Studio nello stile della “Provenza”

Dubiti che valga la pena decorare il tuo studio in stile provenzale? Il punto chiave è decidere se un tale interno ti si addice personalmente e se vuoi creare a casa tua l’atmosfera di un’antica dimora francese, in piedi da qualche parte nel mezzo di un campo di lavanda, lontano dal trambusto della città.

Ma prima le cose principali. Per cominciare, vale la pena studiare cos’è questo stile, che è ugualmente amato sia dalle giovani coppie che dalle ragazze creative liberate e dalle donne prim dell’età.

Caratteristiche distintive dello stile

Gli elementi più comuni della Provenza nel design della stanza sono:

  • Le tonalità pastello dominanti sono beige, lavanda, bianco latte, giallo pallido, grigio chiaro..
  • Arredamento antico in tutto: mobili, scaffali, pareti divisorie, ecc..
  • Composizioni floreali: più sono e meglio è.
  • Solo tessuti naturali – cotone e lino.
  • Ceramiche e porcellane su uno sfondo di legno invecchiato.
  • Tanta luce nelle stanze.
  • Stile pastorale rustico in tutto: tende a righe, tovaglie con motivi floreali.
  • Camino da abbinare alle pareti.
  • Vasi, cesti e supporti fatti a mano.

Organizzazione dello spazio

L’importante è avere più spazio libero possibile. Anche se hai un piccolo appartamento, non dimenticare: la cucina-soggiorno in studio farà risparmiare spazio senza effettuare costose riqualificazioni, consigliate per lo stile "Provenza".

Non abbiate paura di abbandonare armadi ingombranti. Sarebbe molto meglio organizzare una zona spogliatoio, invece di una partizione in cui ci sarà un sistema di scaffalature, dove puoi mettere sia i tuoi libri preferiti che altri utensili domestici. Puoi scegliere qualsiasi colore, ma è meglio che contrasti con le pareti.

Per aumentare visivamente il volume della stanza, usa più toni di bianco. Se vuoi decorazioni floreali sulla carta da parati, scegli un motivo con delicate sfumature lilla e rosa, o semplicemente dipingi le pareti in acqua, si armonizzerà perfettamente con i mobili chiari.

Pavimento e soffitto

Un punto importante che metterà in risalto la raffinatezza del tuo monolocale con stile "Provenza" – un minimo di materiale artificiale sul soffitto. L’opzione più semplice è l’imbiancatura o la pittura, ma poi dimentica la zonizzazione, che è così importante per l’interno..

È meglio enfatizzare le aree con piccoli elementi in PVC, che ricordano la forma delle travi del soffitto delle case molto francesi che hanno ispirato il nostro stile. Per abusare delle lampade su tali "travi" non ne vale la pena – rovineranno solo l’atmosfera del comfort domestico.

I desideri per il pavimento sono gli stessi del soffitto: nessun materiale artificiale, solo legno naturale in tonalità chiare. Idealmente, viene utilizzata una tavola da parquet non verniciata, preferibilmente con abrasioni visibili per adattarsi all’ambiente circostante..

L’eccezione sarà la zona cucina. Tutto all’interno dovrebbe essere il più luminoso possibile, e questo è l’unico posto nell’appartamento che consente l’uso del rosso o dell’arancione appariscenti. Decorano il pavimento, ma non con piastrelle tradizionali, ma con l’imitazione della pietra. Gli ornamenti floreali possono essere tranquillamente combinati con una gabbia e dei rombi, il resto è la tua immaginazione.

È consentita una differenza di due o tre toni tra il pavimento e il soffitto. Un contrasto maggiore sarà già sorprendente e gli stessi colori non sono adatti a tutti i tipi di locali..

Arredamento

Non tutti i divani, i letti o le poltrone soddisferanno il proprietario provenzale. Devi scegliere con cura i mobili, scegliendo con cura non solo il colore, ma anche l’armonia generale. Il requisito principale è una propensione al retrò, alla raffinatezza e all’assenza di modernità.!

Armadi scorrevoli e tavolini angolari con ripiano in vetro scompaiono subito. Dovrebbe esserci un armadio, e non tre pezzi per i piatti, ma uno solo, di piccole dimensioni e con ante a battente.

Sedia imbottita per "Provenza" andrà meglio, anche se al tavolo da pranzo sono ammessi normali sgabelli di legno, ma certamente – con contorni intagliati e gambe curve. I cuscini con fodere in lino e motivi intricati sono molto apprezzati, completeranno solo lo stile.

Un letto con schienale in ferro battuto deve certamente essere compatto: non c’è bisogno di scegliere linee ruvide, elementi metallici e quindi contrastare con l’ambiente arioso, e le travi spesse non faranno altro che aumentare il contrasto di cui nessuno ha bisogno. Lo stesso vale per il design degli scaffali: l’arredamento cerca la facilità, ma non viceversa..

I mobili invecchiati saranno appropriati solo se il pavimento o le pareti sono progettati correttamente. Le gambe squallide stanno meglio su pavimenti in parquet “screpolati” o sullo sfondo di pareti leggermente rifinite con noncuranza.

Domanda sul prezzo

Caro per lo stile "Provenza" sarà un concetto condizionale. La maggior parte dei designer consiglia di non sprecare denaro, ma di provare a “spremere” tutto il possibile dalle cose disponibili. I mobili vecchi ma robusti vengono spesso alterati e i ciondoli trovati nell’armadio vengono usati come elementi decorativi.

Devi ricordare una cosa: qualsiasi stile “mediterraneo” si basa sulla massima semplicità senza eccessivo chic. E fare qualcosa di lussuoso o no dipende da te.