Ambito di applicazione delle piastrelle refrattarie

Ambito di applicazione delle piastrelle refrattarie

Il modo più comune di utilizzare la ceramica nella decorazione d’interni, oltre ai piatti, è coprire vari dispositivi di riscaldamento: caminetti o stufe. Nell’era del riscaldamento centralizzato e a gas di appartamenti e case, la necessità di stufe per il riscaldamento degli alloggi è diminuita, tuttavia, tali dispositivi di riscaldamento alternativi non perdono la loro rilevanza, essendo un oggetto colorato e utile all’interno degli alloggi..

Peculiarità

Varianti quando la stufa nella stanza non è solo un elemento dello stile generale della casa, ma serve anche per il riscaldamento, suggeriscono la sua decorazione e rivestimento competenti. Tuttavia, non tutte le tessere possono essere utilizzate per questo scopo. Il processo tecnologico di affrontare una stufa o un camino presuppone che il materiale soddisfi determinati requisiti. Le piastrelle per stufe e caminetti sono un materiale speciale, poiché le condizioni del loro utilizzo sono direttamente correlate all’esposizione del prodotto alle alte temperature..

Requisiti materiali di base:

  • un aspetto attraente è un prerequisito dovuto al fatto che un dispositivo di riscaldamento, sia esso un camino situato al centro del soggiorno o una stufa in cucina, è il soggetto principale nella stanza, che definisce la direzione per l’intero design idea;
  • rispetto dell’ambiente, garantendo la sicurezza del funzionamento di caminetti e stufe, poiché quando vengono riscaldate, le sostanze nocive e tossiche che una piastrella può contenere inizieranno ad evaporare;
  • proprietà resistenti al calore del materiale, suggerendo che sarà resistente al calore fino a 1000 gradi. I produttori mettono designazioni speciali sulla confezione: la lettera “T” indica che il prodotto è destinato al rivestimento di caminetti, la presenza di un numero di numeri indica il numero di cotture delle piastrelle. Maggiore è il numero, meglio è;
  • alti tassi di conduttività termica e capacità termica sono responsabili della capacità di fornire riscaldamento della stanza;

  • il livello di espansione termica del prodotto non deve essere superiore all’8%;
  • buona resistenza all’umidità della piastrella: il livello di assorbimento d’acqua è del 3%. I produttori designano questa caratteristica con la lettera “E”, accanto alla quale è prescritta la percentuale corrispondente;
  • lo spessore del prodotto deve essere di almeno 8 mm;
  • antistatico;
  • resistenza al burnout e alle fluttuazioni di temperatura;
  • resistenza alle sollecitazioni meccaniche, assicurata dalla fine porosità del materiale. Questo indicatore è indicato come “PEI” con numeri romani accanto ad esso. Meno pori ha una piastrella, più è forte. Per i caminetti con rivestimento è necessario acquistare materiale con il numero IV o V.

La gamma di piastrelle che i produttori offrono ora è molto diversificata, anche con requisiti di materiale così elevati.. Il design e il colore sono selezionati tenendo conto dello stile generale della stanza, della combinazione di colori delle pareti della stanza.

Il camino occuperà un posto centrale e attirerà l’attenzione, motivo per cui la sua decorazione viene sempre eseguita con colori vivaci, molto spesso aderendo alle tendenze etniche nel design. Ad esempio, la tradizionale stufa russa ha sempre occupato un posto centrale nella casa, si chiamava “Madre” ed era decorata secondo tradizioni e caratteristiche funzionali..

Funzioni

Il rivestimento del forno ha una serie di funzioni specifiche:

  • ridurre il tempo necessario per riscaldare la stanza;
  • fornire comodità nella cura del dispositivo: è molto più facile lavare le piastrelle rispetto, ad esempio, a una superficie intonacata;
  • arredamento attraente;
  • aumento del trasferimento di calore e della capacità termica del forno;
  • aspetto psicologico – secondo la maggior parte degli psicologi, la presenza di una stufa tradizionale in casa ha un buon effetto sull’atmosfera generale della casa, nonché sull’umore degli altri.

Visualizzazioni

Le piastrelle refrattarie per il rivestimento di stufe e caminetti sono molto diverse. Molto spesso, questi tipi di piastrelle di ceramica vengono utilizzati per tali lavori:

  • piastrella;
  • piastrelle;
  • clinker;
  • argilla refrattaria;
  • maiolica;

  • terracotta;
  • gres porcellanato;
  • diamante falso;
  • marmo naturale.

Le piastrelle (lastre ceramiche) sono molto suscettibili a forti sbalzi di temperatura, nonostante il materiale abbia una buona resistenza al calore. Il rivestimento del forno con tali piastrelle è meglio farlo con piccoli elementi opachi..

Le piastrelle di ceramica non devono essere utilizzate in ambienti in cui la temperatura dell’aria può essere negativa.. La tecnologia di posa di questo materiale prevede l’uso di colla o mastice speciale resistente al calore. La piastrella ha un tasso di assorbimento d’acqua pari a zero, quindi l’uso di malte cementizie o di argilla per i lavori di rivestimento è impossibile..

A volte le piastrelle vengono posate senza adesivo – in telai metallici.

Le piastrelle sono a forma di scatola con una superficie in rilievo o liscia ricoperta di smalto. La struttura specifica della piastrella, grazie alla quale si forma un’intercapedine d’aria tra il mattone della stufa e la piastrella, aumenta la capacità della piastrella di trattenere il calore. Le piastrelle piastrellate sono prodotte e dipinte a mano, motivo per cui hanno un costo abbastanza elevato. Questo materiale è il più sostenibile dell’intera gamma di piastrelle. Inoltre, le piastrelle si distinguono per una buona dissipazione del calore..

Le piastrelle resistenti al calore sono fissate al filo di acciaio installato nelle giunture della muratura, oppure è rivestita di una stufa già pronta, ma questo processo è molto laborioso. Questa varietà è considerata il materiale più bello per decorare i dispositivi di riscaldamento..

Piastrelle di clinker realizzato mescolando un certo numero di argille di scisto, polvere di chamotte e vari coloranti. Lo schema dei colori va dal rosso all’arancione, dal giallo al marrone, o dal bianco al beige. La superficie del prodotto non è smaltata. Questa piastrella per stufa è caratterizzata da una buona resistenza al gelo grazie alla densità del materiale. Ecco perché può essere posato in stanze dove c’è un forte calo della temperatura..

Tuttavia, questo tipo di piastrella non può essere utilizzato per dispositivi le cui pareti interne sono impilate con mattoni da forno. Questa limitazione è dovuta alla grande differenza nella struttura di entrambi i materiali, nonché in termini di dilatazione termica.. Piastrelle per stufe in argilla refrattaria o resistenti agli acidi è un materiale costoso che è fatto a mano. Argilla refrattaria e farina di pietra sono i principali componenti utilizzati nella produzione.

La tecnologia di produzione di questa piastrella di finitura richiede la cottura del materiale a una temperatura di 1300 gradi.. L’alto costo delle piastrelle è giustificato da una serie di vantaggi:

  • resistenza al fuoco assoluta;
  • non si screpola e non si consuma;
  • piccolo livello di scorrimento;
  • resistente a carichi statici e temperature estremamente basse e alte;
  • non reagisce con mezzi aggressivi.

Viene prodotto in forma singola o accoppiata e non necessita di ulteriore isolamento superficiale. La maiolica è una piastrella in terracotta con un motivo decorativo e una superficie smaltata. Ogni elemento è realizzato a mano, quindi il materiale viene venduto a caro prezzo. La maiolica accumula perfettamente il calore.

Piastrelle in terracotta molto spesso utilizzato per il rivestimento. È conveniente, resistente al calore e a pori fini, imitando una finitura in pietra naturale. Si distingue per una lunga durata e per un colore naturale caratteristico dell’argilla con una superficie ruvida. La terracotta non ha una superficie lucida, è molto richiesta per decorare dispositivi di riscaldamento in case private in stile provenzale.

Questa varietà viene utilizzata per lavori interni ed esterni. Spesso utilizzato nei bagni e nelle saune, sia il forno stesso che le pareti adiacenti sono rivestiti con esso.

Per fronte camino acquista anche piastrelle in gres porcellanato. Il materiale è costituito da diversi tipi di argille: una miscela di sabbia di quarzo e scaglie di marmo o granito. Nel ruolo di coloranti, lavorano sali e ossidi metallici. La piastrella ha una struttura densa e un’eccellente resistenza alle basse e alle alte temperature. La superficie del materiale può essere diversa, ad esempio opaca, lucida o goffrata. Questa varietà rende la finitura spettacolare e naturale..

Il gres porcellanato non sbiadisce al sole e imita perfettamente una finitura in pietra naturale, motivo per cui è molto apprezzato. Le piastrelle vengono posate con colla a caldo. Per le stufe situate nel cortile viene utilizzata una composizione di colla resistente al gelo. Il gres porcellanato non si differenzia per l’elevata capacità termica.

Un’altra grande opzione per rifinire stufe e caminetti è diamante falso. Questo materiale non richiede un alto livello di professionalità ed esperienza da parte dell’installatore. La pietra è di diverse dimensioni, quindi nasconde perfettamente tutte le irregolarità della stufa. Nel processo di posa della pietra, è imperativo pulire la malta in eccesso dal lato posteriore..

Il marmo è un materiale naturale e molto bello per costose decorazioni d’interni. Oltre al suo costo elevato, saranno richiesti costi aggiuntivi per i servizi di un designer-decoratore, nonché per il taglio preciso del materiale e i servizi di un maestro impilatore..

Dove viene utilizzato??

Le piastrelle refrattarie per caminetti e stufe vengono utilizzate principalmente come elemento decorativo per le superfici dei dispositivi di riscaldamento. Con le piastrelle, questi oggetti possono trasformarsi in vere e proprie opere d’arte, conferendo a una stufa o al camino uno stile individuale, oppure arredando secondo specifiche tradizioni culturali. Un eccellente esempio è la stufa russa, che viene ancora utilizzata nelle case direttamente per lo scopo previsto o come elemento luminoso dell’arredamento della stanza..

La piastrella non viene utilizzata per rifinire lo spazio intorno alla stufa, le superfici di lavoro e interne.

Tutti i tipi di piastrelle refrattarie devono avere un certificato di qualità.. Solo con documentazione di supporto possiamo dire che il materiale soddisferà le caratteristiche dichiarate.

Design

La finitura e la decorazione delle facciate della stufa è una lunga tradizione che non ha perso la sua rilevanza oggi, quando i caminetti e le stufe nelle case svolgono molto spesso solo una funzione decorativa. Il camino è un simbolo del focolare familiare, che decorerà e completerà l’interno del soggiorno o della cucina, e affrontare il dispositivo con piastrelle di ceramica consentirà di inserirlo armoniosamente nello stile generale della stanza..

Per implementare queste idee, i produttori offrono una varietà di piastrelle, prodotti che imitano i materiali naturali e opzioni esclusive per la finitura. Ad esempio, le piastrelle di colore blu e bianco in stile Gzhel diventeranno un elemento decorativo luminoso che enfatizzerà l’individualità e completerà lo stile della stanza. Gzhel si adatta perfettamente all’interior design inglese e russo.

I piccoli caminetti domestici sono molto spesso rivestiti con piastrelle a motivi geometrici, ma le stufe di grandi dimensioni, interamente ricoperte da dipinti d’autore o piastrelle fatte a mano, si vedono molto meno spesso, poiché il piacere non è economico. Un’ottima opzione per il rivestimento di grandi dispositivi di riscaldamento è una combinazione di materiali di finitura, ad esempio piastrelle dipinte e piastrelle beige..

L’alternanza delle piastrelle o la creazione di un’immagine specifica consente di creare un decoro originale sulla superficie del camino o della stufa.

L’unicità delle piastrelle ha sempre attirato l’attenzione, perché anche un pannello multicolore o goffrato di piccole dimensioni darà un aspetto unico al dispositivo. Molti designer usano piastrelle smaltate con piccole crepe applicate, che creano un effetto antico..

Inserti luminosi in rilievo sui lati della stufa, rigorose righe orizzontali o verticali realizzate con piastrelle, danno libertà di realizzare le fantasie più audaci.

Suggerimenti per la selezione

Prima di acquistare una piastrella, è necessario decidere il tipo di forno su cui verrà posata. Esistono molti design di questi dispositivi e ognuno ha le sue caratteristiche relative alle specifiche dei materiali utilizzati nel processo di fabbricazione, forma e altri parametri ugualmente importanti. Un indicatore molto importante che consente di classificare i forni è il loro grado di riscaldamento. Può essere alto, medio e basso..

Gli artigiani specializzati nella finitura superficiale di tali dispositivi di riscaldamento danno alcuni consigli sulla corretta scelta del materiale del forno per il rivestimento:

  • Non ci dovrebbero essere difetti geometrici sulle piastrelle. Per verificare ciò, è necessario confrontare i campioni tra loro;
  • Lo spessore del prodotto dovrebbe essere di 6-8 mm;
  • Tutti i prodotti devono avere la stessa tonalità;
  • Le piastrelle con eventuali difetti non possono essere messe in opera;
  • È meglio acquistare prodotti quadrati, hanno una buona rigidità e resistenza ed è anche conveniente coprire la superficie con loro;
  • Il materiale deve essere acquistato con un piccolo margine;
  • Eventuali danni devono essere assenti sul retro dei prodotti..

Anche i tipi di piastrelle d’élite possono essere prodotti in violazione della tecnologia, quindi prima di acquistare è necessario assicurarsi che non vi siano vari chip, graffi e altri difetti..

Bellissimi esempi all’interno

Le piastrelle di clinker di ceramica sono un’eccellente “imitazione”. Grazie all’utilizzo di questo materiale è possibile ottenere quasi ogni tipo di finitura, ad esempio per mattoni, legno o pietra naturale. La decorazione del camino, imitando la pietra, donerà agli interni austerità, lusso e grandezza, come gli antichi camini nei castelli del Medioevo.

Il rivestimento in piastrelle è giustamente considerato l’esempio più raffinato e sorprendente di decorazione della stufa. Nel creare un arredamento da tale materiale, non ci sono confini per l’immaginazione. Una vasta selezione di un’ampia varietà di motivi, colori e sfumature identifica la decorazione della stufa con piastrelle con alta arte. Tali dispositivi delizieranno e delizieranno per anni con il loro aspetto, che si tratti di un piccolo camino nel soggiorno o nella sala di un appartamento o di una stufa russa in una casa di campagna..

In Russia, le stufe in maiolica erano molto popolari durante il regno di Pietro I. Ora questi dispositivi stanno vivendo la loro rinascita. Di fronte al camino con piastrelle blu e bianche, materiale simile al mattone o marmo lussuoso: tutto questo è diventato possibile grazie alla varietà di tipi di piastrelle refrattarie. Ora le possibilità tecniche moderne si combinano facilmente con le immagini nostalgiche di un’epoca passata.

Per una panoramica delle piastrelle in argilla refrattaria nella progettazione di un camino, vedere il seguente video.