Miscelatori lavabo bianchi: panoramica della gamma e criteri di scelta

I rubinetti lavabo in colore bianco rappresentano la maggior parte della gamma di sanitari. Sono insoliti, sembrano costosi e suggeriscono il senso del gusto dei proprietari della casa. Tuttavia, poche persone sanno che la scelta di tali prodotti è soggetta a una serie di caratteristiche, che è importante conoscere prima dell’acquisto..

Peculiarità

I rubinetti bianchi sono un prodotto industriale che si adatta a molte soluzioni stilistiche e idee per interni. Si tratta di prodotti idraulici che si differenziano per il tipo di materiale utilizzato e il metodo di applicazione della tonalità..

I produttori oggi danno ai rubinetti bianchi un colore bianco in diversi modi..

Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi..

  • lucidatura. Questo metodo è considerato il più dispendioso in termini di tempo, sebbene il più affidabile. È progettato per rubinetti in acciaio e consente una finitura lucida. Grazie all’elevata densità del metallo, è possibile ottenere un colore stabile quando viene lucidato con paste speciali. In questo caso non vengono utilizzati rivestimenti ausiliari. Il metodo non può creare un tipo di trama opaca, sebbene questa sia la migliore tecnologia conosciuta, grazie alla quale i miscelatori mantengono a lungo il loro colore bianco..
  • Cromatura. Questo metodo è destinato a prodotti in ottone, bronzo e acciaio inossidabile, su cui viene applicata una base di rame prima del viraggio principale. Successivamente, viene ricoperto con lo strato più sottile di uno speciale rivestimento decorativo a base di cromo. A causa dell’uso della tecnologia elettrochimica, solo le parti metalliche sono soggette a tale elaborazione. La stessa finitura cromata è abbastanza resistente, ma nel tempo può staccarsi dalla base.

  • Placcatura al nichel. In effetti, questa tecnologia non è molto diversa dalla precedente. Tuttavia, non sarai in grado di ottenere un rivestimento altrettanto brillante usandolo. I prodotti creati con questo metodo costeranno meno dei modelli cromati. Ma anche la loro durata è inferiore, il che è importante da considerare quando si acquista un accessorio idraulico per il bagno o il lavello della cucina..
  • Tintura. La verniciatura delle superfici è la tecnologia più conveniente per produrre il bianco. Questo è il suo unico vantaggio, poiché è meno resistente di altre tecnologie, si stacca dalla base nel tempo, deteriorando così l’aspetto del mixer. Tuttavia, è questa tecnologia che viene utilizzata laddove è impossibile utilizzare altre tecniche..

Ad esempio, la tintura è il modo migliore per cambiare la tonalità della plastica o del silumin, poiché non comportano la galvanica..

Vantaggi e svantaggi

I rubinetti per lavabo bianchi hanno molti vantaggi. Ad esempio, sono versatili, possono essere combinati con qualsiasi accessorio e materiale di rivestimento indipendentemente dalla loro tonalità, poiché il bianco si abbina a qualsiasi tonalità della tavolozza dei colori. Mentre i miscelatori bianchi possono variare nelle finiture, sono progettati per consumatori con ricchezza e gusti diversi. Tali prodotti sembrano belli e, grazie al tipo di trama, sono in grado di portare l’enfasi necessaria all’interno, che si tratti di uno stile moderno e minimalista o di un accenno ai classici di un palazzo di lusso.

Questi prodotti sono presentati sul mercato moderno in una vasta gamma, che consente a ciascun cliente di acquistare la propria versione con il meccanismo e la forma più convenienti all’unisono con il concetto di design generale. I miscelatori bianchi si stagliano notevolmente sullo sfondo degli analoghi del paralume in acciaio, sono combinati con finiture argentate e dorate e sembrano eleganti indipendentemente dal tipo di stanza. Questi accessori possono essere abbinati a lavabi di diverse forme e dimensioni..

I rubinetti bianchi sono strutturalmente diversi e possono avere accessori contrastanti, il che è conveniente per mantenere la tonalità selezionata della decorazione della stanza. Tuttavia, il colore bianco stesso si sporca facilmente e rilascia anche il minimo inquinamento. Inoltre, nel tempo, a causa della natura dell’acqua nell’impianto, la struttura potrebbe ingiallire. Indipendentemente dalla regolarità della pulizia e dalla qualità dei prodotti chimici domestici, non è sempre possibile restituire il precedente candore del colore.

Gamma

Oggi, tutti i tipi di miscelatori bianchi prodotti possono essere suddivisi condizionatamente in 2 tipi: tipo ad asse e leva singola. Ogni tipologia è caratterizzata da proprie caratteristiche che determinano l’appropriatezza del suo acquisto. I prodotti idraulici possono anche essere porzionati, lavorando premendo gli appositi pulsanti, erogando acqua.

Valvola

Le varietà più tradizionali hanno 2 valve. Questo è un classico familiare con due rubinetti regolabili, solitamente situati su entrambi i lati del beccuccio. Ogni gru-box è responsabile della fornitura di acqua (una per il freddo, l’altro per il caldo). Questi meccanismi sono semplici ma affidabili. Possono avere 2 modifiche, determinate dalla presenza di valvole o di una valvola in ceramica.

Il vantaggio di questi dispositivi è il fatto che se una parte si guasta, può essere sostituita con una nuova senza problemi. Questo tipo di miscelatore ha anche un inconveniente: dopo lo spegnimento, l’acqua continua a scorrere ancora per qualche secondo..

Presa singola

Le controparti a leva singola o a impugnatura singola oggi stanno sostituendo con sicurezza i classici familiari. A differenza degli apparecchi tradizionali, interrompono l’erogazione dell’acqua subito dopo che è stata spenta. Anche il metodo di regolazione della temperatura del liquido è conveniente. I progetti possono includere la sostituzione di una cartuccia rimovibile. A volte, al suo posto, c’è una palla cava all’interno con fori speciali per mescolare due flussi d’acqua alla temperatura desiderata. Può essere posizionato non solo al centro, ma anche sotto il beccuccio, sopra o di lato.

Con termostato

I rubinetti bianchi per lavabo-lavabo in bagno si distinguono per la regolazione della pressione del flusso d’acqua. Hanno la capacità di impostare una temperatura confortevole e di mantenerla automaticamente. Modelli simili funzionano grazie all’elemento termosensibile. Sono convenienti, ma con interruzioni regolari della fornitura di acqua nel sistema, interromperanno la fornitura di acqua fredda.

Elettronico

I rubinetti elettronici hanno un sacco di fan oggi. I sensori funzionano in maniera senza contatto: perché il dispositivo funzioni, è sufficiente portare le mani in un determinato settore. Non appena lo superano, l’approvvigionamento idrico si interrompe..

Il vantaggio di tali dispositivi è la presenza del controllo touch (display con la possibilità di regolare la modalità della temperatura dell’acqua). Il mixer può essere azionato toccando il corpo o lo schermo.

Come scegliere?

Per semplificare la scelta, oltre che per effettuare un acquisto di alta qualità, puoi ascoltare i semplici consigli degli specialisti.

Vale la pena evidenziare le principali sfumature.

  • I miscelatori di silumin (prodotti da una lega di alluminio e silicio) non resistono all’alta pressione nel sistema e si guastano rapidamente. Sono fragili e non resistenti alla corrosione dell’ossigeno.
  • I prodotti in acciaio inossidabile sono considerati i più durevoli, in quanto possono durare fino a 10 anni senza la necessità di riparazioni o sostituzioni..
  • Scegliendo la tecnologia, dovresti dare la preferenza alla lucidatura o al cromo. In casi estremi, puoi scegliere la nichelatura.
  • La trama viene scelta in base al concetto generale di design. Il tipo opaco è più adatto per ammorbidire l’effetto dell’abbondanza di superfici lucide nel bagno.

  • Vale la pena acquistare rubinetti per lavabo in ottone o bronzo con finitura bianca. Se l’interno del prodotto ha un tono rossastro o giallo, sotto le spoglie di altri metalli, il venditore cerca di vendere un analogo del rame.
  • Le controparti in plastica hanno un basso costo, ma non serviranno nemmeno per molto tempo. Oltre al fatto che perdono rapidamente il candore del loro colore originale, non possono essere riparati..
  • Avendo scelto il materiale del mixer, dovresti prestare attenzione alla praticità del suo versamento. Ad esempio, il rubinetto non può essere grande quando il lavandino è piccolo..

  • Non dobbiamo dimenticare la presenza di filtri e l’assenza di elementi taglienti. La presenza di un aeratore farà risparmiare la quantità di acqua e la saturerà di ossigeno. Inoltre, l’aeratore girevole consentirà di modificare l’angolo di incidenza dell’acqua, adattandosi alla forma specifica del lavello..
  • Per i lavelli da cucina, i modelli con tubi estraibili sono la scelta migliore. Sono particolarmente utili quando devi lavare pentole grandi..
  • L’installazione dei miscelatori può essere non solo standard, ma anche a parete.
  • Le opzioni illuminate sono considerate una soluzione creativa che, grazie al colore bianco del miscelatore stesso, consente di decorare l’interno di un bagno o di una cucina.

Vale la pena dare un’occhiata più da vicino ai prodotti di produttori di fiducia.. I prodotti dei marchi Paini Sky, Frap, Kludi Balance e il marchio nazionale “White Wells” hanno ricevuto una buona valutazione nelle recensioni dei clienti. I prodotti di questi produttori sono caratterizzati da durata e qualità..

Questi mixer hanno un aspetto presentabile, servono bene e soddisfano tutte le esigenze di un consumatore moderno..

Per una panoramica del mixer bianco Kludi Balance, vedere il seguente video.