Quale dovrebbe essere l’altezza del miscelatore sopra la vasca?

L’abbellimento del bagno include un punto così importante come l’installazione di tubazioni e miscelatori. L’altezza alla quale verrà installata l’attrezzatura di miscelazione deve essere calcolata in anticipo.

Ci sono standard e linee guida generalmente accettati che possono essere trovati nei regolamenti edilizi. Il rispetto di queste regole ti consentirà di adattare organicamente il mixer all’interno della stanza, evitare schizzi inutili nella stanza e consentirà ai proprietari di godere delle procedure idriche.

Caratteristiche e tipi di miscelatori

Con l’aiuto di moderni miscelatori, la pressione dell’acqua e il suo regime di temperatura sono facilmente regolabili. Prima di acquistare un dispositivo, è necessario decidere la scelta del modello e la sua posizione. Tra le apparecchiature idrauliche ci sono miscelatori termostatici, monocomando (joystick) e due valvole (“spina di pesce”).

Due valvole

I rubinetti a spina di pesce sono semplici nel design. Il dispositivo è costituito da due gru collegate da un corpo comune. C’è un beccuccio al centro del mixer e maniglie sui lati destro e sinistro. Ruotando le maniglie, l’alimentazione dell’acqua è controllata. I miscelatori con due valvole sono stati inventati nel 19° secolo. E fino ad ora, questi dispositivi non hanno perso la loro praticità..

I modelli moderni sono realizzati con i materiali più recenti. E le opzioni di design sono piuttosto diverse. Pertanto, puoi acquistare rubinetti da bagno che si adattano a quasi tutti gli interni..

Quando acquisti un miscelatore a spina di pesce a due valvole, decidi prima la dimensione del lavello. Il dispositivo non dovrebbe sembrare ingombrante rispetto al resto dell’attrezzatura idraulica. Ulteriore ergonomia è data dal miscelatore con la possibilità di ruotare il tubo di erogazione. I miscelatori a spina di pesce sono convenzionalmente divisi in due gruppi, a seconda delle caratteristiche del design e delle caratteristiche dei meccanismi girevoli. Nelle valvole del primo gruppo viene utilizzata una guarnizione di tenuta come dispositivo di bloccaggio. In precedenza, era realizzato in gomma, ma ora vengono utilizzati nuovi materiali con l’aggiunta di silicone. Grazie a ciò, l’affidabilità e la durata di tali gru sono aumentate..

I miscelatori importati e domestici del primo gruppo sono diversi. Nei dispositivi importati, il collegamento della scatola dell’asse della gru con la guarnizione avviene mediante movimenti di traslazione. Tale meccanismo è più affidabile, quindi la frequenza delle riparazioni per tali dispositivi è inferiore. Negli apparecchi domestici il collegamento avviene per movimenti rotatori. Nel secondo gruppo di dispositivi di miscelazione, la funzione di bloccaggio è svolta da una piastra in ceramica. È realizzato con l’aggiunta di ossido di alluminio. Tali dispositivi durano più a lungo dei miscelatori con guarnizioni convenzionali, ma anche il prezzo sarà più alto..

Per i rubinetti è previsto un foro già predisposto nel lavandino. Nel tempo, la gru può allentarsi, quindi di tanto in tanto sarà necessario serrare i dispositivi di fissaggio. È comune installare apparecchiature di miscelazione su una delle pareti del bagno.. Con questa disposizione, i tubi dell’acqua saranno nascosti nel muro e saranno visibili solo le valvole e il rubinetto. In caso di malfunzionamento, la finitura della parete dovrà essere rotta.

I miscelatori a due valvole sono disponibili in ottone, bronzo, cromo, ceramica e plastica. In vendita puoi trovare modelli realizzati con materiali misti (ad esempio silumin – una miscela di silicio e alluminio). Gli apparecchi in metallo sono rivestiti sulla parte superiore con un rivestimento di smalto colorato, cromo lucido o nichel.

La migliore qualità e la più affidabile sono i rubinetti in ottone e bronzo. I più di breve durata sono i dispositivi di plastica..

Monoleva

I mixer joystick hanno una maniglia. Funge da leva. Modificando la posizione della maniglia su e giù, destra e sinistra, è possibile modificare la potenza del flusso d’acqua e i suoi indicatori di temperatura con un solo movimento. A seconda del meccanismo interno, ci sono due tipi di impianti idraulici: a sfera e a cartuccia.

All’interno del prodotto sferico è posta una camera metallica con 3 fori. Il primo è riempito con acqua fredda, il secondo con acqua calda e il terzo funge da uscita per l’acqua miscelata risultante. Questa caratteristica del design è abbastanza affidabile, quindi i miscelatori a sfera non si rompono a lungo e non richiedono la sostituzione.

Nei miscelatori del secondo tipo, invece di una camera sferica, è integrata una cartuccia. Nella parte superiore della cartuccia vengono miscelati i flussi di acqua fredda e calda. La parte inferiore della cartuccia ha tre prese d’acqua. Spostando la leva, le camere nella cartuccia vengono commutate, il che consente di regolare la forza e la temperatura del flusso..

I miscelatori monocomando sono facili da usare, poiché è facile regolare l’alimentazione dell’acqua a una temperatura confortevole. Non ci sono elementi metallici sfreganti in tali miscelatori. Ciò consente di utilizzare tali dispositivi per lungo tempo senza sostituire i componenti..

Gli svantaggi dei miscelatori a joystick includono la rapida usura delle guarnizioni in gomma. Sono in vendita modelli costosi ed economici di mixer joystick. Il prezzo del prodotto dipende dal materiale di esecuzione. In alcuni modelli economici, l’angolo di regolazione della temperatura dell’acqua è piccolo, quindi può essere difficile regolare l’alimentazione dell’acqua a una temperatura confortevole..

Termostatico

Tali miscelatori possono mantenere automaticamente la temperatura dell’acqua impostata. All’interno dei dispositivi è installato un termoelemento che regola l’erogazione dell’acqua alla temperatura richiesta diminuendo o aumentando uno di essi.

I rubinetti termostatici sono disponibili in versione elettronica (con display a cristalli liquidi) e meccanica. In base alla loro funzionalità, distinguono tra miscelatori per il bagno, lavabo, bidet, doccia e uso universale. Per tipo di posizionamento: installazione aperta (visibile) e chiusa.

Quando si sceglie il tipo di dispositivo di miscelazione, è necessario sapere che la qualità del funzionamento dei dispositivi termostatici dipende direttamente dalla stabilità della pressione nel sistema di approvvigionamento idrico..

Se l’acqua viene fornita senza sbalzi di temperatura e sbalzi di pressione, l’utilizzo di un dispositivo del genere non sarà una seccatura. E se le differenze sono significative, il miscelatore con un termostato può interrompere completamente l’approvvigionamento idrico. Puoi installare tu stesso un miscelatore monocomando a casa.

Cosa determina l’altezza?

È meglio determinare il luogo di fissaggio degli impianti idraulici in fase di progettazione del sistema di approvvigionamento idrico. Allo stesso tempo, vengono presi in considerazione lo scopo funzionale e il design del dispositivo, i desideri del cliente e il metodo di installazione. Ciò tiene conto dell’area del bagno e delle dimensioni delle apparecchiature idrauliche installate, poiché ogni stanza è unica a modo suo. I miscelatori di scopi diversi sono installati a diverse altezze, quindi vale la pena decidere quali funzioni di base eseguirà la gru.

Supponiamo che se la funzione principale del rubinetto installato è quella di riempire i contenitori, l’altezza alla quale è meglio posizionarlo sarà pari a 200-250 mm dal livello del lavandino. Se il rubinetto da installare è a doppio uso (utilizzato sia sopra il lavabo che sopra la vasca), allora va installato ad un’altezza di 300 mm dal livello della vasca e 250 mm sopra il lavabo. Se hai intenzione di utilizzare un soffione, devi tenere conto della crescita dei proprietari della casa che lo utilizzeranno.

Il valore ottimale della distanza dal miscelatore al bordo della vasca è 800-1000 mm, dal miscelatore al bordo del lavabo – 250 mm. Per i lavabi, questa altezza è di 200 mm dal bordo al rubinetto. Nelle cabine doccia, si consiglia di installare i dispositivi di miscelazione ad un’altezza di 1200 mm dal pavimento. Supporto per annaffiatoio – 2000 mm dal pallet.

In vendita puoi trovare rubinetti dal design interessante, ad esempio modelli di rubinetti da pavimento. Installa miscelatori a pavimento vicino alla vasca. L’altezza del suo posizionamento dipenderà dalle dimensioni del rack incluso con il dispositivo..

Se i proprietari di casa fanno spesso la doccia, è meglio posizionare il miscelatore sul muro o affondarlo nel muro. Se i proprietari fanno spesso il bagno, la posizione del mixer sul lato della vasca avrà più successo..

Norme e standard

Nonostante il fatto che ogni proprietario di un appartamento o di una casa decida da solo come installare i rubinetti dell’acqua, ci sono regole molto specifiche. È possibile fare riferimento alle raccomandazioni descritte nel regolamento edilizio. Da SNiP 3.05.01-85, puoi trovare informazioni sull’altezza alla quale dovrebbero essere installati i dispositivi. È preferibile realizzare un rubinetto sopra la vasca del lavello ad un’altezza di 250 mm e sopra il lavello – a 200 mm dal suo cordolo.

Si consiglia di installare i dispositivi di miscelazione negli ospedali a 800 mm dal pavimento. Le gru per la pulizia a umido negli edifici pubblici sono posizionate a 600 mm dal pavimento. Con uno studio dettagliato degli standard, diventa chiaro che i parametri raccomandati possono cambiare. Per gli ospedali è prescritta l’installazione del miscelatore alla tacca 1100 mm, e se il prodotto è dotato di soffione doccia, a 1200 mm.

Spesso, gli specialisti delle apparecchiature idrauliche non aderiscono alle regole descritte in SNiP e installano le apparecchiature ad un’altezza conveniente per i clienti. I proprietari stessi scelgono l’altezza alla quale è meglio posizionare i rubinetti. Allo stesso tempo, gli specialisti seguono la tecnologia di installazione descritta nelle istruzioni per ciascun prodotto idraulico..

Sebbene, secondo le regole, la distanza dal miscelatore alla vasca da bagno dovrebbe essere di 200 mm, su richiesta dei proprietari dell’appartamento, questo valore potrebbe essere diverso..

Consigli

Per determinare con successo il livello a cui installare l’attrezzatura di miscelazione, è indispensabile tenere conto dei seguenti punti:

  • Innanzitutto, decidi il luogo di installazione di nuove apparecchiature e prova un mixer per questo.
  • È necessario tenere conto della distanza dal bordo della vasca o dal lavandino al miscelatore. È più comodo da usare quando la bocca lunga del miscelatore raggiunge il centro del lavandino. Soprattutto quando si utilizza lo stesso elettrodomestico sia sopra la vasca che sopra il lavabo.
  • Il fissaggio del miscelatore alla parete deve essere affidabile. Non è consentito il fissaggio dell’apparecchio ai bordi delle piastrelle. Può rompersi e i bordi ruvidi della piastrella non consentiranno il fissaggio sicuro dell’attrezzatura..

Pensando all’installazione di gru, è possibile aderire ai seguenti valori:

  • il miscelatore sopra il lavabo si trova ad un’altezza di 25 cm dal bordo;
  • si consiglia di posizionare l’attrezzatura sopra il lavello ad un’altezza di 20 cm dal lavello;
  • l’attrezzatura è sospesa sopra il lavabo ad un’altezza di 25 cm dal lavabo;
  • i sanitari sono installati ad un’altezza di 80 cm dal pavimento;
  • i comuni elettrodomestici per vasche da bagno e lavelli sono appesi ad un’altezza di 100 cm dal pavimento;
  • l’attrezzatura della doccia è posta ad un’altezza di 120 cm dal pavimento.

Affinché l’installazione delle apparecchiature abbia successo e i proprietari dell’appartamento si sentano a proprio agio nell’uso dei dispositivi, è necessario attenersi ai consigli di specialisti esperti, osservazioni e commenti degli acquirenti:

  • Decidi in anticipo l’altezza del lavandino. Sono disponibili per la vendita modelli con un’altezza di 850 mm o più. All’altezza del lavello vanno sommate le dimensioni del miscelatore e la distanza dal bordo del lavello alla bocca di erogazione. È meglio sbagliare dal lato grande che dal lato più piccolo..
  • Quando si installa l’attrezzatura sul lato della vasca, il miscelatore deve essere installato non al centro, ma leggermente di lato, più vicino ai piedi.
  • La distanza standard tra il tubo dell’acqua fredda e il tubo dell’acqua calda è di 150 mm. E la larghezza del corpo del mixer stesso può essere diversa, il che non influisce sulla distanza assiale. Non dimenticarlo durante l’installazione della pipeline..
  • Verificare che gli attacchi dell’acqua calda e fredda corrispondano alle leve del miscelatore. Secondo lo standard europeo, il rubinetto dell’acqua calda dovrebbe essere a sinistra e il rubinetto freddo a destra..

Quando si installa un miscelatore con un termostato, è necessario comprendere attentamente il sistema di approvvigionamento idrico a loro. Questi dispositivi sono spesso design non standard. I prodotti di produttori diversi possono variare.

  • Quando si installa un dispositivo di missaggio, è necessario utilizzare un livello. L’apparecchiatura deve essere posizionata esattamente in orizzontale, senza distorsioni.
  • Lavorare con una chiave inglese o una chiave inglese durante il montaggio del mixer deve essere estremamente attento a non graffiare o danneggiare la superficie del prodotto..
  • Montare il mixer su un podio o una parete dedicati non è facile per i principianti e richiede esperienza. Avrai bisogno di un collegamento idraulico al rack. Pertanto, è meglio avvalersi dell’aiuto di uno specialista esperto che abbia conoscenze nel campo dei lavori di costruzione..
  • E’ necessario misurare la distanza dalla vasca al luogo dove è installato il rubinetto solo dopo averlo posizionato su appositi supporti e dopo aver posato le piastrelle sul pavimento..
  • Attrezzature aggiuntive, come filtri per l’acqua e addolcitori, influiscono sui parametri di installazione degli impianti idraulici. In questo caso, è meglio aumentare il livello di posizionamento del mixer di 10-15 cm..

  • Per determinare la profondità alla quale posizionare i raccordi, è necessario eseguire un assemblaggio di prova di tutti i componenti del mixer..
  • Il posizionamento verificato delle apparecchiature aiuterà ad evitare perdite e riparazioni non programmate.

Il motivo della testa debole dopo l’installazione del rubinetto potrebbe essere un aeratore intasato. In questo caso, è necessario pulirlo..

  • Dopo l’installazione dell’attrezzatura di miscelazione, il flusso d’acqua non viene aperto a piena capacità per evitare colpi d’ariete.
  • Gli eccentrici sono sigillati utilizzando filettature per tubi idraulici o pasta speciale.

Non esistono regole e regolamenti rigidi per la determinazione ottimale della distanza alla quale il mixer potrebbe essere appeso nel modo più corretto. L’altezza dovrebbe essere selezionata individualmente per le richieste di un particolare cliente di servizi idraulici. La cosa principale a cui prestare attenzione è la comodità di tutti i residenti dell’appartamento. Pertanto, non dovresti affrettarti, perché sarà problematico modificare l’altezza dell’attrezzatura dopo l’installazione. Devi considerare in anticipo le opzioni più interessanti e scegliere la migliore.

In caso di difficoltà, puoi sempre chiedere consiglio agli specialisti del negozio in cui è stato effettuato l’acquisto..

Per le sfumature dell’installazione di un miscelatore in bagno, vedere il seguente video.