Caratteristiche delle piastrelle in clinker per stufe e caminetti

Caratteristiche delle piastrelle in clinker per stufe e caminetti

Le piastrelle di clinker hanno preso saldamente il loro posto nel mercato dei materiali da costruzione. Viene utilizzato come rivestimento di pareti e pavimenti sia all’interno che all’esterno dell’edificio. Decora scale, piscine, stufe e caminetti.

Proprietà e caratteristiche

Le piastrelle di clinker sono uno dei tipi di materiali di rivestimento artificiali con una struttura densa e omogenea. Realizzato mediante cottura ad alta temperatura (molto superiore alla ceramica convenzionale).

Perché le piastrelle di clinker per incorniciare caminetti e stufe sono così richieste: i numeri mostreranno perfettamente:

  • l’indicatore di durezza corrisponde a otto (per confronto, un diamante ne ha dieci);
  • in termini di resistenza all’abrasione merita il punteggio più alto (quattro o cinque punti su cinque possibili – a seconda del tipo di piastrella);
  • resiste a trecento cicli di congelamento completo e successivo scongelamento;
  • tasso di assorbimento minimo.

Come rivestimento per una stufa o un camino, il clinker è adatto per la sua conformità ai requisiti, vale a dire:

  • capacità termica (accumula bene il calore e lo emette gradualmente);
  • resistenza ai danni meccanici;
  • resistenza all’usura e durata;
  • resistenza al fuoco e resistenza all’acqua (importante in prossimità di fiamme libere e uso in cucina);
  • estetica esterna.

Cioè, un prodotto del genere è molto resistente: è praticamente impossibile danneggiarlo, le sue proprietà non sono influenzate da freddo, calore, sostanze chimiche e domestiche..

Cioè, un prodotto del genere è molto resistente: è praticamente impossibile danneggiarlo., le sue proprietà non sono influenzate da freddo, calore, sostanze chimiche e domestiche.

Visualizzazioni

I principali tipi di piastrelle di clinker per camino sono:

  • liscio (per ottenere una superficie perfettamente liscia, di solito viene ricoperta da uno strato di smalto);
  • in rilievo (e la trama può essere pronunciata o leggermente ruvida).

Anche il modello con l’effetto invecchiato può essere attribuito al rilievo. Tale imitazione, anche se sembra che sia già stata utilizzata, ma allo stesso tempo conserva tutte le sue proprietà..

Secondo il metodo di produzione, i clinker possono essere:

  • estruso;
  • premuto.

Nel primo caso, gli elementi piastrellati sono formati dalla massa plastica. Poi vengono licenziati. Nel secondo metodo di produzione, la miscela non è un impasto, ma una polvere. E la piastrella non è formata da un estrusore, ma sotto l’influenza di una pressa, dopo di che subisce anche un trattamento termico. La base della miscela in entrambe le versioni è costituita da tipi speciali di argilla e sabbia e altri minerali, nonché i plastificanti fungono da additivi..

La tavolozza dei colori delle piastrelle di clinker per il focolare è piuttosto ampia.. Convenzionalmente, a seconda del colore, i clinker possono essere suddivisi in:

  • colorato (tra queste tessere puoi anche trovare esemplari rosa);
  • naturali (il loro colore sarà il più vicino possibile al colore dei minerali naturali).

Tutte le sfumature di giallo, marrone e mattone sono naturali. Altri colori più saturi e brillanti si ottengono aggiungendo ossidi coloranti alla composizione. Le piastrelle nello stesso lotto possono differire, ciò è dovuto al grado di riscaldamento del materiale, alla durata della cottura e alla posizione nel forno. Tipicamente, l’impostazione ad alta temperatura tende a scurirsi e viceversa..

L’uniformità del colore può essere ottenuta solo rivestendo con smalto colorato.

In base alla configurazione, i clinker destinati al rivestimento di un camino possono essere suddivisi in:

  • elementi piastrellati (che di solito hanno la forma geometrica di un rettangolo);
  • componenti separati (plinti, zoccoli, angoli) – semplificano notevolmente il processo di finitura, soprattutto in luoghi che richiedono un’ulteriore elaborazione.

Montaggio

Procedura:

  • Per prima cosa devi acquistare materiale con uno stock. Calcolare una piastrella per un camino è più complicato che se fosse un semplice muro. L’aiuto in questa materia può essere in un negozio specializzato. Gli articoli piastrellati dello stesso produttore, ma acquistati in momenti diversi, saranno diversi.
  • Quindi è necessario preparare il piano di lavoro. Se il forno ha un vecchio rivestimento, deve essere rimosso con un martello, uno scalpello, una spatola o una smerigliatrice.
  • Quindi la superficie della muratura del camino o della stufa deve essere livellata, per questo è ricoperta di intonaco in più strati. Avrai bisogno di due spatole e una regola. Per un’applicazione più fluida, puoi utilizzare una rete di rinforzo e ci sono profili speciali per gli angoli. Dopo l’intonacatura, applicare un primer con un rullo.

  • Il passo successivo è la marcatura secondo il metodo di posa scelto e il fissaggio dei supporti. Le marcature vengono applicate solo quando tutti gli strati di intonaco e terra si sono asciugati. Ciò richiede un livello, un quadrato, un metro a nastro e una matita da costruzione..
  • Applicare la soluzione sull’intonaco e stenderla uniformemente con una spatola dentata.
  • Iniziamo a posare la prima fila. Anche in questo caso, tutto dipende da come verranno posizionati gli elementi piastrellati. Dovresti controllare costantemente il livello. Se si verificano deviazioni, la piastrella può essere leggermente spostata con un martello gommato.

  • Le croci devono essere posizionate tra le piastrelle per formare cuciture uniformi..
  • Dopo aver posato le piastrelle intere, bisogna occuparsi del taglio.
  • Una volta che la muratura si è indurita, puoi iniziare a stuccare. Per prima cosa devi elaborare le cuciture con una spatola. Quindi riempili di mastice e livella. L’eccesso viene rimosso con una grattugia e una spugna imbevuta d’acqua, carteggiata con uno straccio.

Metodo di posa

Ci sono molte delle opzioni più popolari:

  • Tradizionale È il modo più comune. Le piastrelle sono posate sulla muratura del camino in file fitte in modo che si trovino esattamente una sopra l’altra. È particolarmente importante osservare la simmetria..
  • Sparpagliato – assomiglia alla versione tradizionale, ma in essa ogni seconda fila è spostata esattamente della metà dell’elemento piastrellato. Una forma rettangolare sarà perfetta qui. Questo metodo nasconde bene i difetti della muratura della stufa..

  • Diagonale. Si basa sull’opzione con un offset, ma le piastrelle non sono posate parallelamente alla base del camino o della stufa, ma ad angolo. Le principali difficoltà sono in agguato qui nella fase di marcatura e taglio..
  • Modulare (o a blocchi). Il suo elemento principale è una combinazione di piastrelle. Ad esempio, se un blocco è composto da due elementi, possono essere posati alternativamente paralleli alla base o perpendicolari ad essa. I clinker di diverse dimensioni possono essere combinati in un blocco. Inoltre, i blocchi possono essere spostati e intrecciati. Tutto dipende dalla fantasia. La cosa principale è ricordare che la superficie del camino o della stufa è piuttosto modesta e il concetto di installazione complessa semplicemente non sarà visibile su di essa..
  • Combinato – implica l’alternanza di file con posizioni orizzontali e verticali di piastrelle allungate.

Oltre a combinare piastrelle di diverse trame e colori, puoi combinare le finiture delle piastrelle con l’intonaco. Ad esempio, può decorare un camino o tubi, l’importante è che siano in armonia tra loro..

Un tale rivestimento si sposa bene con il legno. Una serie di mensole per caminetti può avere una tonalità simile o contrastante. Oltre a lui, vengono spesso utilizzate lastre di metallo e parti forgiate come decorazioni. I materiali naturali metteranno sempre in risalto la dignità esterna l’uno dell’altro.

Cosa influenza la scelta?

Alcuni punti a cui prestare attenzione:

  • Va notato che i clinker hanno una conduttività termica relativamente bassa. Da un lato, aiuta la superficie a non surriscaldarsi. Se invece il forno viene utilizzato come unica fonte di calore, questa opzione non sarà adatta. Tuttavia, questo è più adatto per un camino installato per la bellezza, piuttosto che per il riscaldamento..
  • Le piastrelle estruse sono più dense, quindi si accumulano e rilasciano calore male. In questo caso, gli elementi pressati mantengono meglio il clima nella stanza, poiché hanno i pori.
  • Il rivestimento smaltato non tollera bene gli sbalzi di temperatura.

Tuttavia, a volte è meglio privilegiare la praticità rispetto all’estetica e privilegiare un prodotto senza smalto..

  • Le dimensioni delle piastrelle, anche all’interno dello stesso lotto, potrebbero non coincidere però, così come il colore. Pertanto, un’attenta selezione è importante qui. Prima di acquistare una piastrella, è indispensabile confrontare, soprattutto se la simmetria è importante nel design e qualsiasi deviazione sarà sorprendente.
  • Se l’integrità viene violata, la piastrella resistente al calore perderà alcune delle sue proprietà. Anche se graffi o scheggiature sono sul lato invisibile, è meglio sostituire tali prodotti..
  • Lo spessore delle piastrelle è importante per la stufa e il camino. Deve essere più di otto millimetri..

Esempi all’interno

Nonostante le possibili opzioni, le piastrelle di clinker sono molto specifiche. E l’uso per la finitura decorativa del camino restringe ulteriormente la gamma di soluzioni di design..

Un camino o una stufa non sono installati in tutte le stanze. Di norma, il più delle volte i caminetti rivestiti con piastrelle di clinker sono collocati nel soggiorno, nell’ingresso o nella sala da pranzo, dove tutti i membri della famiglia o gli ospiti possono godersi la contemplazione di un fuoco vivo. Inoltre, i caminetti non sono rari nelle camere da letto, poiché hanno un effetto benefico sullo stato psico-emotivo: aiutano a rilassarsi, creano un’atmosfera di comfort.

Naturalmente, il suo posizionamento dipende in gran parte dalle sue dimensioni: può essere integrato o indipendente. Le piastrelle di clinker possono trasformarlo nell’oggetto più accattivante che attira tutti gli occhi o, al contrario, rendere la sua immagine contenuta..

Indubbiamente, tali strutture edilizie sembrano particolarmente organiche in cucina. Di norma, può essere una piccola opzione decorativa e una stufa russa a tutti gli effetti con una panca per fornelli, con o senza la possibilità di cucinare..

I motivi del focolare torneranno utili in hotel, ristoranti e caffè, in modo che gli ospiti si sentano particolarmente a loro agio.

Il rivestimento in clinker resistente al calore può estendersi non solo all’area del camino, ma anche all’intera parete adiacente o parte di essa. Innanzitutto, questo approccio viene utilizzato quando si affiancano i modelli integrati. L’arredamento sotto forma di piastrelle di clinker può creare un angolo pittoresco e accogliente nell’area ricreativa.

La stufa e il camino con piastrelle in clinker, per le loro caratteristiche, possono essere inseriti, se non in tutti, quindi in molte direzioni progettuali.

Nel minimalismo moderno, un tale oggetto non sarà sicuramente superfluo e persino, nonostante tutto il conservatorismo, diventerà la figura centrale dell’intera composizione. Con la giusta combinazione di trame e colori, il clinker si adatterà con successo all’interno, creato in stile high-tech..

Un interno realizzato in Provenza o in stile country è semplicemente impensabile senza un focolare. Crea uno sfondo caldo d’atmosfera, si adatta alla vicinanza alla natura. Nello stile rustico vicino a queste direzioni, puoi vedere interi complessi di caminetti in cui le piastrelle di clinker refrattarie sono perfettamente combinate con altri materiali naturali..

Forme curve e combinazioni insolite di stile Art Nouveau si rifletteranno nel design del focolare. L’interno, sostenuto nello stesso stile, si distinguerà per raffinatezza e raffinatezza..

Imparerai come coprire una stufa con piastrelle di clinker dal seguente video..