Cuscini del divano

Cuscini del divano

I cuscini del divano sono le parti più vulnerabili del design dei mobili. È su di loro che cade la parte principale del carico, quindi la durata dei mobili dipende da loro non meno del telaio. La comodità dei cuscini del divano è il sistema componibile, quindi, volendo, non è affatto necessario buttare via i mobili: si possono restaurare. Per fare ciò, è sufficiente conoscere le caratteristiche del riempitivo, le sue proprietà e le specifiche della riparazione..

Peculiarità

I cuscini del divano sono unici in quanto consentono il ripristino o la sostituzione completa senza la necessità di cambiare il telaio. Possono essere utilizzati per aggiornare l’interno della stanza senza alcun costo aggiuntivo. Inoltre, non solo possono essere ordinati in base alle singole dimensioni, ma anche realizzati da soli, non richiede molto tempo e in effetti non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista..

Se li consideriamo in base alle loro caratteristiche tecniche, il nome “cuscini” è piuttosto arbitrario. Piuttosto, è una sorta di moduli ortopedici che promuovono un buon riposo o sonno..

Nello sviluppo vengono utilizzati filler di diversa densità, grazie ai quali il carico di peso viene distribuito uniformemente e viene creata la corretta posizione del corpo durante il sonno.

A seconda del tipo di imbottitura, i cuscini del divano sono senza molle e con un blocco a molla. Sulla base di ciò, anche il loro grado di rigidità è diverso..

I moduli si differenziano per dimensioni e spessore. Dipende dal design del modello, dal tipo di meccanismo di trasformazione e dal riempitivo. I vantaggi dei cuscini includono la possibilità di girarli dall’altra parte se uno si sporca.

L’unico inconveniente, secondo gli esperti, è il fatto che anche i cuscini più costosi non possono sostituire un materasso ortopedico. Ciò è dovuto al fatto che il letto del materasso è un pezzo unico e i cuscini hanno giunture alle articolazioni. Con un carico lungo e pesante, si piegano, quindi diventa difficile dormire su una superficie del genere..

Oggi i marchi propongono diversi sistemi componibili, ma anche se il letto è composto da un materasso e due cuscini, non è sempre comodo e necessita di un materasso aggiuntivo sopra..

Materiali: stucco e tappezzeria

Qualsiasi cuscino modulare è costituito da imbottitura e rivestimento. Lo stucco è la base del modulo, il rivestimento riveste la struttura conferendole un aspetto olistico.

Per rendere il cuscino elastico, ma allo stesso tempo non troppo rigido, i produttori utilizzano un materiale speciale che forma un modulo. Come riempitivo per il modulo volumetrico vengono utilizzati:

  • molle di tipo dipendente e indipendente (strutture con molle di posizione orizzontale e verticale collegate e non collegate tra loro);
  • schiuma poliuretanica (stucco elastico economico che si presenta come una spugna in fogli di diverso spessore);
  • “sandwich” combinato di più strati di poliuretano espanso o un duetto di un blocco a molla e gommapiuma;
  • lattice artificiale (materiale durevole e costoso in grado di sopportare un carico pesante senza perdere qualità);
  • lattice naturale (il materiale più costoso e durevole, spesso un’opzione combinata con l’aggiunta di cocco per ottenere un effetto ortopedico).

Ogni tipo di riempitivo è progettato per un certo peso e durata, quindi se c’è una domanda sul cambio dei cuscini, è necessario tenere conto dello scopo dei mobili.

Le opzioni di molle sono interessanti in quanto possono essere di una struttura coerente o di tipo indipendente, quando ogni molla è imballata in un rivestimento in tessuto e funziona in modo indipendente. Inoltre, il collegamento del tappetino si realizza collegando i coprimolle.

Le strutture in schiuma sono fogli solidi di varie modifiche. Alcuni si arrotolano in un rotolo, altri sono più densi, quindi non possono essere avvolti, ma sono resistenti alla flessione e mantengono la loro forma originale per lungo tempo.

La crosta di cocco (fibra di cocco) è piuttosto grossolana ed è uno strato duro di piccolo spessore (circa 3 cm). Se alla struttura viene aggiunto un winterizer sintetico o un holofiber, il loro strato è ancora più piccolo.

I produttori utilizzano materiali diversi come parte superiore del prodotto. Di norma, si tratta di tessuti per mobili abbastanza densi. I tipi più comuni di tappezzeria sono arazzo, ciniglia, fiocco. La tappezzeria coreana con una trama in velluto, chiamata “Chinchilla” è una delle opzioni insolite per la tappezzeria..

Quale è meglio scegliere?

Se è sorta la domanda sul cambio dei cuscini o sull’acquisto di un nuovo divano, di solito procedono da diverse caratteristiche: riempimento, tappezzeria, condizioni operative. Scegliendo il tipo di filler ideale, puoi incappare in diverse “insidie”.

In questo caso, anche le opinioni degli esperti sono ambigue. Alcuni credono che i blocchi a molla siano più affidabili, altri dicono che sono i moduli senza molla che durano più a lungo, mentre le controparti a molla si abbassano al centro dopo un anno o due, formando una fossa sgradevole.

Tutto dipende dal tipo di riempitivo. Se vuoi affidabilità, è meglio usare un materiale composito sul principio di una formazione a strati. Se il budget non ti consente di raccogliere un materiale costoso, è meglio scegliere la schiuma di poliuretano modellata: quella standard si piegherà rapidamente, il che tornerà di nuovo alla questione del cambio dei cuscini.

Quando acquisti nuovi cuscini, presta attenzione allo spessore dello strato: idealmente, non dovrebbe essere sottile. Ad esempio, un blocco a molla bonnel con un diametro del filo maggiore è considerato un buon indicatore. In alcuni casi, ha un rinforzo sotto forma di schiuma poliuretanica (schiuma poliuretanica) con uno spessore di 2,5 cm e lo spessore totale del modulo è di cm 18. Altre opzioni prevedono un’aggiunta al blocco a molla sotto forma di poliuretano espanso, cocco o feltro. La combinazione di tre materiali insieme è di 19 cm. È fantastico se il modulo è rinforzato con gommapiuma non solo dalla parte superiore e inferiore, ma anche lungo i bordi laterali.

Quanto costa?

Il costo del cuscino dipende direttamente dall’imbottitura e dal rivestimento. Ad esempio, i moduli con cerniere e rivestimenti su entrambi i lati con motivi diversi sono molto più costosi delle controparti convenzionali. Pertanto, una copertura rimovibile è uno dei fattori importanti al momento dell’acquisto.

Il prezzo dei moduli dipende non solo dai componenti, ma anche dalle dimensioni e dalla configurazione. Ad esempio, se hai bisogno di tre nuovi piccoli cuscini di 40 x 63 x 15 cm, il loro costo costerà circa 4.000 rubli dal chinil e altri due o trecento dall’arazzo. Un set di tre grandi moduli 90 x 63 x 15 cm, rinforzati con feltro costerà da 5900 a 6200 rubli. L’opzione con un materasso 90 x 190 x 19 cm e due cuscini di 40 x 95 x 19 cm risulterà da 6.500 a 7.000 mila rubli.

Inoltre, vale la pena considerare che il costo dei moduli in schiuma senza molle sarà inferiore. Più il design è complesso, più è costoso.

Come farlo da soli?

Se vuoi aggiornare tu stesso il tuo “divano” in stile country, puoi realizzare cuscini con le tue mani, utilizzando i materiali necessari e la tecnica degli specialisti.

Se il cuscino del blocco molla si è abbassato, non è necessario sostituirlo completamente. In questo caso, è possibile eseguire lo smontaggio. Per cambiare la molla allungata, viene allentata, quindi svitata e sostituita con una nuova. Tuttavia, se ci sono troppe molle cedevoli, è meglio sostituire il blocco molla con uno nuovo..

Fare un modulo

Infatti, tutte le forme di realizzazione si basano su un metodo di fabbricazione multistrato. Poiché il cuscino implica lo sfruttamento, hai bisogno di una base (vecchio blocco a molla), schiuma di poliuretano e feltro. Dopo aver sostituito le vecchie molle indebolite, viene integrato con uno strato di gommapiuma densa dall’alto e dal basso, quindi rinforzato con uno strato di feltro lungo la superficie superiore. Per prolungare l’integrità del rivestimento, i bordi laterali del blocco sono avvolti in gommapiuma (è possibile utilizzare una colla speciale per poliuretano).

Se non c’è un blocco a molla o è completamente inutilizzabile, acquistano o ordinano un nuovo modulo PPU stampato in base alle misurazioni prese. Devi solo indossare la fodera e il divano avrà un aspetto nuovo..

Se il master realizza una costruzione di gommapiuma, è necessario acquistare materiale di diversa densità e collegare i fogli secondo il principio da duro a morbido. Non dovresti cercare di risparmiare denaro e incollare insieme solo gommapiuma morbida: un cuscino del genere si piegherà molto rapidamente e formerà polvere. Anche se desideri una seduta morbida, non puoi fare a meno di una densa schiuma PU.

Se i moduli sono diversi e il divano non è inteso come opzione per dormire, puoi realizzare un grande tappetino di materiale denso e per i cuscini che formano lo schienale, scegli un riempitivo di minore rigidità.

Imbottitura tappezzeria

Il confezionamento del modulo non è un processo laborioso, ma richiede precisione. Per prima cosa devi considerare che hai bisogno di due fodere per i cuscini: una interna ed una esterna. Uno chiude la struttura del modulo, conferendogli un aspetto completo, il secondo svolge una funzione decorativa. La prima copertura è realizzata con tessuti grezzi con buona resistenza e densità. Anche il secondo tessuto dovrebbe essere denso, ma anche bello, mimetizzandosi con l’interno.

Per facilitare il completamento del processo, puoi aprire la vecchia copertura e, in assenza di cerniera, aggiungere una franchigia. Dopo aver stirato il materiale, viene misurato per non acquistare tessuto in eccesso, quindi acquisiscono la quantità richiesta di materiale e la ritagliano rispettando la direzione del filo condiviso. Non dovresti aggiungere quote diverse da quelle già esistenti: la vestibilità dei tessuti dovrebbe essere il più stretta possibile: i tessuti non dovrebbero scivolare, cedere, poiché ciò porterà alla formazione di pieghe e alla perdita di aspetto attraente.

Se lo si desidera, la copertura può essere composta da più di tessuti. A volte viene aggiunto uno strato di imbottitura in poliestere, collegandolo al rivestimento con cuciture decorative. Spesso, la copertina è decorata non solo con cuciture, ma anche con cordoncino o cordoncino..

La scelta di un cuscino per il divano è un argomento che preoccupa molte persone. Avendo una buona base in magazzino, non vuoi buttare via i mobili solo a causa dei moduli usurati. La riparazione dei cuscini cambierà lo stile degli interni e prolungherà la vita del divano.

Un esempio di costrizione del divano indipendente (ripristino di parti morbide, sostituzione del tessuto di rivestimento e rafforzamento del telaio principale del mobile) – nel video.