Camino elettrico da incasso

Nel trambusto quotidiano della città, a volte ci manca il fascino di una casa di campagna, dove puoi sederti e rilassarti davanti al fuoco del camino, addormentarti al crepitio della legna, schiarirti l’anima e i pensieri, guardando la fiamma. Ma ora c’è una soluzione: anche in un appartamento di città di piccole dimensioni, puoi installare un camino elettrico incorporato.

Vantaggi

  • Un tale camino non richiede l’installazione di uno speciale sistema di ventilazione, non è necessario acquistare materiali per il focolare. È sufficiente disporre di una buona presa elettrica e predisporre una nicchia nella quale verrà incassato il caminetto;
  • Un camino elettrico può essere facilmente installato con le tue mani, la sua installazione (e smontaggio) non richiede alcuna conoscenza e abilità speciale;
  • È impossibile non notare la facilità d’uso: tali caminetti non richiedono cure particolari e la “fiamma” è facilmente controllabile dal telecomando;
  • Non dimenticare che, oltre al decorativo, un camino elettrico può anche svolgere una funzione di riscaldamento: l’area di riscaldamento di un tale camino è di circa 20 metri quadrati.

Oltre ai vantaggi, i caminetti elettrici presentano diversi svantaggi o, per meglio dire, controindicazioni per l’installazione:

  • Il principale svantaggio del camino elettrico da incasso è il suo elevato consumo energetico, circa 2 kilowatt all’ora, con la funzione di riscaldamento attivata. Poiché il camino viene solitamente acceso per un tempo abbastanza lungo, i costi dell’elettricità possono “colpire” il portafoglio. Tuttavia, se il camino funziona solo in modalità decorativa, il consumo di energia sarà notevolmente ridotto (fino a 200 watt all’ora) e non sarà più “ingordo” di un computer;
  • Si sconsiglia vivamente di installare caminetti elettrici in case con vecchi cablaggi, poiché questo dispositivo è abbastanza potente e può causare interruzioni di corrente e persino un cortocircuito. Pertanto, il cablaggio deve essere accuratamente controllato e, se necessario, sostituito;
  • Come ogni dispositivo di riscaldamento, un camino elettrico da incasso asciuga notevolmente l’aria nella stanza in cui si trova. Pertanto, è necessario ventilare accuratamente.

Ogni camino elettrico da incasso, indipendentemente dal suo tipo, contiene i seguenti elementi: un focolare e un portale. Il focolare è la parte del dispositivo in cui sono installati gli elementi decorativi del camino – “legna da ardere” e “fuoco”. A volte è decorato con porte o grate in ferro battuto. Il portale è una specie di scatola in cui è installato il camino. Può essere realizzato con vari materiali di finitura: pietra, cartongesso, legno, marmo, ecc. La varietà di soluzioni di stile consente di costruire un tale portale che si adatterà idealmente all’interno della stanza.

Visualizzazioni

Esistono i seguenti tipi di caminetti elettrici da incasso:

  • Camini decorativi. Questi caminetti sono destinati esclusivamente alla decorazione di una stanza, di norma sono più stretti, di dimensioni più ridotte, possono essere integrati in mobili, ad esempio in un pensile o in un armadio. Non hanno una funzione di riscaldamento: solo una bella retroilluminazione che imita il fuoco e la legna da ardere artificiale (carbone), nonché a volte una griglia o un vetro forgiati;

  • Riscaldatori per caminetti. Spesso sono meno belli, ma fanno un ottimo lavoro di riscaldamento della stanza e danno ai loro proprietari calore e comfort speciali nelle lunghe serate invernali. Il riscaldamento viene effettuato utilizzando un termoventilatore integrato o un riflettore a specchio, che dirige il calore dagli elementi riscaldanti verso l’esterno. In molti modelli di tali caminetti elettrici, la temperatura può essere regolata;

  • Esiste anche un terzo tipo combinato di caminetti: caminetti decorativi con funzione di riscaldamento, che, se lo si desidera, possono essere utilizzati sia come mezzo per aumentare la temperatura dell’aria nella stanza sia come un bellissimo dettaglio interno.

Puoi anche scegliere un modello con funzionalità aggiuntive: con vapore che simula il fumo, con un effetto 3D di una fiamma ardente (opzioni ora molto popolari per simulare il fuoco su uno schermo integrato o con illuminazione a vapore dal basso), con effetti sonori (crepito legno), con funzione di pulizia e ionizzazione dell’aria. La scelta di un caminetto elettrico dipende solo dai tuoi desideri e dalle dimensioni del tuo portafoglio. Per decidere, è necessario conoscere alcune regole:

  • Assicurati di abbinare le dimensioni della stanza con la dimensione desiderata del camino: un grande camino non è adatto per una piccola stanza e sembrerà ridicolo e ingombrante. Una varietà di modelli di tali caminetti (per tipo di focolare – aperto o chiuso; per posizione – angolare, frontale, a tre lati o passante; per forma – configurazione rettangolare o non standard) ti permetterà di decidere quale forma è migliore scegliere e dove posizionarlo, come si inserirà nello spazio. Mobili e altri oggetti interni dovrebbero essere in armonia con il design del portale del camino;
  • Un ruolo importante è svolto dal design del camino, rifinindolo con elementi decorativi, come vetro, marmo, forgiatura di metalli, ecc. Per aumentare il realismo, i progettisti consigliano di utilizzare elementi aggiuntivi, ad esempio pinze per camino, attizzatoio e stufa a legna. Anche le candele, le figurine, i vasi in piedi sul camino sembrano molto belli;
  • Se scegli un caminetto con funzione di riscaldamento, controlla prima il cablaggio della tua casa e installa una presa euro di buona qualità. Inoltre, va ricordato che per il riscaldamento di alta qualità della stanza, è necessaria una potenza di 1 kW per 10 mq. Se possibile, scegli caminetti elettrici con controllo della temperatura.

7foto

Installazione

Se hai pensato in anticipo al design del tuo futuro appartamento e hai deciso che un camino elettrico integrato è proprio ciò di cui hai bisogno, assicurati di formare una nicchia per esso nella fase iniziale della costruzione e dei lavori di finitura. In questa nicchia è necessario installare una struttura da profili di costruzione e cartongesso o altro materiale scelto per la fabbricazione del portale. Se non sei sicuro delle tue capacità, invita uno specialista.

Si consiglia di acquistare il dispositivo in anticipo in modo che si adatti perfettamente alla nicchia preparata. La sua profondità può variare da 5 a 40 centimetri. È meglio scegliere l’opzione con più profondità, poiché sembra più realistica..

Se hai scelto un camino elettrico con funzione di riscaldamento, non dimenticare di fornire aperture di ventilazione durante l’installazione e assicurati che ci sia una piccola distanza tra le pareti del camino e le pareti della nicchia in cui si trova..

Scelta di un muro per l’installazione. In primo luogo, non dovrebbe essere un muro combinato con l’appartamento dei vicini. In secondo luogo, non dovrebbe esserci una finestra o una TV. L’opzione migliore è un muro tra il soggiorno e la camera da letto o la cucina. Installare il caminetto in modo tale che l’area di riposo possa essere posizionata di fronte.

Utilizzare una presa separata per collegare il caminetto alla rete. Pensa attentamente a come puoi mascherarlo, così come al cavo elettrico. Se ciò non viene fatto, tutto il suo realismo andrà perduto..

Prezzo

Sono finiti i tempi in cui il camino era appannaggio solo di persone facoltose, proprietari di case di campagna e dimore. Ora quasi tutti possono scegliere un caminetto elettrico da incasso secondo i propri gusti e il proprio portafoglio. Il loro costo varia da 10 a 200 mila rubli e dipende dalle caratteristiche tecniche e dalle capacità aggiuntive del dispositivo. Quando acquisti un camino senza portale, puoi risparmiare circa il 50% del prezzo del kit. E il portale può essere realizzato indipendentemente, da truciolare o cartongesso, e quindi rivestimento con tranciato di legno o pietra “selvaggia”.

7foto