Tavoli e sedie in stile provenzale

Tavoli e sedie in stile provenzale

La maggior parte delle persone, anche lontano da ciò che è associato alla progettazione dei locali, ha almeno una volta sentito parlare dello stile chiamato “Provenza”. Tuttavia, poche persone conoscono le sue principali caratteristiche distintive e quindi non possono scegliere oggetti interni adatti e ottenere la corretta decorazione dell’appartamento. Ma questo stile è considerato uno dei più preferiti, grazie ai suoi colori delicati e allo stile rustico. Oggi parleremo di come appaiono i tavoli e le sedie “corretti” nello stile “Provenza”, dove è meglio posizionarli e quali decorazioni aggiuntive sono necessarie per decorare il piano del tavolo.

Peculiarità

Per prima cosa, parliamo un po’ di cosa è famoso lo stile provenzale e da dove viene. Questo stile di interni è nato nella provincia meridionale della Francia chiamata Provenza. È stato ispirato dagli splendidi paesaggi di questo angolo del paese: infiniti campi di lavanda in fiore, piccole case di villaggio intrecciate con uva, la costa del mare … Questo stile non ha elementi decorativi moderni e surreali, il cromo gli è estraneo, la lucentezza no, la “Provenza” profuma di prodotti da forno e di erba appena tagliata, di fiori e di mare.

Ogni pezzo di interno in stile “provenzale” è un ricordo del vecchio villaggio francese, dove tutto è stato fatto con le proprie mani, con amore e tenerezza. Certo, è improbabile che tu possa trovare mobili vintage francesi di dominio pubblico, ma non dovresti disperare: ora molti laboratori realizzano mobili adatti su ordinazione e un tocco di antichità può essere dato dall’invecchiamento artificiale.

Lo stile provenzale riconosce solo colori delicati e pastello. Beige, celeste, rosa cenere, cipria, lilla e, naturalmente, bianco ti aiuteranno nel giusto design della tua casa..

E non dimenticare l’arredamento aggiuntivo. Mazzi di fiori di campo in vasi, figurine di porcellana, tovaglie e tovaglioli con ricami: tutto questo si adatterà perfettamente all’interno della “Provenza” e diventerà “la ciliegina sulla torta” nella corretta decorazione dell’appartamento.

Decorazione di mobili

La speciale atmosfera “rustica” di questo stile richiede l’osservanza di alcune regole, che devono obbedire all’aspetto dei mobili. Deve avere un aspetto vintage “invecchiato”, sono necessarie abrasioni, piccole crepe, anche sbeccature. Elementi forgiati, intagliati, dipinti a mano sono accettabili e altamente desiderabili. È inoltre necessario prestare attenzione a:

  • Materiale di fabbricazione. Questo, ovviamente, dovrebbe essere legno massiccio, metallo (se ci sono parti forgiate), rattan. È possibile e necessario combinare questi materiali. Accessori aggiuntivi: tovaglie, tovaglioli, tende, vasi, figurine, ecc. Scegli anche solo da ingredienti naturali: cotone, lino, porcellana, vetro. La “Provenza” non riconosce la plastica e l’economicità esterna.
  • Gamma di colori. Questo stile è caratterizzato solo dalle tonalità pastello più delicate. I colori oliva, celeste, ocra, pesca, rosa e bianco ti permetteranno di abbinarli facilmente, perché si abbinano bene tra loro. Inoltre, non dovrai acquistare un set di mobili, puoi semplicemente combinare diversi articoli di colori diversi, ma simili nello stile, e appariranno molto armoniosi.

Forme

I tavoli provenzali sono caratterizzati dalle seguenti forme.

Rettangolo

Questo è un classico del genere. Un tavolo con un piano di questa forma ha diverse varianti nell’aspetto: può essere massiccio, con gambe grandi e un piano di lavoro spesso e ampio, o, al contrario, elegante, con gambe sottili forgiate e un piano elegantemente sottile. La versione grande è adatta come tavolo da cucina, quella più piccola può essere collocata in veranda o in soggiorno;

Ovale

Questo mobile, soprattutto se di dimensioni piuttosto imponenti, viene solitamente collocato in una spaziosa sala da pranzo. Sembra molto carino e può ospitare una famiglia numerosa. Si consiglia di scegliere diverse sedie identiche rivestite di tessuto per tale tavolo e coprirle con una tovaglia del colore di questo rivestimento..

Cerchio

Oltre che ovale, trova impiego in ambienti spaziosi come la sala da pranzo o la cucina-sala da pranzo. È conveniente cenare a un tavolo del genere, poiché non ha angoli e tutte le persone sedute possono raggiungere facilmente tutti i piatti del centro..

Naturalmente, i tavoli in stile provenzale possono essere più che semplici tavoli da pranzo: un tavolino rotondo o ovale può fungere perfettamente da tavolino da caffè, ed è molto comodo mettere una fila di vasi di fiori su un piccolo piano rettangolare.

Decorazioni aggiuntive

Abbiamo detto più volte che sono necessari elementi decorativi aggiuntivi per completare e completare la stilizzazione di una stanza in stile provenzale. Vediamo come puoi decorare i tavoli:

  • Accessori tessili. Tovaglie, tovaglioli, tende, strofinacci da cucina: tutto questo dovrebbe essere realizzato con tessuti naturali, preferibilmente cotone o lino. Le stampe rustiche come righe, quadri, fiori sono benvenute. Accessori con ricami a mano, rifiniti con pizzo o treccia aggiungeranno uno speciale chic alla tua casa;
  • Fiori freschi in vaso, senza la quale non possiamo immaginare lo stile della “Provenza”. I rametti di lavanda sono particolarmente preferiti. Ma se è problematico ottenerlo, qualsiasi fiore di campo andrà bene: camomilla, campane, trifoglio. Puoi decorare la stanza con i fiori del tuo giardino: peonie, astri. I vasi per tali mazzi di fiori dovrebbero essere molto semplici: terracotta o vetro;
  • Candelabro antico o candele Adatto se vuoi dare al tuo pranzo o alla tua cena un tocco di romanticismo. Può essere bronzo, legno e persino terracotta. Negli altri giorni, questo candelabro fungerà da eccellente elemento decorativo..

Posti a sedere

Con i tavoli sistemati, ora prendiamo le sedie per loro. Ci sono due opzioni di aspetto più comuni per le sedie in stile provenzale: possono essere prodotti eleganti su gambe forgiate curve con sedili morbidi e imbottiti, oppure possono essere solidi, realizzati interamente in legno, il più delle volte sono decorati con intagli e dipinti decorativi. Per morbidezza su tali sedie, puoi mettere dei piccoli cuscini appositamente cuciti..

Il tessuto utilizzato per la tappezzeria e per cucire i cuscini deve essere in armonia con il motivo della tovaglia e dei tovaglioli.

Le sedie in stile “provenzale” possono stare non solo vicino al tavolo della cucina, ma sono anche molto appropriate nel soggiorno e in veranda. In questo caso, assicurati che la loro combinazione di colori non si distingua dallo stile generale dell’appartamento. Probabilmente, sarebbe superfluo ricordare che le sedie, come tutti gli altri mobili, dovrebbero avere un tocco di antichità ed essere vintage.

Cosa pensano i designer dello stile provenzale? Come attrezzare il tuo appartamento in modo bello e corretto è mostrato nel video.