Category: Balconi

Decorazione balcone con pietra

L’obiettivo principale del design moderno non è solo quello di creare un interno originale, ma anche di risparmiare spazio utile. Per creare inoltre un angolo accogliente in casa, vengono utilizzate varie opzioni, tra cui la disposizione del balcone merita un’attenzione particolare. Un balcone ben progettato può essere una camera da letto, uno studio o semplicemente un ottimo posto per leggere. Di recente, preferiscono usare la pietra per rifinire questa struttura a cerniera. Il risultato è un design unico, durevole, bello e pratico..

Sia la pietra naturale che quella decorativa sono utilizzate come materiale principale per la finitura.. L’enorme popolarità di questo design è dovuta alla sua elevata resistenza all’umidità, resistenza agli urti e sicurezza antincendio. Inoltre, la pietra artificiale consente di creare un’atmosfera insolita di calore e comfort. Decorare un balcone con una pietra è considerato economicamente redditizio, a causa dell’alta qualità del materiale, può essere utilizzato a lungo senza costi aggiuntivi per ripristinare il suo aspetto originale.

Prima di iniziare i lavori di installazione, si consiglia di preisolare e smaltare il balcone, quindi iniziare a decorare le pareti. Scegliendo diversi tipi di pietra naturale o decorativa dal balcone, puoi creare una stanza piccola ma bella. Va notato che ogni roccia ha i suoi modelli speciali. Pertanto, installando il marmo sulle pareti, è possibile espandere visivamente lo spazio, dargli una lucentezza nobile, ma il granito si adatta bene allo stile classico della decorazione, riempiendo la stanza con il gusto dell’eleganza e della raffinatezza..

Caratteristiche e vantaggi

Uno dei tipi più popolari di finitura del balcone è la finitura in pietra. Se prima questo elemento di arredo era considerato molto costoso e non alla portata di tutti, oggi, grazie alla produzione moderna, esistono molti tipi di pietra artificiale che non sono in alcun modo inferiori al materiale naturale. I principali vantaggi delle materie prime decorative includono:

  • Bella apparenza. Spesso simile alle lastre per pavimentazione, contiene vari additivi di rinforzo, cemento, sabbia e plastificanti. La sua facilità di installazione e il costo dipendono direttamente dai componenti costitutivi..
  • Forza. Le caratteristiche prestazionali sono pienamente coerenti con il materiale naturale, sebbene al suo prezzo sia molto più economico. Inoltre, la pietra è ben resistente alle influenze esterne e meccaniche..
  • Facilità di installazione. La pietra decorativa è facile da rifinire, non richiede lavorazioni aggiuntive, quindi i lavori di installazione possono essere eseguiti senza l’aiuto di artigiani.

  • Piccolo il peso.
  • Vasta selezione di colori, trame e dimensioni.
  • Perfetto materiale resistente al calore. La pietra artificiale è caratterizzata da un’elevata resistenza al fuoco, non reagisce alle variazioni di temperatura e non supporta il processo di combustione.
  • Resistente alla corrosione. Il fungo non compare mai sulla superficie delle pareti.
  • Elevato isolamento termico. Questo tipo di finitura funge da riscaldatore aggiuntivo per il balcone..
  • Rispetto dell’ambiente e sicurezza per la salute. Non rilascia sostanze medie nell’aria.

Tipi di pietra

Sia la pietra naturale che quella artificiale sono utilizzate per decorare il balcone. Inoltre, quest’ultima opzione non è in alcun modo inferiore alle materie prime naturali. Il materiale decorativo ha un bell’aspetto, pesa un po’, è facile da installare, molto più forte e più pratico. Questo è molto importante, poiché quando si progetta un balcone, è necessario tenere conto del carico massimo consentito sulle lastre. In caso di sovraccarico, la struttura incernierata potrebbe cedere. Oggi si distinguono i seguenti tipi di pietra decorativa:

  • Quarzo.
  • A base di cemento.
  • Gres porcellanato.
  • Gesso.
  • Acrilico.
  • Conglomerato.

Tutti i suddetti tipi di pietre non differiscono in alcun modo nelle loro proprietà tecniche, sebbene siano realizzati in modi diversi. Quindi, un materiale di finitura a base di calcestruzzo è costituito da sabbia, cemento, speciali additivi di rinforzo e vari plastificanti. Spesso contiene anche pomice, argilla espansa e mollica. Questa pietra può essere utilizzata per rifinire qualsiasi superficie..

  • Gres porcellanato considerata l’opzione più duratura per i lavori di costruzione. È costituito da pigmenti coloranti, minerali, argilla e feldspato. Durante il processo di produzione, viene sottoposto a un’ulteriore pressatura, che conferisce alla pietra un’elevata resistenza. Esternamente, il materiale ricorda una piastrella di vetro.

  • Conglomerato si riferisce a tipi non meno durevoli di pietre decorative e sono materie prime costituite da sabbia di quarzo, scaglie di calce, marmo ed elementi coloranti. La caratteristica principale di questo materiale è considerata l’elevata resistenza alle temperature estreme, la resistenza e la lunga durata..

  • Pietra acrilica nelle sue proprietà tecniche supera tutti i tipi di elementi decorativi. Non si deforma, non teme l’umidità, pesa poco, non sbiadisce mai al sole ed è facile da posare, quindi ha le migliori recensioni dei consumatori. Oltre a tutto questo, al momento c’è una vastissima selezione di pietre presentate in diversi colori e dimensioni..

La pietra artificiale di gesso è anche caratterizzata da un aspetto leggero e chic..

Installazione

In pratica, ci sono due modi principali per decorare un balcone con la pietra..

Il primo consiste nel decorare le pareti con giunture, e il secondo senza soluzione di continuità, in cui il materiale è posato il più strettamente possibile, di conseguenza, non c’è spazio tra le giunture. Questo tipo di muratura è adatto principalmente agli artigiani più esperti. Durante i lavori di installazione, la colla in eccesso non deve scorrere, il che può causare la successiva contaminazione del lato anteriore della piastrella, poiché è molto difficile pulire il materiale poroso dalla colla..

La tecnologia di posa della pietra decorativa senza soluzione di continuità è mostrata nel video.

Metodo di unione, generalmente consigliato per i principianti. Gli spazi tra le file delle piastrelle vengono impostati utilizzando speciali distanziatori orizzontali, grazie ai quali viene controllata la muratura di ciascuna fila, che, a sua volta, impedisce la comparsa di irregolarità e imperfezioni sulle piastrelle. La colla da costruzione si asciuga completamente dopo 48 ore, dopodiché il maestro può stuccare le fughe. La malta viene utilizzata in diversi colori..

Il processo di muratura stesso viene eseguito come segue:

  • Parti separate delle piastrelle sono disposte sul pavimento., considerando il motivo che verrà applicato alla parete.
  • La base delle pareti è in fase di pulizia per muratura. Durante l’installazione, si consiglia di utilizzare un profilo come supporto. La prima fila di pietre non deve essere iniziata dal pavimento; dal basso, di regola, vengono potati.
  • L’adesivo da costruzione è in preparazione. Per fare questo, secondo le istruzioni, mescolare accuratamente e lasciare agire per 10 minuti..
  • Usando un pettine, la colla viene prima applicata al muro., poi sul materiale di finitura.
  • Ogni singolo pezzo le piastrelle sono incollate con una leggera pressione.

Balconi in “Krusciov”: decorazione e idee interessanti

Le piccole case di Krusciov, in cui molti di noi sono costretti a vivere, non possono accontentare i loro abitanti con ampi balconi. Ma con il giusto approccio, anche questo piccolo spazio può essere organizzato in modo interessante.

Caratteristiche del progetto

I piccoli balconi non sono una frase. I mobili correttamente selezionati ti consentono di decorare bene lo spazio, usandolo al massimo vantaggio. Il balcone deve essere ben coibentato sia all’esterno che all’interno.

Vetri

Se hai un balcone aperto, ovviamente devi smaltarlo. Esistono due metodi principali di smaltatura: freddo e caldo.

I vetri caldi sono più costosi, ma ti permetteranno di usare il balcone anche in inverno. Inoltre, fornisce il massimo livello di isolamento acustico..

Un tipo di smaltatura più economico e semplice è il metodo a freddo. Per fare ciò, è necessario un telaio in alluminio o plastica con un’unica unità di vetro. Tali vetri consentono di proteggere lo spazio del balcone dallo sporco e dalla polvere che vi entrano dall’esterno. Inoltre, l’installazione di tali finestre con doppi vetri è abbastanza semplice e non costosa dal punto di vista finanziario..

Inoltre, vale la pena isolare il balcone. È abbastanza possibile rinfoderarlo con le tue mani. Anche la sigillatura delle cuciture svolge un ruolo importante. Tutte le crepe devono essere schiumate in modo che il freddo non penetri nella stanza..

Materiale del telaio

Anche i tipi di frame sono diversi. Il più popolare è la plastica. Forniscono un buon isolamento termico e il loro unico inconveniente è che non sono rispettosi dell’ambiente..

Un’opzione più ecologica sono i telai in legno. Molto spesso, sono realizzati in legno naturale. Questo li rende piuttosto costosi e difficili da mantenere..

Se stai cercando telai realizzati con il materiale più resistente, dovresti prestare attenzione alle strutture in alluminio. Durano più a lungo senza essere esposti a corrosione o altri danni visivi.

Finiture di qualità

Un punto importante è la decorazione interna del balcone. Diversi materiali sono utilizzati per la decorazione d’interni. La cosa principale è che sono facili da curare, resistenti e non si deteriorano a causa dell’eccessiva umidità. Un ulteriore vantaggio sarà l’isolamento acustico e la protezione dalla luce solare diretta e dagli sbalzi di temperatura..

Se stai cercando un materiale ecologico e attraente, allora puoi optare per un carrello in legno. Questo materiale è abbastanza semplice da mantenere e installare. Analogo più economico – Pannelli in PVC.

Puoi anche decorare lo spazio interno del balcone usando la pietra artificiale.. Particolarmente bene tale materiale si adatterà al design di una stanza con elevata umidità. Una piacevole aggiunta è la varietà di trame e colori: puoi scegliere la finitura per tutti i gusti.

Decorazione della parete

Quando il lato pratico del problema è finito, puoi procedere alla progettazione dello spazio del balcone. Le pareti possono essere incollate con carta da parati semplice, dipinte o rifinite con intonaco. In generale, le opzioni sono le stesse del design della stanza. Ma ci sono anche alcune sfumature. Quindi, se hai un balcone isolato da vetri freddi, dovresti scegliere solo quei materiali che possono resistere a sbalzi di temperatura improvvisi, ma è meglio rifiutare la carta da parati.

Copertura del pavimento

Per isolare il pavimento del balcone, puoi usare materiali come moquette, linoleum, laminato, ecc. Il pavimento deve essere durevole ed estremamente facile da mantenere. Se hai scelto un’opzione come piastrelle o piastrelle di ceramica, allora sarà utile installare un sistema di riscaldamento aggiuntivo.

Interessanti soluzioni di stile e idee di finitura

Come qualsiasi altra stanza dell’appartamento, il tuo balcone può essere realizzato in un certo stile..

Se ti piacciono la semplicità e le forme austere, lo stile classico è esattamente ciò di cui hai bisogno. Per decorare il balcone in questo stile, usa vernici chiare o carta da parati, copri il pavimento con laminato resistente e non usare troppe piccole cose per decorare la stanza..

Anche i balconi realizzati in stile francese sembrano interessanti. Questa opzione è adatta per un balcone con finestre panoramiche dal pavimento al soffitto. In questo stile, vale la pena usare colori chiari e interessanti motivi astratti o floreali. La massima illuminazione e un gran numero di piante contribuiranno a ricreare l’atmosfera della provincia francese in un piccolo spazio.

Infine, vale la pena notare un altro stile popolare adatto per decorare uno spazio balcone: l’inglese. È facilmente riconoscibile per i suoi mobili eleganti e i dettagli in legno naturale..

Tuttavia, qualunque sia lo stile che scegli, la cosa principale è che ti si addice e integra l’idea creativa che vuoi implementare nello spazio liberato..

Come puoi usare

Tradizionalmente, sui balconi, i residenti dello spazio post-sovietico tengono tutti i tipi di spazi vuoti e cose che non vengono utilizzate nella vita di tutti i giorni. Ma questa è tutt’altro che la soluzione migliore..

Studio

Se lavori da casa, il balcone può essere trasformato nel tuo nuovo ufficio. I mobili per ufficio sono di solito abbastanza compatti, quindi puoi installare tutto ciò di cui hai bisogno sul tuo balcone, da una scrivania con una sedia a scaffali con libri..

officina

Per le persone creative con un numero enorme di hobby, lo spazio del balcone sarà il laboratorio ideale. Per fare questo, è sufficiente installare comodini o cassettiere, una sedia comoda e creare un’atmosfera creativa adatta decorando le pareti con dipinti o i propri mestieri..

Giardino d’inverno

Un giardino d’inverno sembrerà anche organico sul balcone di un piccolo Krusciov. Non devi preoccuparti troppo del suo design. Basta installare scaffali o librerie con vasi di fiori e la mini serra è pronta..

Stanza dei giochi

Per le famiglie con bambini piccoli è importante che anche i più piccoli dispongano di un proprio spazio giochi. Un piccolo balcone, ovviamente, non si adatterà al parco giochi dei tuoi sogni. Ma è del tutto possibile organizzare lo spazio in modo che i bambini possano giocare e svilupparsi lì. Installa una sedia lì, diversi scaffali con giocattoli e libri educativi – e il bambino sarà felice di trascorrere del tempo lì..

Nonostante i balconi dei “Krusciov” siano molto piccoli, possono essere utilizzati non solo per riporre oggetti, ma anche come stanza aggiuntiva.

Bancone bar sul balcone

L’installazione del bancone del bar sarà una soluzione originale per sistemare il balcone, che confina con la cucina dell’appartamento. Diventerà non solo un accento luminoso dello spazio, ma anche il suo componente funzionale per mangiare o caffè o tè mattutino, ad esempio. Inoltre, il bancone del bar rende visivamente l’interno più interessante e più ricco, nonostante tu possa installarlo da solo.

8foto

Posizione

A seconda del tipo di balcone, della sua area e di alcuni parametri, si basano le opzioni per posizionare una forma e un design insoliti di un tavolo incernierato. Il bancone bar sul balcone viene installato solo se la loggia è chiusa, coibentata e confina con la cucina, altrimenti l’opportunità dell’elemento d’arredo si riduce a zero (le condizioni atmosferiche possono danneggiarlo, così come gli sbalzi di temperatura e umidità).

La posizione al posto del blocco del balcone lungo l’apertura della finestra è l’opzione di installazione più comune e pratica.. Tra i suoi vantaggi ci sono i seguenti:

  • Facile da installare: lo spazio lungo la finestra viene liberato dal blocco balcone senza richiedere autorizzazioni e altra documentazione da parte delle autorità di vigilanza, a condizione che la parete di collegamento tra cucina e balcone non sia portante. Togliendo le finestre e la porta d’ingresso alla loggia si ottiene una cucina ancora più ampia e luminosa con bancone bar.
  • La superficie del piano di lavoro è accessibile sia dal lato della cucina che dal lato della loggia, che permette a più persone di sedersi dietro di esso. Questa opzione di alloggio sarà appropriata per una famiglia piccola e numerosa ugualmente per pranzo o cena, una piacevole colazione o altre attività..
  • Un bancone da bar invece di un balcone può sostituire un tavolo da pranzo e risparmiare spazio per un altro, ad esempio un set da cucina più grande. Se in cucina è ancora disponibile un tavolo a tutti gli effetti, il bancone del bar può essere utilizzato come spazio aggiuntivo per riporre piatti, decorazioni o utilizzato come bancone per altri lavori..
  • Sopra il bancone vale la pena posizionare ripiani in metallo o vetro per riporre bicchieri o bottiglie di vino e altre bevande..
  • Un bancone da bar invece di un davanzale, montato tra la loggia e la cucina, sarà economico, se si sceglie il truciolato come base, la laminazione aggiungerà elementi di raffinatezza e costi elevati nell’aspetto.
  • Probabilmente l’azione più onerosa sarà lo smantellamento dell’isolato e la riqualificazione dell’ex finestra e del passaggio alla loggia. Il bar stesso sarà molto più economico. Per migliorare il design, vale la pena aggiungere diversi elementi, come l’illuminazione o un ripiano a uno \ due livelli per riporre piatti, decorazioni.

  • Il prossimo tipo di installazione del rack sul balcone è l’installazione dell’elemento in un’apertura libera dal blocco del balcone. Per fare ciò, è necessario rimuovere completamente il blocco e liberare lo spazio in eccesso. Tale scelta ti consente di scegliere una forma non standard del piano di lavoro, liscia, curva, che renderà lo spazio della cucina laconico e ti consentirà di determinare autonomamente da che parte avvicinarsi al piano di lavoro.
  • Un’alternativa sarebbe un bancone che è attaccato al muro e finisce in cucina, cioè poggia sul proprio supporto.

  • Il bancone del bar direttamente sul balcone sarà una decisione audace: installa il piano di lavoro lungo l’apertura della finestra; per una piccola stanza, scegli una forma rettangolare rigorosa, per una spaziosa – curva. Questo ti permetterà di sederti a tavola e ammirare il panorama fuori dalla finestra con una tazza di caffè mattutino..

10 foto

Questa idea piacerà a coloro la cui vista dalla finestra è attraente, inoltre, molti ospiti si adatteranno dietro un bancone da bar così lungo: la larghezza standard della loggia va da 2,5 a 3 metri. Il design del budget non influirà sul budget familiare, poiché non richiede un lavoro sporco e complicato. È sufficiente determinare la posizione del piano di lavoro e sceglierne la lunghezza e la larghezza, non a scapito del resto dello spazio della loggia. È importante che dopo averlo installato ci sia spazio libero per muoversi sul balcone..

La larghezza ottimale sarà un terzo della larghezza della loggia, che ti permetterà di camminarci sopra senza chiedere di muoverti.

  • Per un piccolo balcone, è una buona idea posizionare un rack su una piccola area al centro o di lato, che creerà ulteriore spazio di lavoro e lascerà qualche quadrato in più per altre cose, come lo stoccaggio..
  • Puoi posizionare una rastrelliera sul balcone lungo il suo perimetro: questo ti consentirà di utilizzare più spazio della loggia e renderlo il più utile possibile. Questa idea sarà appropriata per balconi grandi e ampi, logge lunghe e strette, ma tieni presente che se la struttura è troppo ingombrante, il balcone potrebbe perdere la sua originalità..
  • I balconi geometricamente irregolari sono completati da piani di lavoro arrotondati che seguono il contorno delle pareti. Tali prodotti costeranno di più a causa della loro forma, ma il loro uso è molto razionale..

Montaggio

Per prima cosa vengono smontate la finestra e la porta che conducono alla loggia, mentre è importante non danneggiare né la cucina né il balcone, poiché presto queste due stanze si trasformeranno in una stanza integrale con la massima funzionalità. Per eseguire il lavoro, non è necessario assumere una squadra di costruttori: per rimuovere semplicemente la finestra e la porta da soli con l’aiuto di un fedele amico o moglie, l’importante è familiarizzare in anticipo con l’algoritmo di lavoro. Dopo aver liberato lo spazio, è importante determinare i parametri del futuro piano di lavoro: misura il blocco cucina inferiore rimanente, ora puoi tranquillamente ordinare l’articolo nel negozio di ferramenta.

Truciolare, legno naturale, pietra (artificiale e naturale), vetro, plastica resistente e altri componenti possono essere utilizzati come decorazione del piano di lavoro..

Si scopre che è possibile installare il piano di lavoro sul balcone o al posto del blocco del balcone tra la cucina e la loggia. È importante determinare il budget per una piccola ristrutturazione e scegliere una posizione per l’elemento di arredo. È altrettanto importante prestare attenzione alla larghezza dei prodotti e alla sua lunghezza per utilizzare lo spazio del balcone nel modo più efficiente possibile, lasciando spazio per la libera circolazione e persino lo stoccaggio.

Tavolo da balcone

Il balcone ha da tempo cessato di essere un ripostiglio per riporre oggetti inutilizzati o articoli stagionali. Oggi, anche i piccoli balconi vengono utilizzati come spazio funzionale e in controparti spaziose creano vere stanze. Un tavolo sul balcone diventa una necessità quando la stanza è usata spesso, e le tipologie di questo mobile sono molto diverse sia nella loro struttura che nel design e nella destinazione..

8foto

Peculiarità

A seconda delle dimensioni del balcone e del tipo di vetratura, è possibile posizionare una o un’altra zona sul balcone: una stanza di lavoro, una stanza ricreativa per adulti o bambini, una palestra, una sala da pranzo e qualcos’altro, ad esempio, una combinazione di più. In ogni caso, ci sono alcune caratteristiche per dotare il balcone di mobili: un tavolo pieghevole, da pranzo o altro piccolo.

  • Il tavolo nella loggia non dovrebbe interferire con l’ingresso e l’uscita liberi dalla stanza, così come il libero movimento attorno ad esso. Se la loggia non ti consente di installare un tavolo grande, posiziona un analogo compatto o pieghevole;
  • Puoi posizionare qualsiasi mobile sulla loggia isolata – né in inverno né in estate non subirà variazioni di temperatura o umidità. Un balcone non isolato richiede l’installazione di tali mobili che saranno resistenti agli sbalzi di temperatura, altrimenti, durante la stagione fredda, è meglio rimuovere il tavolo dal balcone in una delle stanze.
  • I mobili pieghevoli saranno una vera salvezza per una loggia di qualsiasi dimensione, perché è così facile “nascondersi” e aprirsi di nuovo se necessario. I mobili pieghevoli sono installati “per secoli”, cioè anche in un balcone “freddo”, questi mobili rimarranno su di esso per molto tempo.
  • È facile creare un tavolo sulla loggia con le tue mani, armati di un’idea interessante, schizzo, materiali e strumenti.
  • Un balcone o una loggia separata combinata con la stanza influisce anche sulla disposizione dei mobili. Se la cucina o il soggiorno sono combinati con una loggia, quest’ultima diventa un’aggiunta alla stanza; con un balcone separato, non dovresti disperare, anche se può e dovrebbe essere usato come desidera il tuo cuore. Immagina solo quale zona ti manca e implementala in uno spazio balcone.

10 foto

Tavolo pieghevole

Questo mobile sarà una scelta eccellente per un balcone di qualsiasi dimensione. Ci sono diversi modi per usarlo: come sala da pranzo, tavolo per lavoro o hobby, per riunioni familiari e amichevoli davanti a una tazza di caffè o giochi da tavolo. Il vantaggio principale sarà la funzionalità, seguita da praticità, facilità d’uso; inoltre il tavolo pieghevole occupa poco spazio.

Un mobile pieghevole è installato nell’area della finestra del balcone perché arriva più luce solare e dopo l’installazione, anche sui balconi più piccoli, rimane un piccolo passaggio. Tradizionalmente, una struttura pieghevole appare su piccoli balconi, la cui area si desidera utilizzare il più possibile. È facile realizzare da soli un tavolo del genere, armato di conoscenza e materiali..

Un tavolo pieghevole di forma rotonda o quadrata è attaccato a elementi forti, puoi diversificare il tavolo con ripiani incernierati, che diventeranno un luogo aggiuntivo per riporre o decorare. Rendi il balcone ancora più accogliente – posiziona sedie pieghevoli o morbide in legno non più di 2-3 pezzi in un piccolo spazio per non ingombrarlo.

Un tavolo sospeso diventerà un’alternativa a un tavolo pieghevole, è più facile realizzarlo da soli, acquistare un piccolo piano del tavolo e montarlo in una parte della stanza della loggia. Appendere un tavolo è molto più semplice dell’installazione di un meccanismo per sollevare e abbassare i mobili e questo metodo è meno costoso, ma molto efficace.

Creiamo con le nostre mani

Prima di tutto, vale la pena decidere le dimensioni della struttura pieghevole: prendi circa un terzo della larghezza del balcone come base del tavolo, a condizione che il balcone sia piccolo o abbia una forma lunga e stretta. Per ampi balconi, scegli tu stesso le dimensioni dei mobili, a condizione che la struttura futura non interferisca con il movimento sul balcone quando viene aperta.

Disegna in anticipo uno schizzo del tavolo futuro, indicando le dimensioni dallo spessore alla larghezza, il punto di attacco dei raccordi e il meccanismo di piegatura. Quindi vale la pena acquistare o trovare i materiali necessari e mettersi al lavoro. Fai scorta dei seguenti materiali:

  • Modello da tavolo: rappresentalo a grandezza naturale su un foglio di carta spesso, questo semplificherà il compito di ritagliare un mobile.
  • Base in legno per il tavolo;
  • perforatore;
  • seghetto;
  • Cacciavite o cacciavite;
  • Carta vetrata per levigare piani di lavoro;
  • Una prolunga può tornare utile per collegare un punzone;
  • Materiale di finitura: vernice, vernice e pennello.

Dopo aver trasferito il modello del piano del tavolo su una base di legno, l’elemento viene ritagliato utilizzando un seghetto o un altro strumento. Dopo che la parte è stata lavorata con carta vetrata, prestare particolare attenzione agli angoli e ai tagli del prodotto. Il piano del tavolo è decorato prima dell’installazione: dipingilo con vernice o applica vernice, puoi usare gli stampini per disegnare; poi lascia asciugare la struttura per un giorno.

Quindi, raccogli i dettagli del tavolo futuro: fissa le cerniere al piano del tavolo usando un cacciavite; praticare fori nel muro come richiesto per forma e dimensione. Attacca la struttura e divertiti a usarla. Inoltre, puoi creare una sedia reclinabile o più sedie.

pieghevole

Un mobile simile sarà utile su qualsiasi balcone e occupa poco spazio. I negozi di mobili offrono molte opzioni per piegare i prodotti per il balcone: da MDF e truciolare, legno massello, plastica, vale la pena scegliere una struttura solida per un interno specifico. Un tavolo pieghevole non richiede installazione: questo è il suo ulteriore vantaggio e il prezzo di mercato per un modello semplice è piuttosto basso.

Cenare

Per le logge spaziose, puoi sviluppare un intero progetto di design per la sala da pranzo, dove c’è spazio per un grande tavolo da pranzo. Il tavolo da pranzo sembra laconico su un ampio balcone con finestre panoramiche, tuttavia, se l’appartamento ha semplicemente una spaziosa loggia, sarà abbastanza adatto per continuare la cucina e la zona pranzo.

7foto

Scegli un tavolo da pranzo in base alle dimensioni della stanza e presta particolare attenzione al regime di temperatura: se il balcone non è isolato, rimuovi i mobili costosi di alta qualità nella stanza per non rovinarlo. La forma del tavolo da pranzo è diversa: scegli un tavolo rotondo per una stanza spaziosa e un tavolo quadrato o rettangolare per uno piccolo..

Altre opzioni

In una loggia, puoi creare un intero spazio divertente o appartato, ad esempio costruire una piccola biblioteca, un’area ricreativa, un’area di lavoro – un ufficio.

Una scrivania per computer diventerà appropriata in ufficio: selezionala in base alle dimensioni del balcone e posizionala dove il tavolo non interferirà con un facile accesso. Tali mobili, angolari o rettangolari, sono più spesso installati in una nicchia della stanza, gli scaffali sono appesi dall’alto e le strutture sospese necessarie sono installate per lavorare e conservare cose, documenti, decorazioni.

Per creare un ufficio con un tavolo sulla loggia, prenditi cura delle prese, dell’illuminazione, in modo che il lavoro non sia a scapito della salute.

La toeletta sul balcone è utile per le donne che hanno assegnato questo spazio per il loro uso. È particolarmente importante creare una “zona bellezza” nella camera da letto con accesso al balcone: questo scaricherà la stanza e utilizzerà la stanza del balcone nel modo più funzionale possibile. In una parte della stanza è possibile installare un armadio e, nell’altra, una toletta con accessori da donna e un grande specchio.

Una credenza o una cassettiera saranno un ottimo sostituto di un tavolo tradizionale, forse diventeranno mobili ancora più razionali per lo stoccaggio e l’uso..

Installato lungo le pareti del balcone non diventerà solo un tavolo, ma anche strutture di stoccaggio se nella parte inferiore sono installati scaffali chiusi.

Idee interessanti

Armati dell’idea di creare uno spazio funzionale sul balcone, puoi ispirarti a lavori già finiti e trovare idee utili per te stesso. Ad esempio, una loggia può essere trasformata in una vera e propria area di lavoro grazie a un mobile armadio integrato al posto di un blocco balcone, come nella foto. Un tavolo integrato con una serie di ripiani chiusi consente di utilizzare con profitto lo spazio compatto dell’apertura, un piano aggiuntivo lungo la parete perpendicolare consente di utilizzarlo per bere il tè o riporre temporaneamente, un supporto.

Un tavolino pieghevole sarà appropriato su qualsiasi balcone; morbide poltrone possono essere posizionate in una nicchia vicino ad esso per trascorrere il tempo libero in condizioni confortevoli. Nella parte opposta della stanza del balcone, installa un armadio o una rastrelliera per creare un posto dove riporre gli utensili domestici.

Il tavolino del bar sul balcone della cucina tornerà utile per rendere ogni mattina ancora più gentile. Installa il bancone del bar lungo la parete della loggia, invece di un piano di lavoro rettangolare, scegli forme arrotondate per dare allo spazio originalità e completezza. Un mobile ad angolo diventerà ancora più funzionale, nell’angolo puoi mettere l’arredamento della cucina o installare elettrodomestici usati raramente, elementi da cucina antiestetici, creare spazio per conservare vino e altre bevande. Fig 13, 14

Design della cucina sulla loggia

Cosa può turbare la padrona di casa nella disposizione dell’appartamento? Piccola cucina, ovviamente. Non è abbastanza funzionale, è difficile attrezzarlo e decorarlo adeguatamente. Le casalinghe devono limitarsi nella scelta di mobili ed elettrodomestici. Tali cucine sono spesso utilizzate come area di lavoro, mentre non c’è assolutamente spazio per un tavolo da pranzo. Pertanto, o devi abbandonare completamente i pranzi e le cene in famiglia, o spostare il pasto nel soggiorno, che è poco pratico dal punto di vista dell’uso dell’area ricreativa..

Gli interior designer offrono un’opzione interessante che consentirà di ampliare la cucina, rendendola non solo più spaziosa, ma anche esteticamente più attraente. È necessario combinare la cucina con la loggia. Nonostante le molte sfumature, questo metodo di riqualificazione di un appartamento è molto popolare tra i contemporanei..

7foto

Cosa fare e cosa non fare

Essendo impegnato nella riqualificazione di un appartamento, prima di tutto, è necessario risolvere molti punti a livello legislativo. Dopotutto, è possibile rimuovere il muro tra la cucina e la loggia solo dopo aver ottenuto l’autorizzazione da un certo numero di istituzioni statali: ITV, SES, un ufficio autorizzato indipendente, Gospozhnadzor, una commissione interdipartimentale, il Ministero delle Emergenze.

Sfortunatamente, non tutte le idee possono essere tradotte in realtà. E quelli che spesso possono richiedere molto tempo e fatica. Ad esempio, non è possibile pulire le pareti di un appartamento senza ottenere i documenti appropriati. Altrimenti, una multa. Inoltre, non tutti i muri possono essere abbattuti. In particolare, le pareti portanti non devono essere smontate. Nelle case a pannelli, lo spessore della parete portante è di circa 120-140 mm e nelle case di mattoni – più di 380 mm.

La “legalizzazione” della demolizione della partizione è un processo così laborioso che devi essere paziente prima che il risultato sia raggiunto.

Dopo aver ricevuto tutte le autorizzazioni e aver deciso l’opzione di smantellare il muro (totale o parziale), risulta che ci sono una serie di altri divieti che devono essere presi in considerazione durante la riqualificazione dei locali. Ad esempio, è vietato portare un sistema di riscaldamento centralizzato dell’acqua alla loggia. Pertanto, prima di rimuovere il muro, è necessario occuparsi del corretto isolamento della loggia..

7foto

Interessanti soluzioni di design

Come battere proficuamente il balcone, che è combinato con la cucina? Come utilizzare correttamente lo spazio risultante? Come riempire razionalmente un’area di 8-9 mq, 12 mq, 15 mq, ecc..?

  1. Zona Cena. Installa un bellissimo tavolo in legno massello sull’ex loggia, seleziona sedie con schienale alto per esso – quindi le cene di famiglia diventeranno non solo un pasto normale, ma un intero rituale.
  2. Bancone bar su parte “non removibile” della parete, utilizzabile anche come piano di lavoro.
  3. Zona di riposo. Un morbido divano, comode poltrone, un tavolino da caffè, una sedia a dondolo, i tuoi libri preferiti o riviste educative: cosa c’è di meglio per rilassarsi dopo una giornata impegnativa?
  4. Zona di lavoro. Estrarre il set da cucina e la maggior parte degli elettrodomestici sul balcone, liberando così spazio nella cucina stessa, che ora può fungere da sala da pranzo a tutti gli effetti, tale connessione è considerata di grande successo.
  5. Un giardino d’inverno è una soluzione insolita, ma molto interessante in una cucina collegata. Le piante leniscono, leniscono, ossigenano e portano freschezza e pace in casa.

Regole di registrazione

La progettazione di uno spazio interconnesso richiede l’uso del metodo “one style”. Non dovresti trascurare la fase della corretta decorazione, perché l’attrattiva e l’integrità della percezione della stanza dipendono da come saranno decorate la cucina e la loggia. Per conferire alla cucina un fascino particolare, per renderla il più accogliente e confortevole possibile, è necessario tenere in considerazione i seguenti punti:

  1. il pavimento deve essere dello stesso tipo di materiali, sono ammessi più livelli;
  2. stile uniforme nel design del soffitto e delle pareti;
  3. la giusta combinazione di colori: un’ottima opzione sarebbe quella di utilizzare due tonalità dello stesso colore e una tonalità contrastante (ad esempio, una combinazione di pistacchio, verde chiaro e arancione o terracotta, una combinazione di rosa, viola e cioccolato, ecc. ).

Fasi di combinazione di due zone

Il processo di combinazione di una cucina e una loggia in una stanza può essere suddiviso in più fasi:

Preparazione

La funzione principale è ottenere tutti i documenti necessari per la demolizione del muro, nonché per la pulizia. Giustamente, prima di iniziare qualsiasi lavoro, è necessario liberare la loggia dal “bene” ivi raccolto.

Smontaggio vetri e pareti

È importante prendersi cura dell’isolamento termico della stanza. E tutto parte dalla vetratura della loggia o dalla sostituzione del profilo della finestra, se è di scarsa qualità o è già invecchiato. La demolizione del muro implica lo smantellamento totale o parziale della parete divisoria.

riscaldamento

Questa procedura coinvolge non solo l’isolamento interno, ma anche esterno. Per la strada sono adatte speciali lastre di schiuma, che vengono montate sul muro, quindi vengono intonacate e dipinte nel colore delle pareti della casa. All’interno della loggia può essere isolato utilizzando schiuma. Si consiglia inoltre di realizzare “pavimenti caldi” e installare riscaldatori a infrarossi o elettrici.

Finitura

La fase più interessante e creativa. Al termine di tutto il lavoro “sporco”, puoi iniziare a decorare la stanza.

Decorazione e illuminazione

Il fascino estetico di una stanza gioca un ruolo importante nell’integrità della percezione. Un’atmosfera accogliente può essere creata con la giusta decorazione e illuminazione.

Decor

Dopo aver smantellato il muro, dovresti considerare le opzioni per la corretta progettazione dell’uscita sul balcone. L’arco è l’opzione più popolare e interessante. Se è stato utilizzato il metodo dello smantellamento parziale (sono state demolite solo le aperture delle finestre e delle porte), l’intera enfasi è concentrata sulla restante parte inferiore del muro, che può essere organizzata sotto forma di bancone da bar, tavolo a isola, scaffali per piante da interno e persino un’area di lavoro per la padrona di casa.

Una combinazione armoniosa di un set da cucina, mobili imbottiti e un tavolo da pranzo aggiungerà comfort e intimità alla stanza. Si consiglia di aderire a un unico stile e una combinazione di colori. E per completare la fase della decorazione dovrebbe essere la selezione di tessuti per la casa e varie piccole cose..

7foto

Illuminazione

La selezione di apparecchi di illuminazione per una cucina combinata è una delle fasi chiave nella progettazione di una cucina aggiornata. Dovrebbe esserci molta luce, mentre è meglio dare la preferenza a un’illuminazione morbida e calda. Tra le opzioni più comuni ci sono: una combinazione di faretti sul soffitto e applique, installazione degli stessi lampadari realizzati nello stesso stile (è possibile utilizzare il metodo del gradiente o del contrasto nella scelta dei colori delle sfumature).

Combinare una cucina e un balcone è un processo molto lungo e complicato, a partire dal quale più di una volta ci sarà il desiderio di rinunciare a tutto in una delle fasi. Il fine giustifica i mezzi! Questo è esattamente ciò che si può dire dopo che tutto il lavoro è stato completato e la cucina aggiornata diventerà il luogo preferito di tutti i membri della famiglia..

balcone alla francese

Stile dalla Francia

Lo stile della Francia può sempre essere riconosciuto dalla sua raffinatezza e raffinatezza. Questo paese ha investito molto nel patrimonio mondiale, uno degli esempi più brillanti è la sua architettura. Dai castelli antichi e moderni agli alloggi e alle case private – oggi li riconosciamo in uno stile unico, dettagli premurosi, decorazioni e sfumature sensuali..

Cos’è?

Uno dei momenti più comuni nello stile architettonico della Francia sono le grandi finestre e, di conseguenza, le stanze luminose che si nascondono dietro di esse. A partire dal XVII secolo, all’esterno della grande finestra furono installate recinzioni in ferro battuto, realizzate in un certo stile, ad esempio floreale, e successivamente decorate con fiori o altri elementi decorativi..

Tali strutture sono chiamate “balcone alla francese”. Sono stati realizzati per l’estetica, la decorazione dell’esterno dell’edificio e la vista dall’interno. Era un dettaglio del progetto architettonico generale. Oggi, qualsiasi proprietario di un appartamento o di una casa privata può organizzare un balcone in stile francese..

Versione classica

Il classico balcone alla francese esiste in diverse varianti:

  • Il primo è il design di una grande finestra con una recinzione in ferro battuto. Tale decorazione è adatta per case private con finestre alte o per alloggi non standard..
  • Il secondo è una recinzione forgiata con una capacità di base non superiore a mezzo metro. In questo caso, le porte si aprono verso l’interno e la base in cemento viene sostituita con una in metallo. Questa opzione sembra leggera ed elegante. È l’ideale per una persona che ama uscire all’aria aperta con una tazza di caffè o tè..
  • E la terza opzione è una recinzione forgiata basata su dimensioni standard..

7foto

Versione moderna

La versione moderna implica una struttura in vetro con o senza recinzione. La ringhiera può essere di altezza standard o posizionata alla base del balcone. La struttura in vetro amplia lo spazio, rende la stanza più luminosa.

Questa è un’ottima opzione per una persona a cui piace rilassarsi sul balcone..

Forgiatura artistica

I prodotti forgiati in architettura conferiscono grazia agli edifici. La forgiatura artistica differisce dalla forgiatura ordinaria in quanto ha un valore artistico ed è essa stessa un’opera d’arte. Molto spesso, le recinzioni in ferro battuto hanno uno stile floreale o geometrico e inoltre sono decorate con fiori e piante. Le recinzioni possono essere realizzate in versione a forma di U, radiali (a semicerchio) o avere una forma insolita.

Le recinzioni a forma di U sembrano rigorose ed eleganti. Le forme radiali rendono il balcone arioso e ingrandiscono visivamente la stanza.

Vista interna

Un balcone alla francese in vetro e una classica ringhiera in ferro battuto offrono una splendida vista dall’interno della stanza. Questo effetto è particolarmente accentuato se davanti ai tuoi occhi viene rivelata una bella vista della natura o della città. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle porte. Un’opzione eccellente per un moderno balcone alla francese sarebbe un’ampia doppia porta, interamente o per la maggior parte realizzata in vetro. Se apri queste porte, si aprirà una vista a grandezza naturale.

Le porte scorrevoli possono essere un’altra grande opzione per completare il design aggraziato e leggero dello stile francese. Un’altra opzione per un balcone classico sono le porte con struttura in metallo e maniglie nel colore della recinzione o, al contrario, nel colore opposto o più neutro, in cui la recinzione diventerà il dettaglio più luminoso. Oltre alla ringhiera in ferro battuto, è possibile installare grate in ferro battuto alle finestre..

7foto

Caratteristiche tecniche

Prima e dopo l’installazione di un balcone alla francese, è necessario prendere in considerazione una serie di sfumature e caratteristiche:

  • Il peso della struttura in vetro e dei prodotti forgiati. I prodotti in vetro e forgiati pesano molto e devono essere installati su una base di cemento comprovata e, se necessario, riparata. Prima di installare un tale balcone nel “Krusciov”, è necessario concordare l’installazione nelle autorità locali.
  • Temperatura. In estate, la superficie vetrata può diventare molto calda, soprattutto sul lato soleggiato, quindi è necessario pensare a un sistema di ventilazione, oppure installare inizialmente un balcone in edifici con una buona ventilazione. In inverno, invece, può fare molto freddo, poiché il balcone in vetro non implica un isolamento termico aggiuntivo. Pertanto, è necessario selezionare occhiali con un rivestimento speciale che non permetta il passaggio del freddo..
  • Cura. Gli occhiali richiedono una cura speciale e richiedono tempo.
  • Sicurezza. Un balcone in vetro senza recinzione, a seconda della qualità del materiale e dell’installazione, può essere inaffidabile. Questo è particolarmente importante ai piani alti. Pertanto, insieme alla bellezza e al comfort, devi pensare ancora una volta alla sicurezza. Può essere un vetro di sicurezza, l’installazione di una protezione rimovibile aggiuntiva. In quest’ultimo caso, un lungo balcone sembrerà una loggia vetrata all’esterno..

Scenario

Le decorazioni per lo stile classico possono essere vasi di fiori, piante, tutti i tipi di lampadine, lanterne e candelieri. L’arredamento della versione moderna può essere considerato l’interno del balcone stesso. Può essere tulle traslucido, tende, sedili o sedie, tavoli realizzati in stili diversi, ad esempio legno, paglia, prodotti forgiati, ecc..

I fiori appariranno anche molto impressionanti dentro e fuori da un tale balcone. Per coltivare fiori all’interno di un balcone alla francese, è necessario considerare il rispetto delle condizioni naturali delle piante..

Con le tue mani

L’autoprogettazione e l’installazione di un balcone sono un’attività molto responsabile. Il mancato rispetto degli standard può essere pericoloso non solo per la tua vita, ma anche per la vita delle persone intorno a te. Pertanto, ogni fase deve essere attentamente pensata ed eseguita con alta qualità..

Fasi:

  • Per prima cosa è necessario concordare l’installazione nelle autorità locali.
  • Successivamente, misurare con estrema precisione la base in cemento del balcone e la sua altezza futura. Se stai pianificando una versione classica con una piccola capacità, delinea la larghezza e la lunghezza future della base. Se, durante l’installazione della recinzione, le dimensioni non corrispondono, in seguito, nel tempo, ciò può portare a una distorsione della struttura.
  • Se il calcestruzzo non verrà sostituito con una base metallica, è necessario verificarne la qualità e l’integrità e, se necessario, riparare.
  • Successivamente, viene installata una struttura di vetro, se ce n’è una, in caso contrario, una recinzione.

La struttura in vetro è composta da vetro e metallo-plastica, alluminio o legno. È assemblato dal comune, nelle intere zone della parete o in sezioni verticali, una dopo l’altra.Inoltre, il balcone può essere completamente in vetro, compreso il pavimento. La versione con vetratura massima viene creata utilizzando le moderne tecnologie, è improbabile che sia possibile farlo da soli..

Per affidabilità e comfort, puoi utilizzare occhiali a risparmio energetico e a doppia camera. Puoi tenere la parte inferiore oscurata del balcone, oppure installare vetri con visibilità unidirezionale, nel caso in cui non desideri rivelare i dettagli della tua vita ai passanti. Per i balconi di piccola capacità, le finestre scorrevoli saranno le più comode da usare..

La ringhiera del balcone ha due scopi: protettivo e decorativo. Il bordo superiore della guardia non deve essere più basso della metà del ventre. In base all’altezza media di un adulto, la dimensione standard della recinzione è di 1 – 1,5 m Gli spazi vuoti nella recinzione non devono superare i 10 cm.

La qualità della forgiatura dovrebbe essere elevata, il materiale dovrebbe essere liscio, resistente e resistere a un peso di 100 kg per metro lineare. I prodotti non devono corrodersi e rompersi. Una recinzione in ferro battuto è attaccata alla base e alle pareti della casa.

In una casa privata

Un cottage di campagna e una casa privata in legno diventano l’oggetto dell’incarnazione della creatività quando si tratta di creare e installare un balcone alla francese. Oltre ai prodotti forgiati, le recinzioni in legno sono un’ottima opzione per le case private..

I prodotti in legno naturale sono in armonia con la natura circostante delle case di campagna e, naturalmente, servono come una continuazione ideale per le case in legno. Le recinzioni in legno, così come quelle forgiate, sono realizzate in diversi stili. Per durata e affidabilità, l’albero deve essere trattato con materiali speciali che non gli permettano di essere esposto alle condizioni atmosferiche..

Le case private, soprattutto nelle fasi della sua costruzione, consentono di creare balconi di diverse dimensioni e forme e successivamente decorarle in un’ampia varietà di modi. Possono essere piccoli balconi e grandi, più stanze larghe..

I vetri possono essere di diverse forme, linee ondulate, forme collegate da strutture metalliche, o legno. Se il balcone si trova ai piani inferiori di un edificio, può essere in gran parte decorativo. Ci possono essere molte opzioni per una tale decorazione, tutto dipende dalla mente e dall’immaginazione del suo proprietario..

Quando si costruisce una casa con balconi alla francese, la creazione di finestre alte svolgerà un ruolo importante nel design generale, a cui, a sua volta, può essere assegnato anche un balcone alla francese..

Condizionatori e riscaldamento

Come accennato in precedenza, lo stile francese del balcone non include l’isolamento standard, quindi in inverno può fare molto freddo e in estate, a causa del riscaldamento del vetro, può fare molto caldo. Ci sono una serie di punti tecnici che consentono di aggirare questo inconveniente, ad esempio la scelta di un vetro speciale che trattiene il calore..

Sulla strada dell’estetica e della grazia, ovviamente, voglio che siano combinati con il comfort e la massima praticità. La capacità di “controllare il tempo” e creare il massimo comfort nella stanza dà al condizionatore d’aria.

L’impianto di condizionamento è composto da un’unità interna ed esterna. L’unità esterna è posizionata sulla parete della casa in uno spazio aperto, poiché necessita costantemente di aria fresca, e l’unità interna è sul balcone. Con un condizionatore d’aria, puoi regolare la temperatura, l’umidità e la velocità dell’aria.

In inverno, a condizione che la base del balcone rimanga in cemento, è possibile installare tutti i tipi di sistemi di riscaldamento, ad esempio pavimenti elettrici, infrarossi e cavi. Così, oltre al piacere estetico, puoi ottenere il pieno comfort di un balcone alla francese in qualsiasi momento dell’anno..

Vetratura di un balcone con servizio da asporto

Molti appartamenti nei vecchi edifici hanno piccoli balconi e le nuove abitazioni economiche non ne vantano. Uno dei modi per aumentarlo è la vetratura del balcone con la rimozione delle strutture. A volte questo è l’unico modo possibile per glassare e decorare il balcone senza renderlo una striscia stretta che non puoi attrezzare in alcun modo..

9foto

Caratteristiche e vantaggi

Tirando fuori la vetrata del balcone al di fuori del quadro stabilito dal progetto della casa, è necessario ricordare che è possibile aumentare il volume senza ottenere un permesso nell’ITV solo di 30 cm su ciascun lato. Questo è abbastanza per organizzare un ampio davanzale per piantine o installare mobili, il che non era abbastanza per adattarsi alle dimensioni del balcone..

Ma se decidi di fare l’aumento su una scala più ampia, dovrai spendere più di un giorno per ottenere un permesso. È difficile, ma è ancora possibile.

Ci sono momenti in cui non è possibile espandere il balcone..

  1. L’edificio è molto vecchio per lavori di ristrutturazione. Se il balcone ha più di 20 anni, è improbabile che possa espandersi..
  2. Quando il peso del vetro supera gli 80 kg. Ciò accade subordinatamente all’uso di strutture in plastica..
  3. Posizione inappropriata. Mozziconi di sigaretta e altra spazzatura verranno gettati sulla visiera dai piani superiori; da lì sarà possibile rimuoverla solo dai vicini.

11foto

varianti

Ci sono essenzialmente due opzioni di espansione:

  1. per genere;
  2. sul davanzale della finestra.

Nella seconda versione, la dimensione del pavimento non cambia, la rimozione è a livello del davanzale della finestra, modificando così solo il volume della stanza. I telai possono essere tirati oltre il bordo del parapetto su uno o tre lati. Ciò consente di organizzare un ampio davanzale o un bancone bar sul balcone se lo abbini alla cucina.

Nel primo caso, l’area della stanza cambia. Il balcone mantiene la forma di un parallelepipedo. È possibile, utilizzando centimetri aggiuntivi, attrezzare l’area con mobili come si desidera. Questa opzione è particolarmente difficile, ma consente di aumentare la larghezza del pavimento fino a mezzo metro..

C’è un altro modo possibile: eliminare con una farfalla. In questo caso, la vetratura è realizzata a forma di trapezio, cioè le parti laterali del balcone sono estratte ad angolo rispetto al muro della casa. La rimozione viene effettuata su un telaio triangolare, che viene fissato con ancoraggi al parapetto del balcone e al muro.

Sul davanzale della finestra

Quando si esegue la rimozione della struttura del balcone, è importante osservare tutte le regole di sicurezza per la produzione del lavoro, così come la loro qualità è ad un’altezza.

Inizialmente, il telaio viene rimosso. Ci sono due modi per farlo..

  • Gli angoli sono saldati al corrimano metallico del parapetto del balcone.
  • Gli angoli sono avvitati con bulloni di ancoraggio al cemento della ringhiera del balcone.
  1. Sono installati a una distanza di circa 0,5 m l’uno dall’altro..
  2. Successivamente, viene equipaggiato un nuovo telaio della recinzione del balcone. Deve essere affidabile e resistere a un peso sufficiente, poiché l’intero peso della struttura della finestra cadrà su di esso in futuro..
  3. È in corso la posa del rivestimento esterno del balcone. Molto spesso è un foglio professionale, il cui colore scegli tu stesso.
  4. Sono installate finestre con doppi vetri.
  5. Ebbs, visiere e altri elementi sono installati.
  6. La decorazione degli interni è in corso. Per questi scopi, è possibile utilizzare pannelli di plastica o rivestimenti in legno. La seconda opzione è più preferibile, poiché non si surriscalda al sole e sarà più facile respirare in una stanza del genere..

Se decidi di eseguire l’installazione da solo, piuttosto che affidarti a specialisti, valuta i pro e i contro. La vita non solo tua e della tua famiglia dipende dalla qualità del lavoro svolto, ma anche delle persone che ogni giorno passano sotto il tuo balcone..

Sulla base della lastra

Per spostare il balcone lungo la base della soletta è necessario smontare il vecchio parapetto. Quindi, secondo i calcoli, organizza una cornice per un balcone allargato. È meglio ordinare tutti i calcoli da un’azienda specializzata, poiché la struttura deve sopportare determinati carichi. Fissiamo il telaio con ancore alla base in cemento. Quindi realizziamo il rivestimento, installiamo i doppi vetri, il davanzale, il riflusso e la visiera, facciamo la decorazione degli interni.

Metodi di smaltatura di base

Il balcone portatile può essere vetrato in modi completamente diversi. Dipende da quali funzioni assegni a questa struttura, sarà fredda o calda..

Il balcone caldo può essere utilizzato tutto l’anno. Grazie a un buon isolamento termico, impedirà all’aria fredda di entrare nell’appartamento. Di solito questa zona è isolata se hanno intenzione di combinarla con una stanza o organizzare lì un giardino d’inverno. Questo tipo, oltre alla vetratura con finestre con doppi vetri in plastica, richiede l’installazione di isolamento.

Il polietilene espanso viene utilizzato come isolante, i pavimenti possono essere isolati con lana minerale.

Tenere presente che la struttura coibentata ha un peso notevole a causa delle vetrate isolanti in plastica e dell’isolamento, quindi non può essere utilizzata ovunque su una struttura remota. È meglio consultare inizialmente degli specialisti.

Ci sono meno requisiti per un design smaltato a freddo. Può essere smaltato con qualsiasi materiale. Non hai bisogno di isolare. È sufficiente riempire tutte le crepe nei giunti con schiuma di poliuretano.

  1. Finestra in plastica con doppi vetri. Trattiene perfettamente il calore, sigillato, non consente il passaggio dell’aria fredda, fornisce un buon isolamento acustico ed è durevole. Tra gli svantaggi: non lasciano entrare aria fresca. Perfetto per organizzare un balcone isolato. Le moderne tecnologie consentono di realizzare queste finestre sotto forma di strutture scorrevoli, riducendo così lo spazio occupato all’apertura della finestra.
  2. Finestre in alluminio. I vetri con queste strutture sono belli e resistenti. I telai in alluminio sono leggeri. Perfetto per strutture di balconi a bilanciere.
  3. Cornici in legno. Sebbene le strutture in plastica e alluminio siano utilizzate ovunque, il legno non perde la sua rilevanza. Ciò è dovuto al fatto che questo materiale è ecologico, consente alle finestre di “respirare”, far entrare aria fresca nella stanza.
  4. Design senza cornice. Questo è un moderno metodo di smaltatura. Dai al tuo stabilizzatore un aspetto interessante. Dà l’impressione che non ci siano vetri. Il design senza cornice espande visivamente lo spazio migliorando la luce naturale. Lo svantaggio di tali vetri è il prezzo elevato e l’impossibilità di installare una zanzariera. Inoltre, tali vetri portano a grandi perdite di calore, quindi non funzionerà per creare un balcone caldo con tali strutture. A molte persone non piacciono questi vetri perché si sentono non protetti, come sul palco, ma questo può essere risolto in modo molto semplice. Basta appendere persiane o tende.

11foto

Qualunque sia la rimozione del balcone che hai concepito, devi inizialmente eseguire calcoli di alta qualità, eseguire chiaramente tutto il lavoro in un certo ordine. All’uscita, otterrai un balcone pulito con un volume maggiore della stanza. Questo design sarà sicuro per te e per i passanti per strada..

Finitura esterna del balcone

La decorazione esterna del balcone è uno dei passaggi importanti nella sistemazione di questa stanza, grazie alla quale acquisisce un aspetto finito e un’immagine attraente dall’esterno. In questo articolo puoi scoprire quali tipi di finiture esterne esistono e come eseguire il lavoro da solo.

Vantaggi

Grazie alla decorazione esterna, il tuo balcone ottiene non solo un aspetto armonioso e attraente, ma anche alcune proprietà aggiuntive. Con l’aiuto di questo evento, riceverai una stanza isolata protetta dall’influenza dell’ambiente esterno (cali di temperatura, pioggia, neve, ecc.).

Inoltre, questo lavoro fornisce protezione della base, che consiste in piastre, dai processi di corrosione e distruzione nell’area rinforzata. Sulla base di ciò, possiamo concludere che la decorazione esterna del balcone può aumentare la durata della stanza senza grandi riparazioni..

Se il tuo balcone è di tipo remoto, il rivestimento sarà un passaggio obbligato per il miglioramento..

Metodi di placcatura

Oggi sono popolari cinque materiali, con l’aiuto dei quali la maggior parte dei proprietari di appartamenti esegue il rivestimento. Ogni metodo ha i suoi vantaggi e le sue caratteristiche, con cui puoi familiarizzare appena sotto..

Fodera in plastica

La plastica è il materiale più richiesto e conveniente. È realizzato in cloruro di polivinile con e senza cuciture. Oltre al prezzo interessante, la plastica ha molti vantaggi:

  • buone qualità decorative;
  • ampia gamma di;
  • facilità ed efficienza nell’installazione;
  • la plastica ha proprietà termoisolanti e fonoisolanti;
  • se una lamella è danneggiata, puoi sostituirla senza smontare l’intera struttura.

Puoi rivestire un balcone con un rivestimento di plastica con le tue mani, perché il materiale è facile da usare. È possibile acquistare rivestimento con imitazione di una struttura in legno.

Se parliamo delle carenze del materiale, queste includono:

  • breve durata, che è di circa 15 anni;
  • suscettibilità ai danni meccanici. Il rivestimento si deforma facilmente durante l’installazione negligente, quindi è necessario essere estremamente attenti quando si lavora con esso. Un grande vantaggio è che sostituire una lamella danneggiata non è difficile;
  • una piccola massa può contribuire al fatto che sui balconi che si trovano ai piani superiori, a causa del forte vento, i fogli di plastica si rompono. Per questo motivo, non è consigliabile installare questo materiale sopra 3-4 piani..

Rivestimenti in vinile

Come base per questo materiale, viene utilizzato il cloruro di polivinile con speciali additivi che gli conferiscono resistenza. Questo materiale ha un buon rapporto qualità-prezzo, che lo rende un leader tra gli acquirenti..

I suoi vantaggi includono:

  • lunga durata, che è di 25 anni;
  • facile installazione e manutenzione;
  • resistenza al burnout;
  • resistenza alle condizioni di alta e bassa temperatura;
  • il rivestimento in vinile non è suscettibile alla crescita di funghi, muffe e processi di corrosione;
  • vasta gamma di colori.

Questo materiale consente di dare rapidamente al balcone un aspetto attraente e di non pensare al suo aspetto per molto tempo. Gli svantaggi includono il costo sopravvalutato, che non può essere definito molto elevato..

Rivestimenti in metallo

Questo materiale è caratterizzato da un alto livello di resistenza per i lavori di finitura. Ci sono diversi strati nella sua struttura. Come base viene utilizzata una lamiera di acciaio zincata su entrambi i lati, il cui spessore è di 0,35-0,65 mm. Inoltre, il foglio è ricoperto da uno strato di conversione, primer e materiale polimerico. Ci sono lamiere forate, opzioni con tutti i tipi di rilievi e con l’imitazione della struttura di pietre, travi e tronchi di navi.

Questo tipo di rivestimento è popolare nei condomini perché presenta molti vantaggi:

  • attrattiva;
  • resistenza agli influssi ambientali. A causa del fatto che la superficie è ricoperta da un rivestimento polimerico, non è necessario dipingere periodicamente il materiale;
  • buone proprietà prestazionali, compresa la resistenza alle temperature estreme, alle precipitazioni, ai raggi solari, alle sollecitazioni meccaniche;
  • il rivestimento in metallo è ignifugo, non soggetto a muffe e funghi e inoltre non si corrode;
  • l’installazione è facile, poiché ci sono serrature speciali sui fogli di raccordo.

Questo materiale non ha quasi qualità negative. Va notato solo basse qualità di isolamento termico, perché è in metallo. Anche la massa della struttura è superiore alla plastica, quindi non tutti i balconi saranno in grado di far fronte al carico imposto..

Cartone ondulato

La lamiera profilata è una lamiera di acciaio zincato, protetta con un rivestimento polimerico. La struttura ondulata fornisce un livello ausiliario di resistenza.

Vantaggi della guaina con cartone ondulato:

  • lungo periodo di utilizzo (circa 40 anni);
  • qualità estetiche, una varietà di colori;
  • tenuta, resistenza al calore, qualità anticorrosive, alto livello di resistenza;
  • resistenza alla luce solare;
  • costo accettabile. La guaina con cartone ondulato risulterà più economica dei rivestimenti in metallo e le caratteristiche operative sono quasi le stesse;
  • facilità ed efficienza nell’installazione.

Le lastre profilate hanno un’elevata conduttività termica, quindi è necessario un isolamento termico. Questo materiale non presenta inconvenienti significativi, quindi è molto spesso utilizzato per il rivestimento all’esterno del balcone..

Fodera in legno

Il legno naturale non appartiene alla categoria dei metodi popolari per la decorazione esterna, perché un prezzo basso è combinato con molti fattori negativi. Questo si riferisce ai principali svantaggi del legno, ma le moderne innovazioni consentono di utilizzare impregnazioni speciali che migliorano le caratteristiche operative: forniscono protezione contro umidità, decomposizione, parassiti.

Nonostante ciò, i proprietari che decidono di utilizzare questo materiale come rivestimento di balconi devono curare costantemente il legno in modo che mantenga il suo aspetto originale molto più a lungo..

Vantaggi:

  • aspetto attraente;
  • qualità ecologiche del legno;
  • ottimo isolamento termico e acustico.

È improbabile che questa opzione di rivestimento sia adatta per rivestire un balcone in un condominio, ma per piccoli edifici privati ​​sarà appropriato.

Strumenti necessari per rifinire il balcone all’esterno

Prima di lavorare sulla finitura esterna, dovrai preparare gli strumenti necessari. Per completare il balcone esterno, è necessario:

  • roulette;
  • livello di misurazione per lavori di costruzione;
  • un seghetto a denti fini per legno e metallo;
  • forbici per lavorare con materiale metallico;
  • trapano a percussione con punte per legno, cemento, metallo;
  • Bulgaro;
  • Cacciavite;
  • martelli;
  • pistola sparachiodi.

8foto

Le attività relative all’affrontare la parte esterna del balcone iniziano sempre con il lavoro preparatorio.

Avrai bisogno:

  • pulire la base del balcone e rimuovere le ringhiere e la vecchia copertura. Se necessario, saldare le crepe e pulire i giunti;
  • rimuovere la ruggine sulla sezione metallica della base del balcone e adescare la superficie;
  • eliminare le superfici irregolari, livellare la base con una soluzione concreta.

Ora puoi iniziare a installare il tornio su cui dovrebbe essere attaccato il materiale selezionato per il lavoro di finitura.

Dopo aver terminato l’esterno, puoi procedere con il rivestimento interno. Per questi scopi è possibile utilizzare intonaco minerale o cartongesso. Alcuni proprietari usano rivestimenti, assi di legno o persino piastrelle di ceramica. Tutto dipende dall’interno che esiste nella tua casa e dai desideri degli stessi membri della famiglia..

13foto

Rispetto delle misure di sicurezza

Va tenuto presente che tutte le misure per affrontare la parte esterna del balcone verranno eseguite in altezza. Pertanto, dovresti acquistare attrezzature per tenerti al sicuro. L’attrezzatura include attrezzature per lavori di arrampicata, dispositivi speciali che aiutano quando si lavora in luoghi difficili da raggiungere. Inoltre, tali apparecchiature possono eliminare il rischio per la vita umana..

Se hai intenzione di assumere specialisti, scegli un’azienda che disponga delle attrezzature e dell’esperienza lavorativa necessarie. Di norma, in ogni città ci sono molte aziende che praticano nel campo del rivestimento dei balconi..

Se decidi di realizzare il tuo rivestimento, segui tutte le misure di sicurezza, soprattutto se lavorerai ad altezze elevate. Esercita la massima cautela, perché qualsiasi passo sbagliato può trasformarsi in conseguenze disastrose. Saranno richieste discrezione e considerazione quando si utilizza la piattaforma e la scala a pioli. Ottieni un assistente che ti aiuterà e ti assicurerà durante il lavoro di finitura.

Secondo le precauzioni di sicurezza, è necessario recintare l’area di lavoro. Per questo, viene venduto uno speciale nastro segnaletico, uno spago con un panno rosso. Proteggere l’area dai passanti in modo che non siano in pericolo. E’ possibile realizzare decorazioni da esterno senza attrezzatura aggiuntiva solo se si dispone di un parapetto in cassa e non si è fuori dal balcone.