Tavoli trasformabili: soluzioni per interni di successo

Tavoli trasformabili: soluzioni per interni di successo

Aria, luce, spazio: queste sono le basi del progetto di design di ogni stanza, indipendentemente dallo stile. Queste caratteristiche sono particolarmente preziose per i proprietari di piccoli appartamenti, dove ogni centimetro è importante. Il risultato desiderato di risparmio di spazio si ottiene, di regola, con l’aiuto di mobili. Pertanto, i mobili ingombranti sono caduti nell’oblio, lasciando il posto a prodotti universali e multifunzionali. Tra questi, un posto speciale è occupato da un tavolo trasformabile..

Pro e contro dei prodotti universali

La categoria dei trasformatori comprende articoli che, se necessario, ne modificano i parametri. Ad esempio, un tavolino da caffè o una credenza per un fiore si trasforma in un tavolo da pranzo o da lavoro con un paio di movimenti.. Ci possono essere diverse opzioni di trasformazione:

  • aumento dell’area del piano di lavoro;
  • cambiamento nell’altezza delle gambe;
  • ci sono modelli che cambiano completamente la forma iniziale;
  • ci sono quelli che combinano diversi tipi di mobili.

Inizialmente, i mobili universali erano destinati a piccoli appartamenti. Ha aiutato ad arredare ergonomicamente l’appartamento con un piccolo numero di oggetti.. I vantaggi di tali progetti includono:

  • multifunzionalità: il tavolo svolge il ruolo di vari oggetti interni. Molti modelli sono anche dotati di cassetti e ripiani aggiuntivi;
  • compattezza e dimensioni ridotte: una volta piegati occupano un minimo di spazio;
  • risparmiare le finanze: poiché una cosa combina le funzioni di due o tre, non è necessario acquistare ulteriori mobili;
  • la semplicità del meccanismo è il vantaggio dei modelli moderni. Anche un bambino può gestire il montaggio e lo smontaggio;
  • il design originale, abbinato a vari materiali, ti consente di scegliere un’opzione per qualsiasi interno;
  • affidabilità e sicurezza: quando si scelgono i materiali per la produzione di trasformatori, viene preso in considerazione il carico sui meccanismi durante l’uso.

Tra le carenze, si può notare che il meccanismo di piegatura è diventato inutilizzabile molto raramente riparabile.

Un’ampia varietà di forme e design di tavoli trasformabili è sia un vantaggio che un aspetto negativo, poiché complica la scelta per gli acquirenti e rende facile perdersi tra i produttori di prodotti di bassa qualità. Pertanto, i mobili dovrebbero essere acquistati da negozi affidabili..

Design

Ogni tipo di tavolo trasformabile ha il suo design. Ma sono uniti da diversi elementi strutturali: un sistema di scorrimento, un telaio, gambe e un piano d’appoggio.

La presenza di un sistema di scorrimento è ciò che distingue il trasformatore da un normale tavolo. Meccanismi, guide, cerniere, elementi di fissaggio e altri accessori devono essere di buona qualità, poiché da questo dipendono la facilità d’uso e l’affidabilità del prodotto.

Il tavolo dovrebbe aprirsi in più movimenti senza applicare sforzo e anche facile da montare.

La robustezza del telaio dipende dal materiale di cui è fatto. Le strutture più attraenti in questo senso sono fatte di legno e metallo. Possono resistere a numerosi dispiegamenti e pieghevoli con dignità. In termini di affidabilità, il telaio in plastica è inferiore a quelli in legno e metallo. Ma questa è una buona opzione se non sono previsti carichi intensi sul tavolo..

Le gambe del tavolo trasformabile devono essere progettate per un carico maggiore, quindi il materiale migliore per loro è il legno o il metallo. Il numero di supporti non è sempre quattro. Abbastanza comuni sono i prodotti su una gamba, che ricordano un piedistallo, e con doppio, collegati da una traversa.

I piani dei tavoli si trovano in varie forme, solidi e scorrevoli. Durante la trasformazione, la forma iniziale cambia spesso. Ad esempio, nei modelli più semplici, un cerchio si trasforma in un ovale, un quadrato in un rettangolo..

meccanismi

Secondo il metodo di svolgimento, le tabelle di trasformazione possono essere suddivise condizionatamente in 3 gruppi:

  1. Solo l’area del piano cambia senza alzare il supporto;
  2. Il coperchio rimane invariato, ma l’altezza è regolabile;
  3. Cambio completo dell’intera struttura, sia nella zona della copertura che in altezza. È per quest’ultimo gruppo che i tavolini da caffè preferiti di tutti possono trasformarsi in un tavolo da pranzo a tutti gli effetti..

Il meccanismo utilizzato dipenderà anche dal tipo di trasformazione. Ad esempio, l’area del tavolo viene spesso aumentata a causa di tavoli aggiuntivi. I modelli più diffusi sono con inserto centrale. Ma ci sono opzioni con inserti laterali. Se necessario, metà del piano del tavolo viene allontanata, viene estratta una parte aggiuntiva, le scanalature vengono combinate e tutte le parti vengono spostate. Gli inserti sono:

  • Un pezzo non protetto – si trova liberamente in una scatola speciale sotto il piano del tavolo;
  • Girevole – fissato sotto il piano del tavolo. Recupero mediante meccanismi basculanti o basculanti.

Nei modelli moderni, ci sono inserti a sollevamento automatico che scivolano fuori quando il piano del tavolo principale inizia a muoversi. Le opzioni di layout, l’altezza di sollevamento, il metodo di collegamento delle superfici principali e aggiuntive dipendono dal tipo di meccanismo di sollevamento. La fluidità del movimento in tali meccanismi è solitamente fornita da un sollevatore a gas o da una molla..

In modelli come “La farfalla” parafanghi laterali aggiuntivi sono incernierati al piano del tavolo. Una volta assemblati, pendono silenziosamente sui lati..

Quando si aprono, vengono fissati orizzontalmente utilizzando staffe o gambe ausiliarie.

Per i tavoli a doppia piega, il piano del tavolo è costituito da due tele uguali collegate da cerniere. Una volta assemblati, vengono posizionati uno sopra l’altro, come un libro chiuso. Per stabilità, tali prodotti sono spesso dotati di un meccanismo girevole..

I tavoli del secondo gruppo sono regolabili in altezza. Nei modelli più semplici, l’altezza del piano del tavolo viene fissata manualmente. I modelli più avanzati sono dotati di meccanismo di sollevamento pneumatico o elettrico con regolazione automatica dell’altezza.

E, infine, il terzo gruppo può combinare tutti i tipi di meccanismi in varie varianti..

Per ulteriori informazioni sui meccanismi dei tavoli scorrevoli, vedere il seguente video.

Forme

Non importa quanto si sforzino i progettisti, è comunque difficile per loro allontanarsi dalle leggi della geometria durante la creazione delle tabelle. Pertanto, ci viene data una maggiore scelta tra opzioni rotonde, quadrate, rettangolari e ovali. Altre configurazioni sono meno comuni: triangolare, angolare, ottagonale, ecc..

Tabelle rettangoli (quadrati) – un’opzione richiesta dai sostenitori del conservatorismo. Sono capienti e compatti.

Anche i tavoli rotondi non sono rari; hanno un aspetto ordinato e non hanno spigoli vivi. La posizione al centro della stanza è particolarmente vantaggiosa per loro. Se le dimensioni della stanza non consentono di occupare la parte centrale, in alternativa sono adatti tavoli semicircolari..

I tavoli ovali sono meno comuni. Sebbene abbiano un aspetto elegante, amano anche essere al centro dell’attenzione. Ma un tavolo del genere non può essere spostato contro il muro.

I tavoli triangolari sembrano insoliti. Possono adattarsi a qualsiasi spazio. Lo svantaggio principale è che sono adatti a una piccola famiglia e, anche quando smontati, le grandi aziende non possono ospitare.

Ci sono anche tavoli ottagonali. Questa forma originale è favorita dai fan del Feng Shui, in quanto consente ai membri della famiglia di sedersi in direzioni favorevoli..

Modello di origami molto interessante “Grande Centrale” Designer svedesi, che una volta assemblato ha la forma di un pentagono.

Si sviluppa in una grande tavola rotonda.

Quali sono le taglie?

Non esistono dimensioni standard per i trasformatori assemblati. Le dimensioni del tavolo smontato contano, quindi sarà utile familiarizzare con le dimensioni tipiche a seconda della forma. Quindi, per un tavolo con un piano rotondo, vengono adottati i seguenti standard:

  • Diametro – da 90 a 110 cm per 4 persone;
  • Da 110 a 135 cm – fino a 6 persone;
  • Da 135 a 180 cm – fino a 8 persone.

Per un tavolo rettangolare:

  • Lunghezza 150 cm x larghezza 90 cm – 4-6 persone;
  • 200 per 110 cm – fino a 8;
  • 320 x 110 cm – fino a 12.

Per quadrato:

  • 90 x 90 cm – per quattro persone;
  • 120 x 120 cm – per sei.

Ognuno sceglie la dimensione appropriata in base ai parametri dell’abitazione. La cosa principale è ricordare che per un pasto confortevole, una persona dovrebbe avere almeno 60 cm di larghezza..

Materiali (modifica)

Nella produzione di tavoli vengono utilizzati mobili e non solo materiali: truciolare, fibra di legno, legno massello, vetro, pietra, metallo. Per la finitura vengono utilizzati rivestimenti polimerici, impiallacciatura incollata di vari tipi di legno, piastrelle di ceramica, varie vernici, pitture e altro. La scelta dei materiali determina non solo l’intenzione del designer, ma anche lo scopo del prodotto..

Poiché i tavoli trasformabili sono soggetti a sollecitazioni costanti, una struttura in legno massello o metallo è l’opzione migliore. Ciò è necessario per il collegamento affidabile di tutti gli elementi strutturali. Ad esempio, meccanismi, elementi di fissaggio e altri accessori non reggono bene nelle lastre di truciolato. Si sciolgono rapidamente e il prodotto perde le sue preziose proprietà. Pertanto, per i modelli economici, il telaio è realizzato con specie economiche, come pino o abete rosso..

Le specie medie e dure (quercia, frassino, faggio, betulla, ciliegio) vengono utilizzate nella produzione di tavoli in un segmento di prezzo più elevato. Il truciolare e soprattutto il pannello di fibra (a causa dell’elevata densità del pannello) sono eccellenti per le tovaglie.

Le strutture metalliche sembrano molto moderne, tuttavia, non sono adatte a tutte le stanze. Non sono massicci come quelli in legno, hanno un peso relativamente basso e sono resistenti all’influenza di un ambiente aggressivo. In tali modelli, i controsoffitti sono spesso realizzati con altri materiali..

Il vetro è spesso usato per realizzare piani di lavoro. La tecnologia di tempra permette di rendere questo materiale fragile più durevole e resistente al calore. Quindi i piatti caldi non sono pericolosi per lui. E quando vengono rotti, i frammenti di vetro temperato hanno bordi smussati e non possono ferire gravemente una persona..

La tempera e l’uso attento rendono i tavoli in vetro abbastanza resistenti.

I tavoli con piastrelle in ceramica sul piano sono realizzati in materiale resistente al calore e sono facili da pulire. Tuttavia, tale rivestimento non è resistente agli urti e alla caduta di oggetti pesanti..

Il soggiorno sarà decorato con tavoli in pietra o marmo. Un piano del tavolo in pietra monolitica non è in grado di cambiare forma, quindi per la trasformazione verrà utilizzato solo il meccanismo di sollevamento. Tali modelli esclusivi adatto per gli interni delle case di campagna.

Tipi e modelli

I tavoli pieghevoli sono molto richiesti oggi e si distinguono per un’enorme varietà di tipi e modelli per la casa e l’ufficio. Consideriamo diversi modelli popolari:

Una volta assemblati, i tavolini trasformabili occupano un minimo di spazio e sono quasi invisibili. A seconda del design, è consuetudine distinguere:

  • caffè-pranzo – si espande in un tavolo da pranzo completo che può ospitare 8 o più persone. Nelle tabelle di questo tipo, di solito è possibile modificare la forma, l’area del piano del tavolo e regolare l’altezza..

  • giornalista – più spesso eseguito solo con regolazione in altezza. Si apre come una scrivania: il coperchio si solleva per rivelare lo spazio di archiviazione. Inoltre, tale tavolo può essere dotato di cassetti, nicchie e ripiani, il che ne aumenta la funzionalità..

  • Un ottimo esempio di arredo multifunzionale è il modello “Acrobata”. Sostituirà il tavolo da pranzo, il tavolino da caffè e persino un supporto per la cerimonia del tè. Le sue dimensioni piegate sono 90 * 68 * 42 cm.In uno stato di completa trasformazione, il piano del tavolo si allunga a 170 cm e l’altezza aumenta a 75 cm.Inoltre, per questo modello è disponibile anche una trasformazione parziale.

  • Console – una volta assemblato, è un tavolo da parete o un supporto per piccole cose. La maggior parte dei modelli sono di forma stretta e lunga, ma puoi trovarne anche di semicircolari. Tali mobili sono appropriati in camera da letto come scrittoio o toletta e in soggiorno come tavolino o mobile TV. In cucina può essere utilizzato come bancone bar. Quando è completamente smontato, questo trasformatore può essere lungo fino a tre metri. La trasformazione è possibile grazie al meccanismo telescopico in alluminio. Ci possono essere diverse estensioni, ma, di regola, ce ne sono almeno 3.

I fogli supplementari sono conservati separatamente.

  • “Prenotare” – questo è un tipo di tavoli pieghevoli noto a molti. L’intera struttura è composta da una parte centrale fissa e da due parti mobili sui lati, che sono fissate alla base con cerniere. Per aprire il tavolo, è necessario sollevare le parti laterali e fissare le gambe. Una volta piegato, il libro assomiglia a un armadio stretto o a una console.

  • Pieghevole a parete il tavolo può essere indistinguibile dalla parete o sembrare una stretta mensola. Il ripiano-tavolo può essere posizionato sulla batteria, mascherandola in questo modo. Una soluzione di design molto interessante è un tavolo sospeso tre in uno. Il suo trucco è che due tavoli di dimensioni diverse sono nascosti contemporaneamente sul muro. Quello piccolo si apre per primo e sopra di esso, se necessario, quello grande. Una tabella di immagini è realizzata secondo un principio simile. La parte superiore del tavolo pieghevole può essere una porta del pensile. Questa soluzione ti consentirà di organizzare un ambiente di lavoro confortevole in qualsiasi parte dell’appartamento..

Varianti più massicce e funzionali sono una scaffalatura e un secretaire con tavolo pieghevole incorporato..

7foto

  • Bambino un tavolo trasformabile è un mobile che cresce con il bambino. Cambia non solo le dimensioni del piano del tavolo, ma anche l’altezza delle gambe. In alcuni modelli il piano del tavolo si alza ad angolo, trasformandosi in un cavalletto da scrivania.
  • Tavolo da banco adatto per un cottage estivo. Una volta assemblata, questa è una normale panca con schienale. E se è prevista una festa all’aria aperta, allora con un leggero movimento della mano si trasforma in un tavolo, a cui sono attaccate due panche.

Colori dei mobili

Il consumatore moderno non avverte la mancanza di colore:

  • Quando si tratta di mobili, i colori del legno naturale sono ancora i più popolari..
  • Le tonalità scure di wengè, noce, mogano ed ebano sono alla base di interni aristocratici di tutto rispetto.

  • Specie di legno chiaro (frassino, betulla, pino) creano un effetto spazioso in una piccola stanza.
  • Anche i mobili bianchi sono sempre di moda, poiché sono un collegamento tra accenti di colore luminosi ed elementi decorativi originali..

  • Il nero permette di creare contrasti, ma quando si arredano stanze piccole è meglio dimenticarsene..
  • Il classico va bene, ma i mobili dai colori vivaci non dovrebbero essere evitati..

Aiuta a evidenziare gli accenti e completare l’interno..

Design

I creatori di mobili, compresi quelli trasformabili, forniscono varie combinazioni di materiali, forme, finiture e funzioni. Vorrei sottolineare in particolare l’importanza dei tavoli in vetro. La trasparenza del vetro non crea una sensazione di disordine nella stanza. Questo è particolarmente importante per un piccolo appartamento..

La lucentezza all’esterno crea una superficie riflettente, che consente anche alla stanza di espandersi visivamente. Forgiatura, intaglio, pietra, ceramica conferiscono ai prodotti un aspetto unico. E giocare con forme e trasformazioni insolite è il passatempo preferito dei designer di mobili..

Stili

C’è un’opinione secondo cui le tabelle di trasformazione sono un attributo solo degli stili moderni: minimalismo, loft, hi-tech e altri. Tuttavia, l’orientamento stilistico del prodotto dipende direttamente dal materiale utilizzato e dai dettagli di finitura..

Ad esempio, tabelle in stile classico sarà di legno. Cassetti, mensole, rilievi, dorature e altri rivestimenti nobili saranno qui appropriati..

Stile moderno si distinguono per linee morbide, grazia e delicatezza delle forme. I motivi naturali sono visibili negli intagli decorativi. Modern loves inserti e intarsi realizzati con materiali economici: vetro, ottone, rame, madreperla, avorio.

Marche

Oggi nei negozi di mobili puoi trovare mobili di diversi produttori. I tavoli italiani e tedeschi sono giustamente considerati i migliori. Combinano qualità e design, ma i prezzi sono adeguati. I marchi bielorussi sono più accessibili ai nostri consumatori. E i mobili dalla Cina e dalla Malesia sono da tempo sinonimo di lusso accessibile. Tuttavia, qui è necessario considerare attentamente la scelta, poiché la qualità dei mobili asiatici è una questione controversa..

Come scegliere?

Quando si sceglie una tabella di trasformazione, è necessario seguire diverse regole:

  • Decidere lo scopo e il design;
  • Seleziona il tipo di trasformazione;
  • È importante prestare attenzione alla qualità dei raccordi e dei meccanismi;
  • Il materiale del telaio e dei supporti deve sopportare carichi multipli. Va ricordato che nella base delle piastre pressate, gli elementi di fissaggio non aderiranno bene.
  • Il tavolo dovrebbe essere facile da montare e smontare (puoi portare un bambino per provare).

Soluzioni insolite all’interno della stanza

I modelli di trasformatore originali includono:

  • Tavolo matrioska modulare (design Florian Kräutli), composto da quattro parti.

Possono essere usati come tavolo, sedia, impilati o formare mensole e cassetti.

  • Sedia da tavolo – creata per aule e aule, ma starà bene anche in un appartamento high-tech.

  • Uno sgabello da tavolo molto semplice del marchio Bloom di mobili per bambini. Un’altra funzione di un mutaforma è una scala a pioli..

  • L’esclusivo tavolino da caffè Mister T contiene un vassoio, un tavolino da tè e due cuscini.

  • Il pouf con il segreto del produttore russo senza la parte superiore morbida si trasforma in un mini tavolino. Il suo piano del tavolo si solleva con alzate a gas, creando un comodo supporto da lavoro.

  • Il comodino-comodino su ruote con rivestimento superiore sollevabile è adatto a chi ama lavorare o fare colazione a letto..