile e base in carta o non tessuto), si distingue per una trama opaca e lucida con goffratura (chiamata anche trame di seta) e rilievo;
  • La carta da parati in tessuto, il cui strato superiore è costituito da fili tessili incollati su un supporto di carta, ha spesso una superficie opaca nobile;
  • Le tele viola non tessute sembrano controparti in vinile, sebbene la loro trama attiri la polvere.

Un’ampia selezione consente di decorare le pareti della stanza con l’opzione desiderata, per portare nello spazio esattamente l’atmosfera che l’idea progettuale implica.

Modelli e disegni

Il tema della carta da parati viola è multiforme. Le nobili tecniche di design sono intrinseche: l’ombra è piuttosto esigente nella scelta di un motivo, quindi non ci sono fiori laconici sulle tele, elementi di griglia noiosi che semplificano l’aspetto della carta da parati. Rivestimento murale di colore viola domina attraverso l’uso dello sfondo o del motivo principale.

Nel primo caso, è un ricco colore viola, su cui vengono applicati i monogrammi di tonalità lilla, nero, oro. Questi includono anche tele con l’effetto opposto: un motivo viola è applicato su uno sfondo lilla chiaro. Il secondo gruppo comprende sfondi che hanno una base chiara a contrasto con un motivo applicato pieno di macchie viola e colori vivaci di diverse tonalità della tavolozza.

Una tecnica di progettazione interessante sono le tele su cui viene creato un disegno da più fogli. Questa finitura priva l’interno della sua variegatura, crea accenti speciali senza ripetizioni, il che è importante quando si evidenzia un muro di accento.. I disegni più interessanti e belli sono i seguenti:

  • Righe, monogrammi e loro combinazione;
  • Cerchi, anche astratti;
  • Foglie e piante intrecciate;
  • Rose, crisantemi, orchidee e peonie;
  • arte cinese;

  • Imitazione di tessuti e tappezzeria con pelle naturale;
  • Pizzo vegetale;
  • Imitazione di macchie di marmo;
  • Schizzi urbani;
  • Imitazione di carta straccia;
  • Piume di uccelli e tutti i tipi di riccioli;
  • Ornamenti scandinavi.

Il disegno dipende dall’area della stanza. Le linee hanno opzioni con stampe grandi e piccole, oltre a carte da parati semplici. A causa dei contrasti di colore, puoi abbinare la luce dei compagni alla carta da parati. Spesso i colori sono costituiti da tre toni di viola, spesso viene aggiunto beige o oro, ci sono piccoli cristalli nelle tele premium.

Cosa si combina con?

Le carte da parati viola hanno bisogno di contrasti morbidi. L’intensità della tonalità dipende dal viola principale: più è leggero, più brillante può essere la combinazione. Buoni esempi di layout sono i contrasti con le tonalità bianche, beige, rosa, dorate. Altri compagni accettabili includono nero, mattone, arancione, bordeaux, verde, argento e kaki..

Per quanto riguarda gli arredi, la carta da parati viola si sposa bene con mobili nei toni del bianco, marrone chiaro e wengé chiaro. I dettagli neri degli interni, combinati con il colore scuro delle pareti, creano un’atmosfera opprimente. I toni del latte, crema, rosa tenue e grigio chiaro “disegnano” la composizione. Se il colore della carta da parati è chiaro, i mobili imbottiti viola e le lampade a LED con un flusso luminoso caldo lo supporteranno perfettamente. Un’ottima accoglienza è il tono chiaro del pavimento.

Esempi di design

Poiché è abbastanza difficile immaginare il viola negli interni, puoi ispirarti agli esempi di designer esperti valutando la combinazione della carta da parati con i dettagli dell’arredo..

Nella camera da letto

Puoi decorare la camera da letto senza privarla della luce evidenziando una zona di accento con una transizione al soffitto, scegliendo un disegno di grandi gigli per l’idea. Puoi evidenziare la zona della testiera, segnandola sui bordi con carta da parati chiara: uno sfondo viola scuro dai colori delicati si sposa bene con il bianco e il lilla.

Per la cucina

I murales con le orchidee sembrano originali in cucina: diverse tonalità di viola creano un’atmosfera speciale, mentre il grembiule completa lo stile;

Puoi designare la zona pranzo con carta da parati con un piccolo motivo, separando lo spazio dall’area principale con un delicato contrasto bianco con pizzo viola.

Nella sala

In modo che il corridoio non sembri noioso, puoi decorare le sue pareti con carta da parati con uno sfondo ricco e imitazione di crepe, diluendo gli accenti delle pareti con calde tele color sabbia. Se vuoi linee chiare e rigore, puoi incollare sulle pareti con carta da parati semplice, aggiungendo all’ambiente quadri in cornici bianche con un motivo nei toni del viola e del beige..

Nella stanza dei bambini

Puoi creare un’atmosfera magica combinando la carta da parati con un unicorno, una striscia e tele monocromatiche: supportando lo sfondo con il colore del lino pastello, dei mobili e di un tappeto, otterrai un mondo dell’infanzia unico;

Puoi rendere la stanza della ragazza davvero magica con l’aiuto di voluminosi sfondi 3D nei toni del viola-rosa..

Esempi e varianti

La soluzione originale per l’arredamento delle pareti è evidenziare i punti di accento. Un ampio soggiorno con un’abbondanza di luce, realizzato nei toni del bianco e dell’argento, sembrerà speciale se l’area del camino è evidenziata con carta da parati viola tridimensionale con farfalle per abbinarsi alla finitura argento di mobili e cornici;

Un piccolo soggiorno, realizzato nei toni del beige, cambierà la percezione estetica se decorerai la parete d’accento con una semplice carta da parati viola per abbinare le tende e diluirai lo sfondo scuro con grandi fiori di iris (puoi supportare il motivo della carta da parati nella decorazione del tappezzeria per mobili);

Per non sovraccaricare la camera da letto con un’abbondanza di viola e dimostrare l’unicità del design, vale la pena coprire una parete con carta da parati lilla, sostenendo l’ombra con lenzuola e tende;

Se abbini la carta da parati viola con pannelli bianchi, puoi incollare su tutte le pareti, senza sovraccaricare lo spazio con un’abbondanza di variegature e colori scuri (per una completa armonia, puoi decorare l’interno con fiori freschi).

Sul design della camera da letto nei toni del rosa e del viola, vedi sotto..