Camino con riscaldamento ad acqua

Dispositivo e principio di funzionamento

Un camino con riscaldamento ad acqua può riscaldare contemporaneamente più ambienti di una casa con una superficie di circa 100 m2, e in alcuni casi servire anche per riscaldare i pavimenti e cuocere i cibi in casa. Di solito è un focolare collegato da tubi con un vaso di espansione e un circuito di distribuzione dell’acqua per il riscaldamento domestico per la fornitura di acqua calda. I gas di scarico della combustione del combustibile nel camino riscaldano il serbatoio e l’acqua al suo interno a 90 ° C. L’acqua calda entra nei radiatori del riscaldamento, riscaldando la stanza.

Un altro nome per questo tipo di dispositivo è caminetto con camicia d’acqua, poiché strutturalmente l’acqua può essere riscaldata passando attraverso una serpentina posta in una camicia di due lamiere dietro la parete del focolare.

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi di un caminetto con riscaldamento ad acqua

  • aumento dell’area dei locali di riscaldamento. Grazie a un circuito di riscaldamento dell’acqua ben progettato, tali dispositivi consentono di isolare più stanze o un’intera casa di campagna contemporaneamente. Anche forni di questo tipo sono stati sviluppati per condomini..

  • multifunzionalità. Oltre all’estetica e al compito diretto di riscaldare l’ambiente, un camino ad acqua può riscaldare il piano cottura e quindi servire per cucinare in casa. Può anche essere una fonte di “pavimenti caldi” in casa..

  • basso costo del carburante. Il combustibile principale utilizzato in questi camini è il legno o la torba. L’impianto camino è completamente autonomo e non richiede spese aggiuntive di energia elettrica o di altra natura..

  • bell’aspetto e possibilità di utilizzare qualsiasi materiale di rivestimento. Qualunque sia la finitura del tuo camino – mattoni, piastrelle o pietra – attirerà gli sguardi ammirati degli ospiti;

9foto

  • dimensioni compatte del camino che lo rendono adatto ad un appartamento.

svantaggi

Nonostante l’impressionante elenco di vantaggi, i caminetti con riscaldamento dell’acqua presentano una serie di svantaggi:

  • bassa efficienza del riscaldamento dell’acqua. Sicuramente non farà caldo in casa da un tale camino. Più ampia è la rete di riscaldamento installata in casa, minore sarà la temperatura dell’acqua nei radiatori. A questo proposito, non è consigliabile installare caminetti con riscaldamento dell’acqua in regioni con climi freddi. È ottimale utilizzare il calore di un tale camino insieme al riscaldamento elettrico dell’ambiente;

  • basso grado di automazione del sistema. Tu stesso devi deporre legna da ardere o torba nel focolare e anche monitorare la fornitura tempestiva di una nuova porzione di carburante. Anche in questi caminetti si ha una lenta regolazione della temperatura dell’acqua fornita ai termosifoni..

Scelta

La scelta di un camino ad acqua dovrebbe essere affrontata tenendo conto dei seguenti fattori:

  • volume del forno. Maggiore è il volume del forno, maggiore è il volume dei prodotti della combustione. Il grande volume del focolare fornisce una maggiore potenza del camino con un sistema di riscaldamento dell’acqua. Ma aumenterà anche il consumo di materiali combustibili, cosa non sempre giustificata per l’installazione in piccoli spazi;

  • spazio riscaldato. I caminetti con un sistema di riscaldamento dell’acqua non affrontano in modo abbastanza efficace il compito diretto in stanze grandi. Le case spaziose dovrebbero essere fornite di calore secondo uno schema combinato: una stufa elettrica o una caldaia a gas più una stufa con riscaldamento dell’acqua;

  • dimensioni della stanza. Nell’appartamento sarà più appropriata una versione in miniatura del dispositivo e nel soggiorno del cottage è consigliabile montare un enorme camino con caldaia chiusa o aperta.

9foto

Tipi di caminetto

È anche importante decidere il tipo di design del camino. I caminetti con riscaldamento dell’acqua sono aperti e chiusi..

Durante l’installazione del sistema tipo aperto il serbatoio dell’acqua è installato nel punto più alto del circuito (solitamente in soffitta). L’acqua viene riscaldata in un focolare aperto quando passa attraverso la serpentina. Dal serbatoio, l’acqua entra negli elementi riscaldanti sotto l’azione della gravità.

Tipo chiuso il riscaldamento dell’acqua dei camini differisce dall’installazione aperta di una pompa di circolazione per il movimento del liquido lungo il circuito di riscaldamento dell’acqua. Ciò ha una serie di vantaggi: in primo luogo, un tale camino può riscaldare un’ampia area della stanza. In secondo luogo, è esclusa la possibilità di surriscaldamento degli elementi del camino e del riscaldamento per la presenza di valvole di sicurezza nell’impianto.

Installazione termostufa

Prima di iniziare a installare un caminetto con riscaldamento dell’acqua con le tue mani, dovresti pensare ai seguenti punti:

Prima di iniziare a installare un caminetto con riscaldamento dell’acqua con le tue mani, dovresti pensare ai seguenti punti:

  • posizione del camino. Poiché il design del camino implica un focolare aperto, non è consigliabile installarlo di fronte a finestre o porte per evitare correnti d’aria. Va inoltre notato che quando il camino è in funzione, la sua parete posteriore si riscalda intensamente;
  • scelta del materiale e delle dimensioni del forno. Un inserto per camino in metallo può essere in acciaio o ghisa. Un focolare in ghisa permette di mantenere più a lungo il calore nel camino, ma ha un peso maggiore rispetto ad uno in acciaio. La costruzione in lamiera d’acciaio è più compatta e leggera;
  • calcolo delle dimensioni e della profondità del foro di combustione. Per un funzionamento efficiente del camino, l’area della finestra del focolare dovrebbe essere 1/70 dell’area della stanza in cui si trova. La profondità del focolare non dovrebbe essere piccola, altrimenti il ​​fumo della combustione del legno riempirà la stanza e non andrà a riscaldare l’acqua. In un focolare troppo profondo, la sua efficienza diminuisce.

Se un camino viene costruito in una casa o in un cottage ed è destinato a riscaldare una vasta area, prima di erigerlo, è necessario costruire una fondazione. La profondità della fondazione è di circa 60 cm, di solito è costituita da uno strato di pietrisco, uno strato impermeabilizzante e una cassaforma, riempita con malta cementizia. Dopo la formazione e l’essiccazione della fondazione, viene costruita la base in mattoni del camino.

Per piccole stanze o appartamenti, esistono versioni compatte di caminetti. Non sono installati su una fondazione, ma su un foglio di rivestimento resistente al calore. Questa funzione può essere svolta da schermi in muratura o acciaio montati a parete ea pavimento..

Collegamento del circuito idraulico

È possibile collegare il camino al riscaldamento già disponibile in casa. I tubi per l’alimentazione e la rimozione dell’acqua e un camino sono collegati al camino. Se è necessario riscaldare il pavimento per una casa privata, nella caldaia sono installati tubi aggiuntivi per la circolazione dell’acqua.

Quando si collega il circuito idraulico, è necessario osservare i seguenti punti importanti:

Quando si collega il circuito idraulico, è necessario osservare i seguenti punti importanti:

  • installazione su una superficie piana. Se non è possibile livellare il pavimento su cui poggerà il caminetto, è possibile utilizzare le gambe regolabili. L’installazione irregolare comporta pericolo durante il funzionamento e una significativa diminuzione dell’efficienza del camino;
  • controllo obbligatorio delle perdite dopo il riempimento dell’impianto con acqua. Controllare prima tutti i giunti dei tubi senza applicare pressione. Quindi, accendendo la pompa di circolazione, escludere ancora una volta perdite e perdite in tubi e giunti. È inoltre necessario garantire la tenuta del camino coprendo i giunti con un sigillante resistente al calore;
  • controllare il funzionamento del camino e riscaldare l’acqua. Non aver paura dell’odore del camino durante la prima accensione: scomparirà in breve tempo. È necessario verificare la correttezza dell’automazione: quanto è accurata la regolazione della temperatura dell’acqua nei radiatori, è possibile regolare la velocità della sua fornitura.

Sfruttamento

Un caminetto con riscaldamento dell’acqua richiede attenzione durante il funzionamento e presenta le seguenti caratteristiche:

Un caminetto con riscaldamento dell’acqua richiede attenzione durante il funzionamento e presenta le seguenti caratteristiche:

  • è necessario controllare periodicamente il livello dell’acqua nel serbatoio idraulico in caso di installazione aperta. L’acqua di un tale sistema evapora rapidamente e se il suo livello scende al di sotto del segno critico, il sistema di riscaldamento potrebbe non funzionare;
  • in inverno si consiglia di scaricare l’acqua dell’impianto se il caminetto non viene utilizzato. L’acqua gelata si espande e può causare lo scoppio dei tubi;
  • le recensioni dei clienti indicano un lento cambiamento della temperatura dell’acqua fornita ai radiatori del riscaldamento. Di conseguenza, abbassando o aumentando la temperatura di riscaldamento sul sensore, sentirai l’effetto solo dopo un po’. Ciò è dovuto alle caratteristiche termofisiche dell’acqua..