Doghe per letto

I letti con molle sono caduti da tempo nell’oblio e sono stati sostituiti da modelli moderni con rete ortopedica. Il loro design è come due gocce d’acqua simili tra loro e consiste in una scatola di legno, una struttura in metallo e una o due file di lamelle – pannelli curvi. Questi ultimi sono responsabili delle proprietà ortopediche del letto e sopportano il peso del materasso e della persona che vi riposa. Cosa sono le doghe del letto e quali sono i loro vantaggi rispetto a una molla: scopriamolo nell’articolo.

Cos’è?

Le doghe sono lastre di legno, pannelli che costituiscono la base di qualsiasi letto moderno. La loro caratteristica è una forma a C curva e la capacità di sopportare un materasso grande + peso della persona. Il Reiki può essere fatto da:

  • La betulla è un materiale plastico e conveniente;
  • I tigli sono un analogo economico;
  • Faggio;
  • Cenere;
  • acero.

Le stecche di betulla, o listelli, sono le stecche ortopediche più popolari e convenienti. I raccordi in faggio e frassino sono più costosi e vengono solitamente installati in letti in legno massello al 100%..

Perché abbiamo bisogno??

La rete ortopedica è assemblata come un puzzle, da un paio di dozzine di doghe e da una comune struttura metallica che le tiene insieme. Listelli di legno creano un fondo a doghe su cui viene adagiato il materasso ortopedico. I moderni modelli di materassi non tollerano superfici irregolari e discutibili e sono piuttosto pesanti in termini di peso, e le lamelle, a loro volta, forniscono:

  • Ventilazione naturale per il materasso grazie alla piccola distanza tra ciascuno di essi;
  • Ridurre il carico sul materasso e sul box letto;
  • Aumenta l’effetto anatomico del materasso, cioè completa le sue proprietà ortopediche;
  • Creano un leggero effetto elastico grazie alla loro forma curva, quindi tale base non scricchiola o emette altri suoni fastidiosi;
  • Prolunga la vita del letto, perché assorbono completamente il peso del materasso.

Non c’è da stupirsi che la rete a doghe del letto sia chiamata ortopedica: distribuisce uniformemente il carico sulla colonna vertebrale della persona che riposa, fornendo un sonno completo e di alta qualità..

Le doghe consentono al materasso di “respirare” e di espellere l’umidità. Ogni nuovo materasso è avvolto da un coprimaterasso impermeabile in grado di creare al suo interno un vero e proprio effetto serra. Il fondo a doghe elimina questo problema, e l'”amico” ortopedico continua a servirci fedelmente da decenni.

In quale forma puoi acquistare?

Le doghe sono vendute come parte della rete ortopedica nel letto e separatamente – singolarmente. Come qualsiasi altro elemento del calcio, sono soggetti a stress e possono rompersi.. Gli esperti non raccomandano di dormire su un letto anche senza una doga: in primo luogo, aumenta il carico sul resto dei dettagli del letto e viene messa in discussione la loro integrità, e in secondo luogo, diminuiscono le proprietà ortopediche del materasso e della base, che sono progettate per distribuire uniformemente il carico sulla colonna vertebrale e garantire un sonno sano.

Le lamelle vengono vendute singolarmente o in set in base alle dimensioni del letto o del divano, quindi se una tavola è screpolata o completamente rotta, non sarà difficile sostituirla, non resta che scegliere il ricambio giusto in termini di spessore e larghezza. Un set di doghe può essere venduto su nastro se il tuo letto utilizza questo sistema di fissaggio a doghe (a proposito, è già obsoleto). Inoltre, dovrai acquistare i pezzi di ricambio per il fissaggio del binario: un tappo di supporto (interno o sopraelevato). Sono presenti tappi componenti che trattengono le lamelle e si fissano alla rete metallica del letto senza “intermediari”.

Che è migliore?

Le lamelle sono di due tipi: larghe e strette:

  • Ampio le lamelle con una lunghezza di circa 900-1000 mm sono installate in una fila su un reticolo e sono spesso utilizzate in letti singoli o da una piazza e mezza. Le doghe su tutta la larghezza del letto sono adatte per materassi senza molle e modelli con molle bonnell.
  • Stretto (700-800 mm) sono disposte su due file, ciascuna per una cuccetta. Questo tipo di disposizione delle lamelle è consigliato per materassi a molle indipendenti..

Se parliamo del numero di pannelli elastici, l’opzione migliore è 26-30 pezzi per un letto matrimoniale. Per un letto singolo, il numero di doghe è la metà: 13-15 pezzi. Maggiore è il numero di doghe, meglio è: questo numero di doghe garantisce una flessibilità ottimale della rete e può sostenere più peso.

Le lamelle si differenziano per spessore, lunghezza, larghezza e distanza che si forma tra loro. Lo spessore ottimale delle doghe è di 8-10 mm, la larghezza è di 5-7 cm, la lunghezza può variare dalla larghezza della cuccetta (140 cm, 160 cm, 180 cm – ognuna di esse richiederà lamelle di diversa lunghezza) . Dovrebbe esserci una distanza tra le lamelle non più della larghezza di una di esse – circa 4-7 cm.

C’è un’altra importante classificazione – in base al tipo di porta lamelle. I produttori moderni collegano i latoflex ai supporti speciali di:

  • Plastica;
  • Gomma;
  • polipropilene.

Le lamelle su nastro o fissate su telaio metallico si spostano anche lateralmente, liberando spazio per un pratico e facile fissaggio, che, in caso di rottura del binario, consente di sostituire quest’ultimo da soli.

Non si può dire quali doghe siano migliori. Se parliamo del loro fissaggio, è meglio scegliere supporti in gomma o polipropilene: sono più resistenti e migliori delle controparti in plastica..

Dimensioni (modifica)

I letti variano nelle dimensioni del letto e ciascuno richiederà una lunghezza diversa delle doghe. Per un letto matrimoniale 180×200 cm sono adatte doghe con una larghezza di 880 \ 885 mm, per un letto singolo – 900-990 mm, a condizione che le doghe siano allineate in una fila, e 500 mm – per una coppia di file di lamelle. Le lamelle possono differire per dimensioni e persino angolo di piegatura, quindi, prima di sostituire e acquistare un binario separato, è importante misurare la lunghezza e la larghezza delle parti già installate per scegliere esattamente le stesse.

Le lamelle differiscono in larghezza – 40, 50, 70, 80 mm, ma il loro spessore è praticamente invariato, l’ideale è 8 mm.

Come scegliere?

Quando si acquista un letto con rete ortopedica o fondo a doghe, prestare attenzione al numero di quelle doghe.

Più è, meglio è, dicono gli esperti. E più ampio è il letto, più assi dovrebbero essere alla sua base..

Il numero ottimale di doghe sulla griglia del letto è di 20-22 pezzi per un letto con una lunghezza di 190-200 cm Se ci sono più doghe, un tale letto sarà più morbido, più flessibile e più funzionale, supporterà un maggior peso del materasso. I Reiki differiscono non solo per la quantità, ma anche per il materiale di cui sono fatti.

La più economica è la betulla, che non ha una resistenza inferiore ai tipi di legno più duri..

Le doghe in betulla vengono solitamente installate nei letti di fascia economica e di fascia media. Alla base dei letti realizzati con doghe in massello di faggio sono posizionate – doghe robuste e solide. Dare la preferenza a supporti per binari in gomma o semi-propilene; quelli di plastica si consumano rapidamente e non sono così pratici da usare.

Quando si sceglie una rete a doghe, prestare attenzione alla distanza tra le doghe: non deve essere superiore alla larghezza della doga. Se è grande, il materasso senza molle cadrà in questi “buchi” e le lamelle stesse presto falliranno e falliranno, perché non possono sopportare molto peso.

Quando acquisti un letto matrimoniale con una larghezza di 140 cm e oltre, scegli un modello in cui il fondo a doghe è diviso in due metà. Questo creerà la propria base rack per ogni cuccetta. È logico supporre che in questo tipo di letto vengano utilizzate doghe più corte..

Le lamelle, allineate in una fila, sono adatte per un letto singolo e una piazza e mezzo, letto pieghevole e divano, quando non c’è un carico pesante sulla base.

Come farlo da soli?

Per la produzione di lamelle viene utilizzato legno naturale: sono adatti betulla o pioppo. Realizzare una rete e delle doghe ortopediche con le tue mani ha un grande vantaggio: puoi scegliere tu stesso il numero di doghe. Ciò richiederà:

  1. Guide di montaggio o compensato di betulla di spessore 1,5-2 mm;
  2. Elementi di fissaggio per lamelle – gomma o polipropilene;
  3. Strumento per tagliare.

Il processo di creazione delle lamelle inizia con un disegno e il taglio di strisce della stessa dimensione in base ad esso.

Per rendere il lavoro il più semplice possibile, scegli il compensato liscio realizzato al 100% in betulla senza nodi e ruvidità in modo da non doverlo ulteriormente lavorare.

Come inserire?

La lamella viene fissata alla struttura metallica del letto come segue: su di essa viene messo un apposito cappuccio e in questa forma entrano nel foro (presa) alla base del letto.

Per rimuovere la lamella o sostituire la parte danneggiata con una intera, piegare la barra e rimuovere il supporto dalla presa. Rimuovere i tappi intermedi su entrambi i lati e sostituire quest’ultimo con un nuovo listello completo. Rimontare i cappucci, inserire un’estremità della lamella nella presa, piegarla e posizionare l’altra estremità nel foro sull’altro lato del telaio.

Per attaccare correttamente la parte al telaio, devi fare un piccolo sforzo e piegare la barra: non si romperà.

Per informazioni su come installare correttamente le doghe sul letto, guarda il prossimo video.

Lattice o fondo solido?

I letti con rete a doghe hanno praticamente sostituito i soliti modelli a molle e i letti con fondo pieno, perché avere una serie di vantaggi significativi:

  • Le lamelle distribuiscono uniformemente il carico sulla colonna vertebrale umana durante il riposo e il sonno;
  • Rafforzare l’effetto del materasso ortopedico;
  • Prendono il loro peso (che a volte è molto pesante). Non pensate che sia il giroletto quello sottoposto alle maggiori sollecitazioni, no. È ripreso dalla stessa base ortopedica costituita da un corpo metallico e da una fila di lamelle;
  • Il fondo a doghe permette al materasso di “respirare”, cioè assicura un corretto ricambio d’aria ed evita che “soffochi”. Quando acquistiamo un materasso, spesso mettiamo su di esso una fodera impermeabile, che non consente il passaggio di umidità o aria, e il fondo a doghe lo salva dalla morte diretta e garantisce l’evaporazione dell’umidità e la “respirazione” in generale;
  • La forma arcuata fornisce un leggero effetto molla quando caricata;
  • La base a lamelle non scricchiola nemmeno sotto carico intenso (per la loro forma e numero);
  • Reiki può essere cambiato individualmente, se improvvisamente uno di loro è rotto o rotto;
  • Il fondo a doghe è conveniente e di qualità migliore rispetto a un solido analogo.

I produttori di materassi ortopedici consigliano di scegliere una rete a doghe perché prolunga ulteriormente la vita del materasso. L’imbottitura che le doghe curve “danno” al letto ha un effetto positivo sulla salute di una persona e sulla sua colonna vertebrale..

Un altro vantaggio a favore della griglia è che una barra rotta può essere facilmente sostituita con una nuova. Puoi anche realizzare tu stesso le lamelle da un foglio di compensato. Una sorta di svantaggio di tale fondazione può essere definita la necessità di girare il materasso ogni 3-4 mesi a causa del fondo a doghe e della mancanza di supporto tra di loro.

Per prolungare la vita del tuo materasso, giralo di tanto in tanto e goditi un sonno confortevole.

Il fondo del letto solido non è fuori moda. È semplicemente passato in secondo piano per i seguenti motivi:

  • Il fondo piatto non permette al materasso di “respirare”, e questo, a sua volta, perde le sue proprietà ortopediche;
  • Se si è formata una crepa o un leggero danno, l’intero fondo dovrà essere sostituito completamente;
  • Un fondo piatto non ha un effetto positivo sulla salute della colonna vertebrale, indipendentemente dal materasso che useresti – a molle o di tipo moderno con molle indipendenti.

A proposito, i materassi a molle indipendenti possono essere utilizzati solo su una rete a doghe..