Stendibiancheria sul balcone

Ogni casa deve fare il bucato di tanto in tanto. Un tempo, il lavaggio toglieva molta forza fisica e tempo alle donne (e in fondo erano loro che erano impegnate in questo lavoro). Oggi l’intero processo sembra molto più semplice, nessuno considera più la lavatrice esotica. Ora questo è un normale elettrodomestico, che è possibile acquisire per la maggior parte delle persone..

Ai nostri tempi, il problema non è più il lavaggio, ma ulteriori azioni: la biancheria lavata deve essere asciugata, ma nelle condizioni di un grattacielo cittadino, questo non è sempre facile da fare..

Puoi, ovviamente, tirare le corde anche in cucina, almeno nel corridoio, almeno in soggiorno (e molte persone lo fanno), ma una domanda del genere trasforma l’appartamento in qualcosa di incomprensibile, ma non in un accogliente casa. L’umidità che aumenta durante l’asciugatura della biancheria ha un effetto negativo sul microclima dell’appartamento e anche l’asciugatura finale nella stanza danneggerà solo.

Fortunato per quegli inquilini di grattacieli che hanno un balcone o una loggia, perché asciugare i vestiti lavati lì è l’opzione migliore per un abitante della città. Ma in uno spazio così limitato, voglio organizzare un’area ricreativa e mettere da parte un posto per riporre qualsiasi cosa (necessaria, ma abbastanza raramente).

Oggi questo problema può essere risolto con successo, grazie alle asciugatrici sul balcone, che sono in vendita in un vasto assortimento..

Caratteristiche e vantaggi

Se parliamo dei principali vantaggi generali degli essiccatori da balcone, allora questa è, prima di tutto, ovviamente, la capacità di risparmiare spazio sul balcone ed eliminare l’umidità non necessaria nello spazio abitativo..

Inoltre, ogni tipo specifico di asciugatrice per balcone presenta anche vantaggi individuali:

Stendibiancheria da balcone a parete

Questo è un dispositivo abbastanza compatto e funzionale, semplice da usare e facile da installare..

Soffitto

Questo design è progettato per carichi pesanti. L’area di lavoro dell’asciugatrice a soffitto è sufficientemente ampia per asciugare biancheria di grandi dimensioni (ad es. biancheria da letto matrimoniale). Questa è una grande opportunità per liberare il più possibile spazio nella stanza..

Struttura sospesa

Questa asciugatrice da balcone è facile da installare, facile da trasportare e da regolare e può contenere molto bucato..

All’aperto

Questo è il caso in cui la biancheria si asciuga velocemente e bene, spinta dalla brezza, avrà un buon profumo e non occuperà affatto lo spazio del balcone o della loggia.

Design pieghevole

Asciugatrice compatta con lunghezza e larghezza regolabili dopo che la biancheria è asciutta e rimossa. Su questo dispositivo del tipo “a fisarmonica”, la biancheria può essere asciugata anche quando l’asciugatrice è piegata. Molto spesso, le hostess appendono gli asciugamani su di esso, che di tanto in tanto richiedono l’asciugatura..

Visualizzazioni

Se parliamo di un essiccatore esterno, che è montato all’esterno dell’area del balcone, e dietro di esso, il suo vantaggio principale, ovviamente, è che non pretende affatto di essere uno spazio del balcone. Il dispositivo è una struttura a sbalzo di due profili fissati sul balcone e corde tese tra di loro.

Forse, in alcune condizioni, questa sarà un’opzione conveniente, che non si può dire delle condizioni interne. Ci sono degli svantaggi di questo design e sono molto significativi:

  • dai balconi degli appartamenti posti sopra il vostro, così come dal tetto di casa, può cadere qualcosa (e molto spesso cade) e finisce sui vostri panni lavati e asciugati;
  • se i vicini di sotto sono fan del fumo sul balcone e c’è anche una carreggiata sotto casa, allora non vedrai la biancheria fresca – avrà un odore sgradevole dopo tale asciugatura;
  • ti sei lavato e sei andato a lavorare, e dopo un’ora o due è scoppiato il brutto tempo, si è alzato il vento e ha iniziato a piovere…
  • le tue belle cose lavate, appese ordinatamente su un’asciugatrice all’aperto, non diventeranno ancora una decorazione per il tuo balcone, anzi, al contrario.

Quindi si scopre che questa opzione non può ancora essere definita la migliore, e vale la pena pensare ad altri, più pratici per le nostre realtà – agli essiccatori situati all’interno del balcone e non all’esterno..

incernierato

È molto comodo e pratico usare un simile essiccatore. Basterà uno spazio piuttosto limitato per il suo funzionamento. Gli essiccatori a soffitto sono suddivisi nei seguenti tipi principali:

Liana

È costituito da profili in alluminio fissati al soffitto e ad essi è collegata una fune mediante rulli, che viene fatta passare attraverso una traversa di plastica. Per stendere la biancheria, le doghe possono essere abbassate e rialzate per asciugare..

Il sollevamento viene effettuato utilizzando un cavo fissato a un pettine sul muro. L’installazione deve essere eseguita in modo che la biancheria non tocchi il pavimento..

Ascensore

Il design ricorda un modello a parete di un essiccatore da balcone. Il montaggio viene effettuato sul soffitto del balcone e il meccanismo di sollevamento si trova sulla parete.

Puoi asciugare la biancheria utilizzando un’asciugatrice a soffitto senza occupare l’area utile del balcone.

Come installare

I vantaggi degli stendibiancheria da soffitto a balcone includono la semplicità con cui sono montati. L’intera struttura è ben pensata e può essere installata in soli dieci minuti. Inoltre, non sarà necessario invitare i master per l’installazione e anche questo consente di risparmiare denaro..

L’unico ostacolo durante l’installazione dell’essiccatore potrebbe essere una superficie inadatta da montare su di esso. Se cemento – non ci saranno problemi con l’installazione, ma se il cemento è coperto con un materiale di finitura sulla loggia, saranno necessari elementi di fissaggio speciali.

Con gli essiccatori da balcone a parete, le lunghe faccende domestiche diventano un’esperienza piacevole. E i dispositivi stessi sembrano originali, non solo corde cadenti, da cui l’anima diventa triste e scomoda.

Funzionalità

Molte casalinghe scelgono oggi un’asciugatrice da balcone per i vestiti, perché è una cosa davvero utile nella vita di tutti i giorni. Ora, non solo grazie alla lavatrice, ma anche grazie a una tale asciugatrice, non ci sono praticamente problemi con il lavaggio e l’asciugatura dei vestiti. Tutto può essere fatto molto rapidamente, praticamente senza spendere alcuno sforzo o tempo in questo processo, e non ci sarà umidità elevata nell’appartamento, né biancheria bagnata appesa sopra la testa..

Dispositivo

Il design degli essiccatori a soffitto da balcone è abbastanza semplice e allo stesso tempo robusto, realizzato in alluminio, un materiale ergonomico. C’è una certa parte dei modelli basati sulla plastica, ma tali dispositivi non sono in alcun modo inferiori a quelli in alluminio in termini di resistenza e funzionalità..

La struttura è fissata con bulloni metallici, e questo conferisce ancora più affidabilità all’intero dispositivo e comodo funzionamento (la struttura si monta e si smonta in pochi minuti).

I proprietari scelgono il luogo in cui verrà installata la struttura, quindi è possibile dividere lo spazio del balcone in un’area ricreativa e un’area di lavoro. In inverno, se non si desidera che il bucato si congeli (anche se dopo l’ozono ha un buon profumo), l’asciugatrice può essere installata in bagno..

parete

Questo design è disponibile in due tipi: pieghevole e fisso..

  • Pieghevole. Questo design per asciugare i vestiti è costituito da strisce rinforzate con staffe. Inoltre, tali strisce possono essere piegate non solo in lunghezza, ma anche in larghezza, a seconda del modello scelto..

  • Stazionario. Tale struttura è organizzata in modo abbastanza semplice. L’asciugatrice da balcone a parete ha due lamelle fissate alla parete parallelamente l’una all’altra, nonché corde o aste metalliche (su queste puoi asciugare liberamente cose pesanti).

Il più durevole è considerato un elemento di fissaggio in acciaio, perché è in grado di sopportare carichi sufficientemente grandi. I requisiti per i binari sono i seguenti: devono essere saldamente avvitati alla base ed essere allo stesso livello.

Quali sono i vantaggi degli essiccatori da balcone a parete? I loro vantaggi sono i seguenti:

  • sono comodi da usare e mobili (il design può essere utilizzato per questo caso particolare – per asciugare i vestiti bagnati e altre volte è in una posizione non operativa);
  • un essiccatore così compatto richiederà un bel po’ di spazio nello spazio ristretto del balcone, e nella posizione piegata e non funzionante, la sua presenza è quasi impercettibile e non ci saranno ostacoli per muoversi sul balcone;
  • questo dispositivo è molto resistente, grazie al materiale di alta qualità con cui è realizzato, e quindi è in grado di sopportare un carico abbastanza elevato;
  • è un dispositivo durevole che non sarà influenzato dall’esposizione prolungata ad alta umidità;
  • questo prodotto non danneggerà il budget familiare, perché il suo costo è abbastanza abbordabile per la maggior parte degli acquirenti;
  • se necessario, è possibile regolare la tensione delle funi o delle funi, nonché lo spazio tra di esse;
  • il prodotto è venduto in più versioni, in modo che l’asciugatrice possa essere adattata esattamente alle dimensioni di un particolare balcone.

In generale, un’asciugatrice a parete per un balcone è un prodotto per molti versi molto conveniente per qualsiasi hostess, ma qui non è stato privo di inconvenienti, anche se l’unico: non è destinato all’asciugatura di cose pesanti. Sotto l’influenza di un carico elevato, il cavo si piegherà semplicemente e l’essiccatore diventerà inutilizzabile. Ma per il lino leggero, questo design è semplicemente perfetto..

Opzione sospesa

Molte casalinghe sono dell’opinione che gli essiccatoi non esistano e non possano esistere meglio di una struttura muraria, ma forse si sbagliano molto, ed ecco perché. Il fatto è che, come sai, tutto si impara al confronto e, dopotutto, non tutti hanno ancora familiarità con i vantaggi di un essiccatore da balcone sospeso..

Questa invenzione può essere tranquillamente definita un genio, sebbene il suo dispositivo sia più semplice del guscio e si basi su semplici leggi della meccanica. In particolare, i prodotti incernierati sono costituiti da tubi di plastica con robuste funi tese al loro interno. I tubi sono un sistema a soffitto con funi discendenti.

Il binario può essere facilmente abbassato all’altezza desiderata, riempito di biancheria bagnata e ancora, tirando la fune, può essere facilmente sollevato e fissato all’altezza desiderata.

Stazionario

La classica opzione semplice: vengono attaccati al muro tanti ganci quanti sono necessari e su di essi vengono agganciati gli stendibiancheria. La tensione richiesta può sempre essere regolata e i ganci rimangono sempre in una posizione. In linea di principio, anche un tale dispositivo non occupa praticamente spazio ed è adatto anche per uno spazio limitato. Ci sono molte casalinghe che credono che questo particolare sistema dell’asciugatrice sia il più sicuro..

Per gli avversari della struttura del controsoffitto, sono stati inventati i ganci per balconi, che possono essere rimossi dai ganci quando la biancheria è asciutta..

Scorrevole

Questo design è considerato uno dei più popolari oggi e il più conveniente..

Nella versione scorrevole le parti sono solo due e vengono fissate al soffitto alla distanza desiderata l’una dall’altra. In una di queste parti, i cavi sono nascosti, in modo che, in caso di necessità, i cavi vengano tirati sulla seconda parte e fissati su di essa con dispositivi di fissaggio speciali..

Terminata l’asciugatura, il cavo si sgancia dagli elementi di fissaggio e, secondo il principio di un metro a nastro, ritorna all’interno della prima parte..

Materiali (modifica)

Il materiale di fabbricazione dell’asciugatrice per balconi è un componente importante dell’asciugatrice. Dopotutto, la durata e la qualità del funzionamento dell’intero dispositivo dipenderanno da questo. Dovresti conoscere alcune delle caratteristiche inerenti agli essiccatori, a seconda del materiale di cui sono fatti..

Ci sono diverse varietà di tali modelli oggi sul mercato:

Fatto di plastica

L’asciugatrice in plastica sarà leggera, ma non puoi caricarla troppo, altrimenti non durerà a lungo.

Realizzato in alluminio

Il prodotto in alluminio è anche leggero, ma presenta un notevole inconveniente: i tubi su cui sono appesi i panni bagnati possono piegarsi, e questo accade abbastanza spesso.

Di metallo intrecciato con plastica

I modelli si sono dimostrati affidabili, in grado di asciugare una grande quantità di bucato contemporaneamente. Il loro costo è diverso e dipende dal produttore. Un essiccatore di fabbricazione cinese sarà il più economico, ma quello prodotto in Turchia e in Germania costerà molto di più, ma gli indicatori di resistenza e durata sono molto più alti qui..

Acciaio inossidabile

Questo design è robusto e allo stesso tempo relativamente economico. Spesso tali articoli sono realizzati come una combinazione di acciaio con corde di alluminio, per cui il materiale non si presta all’ossidazione..

Prodotti in acciaio

I modelli non sono resistenti come gli essiccatori in acciaio inossidabile, anche se rivestiti con un composto polimerico. Si spezzerà e si sgretolerà ancora, danneggiando così il tessuto del bucato in asciugatura..

Come scegliere quello giusto

Quando si sceglie un’asciugatrice per un balcone, è necessario prendere in considerazione alcuni dati. Questi includono quanto segue:

Quanto è compatto l’essiccatore?

Cioè, prima di fare la tua scelta, devi decidere il rapporto tra le dimensioni dell’asciugatrice e il tuo balcone. Quindi, scopri quali sono la lunghezza e la larghezza del balcone, quindi fai un markup per l’asciugatrice e scoprirai, in questo modo, che dimensione dovrebbe essere.

Che materiale?

Di norma, cercano un essiccatore in base al suo costo, ma questo è sbagliato, molto dipende dal materiale di fabbricazione. Se scegli un elemento di fissaggio in legno, controlla che sia coperto da uno strato protettivo di vernice e, se è in metallo, dovrebbe essere coperto con un rivestimento anticorrosivo..

Dimensioni della superficie di lavoro

Il modo in cui il dispositivo può essere caricato al massimo dipenderà da questo parametro. Per una famiglia numerosa e il modello è consigliato con un ampio piano di lavoro, su cui non solo i vestiti possono essere asciugati, ma anche tessuti pesanti.

Hai un’area salotto sul balcone?

In questo caso, dai la preferenza a un modello a soffitto o a un tipo di asciugatrice da esterno..

Quante volte e quante cose lavi?

L’asciugatrice a parete è per il bucato e le migliori asciugatrici in termini di capacità sono il tipo a soffitto e “Liana”.

Come farlo da soli

Per fare a meno di asciugare la biancheria bagnata nell’appartamento, puoi realizzare un asciugabiancheria sulla loggia con le tue mani. Non ci sono difficoltà nel realizzarlo. Due staffe sono fissate alle pareti l’una di fronte all’altra e scegliamo viti ad anello come fissaggio. Il loro numero dipenderà da quante corde ci saranno, cioè due viti per una corda..

Con questo design, lo stendibiancheria rimane solido e non ha bisogno di essere tagliato. Se lo si desidera, la corda può essere rimossa dopo l’asciugatura fino alla volta successiva, inoltre la corda è molto facile da tirare su se necessario..

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all’avvitamento delle viti stesse. Questo viene fatto a mano, quindi i fori devono essere preparati con molta attenzione. Dovrebbero avere un diametro più piccolo della vite e tutti i detriti dovrebbero essere rimossi dai fori. Per rendere il fissaggio più forte, chiudere lo spazio che rimane dopo che la vite è stata avvitata..

Pertanto, l’installazione di una struttura fatta in casa richiederà costi minimi da parte tua, che saranno espressi in dieci viti e una bobina di corda..

Chi vive in una stanza senza balcone può permettersi anche uno stendibiancheria, ma in questo caso si tratterà solo di uno stendibiancheria esterno, che va installato direttamente sulle finestre..

Soluzioni interessanti nell’interior design

Dalla vista del balcone, si può dire molto sulle persone che vivono in questo appartamento. Qualsiasi passante può accedere alle informazioni, ad esempio se ci sono bambini in famiglia, qual è la loro differenza approssimativa di età e persino quanti di loro. E a volte diventa ovvio che la padrona di casa ha questa e quella taglia di reggiseno…

Questo accade quando la biancheria lavata viene stesa fuori dal balcone e tutti i passanti devono inevitabilmente “ammirare” un quadro del genere. Sfortunatamente, ci sono molte di queste persone tra i nostri compatrioti, e molti lo fanno perché non vogliono rovinare l’atmosfera accogliente della loro loggia o balcone con un aspetto antiestetico di corde e chiodi arrugginiti..

Ora sempre più spesso puoi sentire la notizia che le autorità locali stanno adottando leggi che vietano di stendere le cose lavate fuori dalla finestra, quindi molto probabilmente dovrai passare all’asciugatura all’interno del balcone.

Liberarsi dagli stereotipi non è facile, ma necessario. Devi capire che corde e chiodi arrugginiti sono tutt’altro che l’unica opzione per l’interior design sul balcone. Dopotutto, le asciugatrici oggi hanno un design originale e insolito, sono molto pratiche e non occupano l’intera area utilizzabile del balcone..

E, naturalmente, saranno una soluzione migliore dopo il divieto di asciugare fuori dalle finestre rispetto a una corda tesa in bagno. Avrebbe in qualche modo salvato uno scapolo o uno scapolo, ma qualsiasi famiglia, anche la più piccola, dovrebbe prendere sul serio il problema dell’asciugatura del balcone e fare comunque la propria scelta.

Non si può parlare di una struttura del pavimento per un balcone: sarebbe molto irragionevole in un’area del genere, eppure puoi sempre scegliere un’opzione di compromesso, su qualsiasi area del balcone.

Per alcuni, la cosa principale nel risolvere questo problema è il lato pratico, ma per qualcuno è molto importante preservare l’arredamento del balcone e la creatività dei suoi interni. Comunque sia, e nel complesso ci sono solo tre tipi di asciugatrici, uno dei quali non è categoricamente adatto allo spazio angusto del balcone: questo è un pavimento.

Quindi c’è una scelta molto semplice: una delle due cose: costruzione a parete o costruzione a soffitto? Entrambi non rovineranno il design dei tuoi interni sul balcone, entrambi occuperanno pochissimo spazio e in posizione non funzionante non si noteranno affatto. E con ciascuno di questi design, puoi battere soluzioni interessanti nel design degli interni del tuo balcone, devi solo accendere la tua immaginazione o chiedere consiglio a un designer professionista.

Se guardi alla radice del problema, anche un normale stendibiancheria tradizionale lungo l’intera lunghezza del balcone, tenuto da chiodi o viti, è la base del moderno modello da parete, o meglio, il suo prototipo.

Le persone che si concentrano esclusivamente sulla praticità credono che un balcone sia necessario solo per questo scopo: per asciugare il bucato e chiodi e corde sono sufficienti per loro. Ma molte persone preferiscono usare questa stanza per leggere libri, per rilassarsi, per respirare aria fresca in una sera d’estate o per godersi una bella vista dalla finestra. Se glassi la loggia, può diventare uno studio accogliente o anche una mini palestra..

E tutta questa bellezza può convivere pacificamente con una piccola area sul balcone dedicata all’asciugatrice: devi solo distribuire correttamente lo spazio di questa piccola stanza.

Inoltre, questo tipo di asciugatrice, come quella scorrevole, che è attaccata al soffitto del balcone ed è composta da due blocchi separati, in uno dei quali è nascosta una corda arrotolata – questa è un’opzione che soddisferà sia i praticanti che amanti del bel decoro. Questo design offre la possibilità di tirare tutte le corde necessarie, almeno una, almeno sei contemporaneamente..

Dopotutto, la biancheria non viene asciugata tutti i giorni e quando non viene utilizzata sono solo due piccoli cassetti ordinati ai lati opposti del balcone..

Se la lunghezza del balcone è piccola e di solito non ci sono così tante cose da asciugare, allora un modello a parete pieghevole (fisarmonica) sarà il più appropriato. È realizzato con un bel design e può diventare una decorazione di un interno classico, ma non dovresti sovraccaricarlo: potrebbe diventare inutilizzabile.

Scegli un essiccatore da balcone in base alle tue preferenze, come si adatterà al tuo balcone, quanto è attraente … La cosa principale è che il design dell’essiccatore è compatto e il processo di asciugatura stesso non interferirà mai con te e la tua famiglia goditi un ambiente accogliente piccola stanza e, se lo desideri, passaci il tuo tempo libero.