Termocamino in ghisa per una lunga combustione

Ci si può scaldare alla fiamma ardente del camino anche in campagna. Il miglior aiuto in questo è una stufa in ghisa a combustione lunga. Scopriamo perché.

Vantaggi insostituibili

Un dispositivo di riscaldamento come un camino attira sempre più l’attenzione degli amanti del comfort e della praticità. I caminetti sono in acciaio, mattoni e ghisa. Ma è l’ultima opzione che sta guadagnando una popolarità speciale. E con buona ragione.

Una stufa in ghisa impiega meno tempo per riscaldare la stanza. In questo senso, l’opzione migliore è una stufa a camino a combustione lunga per una residenza estiva. Dopotutto, una persona non ci va tutti i giorni. Il giardiniere viene alla dacia la sera, poi sotto la pioggia o, ad esempio, in inverno. E durante la sua assenza, sia la stanza che il camino stesso riescono a raffreddarsi completamente. La stufa dovrebbe sciogliersi rapidamente e facilmente, riscaldando tutta la casa in pochi minuti..

A questo sono chiamate le stufe in ghisa. Il loro principale vantaggio è che la ghisa si riscalda rapidamente e si raffredda a lungo. Ciò fornisce un eccellente trasferimento di calore, che non solo riscalda la casa con alta qualità, ma mantiene a lungo la temperatura ottimale..

Un altro segreto è che il caso è sigillato. Questo aiuta il legno a non bruciare rapidamente, ma a bruciare lentamente. Il gas di pirolisi si accumula nel focolare, che non fuoriesce attraverso il camino come nelle altre stufe. Il gas viene bruciato nel focolare, che si trova sopra la camera di combustione, e quindi rilascia energia termica. Di conseguenza, la casa è uniformemente piena di calore..

Un altro vantaggio: la ghisa non si brucia, anche se viene riscaldata spesso. Non è minacciato dalla ruggine. E l’aspetto della stufa può sempre essere rinfrescato coprendolo con vernice a base di silicone..

E riscalderà e nutrirà

Nella dacia può essere installato solo un riscaldamento o una stufa per il riscaldamento e la cottura. Ma più spesso la preferenza dei giardinieri ricade sulla seconda opzione..

Con l’aiuto di un tale forno, è davvero possibile non solo riscaldarsi, ma anche cucinare un pasto. Per fare questo, metti la legna da ardere nella parte superiore. In questo caso, la parte inferiore è destinata alla raccolta della cenere. Sopra c’è il piano cottura. È fatto di cermet o metallo. La temperatura del piano cottura può essere regolata utilizzando la forza di trazione.

Adatto anche a casa

Naturalmente, una stufa in ghisa a combustione così lunga per cottage estivi viene utilizzata più spesso. Tuttavia, è ottimo anche per l’uso domestico. Infatti, anche in presenza di riscaldamento centralizzato in casa, la fiamma ardente del camino crea una speciale atmosfera di comfort in casa. E il riscaldamento aggiuntivo non farà male, specialmente in bassa stagione. E attraverso il vetro termoresistente della porta sarà piacevole ammirare il fuoco sia in campagna che in casa.

Riscaldiamo con la legna

Il combustibile ottimale per un caminetto in ghisa è la legna. Le stufe a legna possono funzionare un’intera giornata, anche se il combustibile viene lanciato una o due volte. Ma per una residenza estiva, a volte ha senso prendere una stufa, che può anche essere accesa con carbone e pallet. Dopotutto, in campagna non è sempre fortunato trovare legna da ardere secca e rami per accendere il fuoco nel forno..

Suggerimenti preziosi

  • La caldaia in ghisa pesa centinaia di chilogrammi. Pertanto, deve essere posizionato su un pavimento con una superficie solida. Meglio che fosse un massetto di cemento.
  • La parete accanto alla stufa deve essere realizzata con materiali non combustibili e senza comunicazioni.
  • Il tiraggio nel camino deve essere regolato nel tentativo di ridurlo. Altrimenti, una grande spinta risucchierà il calore e, come si suol dire, volerà nel tubo..
  • Affinché il camino funzioni a lungo e senza interruzioni, vale la pena pulire costantemente la camera dalla cenere e il camino e la stufa dalla fuliggine. È meglio farlo in primavera, quando la stagione estiva è appena iniziata. Se ci sono porte di vetro, devono essere pulite dalla fuliggine. Ma farlo con mezzi senza abrasivi. Con una buona cura, puoi goderti decenni al focolare di una stufa in ghisa. In alcune antiche tenute le stufe in ghisa hanno già meno di 100 anni!

Recensioni

Coloro che per primi hanno testato in pratica una caldaia a combustione lenta, così come gli esperti esperti, hanno fretta di condividere le loro impressioni. Cantano lodi alle caldaie in ghisa principalmente per due motivi: 1 – calore, 2 – economico.

Molte persone affermano che i caminetti in ghisa sono l’opzione migliore per riscaldare a fondo qualsiasi stanza. Allo stesso tempo, costano due o anche tre volte meno di qualsiasi altro. I caminetti di fabbricazione russa possono essere acquistati più economici di quelli importati. E questo tipo di combustibile, come la legna da ardere, è l’opzione più economica. Inoltre, rispettoso dell’ambiente.

Altri sono soddisfatti della semplice installazione e del fatto che la stufa in ghisa non si romperà. I proprietari di case grandi e spaziose con soffitti alti sono particolarmente soddisfatti della loro scelta. E a qualcuno piace solo godersi la vista delle braci e mangiare cibo cotto sui fornelli..