Cuscini del divano

I cuscini del divano sono accenti luminosi all’interno della stanza. Soddisfano non solo il loro scopo principale, ma anche una funzione decorativa, portano il comfort di casa nel design e sono in grado di decorare qualsiasi divano. Questi accessori sono necessari in soggiorno, camera da letto, sala da pranzo e camera dei bambini. Per capire perché non ci sono molti buoni cuscini, è necessario conoscere le caratteristiche di questi accessori, perché l’armonia e lo stile degli interni dipendono da loro..

Caratteristiche e vantaggi

I cuscini del divano sono molto comodi e ti permettono di sederti sul divano il più comodamente possibile. Possono essere posizionati sotto la schiena quando si è seduti su una sedia. Sono particolarmente utili quando guardi la TV con la famiglia, quando vuoi guardare il tuo film o programma preferito..

Gli accessori del divano affrontano il compito di una schiena morbida e, se necessario, possono essere posizionati sotto la testa. Inoltre, decorano idealmente l’area ricreativa, sostituiscono con successo poggiatesta e schienali..

I cuscini oggi non sono solo modelli quadrati. Possono essere forme e dimensioni tradizionali, rotonde, originali, insolite, a seconda dello stile e delle preferenze..

Tra la più ricca selezione di complementi per il divano, i modelli più richiesti sono:

  1. stili classici sotto forma di quadrato e cerchio;
  2. accessori in stile patchwork, modelli con pelliccia;
  3. prodotti a base di frutta;
  4. varie emoticon emotive;
  5. sagome di animali;
  6. prodotti sotto forma di pesce;
  7. cuscini a tema.

8foto

Le forme non standard sono particolarmente amate dai bambini: spesso funzionano come peluche. Tali modelli vengono scelti quando è necessario decorare l’interno di una stanza per bambini. Spesso sono realizzati su ordinazione, secondo uno schizzo individuale..

Possono essere un colore accento brillante. Con l’aiuto dei cuscini, puoi supportare lo stile scelto di decorazione della stanza.

Le specialità di questi accessori includono l’importanza della combinazione di colori. Se le tonalità vengono scelte in modo errato, puoi interrompere l’armonia degli interni e privarla del suo status speciale. I cuscini non vengono acquistati impulsivamente: la loro scelta dovrebbe essere presa il più seriamente possibile..

I vantaggi dei modelli includono il loro arredamento. Il cuscino può essere decorato non solo con il motivo principale, ma anche con vari elementi decorativi: volant, volant, nappe con frange, cordoncino decorativo, pizzo o treccia lavorata a maglia, motivo a maglia, ricamo, bottoni grandi.

I cuscini sono disponibili in una varietà di dimensioni. Ciò ti consente di sceglierli tenendo conto delle tue preferenze e allo stesso tempo di portare novità all’interno. I parametri standard del prodotto sono 30×40, 35×50, 40×65 cm.

Puoi acquistare questi accessori per te o come regalo, ma non puoi fare a meno di alcuni utili consigli..

Quanto comprare??

È necessario basarsi sul costo e sul budget disponibile, è anche importante tenere conto del modello del divano e non dimenticare le poltrone. In genere, il numero di cuscini del divano va da tre a cinque per divano e uno per sedia.

In alcuni casi (soprattutto quando il divano è grande) vengono acquistati fino a 11 diversi add-on. Inoltre, i cuscini possono essere non solo due, ma anche cinque diverse dimensioni..

Quando si effettua un acquisto, vale la pena considerare che un modello può essere ripetuto due volte e il resto spesso gli assomiglia in almeno un colore. È fantastico se il modello ripetuto è diverso per dimensioni o forma: questo ravviverà lo stile della stanza..

Come non sbagliare?

Alcune regole di armonia dovrebbero essere considerate. Se prendi quello che ti piace, puoi rompere lo stile degli interni. Per facilitare la navigazione in un’ampia varietà di modelli, è necessario sapere quale scelta è indesiderabile e quale sarà appropriata..

Idee eleganti per cuscini per divani possono essere viste nel seguente video..

Cosa non funzionerà?

I designer hanno identificato una serie di sfortunate combinazioni che possono cambiare l’interno non in meglio:

  • colori coordinati di divano e cuscini (invece di una combinazione perfetta, si ottiene l’effetto dell’accessorio perso sullo sfondo generale);
  • tappezzeria identica e aspetto noioso (l’errore principale dei mobili economici, a cui vengono aggiunti i cuscini);
  • realizzare accessori con gli stessi tessuti delle tende (si crea uno squilibrio e la sensazione che i cuscini siano fatti di ritagli di tessuto);
  • selezione di tessuti per cuscini da abbinare alle tende (un metodo di arredamento obsoleto e noioso);
  • mancanza di stampa (anche il classico stile bicolore degli interni non accetta la primitività: sono necessari accenti che possano attirare l’attenzione);
  • tessuto di un pezzo (in assenza di accessori di diverse trame, si crea l’impressione di un design limitato e scarso).

Conoscere queste sfumature aiuterà a evitare squilibri nella composizione..

Come necessario?

Vale la pena conoscere non solo le soluzioni infruttuose, ma anche quelle che “allungano” qualsiasi progetto.

Una silhouette chiara di ogni elemento è indispensabile. È molto importante che ogni cuscino sia visibile nel design. È più facile farlo se usi la tecnica dei contrasti..

I designer delineano diverse regole per una composizione di successo..

Sfumature alternate

Non si tratta solo di una scelta condizionata di complementi in due diverse tonalità. In realtà non è solo il colore del rivestimento e del cuscino a essere diverso: gli accessori si differenziano secondo il principio della fila. Ad esempio, se il colore del divano è chiaro, il primo cuscino dovrebbe essere più scuro e quello davanti dovrebbe essere chiaro..

Anche una tale combinazione è benvenuta: il cuscino della prima fila è più scuro del colore del divano e quello davanti è chiaro.

Gioco di contrasto

La corretta combinazione di sfumature è implicita. Per capire meglio come abbinare il colore dei cuscini del tuo divano, puoi utilizzare l’apposita ruota colori. Di solito, le sfumature vengono selezionate secondo il principio del contrario: se viene scelto un tono giallo, il lilla sarà un buon contrasto con esso, l’arancione si adatterà al blu.

La regola di base rimane la stessa: l’alternanza di sfumature scure e chiare..

Colore neutro dei mobili

Se il colore del divano è neutro (toni classici della tavolozza: bianco, grigio, nero), i cuscini possono essere in contrasto tra loro.

Il principio dell’alternanza consente non solo le sfumature opposte della ruota dei colori: quando si scelgono gli accessori per i mobili, è possibile tenere conto del colore opposto a quello che si trova accanto a quello desiderato.

Ad esempio, per i cuscini blu, puoi prendere quelli gialli opposti al tono viola..

Un mix di tonalità calde e fredde

Il contrasto tra le tonalità calde e fredde contribuisce sempre alla creazione di armonia all’interno. Questi cuscini hanno un bell’aspetto, anche se i contrasti sono “succosi”. E non importa quale sia il colore del divano: i designer chiamano questa tecnica una delle più riuscite e vincenti.

Connessione nella progettazione di prodotti di diverse trame

Per gli intenditori di tonalità calme e tenui e toni monocromatici, si consiglia ai designer di prestare attenzione alla trama del materiale con cui sono realizzati i cuscini. Devi scegliere in modo che venga osservata la regola della “leggibilità” delle sagome. Non puoi fare a meno del rilievo del materiale. Può essere un motivo a maglia, pelliccia, velluto, tessuto goffrato e altre trame..

Combinazione di stampe diverse

La regola della scelta armoniosa è combinare disegni di diverse dimensioni. Se uno è piccolo, l’altro deve essere necessariamente più grande..

Questa tecnica obbedisce a una certa regola: il tema vegetale è abbinato alla geometria di piccole e grandi dimensioni..

E, idealmente, uno dei cuscini ha sfumature in cui sono realizzati altri accessori..

Eclettismo

La monotonia può privare qualsiasi interno di comfort. Evita la noia e scegli accessori di diverse dimensioni e forme per il divano…

Ad esempio, per un muro, i prodotti di forma quadrata o rettangolare sono migliori e i pad più piccoli sulla parte superiore. La parte centrale del divano può essere decorata con un piccolo cuscino tondo o riccio

Come organizzare correttamente?

Esistono due metodi per decorare i cuscini del divano: simmetrici e casual..

Quando si dispongono i cuscini, è necessario tenere conto dell’interno generale della stanza:

  1. La simmetria è necessaria se c’è un senso di disarmonia e mancanza di ordine. Il metodo prevede il disegno dei lati simmetricamente al centro. Puoi metterne due ai lati. Se ne è rimasto uno, puoi posizionarlo al centro.
  2. La disposizione caotica dovrebbe far sembrare che i cuscini siano in ordine casuale.. È l’ideale per un ambiente ricco di “correttezza” e ordine. Questa disposizione dei cuscini salva dal conservatorismo..

Quando apri i cuscini, dovresti evitare di sovrapporre lo stesso motivo. Se le stampe vengono ripetute, è meglio posizionarle più lontano l’una dall’altra..

Non dovresti decorare un angolo con i cuscini: questo è brutto, inoltre, visivamente, la composizione supererà in una direzione.

Indipendentemente dal fatto che il numero di cuscini sia pari o dispari, cercano di disporli in modo che il numero su ciascun lato sia lo stesso.

Il cuscino dispari è posto al centro o (se è di dimensioni più piccole) in primo piano su uno dei lati.

Trucchi di colore

Per coloro che hanno difficoltà a decidere sulla scelta dei cuscini, vale la pena partire dallo sfondo generale della situazione o dal colore del divano:

  1. Se il tono predominante della stanza è il blu, il verdastro o il grigio, i prodotti dai colori freddi sono l’ideale..
  2. Se la stanza è piena di colori neutri, è necessario diversificarla con un accento luminoso, scegliendo i toni freddi e caldi degli accessori.
  3. Una stanza con un divano grigio o bianco può essere ravvivata con una combinazione di sfumature arancioni e grigio-blu..
  4. I mobili imbottiti beige possono essere decorati con cuscini nei colori rosa caldo e palude.
  5. Su un divano arancione, i cuscini in tinta unita in blu diluito con una corda a contrasto e le opzioni con un motivo su uno sfondo bianco staranno bene.
  6. È più difficile decorare un divano scuro: è meglio scegliere aggiunte ad esso con una stampa grafica, realizzata con colori intensi.

Se i cuscini sono già stati acquistati, ma non si “tirano fuori”, ma rovinano l’aspetto generale, fondendosi in un punto poco appariscente sullo sfondo generale, non dovresti buttarli via. Le copertine possono salvare la giornata. Ciò consentirà non solo di restituire armonia allo stile della stanza, ma anche di cambiare lo sfondo generale degli interni..