Decorazione balcone con pietra

L’obiettivo principale del design moderno non è solo quello di creare un interno originale, ma anche di risparmiare spazio utile. Per creare inoltre un angolo accogliente in casa, vengono utilizzate varie opzioni, tra cui la disposizione del balcone merita un’attenzione particolare. Un balcone ben progettato può essere una camera da letto, uno studio o semplicemente un ottimo posto per leggere. Di recente, preferiscono usare la pietra per rifinire questa struttura a cerniera. Il risultato è un design unico, durevole, bello e pratico..

Sia la pietra naturale che quella decorativa sono utilizzate come materiale principale per la finitura.. L’enorme popolarità di questo design è dovuta alla sua elevata resistenza all’umidità, resistenza agli urti e sicurezza antincendio. Inoltre, la pietra artificiale consente di creare un’atmosfera insolita di calore e comfort. Decorare un balcone con una pietra è considerato economicamente redditizio, a causa dell’alta qualità del materiale, può essere utilizzato a lungo senza costi aggiuntivi per ripristinare il suo aspetto originale.

Prima di iniziare i lavori di installazione, si consiglia di preisolare e smaltare il balcone, quindi iniziare a decorare le pareti. Scegliendo diversi tipi di pietra naturale o decorativa dal balcone, puoi creare una stanza piccola ma bella. Va notato che ogni roccia ha i suoi modelli speciali. Pertanto, installando il marmo sulle pareti, è possibile espandere visivamente lo spazio, dargli una lucentezza nobile, ma il granito si adatta bene allo stile classico della decorazione, riempiendo la stanza con il gusto dell’eleganza e della raffinatezza..

Caratteristiche e vantaggi

Uno dei tipi più popolari di finitura del balcone è la finitura in pietra. Se prima questo elemento di arredo era considerato molto costoso e non alla portata di tutti, oggi, grazie alla produzione moderna, esistono molti tipi di pietra artificiale che non sono in alcun modo inferiori al materiale naturale. I principali vantaggi delle materie prime decorative includono:

  • Bella apparenza. Spesso simile alle lastre per pavimentazione, contiene vari additivi di rinforzo, cemento, sabbia e plastificanti. La sua facilità di installazione e il costo dipendono direttamente dai componenti costitutivi..
  • Forza. Le caratteristiche prestazionali sono pienamente coerenti con il materiale naturale, sebbene al suo prezzo sia molto più economico. Inoltre, la pietra è ben resistente alle influenze esterne e meccaniche..
  • Facilità di installazione. La pietra decorativa è facile da rifinire, non richiede lavorazioni aggiuntive, quindi i lavori di installazione possono essere eseguiti senza l’aiuto di artigiani.

  • Piccolo il peso.
  • Vasta selezione di colori, trame e dimensioni.
  • Perfetto materiale resistente al calore. La pietra artificiale è caratterizzata da un’elevata resistenza al fuoco, non reagisce alle variazioni di temperatura e non supporta il processo di combustione.
  • Resistente alla corrosione. Il fungo non compare mai sulla superficie delle pareti.
  • Elevato isolamento termico. Questo tipo di finitura funge da riscaldatore aggiuntivo per il balcone..
  • Rispetto dell’ambiente e sicurezza per la salute. Non rilascia sostanze medie nell’aria.

Tipi di pietra

Sia la pietra naturale che quella artificiale sono utilizzate per decorare il balcone. Inoltre, quest’ultima opzione non è in alcun modo inferiore alle materie prime naturali. Il materiale decorativo ha un bell’aspetto, pesa un po’, è facile da installare, molto più forte e più pratico. Questo è molto importante, poiché quando si progetta un balcone, è necessario tenere conto del carico massimo consentito sulle lastre. In caso di sovraccarico, la struttura incernierata potrebbe cedere. Oggi si distinguono i seguenti tipi di pietra decorativa:

  • Quarzo.
  • A base di cemento.
  • Gres porcellanato.
  • Gesso.
  • Acrilico.
  • Conglomerato.

Tutti i suddetti tipi di pietre non differiscono in alcun modo nelle loro proprietà tecniche, sebbene siano realizzati in modi diversi. Quindi, un materiale di finitura a base di calcestruzzo è costituito da sabbia, cemento, speciali additivi di rinforzo e vari plastificanti. Spesso contiene anche pomice, argilla espansa e mollica. Questa pietra può essere utilizzata per rifinire qualsiasi superficie..

  • Gres porcellanato considerata l’opzione più duratura per i lavori di costruzione. È costituito da pigmenti coloranti, minerali, argilla e feldspato. Durante il processo di produzione, viene sottoposto a un’ulteriore pressatura, che conferisce alla pietra un’elevata resistenza. Esternamente, il materiale ricorda una piastrella di vetro.

  • Conglomerato si riferisce a tipi non meno durevoli di pietre decorative e sono materie prime costituite da sabbia di quarzo, scaglie di calce, marmo ed elementi coloranti. La caratteristica principale di questo materiale è considerata l’elevata resistenza alle temperature estreme, la resistenza e la lunga durata..

  • Pietra acrilica nelle sue proprietà tecniche supera tutti i tipi di elementi decorativi. Non si deforma, non teme l’umidità, pesa poco, non sbiadisce mai al sole ed è facile da posare, quindi ha le migliori recensioni dei consumatori. Oltre a tutto questo, al momento c’è una vastissima selezione di pietre presentate in diversi colori e dimensioni..

La pietra artificiale di gesso è anche caratterizzata da un aspetto leggero e chic..

Installazione

In pratica, ci sono due modi principali per decorare un balcone con la pietra..

Il primo consiste nel decorare le pareti con giunture, e il secondo senza soluzione di continuità, in cui il materiale è posato il più strettamente possibile, di conseguenza, non c’è spazio tra le giunture. Questo tipo di muratura è adatto principalmente agli artigiani più esperti. Durante i lavori di installazione, la colla in eccesso non deve scorrere, il che può causare la successiva contaminazione del lato anteriore della piastrella, poiché è molto difficile pulire il materiale poroso dalla colla..

La tecnologia di posa della pietra decorativa senza soluzione di continuità è mostrata nel video.

Metodo di unione, generalmente consigliato per i principianti. Gli spazi tra le file delle piastrelle vengono impostati utilizzando speciali distanziatori orizzontali, grazie ai quali viene controllata la muratura di ciascuna fila, che, a sua volta, impedisce la comparsa di irregolarità e imperfezioni sulle piastrelle. La colla da costruzione si asciuga completamente dopo 48 ore, dopodiché il maestro può stuccare le fughe. La malta viene utilizzata in diversi colori..

Il processo di muratura stesso viene eseguito come segue:

  • Parti separate delle piastrelle sono disposte sul pavimento., considerando il motivo che verrà applicato alla parete.
  • La base delle pareti è in fase di pulizia per muratura. Durante l’installazione, si consiglia di utilizzare un profilo come supporto. La prima fila di pietre non deve essere iniziata dal pavimento; dal basso, di regola, vengono potati.
  • L’adesivo da costruzione è in preparazione. Per fare questo, secondo le istruzioni, mescolare accuratamente e lasciare agire per 10 minuti..
  • Usando un pettine, la colla viene prima applicata al muro., poi sul materiale di finitura.
  • Ogni singolo pezzo le piastrelle sono incollate con una leggera pressione.