Poltrone in stile provenzale

Scegliendo una sedia in stile provenzale, devi concentrarti sull’interno generale della stanza, che dovrebbe anche essere realizzato nel formato dell’entroterra francese. Lo stile provenzale proviene dall’omonima regione francese con infiniti campi di lavanda e cieli azzurri, il che spiega la sua tavolozza di colori: sfumature sobrie, tenui e sbiadite.

Caratteristiche di stile

Lo stile romantico ha avuto origine nel secolo scorso ed è saldamente radicato nelle case e negli appartamenti moderni. È particolarmente apprezzato per il suo comfort e l’atmosfera accogliente, per le sue tonalità chiare e l’abbondanza di decorazioni.. Come qualsiasi altra direzione interna, La Provenza ha caratteristiche distintive:

  • Predominanza sfumature pastello nella progettazione;
  • Abbondanza fiori freschi e motivi floreali sui tessuti;
  • Disponibilità accessori graziosi – vasi, quadri, cornici per foto, statuine;
  • Non è completo senza i tessuti, che riempiono letteralmente la stanza dal pavimento al soffitto;
  • Disponibilità mobili invecchiati artificialmentee, la cui “usura” è espressa in abrasioni, patine o placche artificiali;
  • Sono utilizzati materiali naturali naturali per mobili e decorazioni: legno, metallo, un po’ di vetro;
  • Tante piccole cose, tra cui modelli e disegni sulla tappezzeria dei mobili e nell’interno nel suo insieme;
  • Ampio quadrato di stanze, per poter posizionare più mobili e accessori su di esso.

Più Serkets di stile "Provenza" imparerai dal seguente video.

La Provenza è allo stesso tempo semplice e complessa, aggraziata e spensierata, ma curata nei minimi dettagli. Poltrone e divani in Provenza possono essere morbidi o completamente in legno, in vimini e persino forgiati, a seconda delle preferenze dei proprietari della casa o dell’appartamento..

A proposito, mobili invecchiati artificialmente (patina, placca) e un’atmosfera elegante e ideale: divani e poltrone leggeri, tavoli bianchi come la neve sono ugualmente apprezzati in Provenza.

Tipi e forme

Non esiste una definizione esatta del concetto di “poltrona in stile provenzale”, ma è noto per certo che questo stile di interni accetta sfumature naturali e materiali naturali da cui vengono creati i mobili. Ci sono i seguenti tipi di sedie:

  • Modello classico in legno a 4 gambe. Ha un rivestimento in tessuto e si distingue per le squisite curve delle gambe, il massiccio schienale intagliato o morbido. Una poltrona elegante è ugualmente adatta per una camera da letto o una cucina, un soggiorno o un corridoio, poiché è compatta nelle dimensioni e ampia funzionalità. Una caratteristica di questo tipo di mobili imbottiti è lo schienale alto e la presenza di braccioli.
  • Morbido. Un’accogliente poltrona in tessuto completerà al meglio il tuo soggiorno o la tua camera da letto. Il rivestimento dovrebbe essere in tessuto naturale e avere una tonalità tenue (con o senza stampa). Le gambe della poltrona provenzale sono solitamente in legno e leggermente curve, ricoperte di patina o di una tonalità naturale di legno.
  • Ferro battuto. La struttura in metallo e la seduta imbottita della sedia stanno bene in cucina o in soggiorno. Questa sedia è più simile a una sedia, ma può differire per dimensioni, forma del sedile, colori e design..
  • vimini. Di solito è grande e accogliente, piacevole alla vista e comodo con cui uscire. Può essere stabile o avere un meccanismo oscillante, può essere ulteriormente nobilitato con tessuti – cuscini e una coperta.
  • Sospeso. Una sedia di vimini in legno naturale, attaccata al soffitto, può diventare l’accento principale all’interno di una camera da letto o di un soggiorno. È importante che i mobili siano realizzati in una tonalità naturale tenue – bianco, beige, marrone o nero, i tessuti aggiuntivi non saranno superflui – un paio di cuscini neutri.
  • Sedia a dondolo. Un altro elemento caratteristico per gli interni è la Provenza. Solitamente i bilancieri sono in legno, possono essere rivestiti con tessuti o realizzati interamente in legno tenero. La loro caratteristica distintiva sono le gambe: non 4 nemmeno supporti, ma due “binari” curvi.
  • pieghevole. La poltrona letto sarà la soluzione migliore per la camera da letto: si adatterà armoniosamente al design della stanza e fungerà da dettaglio funzionale se gli ospiti decidono di pernottare. Il modello pieghevole è solitamente massiccio e rivestito completamente con un tessuto morbido, dietro il quale non si vedono né il telaio né le gambe della sedia.

Spettro dei colori

La Provenza non accetta colori accesi, ma preferisce tenui, come i colori sbiaditi e una stampa floreale:

  • Lavanda;
  • Blu;
  • Bianco;
  • Rosa;
  • Oliva;
  • Verde delicato;
  • Giallo;
  • Beige (latte, panna, panna);
  • Qualsiasi altra tonalità pastello calda (marrone, lilla, arancione).

Anche i fiori sulla tappezzeria sono ben accetti in Provenza: verde brillante o tenue, rosso, rosa, giornali e persino stampe animalier (simpatici agnelli sulla tappezzeria, ad esempio), geometrie chiare – strisce, quadrati, cerchi e ovali.

Materiali (modifica)

È stato notato che in Provenza prevalgono motivi naturali: stampe su tappezzeria tessile e materiali naturali con cui sono realizzati i mobili.. Il rivestimento del sedile è solitamente composto da:

  • cotone;
  • lino;
  • jacquard;
  • velluto;
  • velluto a coste;
  • velluto;
  • gregge;
  • shinila;
  • pelle e talvolta nabuk.

Se parliamo del materiale con cui è realizzato il telaio della sedia, allora dovrebbe essere legno: betulla, pino, quercia, faggio, ciliegio, frassino, truciolato di alta qualità. Il legno può essere chiaro o scuro, in tinta o in contrasto con il rivestimento. Le gambe della sedia possono essere naturali con una lavorazione minima o verniciate, patinate o invecchiate artificialmente.

Una poltrona in stile provenzale può essere in vimini e realizzata in tonalità sbiancate, avere una struttura o elementi in metallo, ma nessuno di essi dovrebbe essere di plastica.

Per riempire una sedia imbottita vengono utilizzati riempitivi naturali o artificiali:

  • battuta;
  • gommapiuma;
  • winterizer sintetico;
  • provato.

Come scegliere?

Quando si scelgono i mobili per il soggiorno, le sedie sono abbinate al divano per forma e colore, i materiali utilizzati, ma a volte possono fungere da accento o completare l’immagine complessiva della stanza.. Alcuni consigli su come scegliere una sedia in stile provenzale:

  • Per una stanza spaziosa, scegli poltrone spaziose, soprattutto se si tratta della sistemazione degli ospiti;
  • Nella camera da letto una poltrona letto sembrerà concisa, nel soggiorno – una coppia di piccole strutture non pieghevoli o sedie a dondolo;
  • Se parliamo di cucina, allora vale la pena considerare le dimensioni di quest’ultimo. In ogni caso, dai la preferenza alle poltrone compatte: si adatteranno organicamente all’immagine di una piccola cucina e all’aspetto di un ampio soggiorno;
  • Le poltrone imbottite staranno bene in cucina. sullo schienale o sul sedile, ma i modelli volumetrici, purtroppo, non funzioneranno;
  • Scegli eleganti poltrone imbottite con schienale alto, se l’interno è tipico rustico e austero o luminosi contrastanti per portare colore e accento luminoso negli interni moderni;
  • Se vuoi ottenere mobili funzionali, focus sulla poltrona letto per la camera da letto o il soggiorno.

Non importa quanto sia morbida e deliziosa la poltrona, in Provenza non si può fare a meno del suo arredamento aggiuntivo. Ciò significa che qualsiasi mobile imbottito è completato con una coperta o un cuscino in stile romantico – semplice o con una stampa floreale, nappe.

Decorazione del soggiorno

Un ampio soggiorno non è completo senza un divano e un paio di poltrone in stile provenzale. Le poltrone possono essere combinate con un divano a colori, oppure possono fungere da accento separato e posizionarsi in modo atipico. Un ampio soggiorno consente di disporre i mobili imbottiti come si desidera. Se la stanza ha un camino, è logico metterci davanti mobili imbottiti e non dimenticare di mettere una bella coperta sullo schienale della sedia. Se nel soggiorno c’è una scaffalatura con i libri, questo è un motivo in più per posizionare una poltrona e creare una piccola libreria..

Una sedia a dondolo in legno massello o diverse poltrone morbide si adatteranno particolarmente all’interno del soggiorno. Anche l’impiccagione avrà un aspetto moderno, l’importante è che sia di vimini, non di plastica.

Per la cucina

I mobili imbottiti in cucina non sono sempre appropriati, ma ricordiamo che la Provenza non può fare a meno di una grande piazza, e quindi deve essere occupata. Una poltrona in cucina parla di comfort e intimità, che sono particolarmente apprezzati dai proprietari di casa, e può adattarsi laconicamente all’interno e diventare la sua decorazione.

Una soluzione audace potrebbe essere quella di sostituire le solite sedie in legno con poltrone con rivestimento morbido, ma per realizzarla avrai bisogno di un’ampia zona cucina e un grande tavolo rotondo o ovale in modo che tutta la famiglia possa adattarsi dietro di essa.. Puoi semplicemente installare comodi mobili imbottiti vicino alla finestra o nell’angolo della stanza e creare un’area salotto improvvisata..

Idee interessanti

Poltrona in lino in tonalità beige – un classico della Provenza. Ha una struttura in legno e un ricco rivestimento in tessuto, 4 gambe stabili e uno schienale alto. I mobili imbottiti in lino stanno particolarmente bene in un interno francese, proprio come il velluto e il velluto.