Materassi singoli

Materassi singoli

Al giorno d’oggi, hanno guadagnato una grande popolarità materassi singoli. La domanda per loro non è inferiore a quella per le loro doppie controparti. Tutto ciò è dovuto alla massa di vantaggi che hanno..

Peculiarità

Un materasso singolo ha una serie di caratteristiche distintive rispetto a un materasso matrimoniale. Prima di tutto, è, ovviamente, la sua dimensione.. Sono piccoli, molto compatti e maneggevoli. Questo è senza dubbio un ottimo vantaggio, soprattutto per le stanze piccole. Un tale materasso per un letto singolo si adatterà perfettamente alla stanza dei bambini.

Il secondo vantaggio è un prezzo molto favorevole.. Grazie al suo design semplice, alle dimensioni ridotte e alla quantità minima di materiali utilizzati nella produzione, un materasso singolo è un acquisto molto redditizio. Allo stesso tempo, è di altissima qualità e non è peggio per il sonno e il suo comfort..

Una buona soluzione sarebbe quella di acquistare un materasso singolo per gli ospiti: prima o poi una cosa del genere tornerà utile in ogni casa..

Dimensioni standard

I materassi singoli e i materassi matrimoniali sono disponibili in una varietà di formati. Oggi il mercato del mobile offre un’ampia varietà di formati per ogni gusto e colore. Ora elencheremo quelli più basilari..

Naturalmente, tali materassi differiranno per le loro piccole dimensioni, poiché sono destinati al riposo e al sonno per una sola persona. Tuttavia, le persone sono diverse e anche il loro peso, altezza e preferenze differiscono l’una dall’altra.. Pertanto, non esiste un’unica dimensione standard per un materasso singolo.. I più semplici sono 80 x 190 cm, 90 x 200 cm, 80 x 200 cm e 90 x 190 cm.

Questi sono lontani da tutti i tipi di dimensioni esistenti sul mercato al momento. Anche le opzioni più insolite possono essere trovate e acquistate nei negozi e nelle fabbriche. Alcune delle dimensioni più piccole in larghezza sono dimensioni come 70 x 186 cm, 70 x 190 cm, 70 x 195 cm, 70 x 200 cm, 75 x 180 cm. 70 cm è la larghezza minima per un materasso, ma a volte puoi trovare e modelli con dimensioni di 60 x 190 cm Tali prodotti sono particolarmente adatti ai bambini. Per la loro compattezza, tali materassi hanno il costo più vantaggioso tra tutti.

La vista successiva non differisce molto dalla precedente, solo 10 cm più larga. Questa categoria comprende materassi con le seguenti dimensioni: 80 x 140 cm e 80 x 170 cm (dimensioni insolite), 80 x 180 cm, 80 x 186 cm e 80 x 185 cm, 80 x 190 cm (dimensioni standard), 80 x 195 cm, 80 x 200 cm (anche standard). Tali prodotti sono adatti anche a persone di costituzione fragile..

Sono considerate piccole anche le seguenti misure: 85 x 200 cm, 90 x 160 cm, 90 x 180 cm, 90 x 185 cm e 90 x 186 cm, 90 x 190 cm, 90 x 195 cm e 90 x 200 cm. già considerato relativamente mediocre.

La categoria successiva sono i materassi oversize. Questi includono 100 x 186 cm, 100 x 190 cm, 100 x 195, 100 x 190 cm e 100 x 200 cm. In rari casi, puoi trovare opzioni e altro, ad esempio 120 x 190 cm.

Un materasso è comodo per una persona solo se è idealmente abbinato alla lunghezza e alla larghezza del letto su cui si trova. Altrimenti, il sonno e il riposo forniranno solo disagio. Pertanto, la scelta della dimensione di tale acquisto dovrebbe essere presa il più seriamente possibile. D’altra parte, una camera singola ha qui un vantaggio, perché quando si sceglie, sarà necessario tenere conto dell’opinione di una sola persona e non di due contemporaneamente..

Peso del prodotto

Il vantaggio di un materasso singolo rispetto a un materasso matrimoniale è la sua leggerezza. Ma anche in questa categoria, ci sono una varietà di tipi di materassi: da molto leggeri e facili da trasportare a quasi insopportabili. Quanto segue descrive cosa determina tale parametro di un singolo materasso.

  • Prima di tutto, il peso dipende dal tipo di materasso, vale a dire dalla presenza o meno di un blocco a molla nel suo design.. In media un materasso a molle peserà 5 chilogrammi per metro quadrato in più di un materasso senza molle. Pertanto, se la cosa principale nell’acquisto è la leggerezza, dovresti dare la preferenza al tipo senza molla. Inoltre, il numero stesso di tali blocchi aggiunge gravità, il che è ovvio. Nella fabbricazione di tali prodotti vengono utilizzati da uno a tre blocchi di molle..

  • Un altro fattore che determina il peso di un materasso è, ovviamente, il suo spessore.. Può essere molto diverso per i materassi: da 10 a 40 centimetri, che è quattro volte di più. Inoltre, nella produzione di alcuni modelli, vengono utilizzati non uno, ma due, tre o più strati di “ripieno”, cioè riempitivo.

Allo stesso tempo, molto dipende dal riempitivo stesso e in particolare dalla sua qualità. Sfortunatamente, i filler realizzati con materiali naturali come il lattice o il cocco tendono a pesare un po’ più di quelli artificiali. Questi includono poliuretano, memorix, lattice artificiale. Resta solo all’acquirente scegliere quale è preferibile: peso o qualità.

  • Infine, l’ultimo fattore è la rigidità del prodotto.. Naturalmente, i modelli di maggiore rigidità, realizzati, ad esempio, in fibra di cocco, pesano molto più delle loro controparti morbide. Solitamente i più leggeri sono i materassi morbidi ortopedici, il cui vantaggio principale è che rendono il sonno e il riposo molto confortevoli e fanno sentire la persona che dorme come se fosse su una morbida “nuvola”.

In conclusione, va notato che il peso di un tipico materasso singolo è di 15 chilogrammi. Ci sono modelli che sono sia più pesanti che più leggeri (meno di 10 centimetri). I più leggeri sono i materassi ortopedici, i più pesanti quelli in fibra di cocco.

Per chi sono progettati?

I materassi singoli sono progettati per un’ampia varietà di categorie di peso di utenti. Ogni materasso è progettato per la propria dimensione di carico individuale, e questo è particolarmente vero per i materassi per una persona. Se una persona pesa 100 chilogrammi e il prodotto è progettato per soli 60 chilogrammi, allora, ovviamente, non ci si dovrebbe aspettare che durerà a lungo e manterrà la sua qualità. Pertanto, dovresti sempre leggere attentamente le istruzioni prima di acquistare..

Quindi, ad esempio, la stragrande maggioranza dei materassi ortopedici è progettata per persone con un peso fino a 100-120 chilogrammi. Le persone con un peso inferiore di solito non dovrebbero pensare troppo a queste cose, ma non tutti i modelli sono adatti a persone in sovrappeso..

Molti produttori di materassi utilizzano una varietà di tecniche per rinforzare i loro prodotti al fine di aumentare il peso che possono sostenere. Ad esempio, le costruzioni sono realizzate con un gran numero di molle in blocchi. Inoltre, alcuni produttori utilizzano materiali e riempitivi più rigidi nella produzione di materassi sovrappeso. Pertanto, ora non è così difficile trovare materassi per persone che pesano da 120 a 180 (!) Chilogrammi.

Per quanto riguarda le persone dal fisico particolarmente fragile (ad esempio le ragazze giovani), così come i bambini e gli adolescenti, sarebbe meglio per loro acquistare materassi monostrato, o, ad esempio, modelli con imbottiture meno rigide, nonché modelli ortopedici morbidi. Tali prodotti sono ideali per questo tipo di persone..

Materiali (modifica)

Nella produzione dei materassi viene utilizzata una grande varietà di materiali di rigidità, struttura e qualità molto diverse.. Di seguito cercheremo di elencare tutti i più comuni nella produzione di mobili in questo momento..

  • Il primo materiale da discutere è la fibra di cocco.. Il nome potrebbe non essere familiare a tutti, ma tuttavia questo materiale è abbastanza comune nella produzione di mobili. La fibra di cocco è la fibra intrecciata dell’albero di cocco impregnata di lattice naturale. Questo materiale è uno dei più ecologici di tutti.

La fibra di cocco ha una serie di vantaggi speciali grazie ai quali è diventata così diffusa nella produzione di materassi singoli. Questi includono durata, elevata igiene, buona ventilazione e resistenza all’umidità. Inoltre, la fibra di cocco ha proprietà come l’antiallergenicità e la resistenza alle diverse temperature e agli sbalzi di temperatura. Questo è un materiale molto resistente, i cui prodotti dureranno molto, molto a lungo e rimarranno di alta qualità per molto tempo..

Coira viene utilizzato più spesso nella produzione dei tipi più rigidi di materassi..

  • Un altro materiale naturale è il lattice.. Viene creato dalla linfa dell’albero Hevea, noto anche come albero della gomma. Le sue principali differenze rispetto a tutti gli altri materiali sono l’elasticità e la lunga durata. Il lattice è un ottimo antisettico. Inoltre, è un materiale ipoallergenico, igienico, resistente a qualsiasi condizione atmosferica ea qualsiasi temperatura..

In termini di qualità, il lattice è simile alla fibra di cocco, ha anche una buona ventilazione e resistenza all’umidità. L’acquisto di un materasso realizzato con questo tipo di materiale garantisce una buona qualità e una durata molto lunga. Vale la pena menzionare anche alcuni tipi di materiale in lattice.. Il primo di questi è il cosiddetto monolite in lattice.. La sua differenza è che la sua elevata elasticità permette di adattarsi alle caratteristiche anatomiche di ogni individuo. Il secondo è il lattice a sette zone. È anche un materiale naturale con maggiore resilienza e durata. La schiuma di lattice realizzata con questo materiale è ipoallergenica e molto igienica.

  • Il prossimo materiale è strutfiber. Nella sua fabbricazione vengono utilizzate alghe. È un materiale ad alto volume. È a base di lana, cioè è costituito da filamenti intrecciati che sembrano una molla. Grazie a ciò, la strutfiber è altamente resistente e mantiene a lungo la propria forma. Anche questo tipo di materiale ha i suoi vantaggi. Questi includono morbidezza, traspirabilità e calore a lungo termine. Questo materiale è molto sicuro in quanto non brucia, inoltre non assorbe odori sgradevoli ed è resistente all’umidità. Facile da curare.
  • Il crine è il prossimo materiale degno di nota nonostante la sua bassa prevalenza.. Dal nome si capisce che si ricava dalla criniera di un cavallo. Nella composizione e nella qualità, ricorda la lana e presenta tutti i vantaggi di questo materiale, come ad esempio la capacità di trattenere il calore. A differenza della lana, il crine è leggermente più rigido e ha proprietà ortopediche leggermente diverse..

  • Il materiale ecologico e ipoallergenico è la schiuma di poliuretano. Nella sua composizione non ci sono sostanze tossiche, è sufficientemente resistente all’umidità, elastico. La schiuma di poliuretano è in grado di sopportare carichi di peso molto forti, mentre il materasso che ne deriva sarà molto morbido e piacevole al tatto, confortevole. Proprio come il lattice, è molto flessibile..
  • Sintepon è un materiale molto leggero e allo stesso tempo ad alto volume.. I suoi vantaggi sono che è in grado di mantenere morbidezza e comfort per tutta la sua durata. È anallergico e non tossico.

  • La lana naturale è un materiale di origine animale, noto, forse, a tutti.. Viene utilizzato anche nella fabbricazione di materassi singoli, ovvero nella creazione del “ripieno”. Lo stucco di lana risulta sempre morbido, confortevole, confortevole.
  • Per gli amanti dei prodotti ecologici, il feltro termopressato è perfetto.. È composto da fibre di cotone e lana. L’uso di questo materiale migliora significativamente la qualità e la durata dei prodotti..

  • Spandbond è un tessuto non tessuto realizzato in tessuto sintetico.. È igroscopico e ha una densità molto elevata. Tutto ciò contribuisce a conferire al materasso la massima resistenza e rigidità..
  • Un tipo speciale di tessuto – jacquard, ha una trama speciale di fili. Aumenta la resistenza all’usura di un prodotto realizzato con questo materiale e non gli consente di consumarsi rapidamente. Per la produzione di jacquard viene sempre utilizzato cotone naturale al 100%, che conferisce resistenza al materasso realizzato con questo materiale e ne prolunga la durata. Il jacquard viene solitamente utilizzato per rivestire i materassi, rendendoli più resistenti e la struttura più stabile..

  • Un tipo separato di jacquard è il doppio jacquard. Si differenzia dal solito in quanto ha due strati invece di uno. Grazie allo strato aggiuntivo, il materasso che ne è composto ha la capacità di aerare meglio in due direzioni: in trasversale e longitudinale. Tra i vantaggi del doppio jacquard, si può notare una buona resistenza e una lunga durata..
  • Uno dei nuovi tipi di tessuto è il policotone. È stato progettato in conformità con le ultime esigenze del mercato del mobile. I prodotti e i mobili, compresi i materassi realizzati con questo materiale, hanno una minore igroscopicità e permeabilità all’aria, il che, ovviamente, è uno svantaggio. Tuttavia, il vantaggio del policotone è che dopo il primo e il secondo lavaggio non si “sede” e non perde il suo aspetto originale, cioè è molto facile e semplice prendersene cura, il che è importante per qualsiasi mobile.

  • Il materiale con il nome insolito holofiber è un tessuto fibroso cavo, la cui tessitura sembra una molla. Grazie alla particolare struttura, holofiber aiuta un prodotto realizzato con questo materiale a non perdere la sua forma originale per molto tempo e, se deformato, può essere facilmente ripristinato. Questo materiale è ecologico, non contiene tossine, non è infiammabile e non assorbe gli odori, che a volte provocano grandi disagi durante il sonno e il riposo.
  • La bella parola francese “maglieria” si riferisce a un tessuto a maglia composto da molti fili utilizzando anelli che si intrecciano tra loro. Il tessuto a maglia ha una buona elasticità, rendendo così il rivestimento del materasso più elastico.

Recensione di produttori popolari

I produttori più popolari di materassi singoli oggi sono aziende come Askona, Ormatek, Toris, Console, Matramax, Vegas e molti altri. Askona – uno dei più popolari nel suo genere. Ha ottenuto il suo riconoscimento grazie a materiali naturali come la tavola di cocco, la speciale schiuma Askona e gli speciali blocchi a molla. I materassi Askona hanno un enorme effetto ortopedico.

Il secondo posto sicuro è preso dall’azienda Ormatek. Una caratteristica distintiva di questa azienda è la produzione consolidata di blocchi a molla con un design individuale. Le molle Ormatek sono utilizzate dalla maggior parte degli altri produttori nei loro materassi singoli..

Le aziende leggermente meno popolari, ma anche degne di nota sono Console e Toris. Sono impegnati nella produzione non solo di materassi di alta qualità e confortevoli, ma anche di divani, letti in faggio. Convenientemente, possono acquistare sia un letto che un materasso che si abbina perfettamente..

Popolare anche in Russia e nei paesi della CSI e nelle società straniere. Questi includono Serta, Simmons e Sealy. Un marchio come dormiglione. Queste non sono affatto in ritardo rispetto alle aziende nazionali, producendo un numero enorme di materassi di alta qualità, comodi e confortevoli per ogni colore e gusto..

Come scegliere quello giusto?

La scelta di un materasso singolo va sempre affrontata con grande attenzione. Il sonno sano, il comfort e la qualità del riposo in generale dipendono da questo.. Questi fattori hanno un impatto molto forte sulla produttività della nostra vita..

  • Prima di tutto, devi concentrarti sulle dimensioni del letto per il quale viene acquistato il materasso.. Devono combaciare perfettamente, perché altrimenti il ​​sonno e il riposo non porteranno alcun conforto, ma solo inconvenienti..
  • È inoltre necessario concentrarsi sulla categoria di peso della persona a cui viene acquistato il prodotto.. La maggior parte dei materassi è progettata per persone di peso fino a 100-120 chilogrammi, ma è necessario chiarire la categoria di peso di ogni singolo modello.

  • Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al materiale con cui è realizzato il materasso.. Deve essere ipoallergenico, non tossico, igienico. Se l’acquirente non vuole preoccuparsi troppo del lavaggio del materasso, è necessario scegliere un materiale facile da pulire..
  • È anche necessario determinare la rigidità del prodotto.. Deve corrispondere alla categoria di peso di una persona, alle sue caratteristiche anatomiche. Le persone con problemi con il sistema muscolo-scheletrico dovrebbero dare la preferenza ai tipi di materassi ortopedici. Tuttavia, i modelli ortopedici sono adatti a tutti. La cosa principale è scegliere la morbidezza o la durezza desiderate del prodotto, perché dipende da questo se il sonno sarà sano e confortevole o meno..

  • Infine, vale la pena scegliere il giusto produttore di materassi. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi individuali e ogni acquirente può trovare qualcosa di suo sul mercato in qualsiasi categoria di prezzo..

In conclusione, vorrei dire che i materassi singoli sono prodotti con i propri vantaggi e svantaggi, la cui scelta dovrebbe essere sempre trattata con particolare attenzione e prudenza..

Come scegliere un buon materasso, guarda questo video..